Udine, profugo riceve assistenza dai medici e li "ringrazia" massacrandoli

Nel centro di accoglienza si era lamentato per un mal di denti e i gestori della struttura lo hanno portato in ospedale. Ma dopo aver ricevuto le cure mediche ha aggredito infermieri e pazienti

Riceve assistenza in ospedale per un problema ai denti, ma una volta fatta la medicazione il profugo aggredisce gli infermieri e gli altri pazienti del reparto.

Il protagonista di questa assurda vicenda è un richiedente asilo, ospite in un centro di accoglienza di Udine. Nella mattinata di ieri, si era lamentato talmente tanto per il mal di denti che i gestori della struttura hanno deciso di portarlo in ospedale. Il profugo era visibilmente ubriaco, quindi era davvero difficile capire se stesse dando fuori di matto o se effettivamente avesse dei problemi. Nonostante tutto, i medici gli hanno prestato assistenza.

Dopo qualche ora l'immigrato è stato dimesso e ha trovato un modo "particolare" per ringraziare gli infermieri. Infatti, ha cominciato ad infastidire il personale in corsia e i pazienti, ma vedendo che nessuno cedeva alle sue provocazioni, ha iniziato ad aggredire tutti quelli che gli passavano sotto mano.

Il personale dell'ospedale ha immediatamente chiamato i carabinieri che dopo qualche minuto sono arrivati sul posto. Gli agenti hanno chiesto al profugo di allontanarsi dalla struttura, ma l'uomo non ha voluto senitre storie e ha iniziato a picchiare i militari. I due agenti sono rimasti feriti a un occhio e a una spalla. Un'altra volante è intervenuta per placare la furia dell'immigrato che intanto distruggeva tutto quello che gli capitava davanti.

Lo straniero, grazie ai rinforzi, è stato ammanettato e portato in questura. Ma una volta arrivato in caserama, ha continuato a minacciare e aggredire gli agenti. Così è stato sedato e portato davanti al giudice che lo ha processato per direttissima. Nonostante sia stato accusato di aver compiuto diversi reati, il prufugo è stato liberato e riportato nel centro di accoglienza.

La questura, non condividendo la decisione del giudice, ha fatto richiesta alla prefettura di revocare l'accoglienza e di espellere dall'Italia l'immigrato. Il 5 maggio si terrà il processo dove verrano stabilite le sorti del profugo violento.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 08/04/2016 - 12:23

solidarieta' per una preziosa risorsa che ha avuto il coraggio di manifestare democraticamente contro il sistema sanitaria itagliano

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 08/04/2016 - 12:29

MA NO HANNO CAPITO MALE.... IL SUO E' COME DIRE..... FOLCORE... SI SI FOLCORE CAPITE, COME QUANDO A NAPOLI PORTANO DENTRO LO STADIO LE BOMBETTE E I FUMOGENI E LI TIRANO A TUTTI, E' FOLCLORE SE ABITI AL SUD , SE ABITI IN ITALIA VIENI DENUCIATO. IL BEL PAESE :)

ziobeppe1951

Ven, 08/04/2016 - 12:33

Mi associo a marco piccardi ...la mia più sincera solidarietà alla preziosa risorsa

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 08/04/2016 - 12:35

il giudice che ha rimesso in libertà il delinquente ha nome e cognome o un altro magistrato figlio di ignoti?

kayak65

Ven, 08/04/2016 - 12:39

in vaticano subito. papa imbroglio lo accogliera' nella sua immense bonta'

lisanna

Ven, 08/04/2016 - 12:49

al processo ASSOLTO, per i giudici lo stato di ebbrezza sarà un'attenuante, causato dal disagio e colpa dell'occidente che beve

pastello

Ven, 08/04/2016 - 12:50

Bicchiere mezzo pieno: le liste d'attesa sono state eliminate. Con un mal di denti si va in ospedale e si viene curati. Tutto in tempo reale.

Ritratto di acroby

acroby

Ven, 08/04/2016 - 13:07

Giudice, prefettura, processo...uno così lo prendi e lo paracaduti nel deserto da cui è venuto.....senza acqua però.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Ven, 08/04/2016 - 13:18

'Lo straniero, grazie ai rinforzi, è stato ammanettato'... Cribbio! L'Italia sta messa male assai se, per riportare ad un minimo di ragione un clandestino ubriaco, ha bisogno di mobilitare diversi uomini in divisa. Quando arriverà la grande deriva, formata da centinaia di migliaia di invasori, i nostri uomini e donne in divisa che faranno? Si limiteranno ad un: 'Prego, si accomodino lor signori'?

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 08/04/2016 - 13:43

Grande,utile,preziosa, indispensabile,risorsa!

Malacappa

Ven, 08/04/2016 - 13:52

Quando leggo ste cose m'incazzo,ma porco giuda le pistole che portano i carabinieri sono finte sono giocattolo quando un energumeno cosi fa tutto sto casino una palla in testa e bye bye in USA questo sarebbe successo.

Gerberto

Ven, 08/04/2016 - 13:52

Ecco come fare per ottenere cure odontoiatriche immediate dal SSN !

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 08/04/2016 - 13:59

Quasi tutti i giudici hanno paura dei malviventi, delle varie specie e perciò li trattano coi guanti bianchi. Aggiungi il fatto che i reati "minori" sono stati depenalizzati, perché non si vuole raddoppiare il numero dei posti e del personale nelle carceri e vedi che i normali cittadini devono imparare a fare sicurezza da sé, con le modalità opportune. Una bomboletta di spray urticante fino a 20 cc e 3m di getto è legale in Italia, costa poco, pesa poco, ingombra poco e risolve facilmente casi come questo. Basta uno spruzzo per neutralizzare per un mezzo minuto l'aggressore e intanto, nei dintorni, una robusta sedia, o qualche cosa simile, la si trova sempre.

sbrigati

Ven, 08/04/2016 - 14:00

@Alsikar.il.Maledetto Il vero problema è che i poliziotti non possono usare le maniere forti per fermare una persona, tanto meno "un richiedente asilo". Cosa sarebbe successo se lo avessero fermato con una bella randellata, come succede in ogni parte del mondo a chi prende a pugni le forze dell'ordine?

Trifus

Ven, 08/04/2016 - 14:14

Alkisar.il.Maledetto, se per bloccarlo questo si rompeva una gamba, un braccio oppure peggio ancora batteva la testa e andava in coma, ha presente i guai per i carabinieri o le forze dell'ordine che lo avevano arrestato. Quindi la risorsa può menare a destra e a manca, ma il poliziotto deve stare molto attento. Siamo messi così, per adesso. Quando ne arriverà una marea le cose dovranno cambiare in un senso o nell'altro. Nella peggiore delle ipotesi si passerà ad una giustizia fai date, ma è solo un ipotesi non credo che ciò avverrà. Oppure, cosa più probabile si passerà da una giustizia lasciva come questa ad una giustizia repressiva e come sempre succede in Italia si eccederà nell'altro senso. A grandi linee è quello che è successo con le pensioni, eravamo i primi ad andare in pensione e adesso siamo gli ultimi. E’ il sistema italia con la i volutamente minuscola.

giosafat

Ven, 08/04/2016 - 14:18

La questura doveva anche chiedere, stante l'incompatibilità ambientale e di cervello, che il giudice che lo ha assolto venisse allegato al pacco di espulsione. Non capiterà più...due piccioni con una fava.

titina

Ven, 08/04/2016 - 14:21

xpastello. Valido solo per gli immigrati, gli italiani li rimandano a casa.

chebruttaroba

Ven, 08/04/2016 - 14:38

Ormai i magistrati scarsi sono più di quelli di qualità sufficiente.

chebruttaroba

Ven, 08/04/2016 - 14:39

caro centocinque, figlio di qualcosa è senz'altro. Ognuno pensi di chi potrebbe essere figlio.

il corsaro nero

Ven, 08/04/2016 - 14:45

@Alkisar.il.Maledetto: sono pienamente d'accordo, ma purtroppo in Italia è stato istituita da poco la figura dell'arresto violento, che è equiparato al reato di tortura! Ovverosia l'appartenente alle Forze dell'Ordine dovrebbero chiedere al delinquente: "per cortesia, si fermi perchè dovremmo ammanettarla! Grazie e scusi il disturbo!"

01Claude45

Ven, 08/04/2016 - 14:56

Presentare il conto al GIUDICE.

Blueray

Ven, 08/04/2016 - 15:21

Ma è mai possibile che per paura di farsi licenziare i CC debbano prima farsi fare del male? Qui i casi sono due. O questi clandestini sono malati psichiatrici ed allora vanno curati da uno psichiatra con farmaci idonei finchè stanno fra noi, e non li si invita a lasciare la struttura in condizioni di agitazione. O sono violenti comuni ed ubriachi e allora una randellata sui denti così non c'è neanche più bisogno di curarglieli e in galera. Ma cari CC non puntate il mitra agli italiani per un controllo stradale e poi vi fate menare da costoro, per favore, perché sono già incavolato nero!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 08/04/2016 - 15:21

Prima di buttare fuori il "rifugiato", spiegate al giudice che come si sarebbe comportato se certe cose l'avesse fatto un'italiano uno cioè con la carta di identità italiana, perché nato in Italia e anche figlio di italiani, si dovrebbe comportare anche con chi calpesta illegalmente il nostro suolo patrio, perché integrazione non significa calarsi le braghe e farsela mettere in .....

il corsaro nero

Ven, 08/04/2016 - 15:24

@acroby: io lo paracaduterei senza.....paracadute!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 08/04/2016 - 15:43

A vivere subito a casa della boldrina, vitto, alloggio e paghetta a fine settimana. Questa è alta democrazia e dimostrazione di civiltà nei confronti di queste povere preziose risorse.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 08/04/2016 - 15:45

Ho assistito ad una scena analoga. Nel senso di vergogna generale, attorno al "profugo", ovviamente completamente ubriaco, si è creato il vuoto mentre i carabinieri arrivati immediatamente cercavano di calmarlo. Ma è servita una buona mezz'ora, con l'attività di Pronto Soccorso intanto ferma o rallentata. Servono regole di ingaggio diverse, serve qualche sceriffo del Texas con il taser. Non si può diventare schiavi di questa feccia immonda.

fisis

Ven, 08/04/2016 - 16:13

Finchè governerà la sinistra cattocomunista e la giustizia rossa farà il bello e cattivo tempo le cose andranno così, anzi peggioreranno.

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/04/2016 - 17:43

LO STRANIERO E' SOLO FIERO DELLA SUA CULTURA, ANDREBBE INVECE INTERPELLATA la boldrina COME ISTIGATRICE DI FIEREZZA. DETTO QUESTO: lavoro coatto fino al risarcimento danni e cure mediche, poi rimpatrio con mezzi propri.

Lapecheronza

Ven, 08/04/2016 - 17:45

Si rimane sconcertati, senza parole. Lo Stato è fatto a compartimenti stagni che non interagiscono tra loro per lo scopo per il quale il cittadino ha costituito lo Stato. Arriva chiunque lo desideri in Italia ? Difesa del territorio : non serve. Questo ha bisogna di cure ? Per Diana : all'ospedale ? Lo aiutano, ma aggredisce il personale e i passanti. Arrivano i carabinieri ! Sono armati ? Si ma chiamano i rinforzi. Poi mena chi vuole, processato per direttissima e un giudice lo rimanda al centro. Ma è la questura che richiede l'espulsione di questo "signore" che è andato fuori di testa. Ma a questo punto : chi difende e tutela il cittadino ?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 08/04/2016 - 17:49

Finché avremo questi giudici e questi governanti l'Italia sarà sempre giudicata la cloaca del mondo e infatti si vede come ci considerano gli altri Stati!

silvano45

Ven, 08/04/2016 - 17:58

prima o poi una forza politica dovrà e spero avrà il coraggio di riportare dentro i dettami costituzionali molti magistrati politicizzati rossi che spesso applicano non la legge ma un buonismo becero con sentenze creative e se come tutti i cittadini e come da richiesta di un referendum dovessero rispondere delle loro azioni forse cambierebbe la musica

mila

Ven, 08/04/2016 - 18:07

Pero' mi chiedo: chi ha permesso a questi giudici di okkupare (dopo il 68) lo Stato italiano?

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 08/04/2016 - 18:22

Poveri profughi! Sentite questa: un politico norvegese Karsten Nordal Hanken, che qualche anno fa fu aggredito in casa e violentato da un richiedente asilo somalo, ha dichiarato in TV di sentirsi in colpa da quando ha saputo che a seguito della sua denuncia il povero somalo è stato rispedito al suo paese, in Somalia! Ah, il poveretto che ha chiesto scusa per essere stato violentato a casa sua è membro del Partito di Sinistra Socialista, oltre ad essere un femminista ed antirazzista. A me sembra essere solo un idiota. Questa è l'Europa signori...

Ritratto di gino5730

gino5730

Ven, 08/04/2016 - 18:38

Allargando il concetto avranno pure licenza di uccidere. Un consiglio ai ricattatori nostrani: Quando chiedete il pizzo sorridete e non correrete il rischio di andare in galera.

moshe

Ven, 08/04/2016 - 18:39

... se l'Italia non si decide a dare una regolata a certi giudici ... ... ...

ricki

Ven, 08/04/2016 - 18:41

Le risosrse non si toccano.....possono far tutto

ricki

Ven, 08/04/2016 - 18:44

PERO' FARE FALSE ATTESTAZIONI PER IL CANONE RAI SI VA DENTRO PER DUE ANNI.....PAESE DI MxxxA

venco

Ven, 08/04/2016 - 18:45

Farsi picchiare e guai se reagisci, che poi il giudice la fa pagar caro.

Dani000

Ven, 08/04/2016 - 18:57

non ci sono parole...

asalvadore@gmail.com

Ven, 08/04/2016 - 19:16

Il giudice deve aver capito male, condannato per violenze e poi liberato. Per poi iniziare un procedimento del prefetto per espulsione. Se sei giudicato per direttissima o vai in progione o sei espulso per direttissima o tutti e due, ma mai essere rimesso in libertá.

Nano Ghiacciato

Ven, 08/04/2016 - 19:22

Poliziotti e carabinieri si fanno un mazzo, rischiano; e la magistratura prende la parte del delinquente, perché prima d'essere un immigrato clandestino (profugo un par de p***e) è un delinquente. Ora ci si aspetta che sia espulso, richiesta d'asilo negata, senza possibilità di ricorso e in caso intervenga il GRAN MINISTRO ALFANO (sarcasm alert) con uno dei suoi famosi decreti d'espulsione

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 08/04/2016 - 19:59

DA MOLTO TEMPO SONO SCOMPARSI I DIFENSORI DELLE RISORSE SONO PER CASO ANDATI IN IRAN?

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Ven, 08/04/2016 - 20:27

Ma questi giudici, magistrati, li pagano per emettere certe sentenze? Sono in società con i centri di accoglienza, coop, onlus? Oppure prendono ordini dal regime? Diversamente non si spiega, se fosse uno a liberare clandestini delinquenti di ogni genere, si potrebbe pensare: è un pazzo, ma sono tutti uguali! Io comincio ad avere paura, voi no?

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Ven, 08/04/2016 - 20:39

Estrarre, estrarre, i denti bisogna toglierli. Dal primo all'ultimo. Al,posto della anestesia acqua fisiologica e via

grog

Ven, 08/04/2016 - 21:03

forse il magistrato andava dallo stesso dentista e non sarà stato soddisfatto della protesi che gli aveva fatto

Arexsford

Ven, 08/04/2016 - 21:59

Ecco continuiamo ad andare avanti così,invece dobbiamo tirare fuori i bastoni come diceva Modugno nella sua canzone, per far valere i nostri valori e vedrete che le orecchie di questa gente si abbasseranno il dovuto...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 08/04/2016 - 23:26

La polizia lo acciuffa, ci sono pure dei feriti, lo porta davanti al giudice, e questo che fa???? Lo manda libero. Siamo oramai fuori di testa.Ma che ca770 di Paese é diventata l'Italia !!!!!??????

brunog

Sab, 09/04/2016 - 00:17

I giudici emettono sentenze in nome del popolo italiano o del popolo bue?

massimopa61

Sab, 09/04/2016 - 02:25

L'illegittimo governo di LADRI continua a trattare questi soggetti con i guanti bianchi nella speranza che un giorno le orde di fannulloni confluiscano alle urne ben istruiti sul da fare. Impiegare risorse umane, tempo e denaro dei cittadini per celebrare un giusto processo a questo "richiedente asilo" è un atto infame: VERGOGNA.

maurizio50

Sab, 09/04/2016 - 08:12

In un paese normale il selvaggio sarebbe stato rimpatriato in 24 ore: qui no! Processo il 5 maggio! Ah già, in un paese normale non ci sarebbe al governo quella banda di cialtroni incapaci autodefinitisi "PD"!!!!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 09/04/2016 - 09:23

Ha fatto bene. Lui puo'. Avanti cosi, voglio vedere qual'e' il limite di sopportazione degli italioti.

silvio50

Sab, 09/04/2016 - 09:52

e bisogna pure aspettare un mese x mandare via questo soggetto? a tutti quelli che si riempiono la bocca dicendo solidarieta e a questo soggetto, vorrei che capitasse a voi quello che è capitato a quei poveri infermieri e forze dell'ordine , dopo vediamo se siete ancora cosi buoni...

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Gio, 02/06/2016 - 00:30

Non chiamateli profughi: i profughi non fanno il "biglietto" per viaggiare: semplicemente fuggono dalle zone di imminente pericolo o vengono sfollati dalle proprie abitazioni dalle autorità preposte in caso di emergenza. Questi sono CLANDESTINI.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 30/09/2016 - 15:54

Probabilmente da dove veniva la sanita'e'molto migliore.