Uccide il marito a bastonate, era stanca dei rapporti a tre

Una donna australiana ha ammazzato il marito perché era stanca di assecondare le assurde richieste sessuali del marito. L'uomo amava i ménage a trois con le minorenni

Stanca delle assurde richieste sessuali del marito, prende una mazza e lo uccide.

Una dottoressa dell'Australia, Chamari Liyanage, avrebbe ucciso a bastonate il marito dopo un rapporto sessuale a tre con una 17enne. Secondo Metro.uk, la donna temeva che la propensione del marito verso il sesso a tre con ragazze più giovani avrebbe rovinato la sua carriera. Così ha deciso di farla finita, lasciando il marito, Dinendra Athukorala, in una pozza di sangue nel letto.

I giurati hanno interrogato un'adolescente protagonista dei ménage a trois. Secondo quanto testimoniato dalla ragazza, i tre si sarebbero incontrati per la prima volta nel 2014 e di seguito avrebbero iniziato a consumare i rapporti a casa degli sposi. Per la corte Suprema la dottoressa è colpevole, anche se lei non ha ancora confessato. Le forze dell'ordine hanno rafforzato le accuse nei confronti della donna mostrando che la chiamata al 911, il giorno dell'omicidio dell'uomo, è stata fatta prorpio da lei.

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 03/02/2016 - 13:26

La solita egoista...

dispater

Mer, 03/02/2016 - 13:29

non cambia il succo dell'articolo.... ma sapere che il 911 è il numero delle chiamate d'emergenza negli USA e non in Australia dovrebbe fare parte del background di chi firma un pezzo persino sulle pagine online de Il Giornale

titina

Mer, 03/02/2016 - 13:30

La dottoressa sin dal primo giorno che le ha fatto la proposta oscena avrebbe dovuto o andarsene di casa o cacciarlo. E non ha mai pensato che hanno rovinato la vita a delle adolescenti?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 03/02/2016 - 14:37

maschicidio,

nunavut

Mer, 03/02/2016 - 15:27

@ dispater giusto il numero é 000, ma chi non sbaglia oppure fa une gaffe pour un blanc de mémoire nella vita?

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 03/02/2016 - 15:46

@dispater. Osservazione corretta. Allora diamolo il numero di emergenza in Australia: 000. Non si sa mai possa servire a qualche lettore. Sekhmet.

Ritratto di cruciax

cruciax

Mer, 03/02/2016 - 15:58

@dispater - Guardi che non è mica il Corriere.

Libertà75

Mer, 03/02/2016 - 16:12

un giorno sdoganeranno le triplette, le quaterne, le cinquine... la coppia non esiste, esiste solo la felicità degli individui nello stare insieme

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/02/2016 - 16:21

Anche in Costa Rica il numero dell'emergenza è il 911!!!! Pax vobiscum.

fft

Mer, 03/02/2016 - 16:29

@nunavut Gia'. La giornalista per far vedere che non ha copiato pari pari l' articolo ha voluto aggiungerci del suo. E anche modificare l' arma usata.

berserker2

Mer, 03/02/2016 - 16:58

tipici nomi anglosassoni....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 03/02/2016 - 17:44

Libertà75: a me risulta che le ammucchiate siano già legalmente sdoganate purchè tutti i partecipanti siano consenzienti. No... non chieda a me perchè non sono pratico. Faccia una ricerca in rete qualora fosse interessato.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 03/02/2016 - 18:34

questa è una "famiglia naturale" dove tutto funziona alla perfezione come un orologio- le famiglie naturali hanno anche l'avallo della chiesa-- i figli della coppia partecipavano? prosit-

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 03/02/2016 - 18:36

Andarsene via in silenzio non era meglio? Morale della storia ,ha solo concluso di andarsene in vacanza dietro le sbarre per molto molto tempo.E da menage a trois passera sicuramente a quattro, dipende dalla presenza delle detenute della cella del carcere.

jeanlage

Mer, 03/02/2016 - 19:48

Maschicidio?