Umberto Eco, funerale laico al Castello sforzesco di Milano

Folla a Milano per l'ultimo saluto al filosofo e scrittore Umberto Eco, morto il 19 febbraio scorso. La cerimonia, laica, si è svolta al Castello sforzesco

Centinaia di persone hanno voluto dare l'ultimo saluto a Umberto Eco, scomparso lo scorso 19 febbraio. Amici, parenti ma soprattutto lettori e ammiratori del filosofo-scrittore sono arrivati al Castello Sforzesco di Milano per prendere parte alla cerimonia laica. All’interno del cortile la bara ricoperta di fiori gialli e bianchi. Si tratta soprattutto di fiori di campo, margherite, tulipani, ma anche fresie, anemoni e ranuncoli. Lì accanto è esposta la toga dell’Alma Mater dell’università di Bologna, dove Eco era professore da oltre 41 anni. Ai due lati le sedie per gli amici più stretti: tra i primi ad arrivare Inge Feltrinelli, Elisabetta Sgarbi, Moni Ovadia e Roberto Benigni. Tre grandi corone di fiori sono poggiate alla parete, inviate dal presidente della Repubblica, da quello del Consiglio e dalla Camera dei deputati. Tra le istituzioni presenti, oltre al sindaco di Milano Giuliano Pisapia, attesi il ministro alla Cultura, Dario Franceschini, e quello all’Istruzione, Stefania Giannini. Previsti brevi interventi degli amici più intimi di Eco e la diretta della cerimonia su Raiuno. Poi il corpo del filosofo verrà cremato.

Poco prima delle 14 il carro funebre con il feretro, scortato da cinque agenti in moto della Polizia locale, è partito per raggiungere il cortile del castello. Mentre veniva caricata sul carro funebre Rita Rossa, sindaco di Alessandria, città natale del filosofo, ha accarezzato la bara: " Eco amava Alessandria ed era amato dagli alessandrini" ha detto ricordando che all’ultima calamità naturale lui aveva anche donato un’ingente somma senza volere che la notizia fosse resa pubblica.

"Sarà un ricordo in musica - rivela Renate Ramge, vedova di Eco - ho scelto 'La follià di Corelli' perchè è un pezzo che ci ha accompagnato da sempre, molto amato da mio marito".

Annunci

Commenti
Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 23/02/2016 - 15:18

Mi viene in mente l'aneddoto del muratore romagnolo, rosso comunista, mentre cadeva dall'impalcatura del 5º piano. Passando davanti alla postazione di un amico, gli gridava: civil e musica. Voleva dire: funerale civile con banda musicale. Questo qui é uguale: civil e musica. Neanche la morte li smuove. Ma si puó essere piú tamarri!!!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 23/02/2016 - 15:30

"...nui chiniam la fronte al Massimo Fattor, che volle in lui del creator suo spirito più vasta orma stampar." Purtroppo il Massimo Fattor si diverti` anche a stampar vasta orma di ignoranza crassa in un significativo numero di trogloditi intellettuali, molti dei quali esprimeranno qui non solo la propria ignoranza, ma anche la propria aridita` mentale e umana. Ciao Umberto, tra mille anni sarai ancora una stella del firmamento letterario e intellettuale, mentre i trogloditi di cui sopra hanno gia iniziato a marcire come inutile melma eterna.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mar, 23/02/2016 - 15:36

Funerali in diretta al tg1. Sarà un po' troppo? In nome di chi? Della Rosa?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/02/2016 - 15:37

Ritrovo di compagni.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 23/02/2016 - 15:41

De mortuis nihil nisi bonum. La parola passa ora alla casa editrice impegnata in una furibonda corsa alla ristampa delle sue opere. I fans sono avvisati, non c'è un secondo da perdere...

beatoangelico

Mar, 23/02/2016 - 15:46

Povero uomo...se sapessero qual è la funzione dei riti religiosi funerari si guarderebbero bene dal non eseguirli e preferire le parodie "laiche".

baio57

Mar, 23/02/2016 - 16:02

Diretta su (r)ai1 ?????

roberto zanella

Mar, 23/02/2016 - 16:10

il funerale con il ghota dei compagni dell'intelligenza è nostra e di nussun altro...sacerdoti e chierichetti ....domani leggete l'elenco sui giornali cos' da vedere il museo delle cere rosse...

ullo

Mar, 23/02/2016 - 16:11

Gli scarafaggi esco alla luce, fanno un commento sprezzante per ribadire l'astio per il presunto nemico e poi tornato nelle loro tane di escrementi.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 23/02/2016 - 16:35

@Sniper i suoi posts autobiografici sono sempre ben scritti

roseg

Mar, 23/02/2016 - 16:47

Sniper una frase del Manzoni, fervente cattolico, per un funerale laico...ci sta come i cavoli a merenda.Gnurant.

pv

Mar, 23/02/2016 - 16:48

Poveri destroidi. A noi il grande Umberto Eco. A voi la nullita' Ida Magli.

Giacinto49

Mar, 23/02/2016 - 17:04

Con tutto il rispetto per la "livella": Eco chi???

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/02/2016 - 17:17

pv :comunque non basta a riequilibrare la tua mostruosa ignoranza. Ciaparatt!!

Raoul Pontalti

Mar, 23/02/2016 - 17:30

Mah...i funerali laici li ho fatti anch'io, ma ai miei cani...

salvatore40

Mar, 23/02/2016 - 17:36

E'morto Eco,un funerale quasi di stato; muore Ida Magli,un funerale di serie C,per dire. I paragoni, soprattutto di natura funebre,non s'han da fare. Ma è questo che ho pensato nel corso del funerale a Milano. Gli è che la vita di tanti intellettuali e giornalisti è attraversata da molta faziosità e grettezza. Alludo al ricordo di Eco fatto enfaticamente da Furio Colombo. Inesorabilmente,non ce l'ha fatta, è stata più forte di lui, quando ha lasciato intendere che U.Eco è stato grande perché non si è fatto trascinare,soprattutto tenendo conto del fatto che gli è toccato di vivere nell'epoca di...- Gli dei laici abbiano pietà di noi...quasi credenti...nell'umana vanità !

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 23/02/2016 - 17:40

#lettore57. Egregio Signore, Sniper non scrive i suoi post autobiografici, Ma quello che lui ha scritto alle 15.30 é quello che lui scrive da 4 giorni, É lui non ha cambiato una virgola di questo post,É questo prova la mancanza di cervello e Fantasia da parte di questo troglodita komunista, É i 1000 anni che lui invoca per Umberto eco saranno al Massimo 1000 ore!, Perche non é la Rai che fá grande una persona ma quello che lui ha fatto per il suo Popolo, É umberto eco é stato uno che leccava i tacchi ai komunistronzi pensando solo al suo portafoglio, Ed é per questo che lui sará dimenticato dal 99% del nostro Popolo in 1000 ore!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 23/02/2016 - 17:43

#pv.A; TE UMBERTO ECO! A NOI GIOVANNINO GUARRESCHI!.

roseg

Mar, 23/02/2016 - 17:55

Spero solamente che, il de cuius non trasmetta tutta la sua arroganza e prepotenza agli eredi radical chic. Era esattamente quello che sembra: un brillante e superficiale rettore, che supplisce alla mancanza di profondità con un fuoco d’artificio di erudizione. Ma qui siamo alla vera e propria “boria dei dotti” per cui persino Ratzinger è sottoposto alla correzione delle tesine con matita rossa e blu.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 23/02/2016 - 18:02

sniper,pv e ullo. lasciate stare la grappa che vi fa male. fatevi un crodino.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 23/02/2016 - 18:13

Roseg, vede, io non sono fervente cattolico, non per questo denigro Manzoni, anzi lo adoro, tanto che lo cito (dica la verità, è dovuto andare a cercare su google a chi apparteneva la citazione...). Lei invece, barricato nel suo villaggio mentale asfittico e settario, guarda il dito ("Eco è comunista") quando le si indica la luna ( la lezione universale di Eco). Provo pieta' infinita per quelli come lei.

Maura S.

Mar, 23/02/2016 - 18:16

eco.... subito santo e patrono dell'taliglietta dei suoi compari

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 23/02/2016 - 18:17

Roseg, vede, io non sono fervente cattolico, non per questo denigro Manzoni, anzi lo adoro, tanto che lo cito (dica la verità, è dovuto andare a cercare su google a chi apparteneva la citazione...). Lei invece, barricato nel suo villaggio mentale asfittico e settario, guarda il dito ("Eco è comunista") quando le si indica la luna ( la lezione universale di Eco). Provo pieta' infinita per quelli come lei...

Chattanooga

Mar, 23/02/2016 - 18:26

Mortuis nihil nisi bonum, dicevano i latini, e la modernità implementa tale detto alla perfezione. Da cristiano, sarei tentato di dire una preghiera anche per Umberto Eco, ma sinceramente non so a cosa possa servire una preghiera per chi ha così pervicacemente ed "intellettualmente" rifiutato l'amore e l'esperienza di Cristo fino alla fine, arrivando al punto da pretendere un funerale laico. Tanto osannato da vivo a causa della sua capacità di filosofo e scrittore, mi chiedo a cosa gli sarà giovata tutta questa intelligenza se alla fine l'ha usata per teorizzare una totalmente irragionevole dicotomia antropologica ed intellettuale tra sostenitori di destra e di sinistra, e soprattutto se l'ha usata per negare quella Verità alla quale si trova adesso di fronte.

capitanuncino

Mar, 23/02/2016 - 18:29

C'è chi si nutre di etichette appioppate e coltivate dai mass media senza avere una propria autonomia critica. Certo la complessa conoscenza e la presuntuosa tracotanza possono essere dei valori, ma dovrebbero accompagnarsi all'intelligenza ed al rigore morale. Vale a dire che l'uso che si fa del proprio sapere e delle proprie capacità è essenziale ai fini del giudizio complessivo di un essere umano.

Blackbeard

Mar, 23/02/2016 - 18:31

Non riesco a capire che problema vi crei che qualcuno scelga un funerale laico.. nemmeno io vorrei mai un funerale religioso e non credo di essere tamarro, forse meno pecorone di molti di voi. Andate a correre dietro al papa e alla chiesa ahahhaa

mantiga

Mar, 23/02/2016 - 18:53

Migliaia e non centinaia, cordoglio unanime per un grande, solo in questo sito si vomitano scemenze come al solito

un_infiltrato

Mar, 23/02/2016 - 19:02

Il funerale laico di Umberto Eco, celebrato oggi in diretta tv, non mi riporta alla celebre ['A Livella]. Mi viene in mente piuttosto l'Eco lasciata dal celebre saggio "Fenomenologia di Mike Bongiorno" scritto dal Nostro nel 1961. Quasi un'autobiografia, un'orazione funebre profetica che ben avrei visto, cantare oggi à côté dell'Ufficio laico appena officiato. Così va meglio?

Ritratto di OPERAZIONE CICERO

OPERAZIONE CICERO

Mar, 23/02/2016 - 19:09

Alcuni post tra cui quello di ullo che credo non abbia preso nemmeno la 5 elementare, rispecchiano appieno l'eco pensiero. Offese e disprezzo verso una certa parte del popolo. Ricordatevi comunque che costui, è uno dei firmatari della famosa lettera avente come soggetto il Commissario Calabresi. E ciò per me è motivo di assoluta indifferenza per il tuttologo de'noantri. E se fo è un nobel, è facile capire come viene interpretata la KULTURA da una certa sinistra Beluga e Krug. Comunque sia, spero tu possa lo stesso riposare in pace.

serscafa

Mar, 23/02/2016 - 19:11

ci state assassinando i cosiddetti con questo signore osannato per essere stato un sinistroide!! E' morta Ida Magli, di spessore umano e culturale di gran lunga superiore e nessuno ha detto nulla. Ma che vergogna!!

chebruttaroba

Mar, 23/02/2016 - 19:17

Ce ne faremo una ragione.

ziobeppe1951

Mar, 23/02/2016 - 19:21

Pagliacciata

chebruttaroba

Mar, 23/02/2016 - 19:21

Fosse nato 10 anni prima sarebbe stato anche fascista come Bocca e tutti quelli che stanno sempre dove gira il vento. Nullità!

FRANCO1

Mar, 23/02/2016 - 20:31

anche questo è andato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 23/02/2016 - 23:27

@ sniper- Certo che citare il Manzoni per celebrare Eco è una patente contraddizione, indegna di uno che punta il dito, con quale legittimazione poi, sugli abitanti del 'villaggio mentale asfittico e settario'. E per che cosa ammiri il Manzoni, visto che i contenuti delle sue opere ti sono alieni, solo perché ti permette di trarre versi citati a sproposito?E non scomodarti a lanciarmi anatemi, io sono del'villaggio' di cui sopra, felice e orgogliosa di esserci, considerando quel che troverei se ne uscissi.

roseg

Mar, 23/02/2016 - 23:59

Caro Sniper ho pensato la stessa cosa dopo avere letto la citazione Manzoniana nel suo post , poi mi sono detto: sicuramente è andato oltre la scuola dell'obbligo per cui avrà letto del grande romanziere Milanese. Amenità.

pbartolini

Mer, 24/02/2016 - 01:31

Non c'é di peggio di un ateo che passa la sua vita a dimostrare a tutti che DIO non esiste.

vraie55

Mer, 24/02/2016 - 01:34

Molti di noi hanno voluto tributare al grande semiologo, filosofo, saggista di semiotica, estetica medievale, linguistica e filosofia ecc. ecc., l'ultimo saluto e siamo premiati con una delle sue migliori risposte.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 24/02/2016 - 07:13

Bhe! Un comunista in meno!

macchiapam

Mer, 24/02/2016 - 08:08

Onore a lui. Ma le esequie sono state sfruttate per farne un'autocelebrazione delle vecchie cariatidi della "cultura" sinistrorsa. Gente dura a morire.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 24/02/2016 - 20:26

Con la morte di Eco, si è scoperto che tutti sono studiosi di estetica medievale, di semiotica, , di filologia e chi più ne ha, più ne metta.