Rumeno ubriaco tampona auto a tutta velocità: muore 60enne

L’italiano è stato sbalzato con violenza fuori dall’abitacolo: il decesso poco dopo l’arrivo in ospedale

Completamente ubriaco al volante, ha tamponato ad elevata velocità l’auto che lo precedeva provocando la morte del conducente, un italiano di 60 anni.

Protagonista in negativo della vicenda un 30enne di nazionalità rumena il quale, risultato positivo all’alcoltest, è finito in manette. Per lui l’accusa è quella di omicidio stradale.

Il violento scontro si è verificato nella serata di ieri verso le 21:30 in via Furbara Sasso (Cerveteri). Secondo la ricostruzione effettuata dagli inquirenti, dopo aver tamponato violentemente la vettura guidata dal 60enne, l’Audi dello straniero avrebbe rischiato di concludere la sua corsa contro la vetrata di un ristorante. Per fortuna il marciapiede ha impedito che questo secondo schianto, potenzialmente pericolosissimo per gli avventori del locale, potesse verificarsi. La Fiat colpita dallo straniero ubriaco è stata invece proiettata in avanti e si è schiantata su alcune vetture posteggiate, provocando lo sbalzamento del 60enne al di fuori dall’abitacolo.

Le condizioni di quest’ultimo sono apparse fin da subito disperate ai soccorritori del 118 intervenuti sul posto. Inutile, purtroppo, il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Ladispoli, nel quale l’uomo è deceduto a causa dei seri traumi e delle ferite riportate nello scontro. Praticamente illesa, invece, la compagna della vittima.

Il rumeno, con un tasso alcolemico pari a 2,14 g/l, è stato trasportato all’ospedale di Civitavecchia, dove ha ricevuto le cure del caso. Rimasto ricoverato per la notte, piantonato da due militari di guardia, è stato dimesso stamani e ristretto agli arresti domiciliari nella sua casa di Ladispoli.

Commenti

venco

Sab, 02/03/2019 - 20:49

E certo, gli immigrati clandestini sono trattati meglio dei cittadini dai nostri giudici.

carpa1

Sab, 02/03/2019 - 21:02

Non finisce in galera ma va ai domiciliari (chissà perchè me mi scappa da ridere ogni volta che sento parlare di domiciliari!); mica è italiano, loro hanno abitudini diverse che diventeranno le nostre!

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 02/03/2019 - 21:24

la sboldrina ha qualcosa da dichiarare?? sboldrinaaaaaaaaaaaaaa

cgf

Sab, 02/03/2019 - 21:31

dispiace per la morte del 60enne, ma che funzione hanno le cinture in auto?

Una-mattina-mi-...

Sab, 02/03/2019 - 21:48

COLPA DI SALVINI, SEMPRE LUI

Fjr

Sab, 02/03/2019 - 22:17

Ok quindi mi state dicendo che perché sei romeno puoi andare in giro a far disastri e ad uccidere e ti danno solo i domiciliari?Ma l'omicidio stradale ?Cosi' a libera interpretazione come tutta la legge italiana che viene applicata un tanto al chilo che paese di m che siamo diventati

Silpar

Sab, 02/03/2019 - 22:34

ha ucciso ed e' ai domiciliari??? ma siamo matti???? qualcuno faccia qualcosa per questa magistratura indecente!!!!!

Ritratto di RedNet

RedNet

Sab, 02/03/2019 - 22:44

DA FARLO FUORI SUBITO

sparviero51

Sab, 02/03/2019 - 23:43

QUANTO HA ....PAGATO ???????

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 03/03/2019 - 00:17

Inversamente, l'italiano non solo era in carcere, ma doveva pagare una cospicua cifra ai parenti del deceduto rom.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 03/03/2019 - 02:51

Ma i giudici hanno abolito l'omicidio stradale ???

Boxster65

Dom, 03/03/2019 - 07:59

La legge prevede discrezionalità e non obbliga all'arresto anche in questi casi. Una piccola riflessione, facendo le condoglianze alla famiglia del defunto, siamo sicuri che indossasse le cinture di sicurezza. Magari sarebbe purtroppo deceduto lo stesso, ma il fatto che sia stato detto che il povero investito sia stato sbalzato fuori dall'abitacolo mi fa pensare che non le avesse allacciate. Usate sempre le cinture!