Truccate pure auto a benzina "Vw mente sulle emissioni"

I dati falsi sui valori delle emissioni CO2 riguardano anche 90 mila auto a benzina

I dati falsi sui valori delle emissioni CO2 riguardano anche 90 mila auto a benzina: lo ha detto il ministro dei Trasporti tedesco Alexander Dobrindt parlando in parlamento del caso Volkswagen. Era stata la stessa Volkswagen a rendere noto ieri sera delle irregolarità emerse nell’indagine interna sul dieselgate, anche sui valori di Co2. Il gruppo di Wolfsburg aveva rivelato che circa 800 mila auto sono coinvolte, sottolineando che si trattasse per lo più di modelli Diesel.

Intanto il giudice di Venezia si è riservato di decidere nei prossimi giorni sulla class action contro Volkswagen avviata da Altroconsumo nel settembre scorso dopo le irregolarità riscontrate sulle emissioni delle vetture tedesche. Anche i risultati sulle emissioni di Co2, è l’accusa dell’associazione, sono stati alterati nei test. "Nel processo di certificazione di determinati modelli - rileva Altroconsumo - sono stati dichiarati valori di consumi, e quindi di emissioni, troppo bassi". L’associazione ha messo alla prova in laboratorio specializzato una Golf Volkswagen 1.6 TDI BM, 77KW, confrontando i risultati relativi ai consumi di carburante con i dati dichiarati dalla casa automobilistica. I consumi e le emissioni di Co2 sarebbero risultati più alti del 50%, "producendo così false aspettative nei consumatori, una vera e propria pratica commerciale scorretta, oggi ammessa nero su bianco dalla casa tedesca". La class action sulle emissioni di Co2 ha già raccolto 7.863 pre-adesioni, mentre oltre 12.000 sono i consumatori che hanno aderito al filone dieselgate, l’azione avviata a seguito del più recente scandalo. Nella class action in discussione a Venezia l’organizzazione di consumatori chiede che la casa automobilistica sia condannata al risarcimento dei danni:
ipotizzando una percorrenza annua di 15.000 km, la somma è di 502 euro per i possessori del modello testato da Altroconsumo. Moody’s inoltre ha tagliato il rating di Volkswagen ad A3 da A2 per i «rischi crescenti per la reputazione e gli utili futuri» creati dalle nuove irregolarità riscontrate sui consumi e le emissioni di Co2 di alcuni veicoli. Lo si legge in una nota dell’agenzia. Infine si registra nuovo tonfo in Borsa per Volkswagen, colpita oltre che dal Dieselgate anche dalle false dichiarazioni sulle emissioni di Co2 dei motori a benzina. L’azione privilegio ha ceduto il 9,5% a 100,45 euro, scendendo sotto i 101 euro. Sotto pressione anche Porsche (-8,01% a 40,08 euro). Per Vw il conto in Borsa è salato: oltre 23,5 miliardi, dallo scoppio del Dieselgate.

Commenti

glasnost

Mer, 04/11/2015 - 18:22

Vista l'inclinazione dei tedeschi all'imbroglio, non sarebbe il caso di fare controlli più seri anche sui prodotti alimentari che importiamo dalla Germania? Le mozzarelle che diventavano blu non erano anch'esse tedesche?

ilbelga

Mer, 04/11/2015 - 18:34

sturmtruppen

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Mer, 04/11/2015 - 18:40

Per GLASNOS: per completezza d'informazione, le mozzarelle che diventavano blu era prodotte da un caseificio del nord Italia. Poi potremmo controllare anche i prodotti alimentari che arrivano nei supermercati provenienti da una parte del sud Italia, dove sopra le discariche abusive ci coltivano di tutto. E' sempre bello vedere la pagliuzza negli occhi degli altri .....

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 04/11/2015 - 18:44

I tedeschi sono bravi in una cosa sola, far credere di essere superiori, moralmente, materialmente, economicamente, tecnologicamente. Certo, quando si pataccano prodotti per farli apparire quello che non sono ... Comunque godo per quel krukko di Treviri che giorni fa, non sapendo come affrontare la spinosa questione che lo metteva nudo di fronte alla realtà, cercò di sviare il discorso sui guadagni che faceva comprando azioni VW. Spero ci abbia rimesso anche la casa, tanto é Dummkopf !

GMfederal

Mer, 04/11/2015 - 19:12

Diamogli il colpo di grazia a questi krukki!!!!

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Mer, 04/11/2015 - 19:25

Ma i tedeschi non erano quei giudici assoluti che trovavano soltanto errori agli altri? tutto e solo bene loro , bravi! sarà che se controllano bene ne vedremo tante da mandarli fuori loro dall'Europa? nei secoli hanno soltanto fatto danni e sempre ripetono.

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 04/11/2015 - 19:25

Quando si decide a tavolino di imbrogliare, è logico che non lo si fa per un aspetto solo. Il sistema di impunità che ha coperto VW ed il gruppo in patria e in Europa, ha prodotto un mostro che ha agito non solo contro i propri clienti, buggerati alla grande con pratiche illegali e pericolose per l'ambiente, quanto di tutti gli automobilisti e consumatori in genere, che sono stati trascinati, loro malgrado, in un affare truffaldino dalle dimensioni apocalittiche. Il dubbio più atroce per tutti noi è: ci sono altri, oltre VW - e non necessariamente limitati al solo campo automobilistico - ad aver fatto lo stesso?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 04/11/2015 - 19:56

Vi ricordate la mozzarella blu dalla germania????

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 04/11/2015 - 20:03

welschtirol: se vogliamo essere sinceri ed onesti la pagliuzza fino ad ora l'avete cercata voi negli occhi degli italiani. Quindi non rompa e subisca in silenzio.

giovanni951

Mer, 04/11/2015 - 20:15

gli amanti delle anonime VW stiano tranquilli, non fallirá....l'angelina tirerá fuori tutti i soldi necessari.

Ritratto di Ivano Colzani

Ivano Colzani

Mer, 04/11/2015 - 20:29

@welschtirol per completezza d'informazione: Le mozzarelle che si colorano di blu cobalto dopo l’apertura della confezione sono state ritirate dal mercato italiano, ma i discount coinvolti - Lidl, Eurospin, Md, Ld, Forté e Todis – non ne parlano. Lo conferma la nostra indagine sul campo. Chiarimenti sul sito del ministero Le marche coinvolte Nei giorni scorsi il ministero ha comunicato i nomi delle mozzarelle coinvolte. Si tratta di Land (discount Eurospin), Lovilio (Lidl), Malga Paradiso (Md), Fattorie Torresina (Todis), Monteverdi (Forté) e la mozzarella targata Ld . Tutte prodotte in Germania dalla Milchwerk Jager Gmbh & Co. Ora sul sito del ministero è prevista una pagina di domande e risposte sull'argomentoe mozzarelle blu vendute. Ecco il metodoWolkswagen....

tRHC

Mer, 04/11/2015 - 20:43

Ma come mi dispiace!!!!! Franco trier o come ca@@o ti chiami perche' non commenti della Wv imbrogliona????

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 04/11/2015 - 22:03

Adeso è giunto il momento della mazzata fianle...giù di brutto...anche stavolta i tedeschi sono usciti sconfitti.....appena diventa ufficiale mi vado ad ubriacare ;-)

roberto bruni

Mer, 04/11/2015 - 23:55

Di grazie, qualcuno mi sa' dire se il Governo Italiano ha quantificato il danno prodotto e fissato l'importo da richiedere? Visto che oltre agli stati Uniti, si stanno accodando anche i maggiori paesi europei, non sarebbe male anche noi farci risarcire del danno prodotto. Sopratutto della consueta abitudine di "falsare" i dati con la presunzione, visto che sono tedeschi, che nessuno osa mettere in dubbio la loro correttezza. Cominciamo a richiedere una cinquantina di miliardi, poi vediamo, se abbassano le loro arie...

capitanuncino

Gio, 05/11/2015 - 00:00

Tutta questa miope avversione contro la Germania non è che la rivalsa isterica di un popolo di masochisti che dell'imbroglio ha fatto la propria morale. Generalizzazioni senza alcuna base di un fatto che nasce forse da una furbata americana. Una moltitudine di appestati che gode della diffusione della peste invece di pensare a debellarla, personaggetti che coltivano l'odio... una vecchia storia italiana.

Tipperary

Gio, 05/11/2015 - 06:06

Furbescamente contro il Made in, comprano in cina turchia bulgaria maiali allevati e controllati alla c@@@o e merci a costo quasi zero , le lavorano e te li rifilano ad un prezzo decuplicato.per di piu' ci fanno i maestri e ci dicono quello che dobbiamo o non dobbiamo fare tanto c'e' sempre un Monti qualsiasi che ubbidisce Supponenti e .come si dice dalle nostre parti ,imbroglioni prepotenti MAFIOSI.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 05/11/2015 - 07:31

Truffatori e pessimi pagatori, questi sono i krukki da esperienza personale. Sono sempre stati cosi' con tutti. Guarda l'europa come é ridotta grazie alla kulona.

vince50_19

Gio, 05/11/2015 - 07:35

Certo che dagli "uber alles" non me lo sarei mai aspettato (anche nel mondo dei motori a benzina?). Si vede che in giro c'è chi non li ama particolarmente e gli sta facendo il pelo e il contro pelo..

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 05/11/2015 - 08:16

La Volkswagen produce machine da 50 anni robuste ,sicure,tecnologicamente all'avanguardia.Impiega migliaia di persone. Adesso grazie a speculazioni economiche e burocratiche si sta cercando di fulminarla.Cui prodest ? E' ora di svegliarsi e ribellarsi a chi usa il "narcisismo ecologico" per prendersi il mercato.