Uccide il rapinatore albanese: il gioielliere ora è indagato

Rodolfo Corazzo, il gioielliere che martedì sera a Rodano nel milanese, ha ucciso un rapinatore albanese entrato nella sua casa insieme a due complici, ancora in fuga, è stato formalmente iscritto nel registro degli indagati della procura per eccesso colposo in legittima difesa

Rodolfo Corazzo, il gioielliere che martedì sera a Rodano nel milanese, ha ucciso un rapinatore albanese entrato nella sua casa insieme a due complici, ancora in fuga, è stato formalmente iscritto nel registro degli indagati della procura per eccesso colposo in legittima difesa. È un atto tecnico dovuto a sua garanzia. Intanto prosegue la caccia all’uomo ai due complici di Valentin Frrokaj, il rapinatore albanese di 36 anni ucciso due giorni fa nel Milanese.

"La mia ipotesi è che uno dei banditi sia un basista italiano. Anzi, del paese", ha affermato Rodolfo Corazzo. Non è un caso, forse, che nella zona, a Vaprio D’Adda, sia avvenuta una rapina analoga il 20 ottobre scorso, costata la vita a un rapinatore albanese. I carabinieri quindi non escludono che possa trattarsi di collegamenti tra le due batterie di banditi. I pm di Milano Alberto Nobili e Grazia Colacicco, infatti, attendono di esaminare gli atti e le relazioni dei carabinieri sulla sparatoria avvenuta martedì sera. E verrà disposta quindi nelle prossime ore l’autopsia sul cadavere. Il gioielliere a lavoro nel suo prestigioso negozio in corso Venezia, non ha paura. "Credo che il basista addirittura sia originario della zona - ha detto -. È l’unico che non ha parlato, dava indicazioni a gesti. Potrebbe aver fornito lui le indicazioni per arrivare a me. Mi hanno sequestrato tutte le armi per le indagini ma non ho paura - ha proseguito - Credo che i due complici in fuga abbiamo altri problemi a cui pensare. I banditi devono pensare a scappare ed è possibile che vengano catturati a breve. Non credo che io sia il loro prossimo obiettivo". Anche se poi, intervistato da Telelombardia, ha spiegato di "rivolere l’arma appena possibile".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 27/11/2015 - 18:39

Beneee!!! Anzi MALE, dove sono i "garantisti" che qui scrivevano OGGI che non abbiamo capito niente ecc. Meno male che l'ho scritto in un mio postato odierno di un paio di ore fa (in modo da non poter essere sospettato) Con la INgiustizia Italiana puo succedere di TUTTO e di PIU. Hasta mañana ora vado in spiaggia.

vince50

Ven, 27/11/2015 - 18:45

Più che giusto ha osato difendersi,azione che per le leggi Italiane è inconcepibile.

Ritratto di FalceMartello

FalceMartello

Ven, 27/11/2015 - 18:57

Che c'é di strano? Un omicidio é sempre un omicidio e non puó rimanere impunito!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 27/11/2015 - 19:14

Ma cosa vuol dire "È un atto tecnico dovuto a sua garanzia" ? Qualcuno può spiegarmelo per cortesia?

Adinel

Ven, 27/11/2015 - 19:17

spero veramente che la Giustizia italiana sappia cogliere il grosso malessere italiano! questo gioiellere , ha fatto solo e solamente il suo dovere di uomo e cittadino! Ha tutelato la sua proprietá e la sua famiglia. Doveva forse fare una telefonata prima alla polizia??? Beh ora lo si piangerebbe morto! Veramente mi fa pena oltre cio che gli ê successo, ora ha tutte le spese processuali, ecc. Questi efferrati malviventi hanno di nuovo distrutto una onesta famiglia italiana!!!! tutta la mia solidarietá a questo gioiellere!

ClaudioB

Ven, 27/11/2015 - 19:27

Sempre peggio in 'sto paese del cxxxo. Questa menata della garanzia mi sembra invece una gran fregatura e come minimo ti costa una barca di soldi in avvocati.

Effe48

Ven, 27/11/2015 - 19:31

Tutta la mia solidarietà al signor Rodolfo Corazzo, nella speranza che ancora una volta non si consumi "In nome del Popolo Italiano" una nuova ingiustizia nei suoi confronti e di tutti coloro che, come lui, stanno cercando SOLO di difendersi.

Dordolio

Ven, 27/11/2015 - 19:32

Dicono sempre così - poi - quei signori con la toga: "E' un atto dovuto.... per poter dar modo di nominare un avvocato che tuteli per gli accertamenti non riproducibili...." Poi, invece, le cose hanno un seguito MOLTO diverso. Preciso: succede SEMPRE. Fateci caso. E possibilmente a bocce più ferme, passato lo sconcerto della pubblica opinione. Per quel che possono del resto valere le opinioni dei sudditi...

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 27/11/2015 - 19:42

eh sì , ha dimenticato (mancanza da ergastolo) di chiedere anche stavolta al malvivente di turno se per caso voleva il caffè coi pasticcini od un liquorino ....Giustizia , una vergogna unica aspettiamo che i magistrati si decidano a contestare certe leggi idiote, ma, credo si chiedere troppo

luigi 39

Ven, 27/11/2015 - 20:09

Si tratterrà sicuramente di un dettaglio tecnico ma resta comuque il fatto che nei suoi confronti si è aperto un procedimento penale che richiederà,nella migliore delle ipotesi,tempo denaro e preoccupazioni.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2015 - 20:39

CHE VI AVEVO DETTO ??? questa è magistratura italiana...

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2015 - 20:41

A breve la richiesta di risarcimento da parte dei familiari della "povera vittima" caduta sul...lavoro ohhh yessss

Happy1937

Ven, 27/11/2015 - 21:08

Sembrava all'inizio he ci fosse finalmente in Italia un magistrato ragionevole. Evidentemente era una pia illusione.

19gig50

Ven, 27/11/2015 - 21:09

Ma perché non vanno in casa dei giudici?

@ollel63

Ven, 27/11/2015 - 21:11

a quando il processo ai pm per eccesso colposo di accanimento giudiziario? Spero che capiti a costoro un assato in casa propria da parte di rapinatori di quel genere!

oicul44

Ven, 27/11/2015 - 21:31

cercate il basista lui é peggio del bandito

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 27/11/2015 - 21:36

Intanto con la solita MENATA che è un fatto tecnico in sua garanzia, questo poveraccio è obbligato a trovarsi un avvocato e a sostenere COSTOSE spese legali, che magari NON aveva messo in BUDGET e quindi magari a rinunciare che so, alla settimana bianca o ad una crocera, perche purtroppo per lui, si OSTINA a vivere in un paese di.....comincia con M e finisce per A. Sig Corazzo VENDA TUTTO e venga qui in Nicaragua!!!! Pax vobiscum.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 27/11/2015 - 22:03

Eccesso colposo di legittima difesa?

Marcolux

Ven, 27/11/2015 - 22:13

Il braccio armato del partito comunista scende in campo a difendere i delinquenti albanesi, ergastolani e pluriomicidi. E io dovrei aver fiducia in questa feccia, una volta che dovesse giudicarmi?

brunog

Ven, 27/11/2015 - 22:44

Una magistratura brillante e piu' unica che rara, subito a prendere le difese di un ergastolano evaso colpito a morte durante una rapina. In Italia piu' che avere paura dei ladri bisogna difendersi da una magistratura incapace e incompetente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 28/11/2015 - 00:11

Se non vi fosse Magistratura Democratica all'interno della magistratura potremmo stare tranquilli che le indagini sul signor Rodolfo Corazzo sarebbero atti puramente formali legati all'attività giudiziaria. MA CON LE TOGHE ROSSE CHE ARBITRARIAMENTE INTERPRETANO LE LEGGI SECONDO UNA VISIONE SOCIOLOGICA DI SINISTRA ALLORA NON DOBBIAMO STARE TRANQUILLI MA SERIAMENTE PREOCCUPATI DA UNA TOTALE SFIDUCIA NEL LORO OPERATO.

Iacobellig

Sab, 28/11/2015 - 07:51

DA INDAGARE È RENZI E LA SUA SINISTRA CHE FA ENTRARE CHIUNQUE E LIBERANENTE DELINQUERE! IL GOVERNO ATTUALE NON È IN GRADO DI ASSICURARE LA SICUREZZA ALLE FAMIGLIE ITALIANE!

umberto nordio

Sab, 28/11/2015 - 07:58

Mi sembrava strano che ,per una volta,la nostra(purtroppo) magistratura avesse mostrano una briciola di buonsenso.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Sab, 28/11/2015 - 12:47

Biden fa chooping a Roma , e paralizza Roma. Certo per la sicureazza. Vi immagginate, noi a casa nostra cercano il pelo nell'uovo, loro paralizzano una citta. Sono bastxxdi, non c'é niente da fare. Noi non ci possiamo paragonare a biden!! per loro noi siamo nessuno certo, ma per, noi, ho, per me, questi sono nessuno. Io sto dicendo, che noi ha casa nostra non possiamo difenderci, e loro paralizzano una citta e duecento uomini armati pronti a fare fuoco'' pure se qualcuno corre verso di loro senza rendersene conto. Saluti