Uomo trovato morto: viveva con 186 euro al mese

Un uomo è stato trovato morto in casa sua: si manteneva con 186 euro al mese

Giovanni Ceriani è stato trovato riverso sul pavimento, vicino alla sua sedia a rotelle. A nulla è valso l'intervento dei soccorritori: per l'uomo di 59 anni non c'era più nulla da fare.

Il fatto è successo nel pomeriggio di giovedì in via Pasubio a Nerviano. A trovare l'uomo è stata una vicina di casa che non lo vedeva da alcuni giorni. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco e della polizia locale, che sta indagando sulla causa del decesso: anche se non essendoci segni di violenza, dovrebbe trattarsi di morte naturale.

L’uomo era molto noto a Nerviano. Viveva in un alloggio comunale al di sotto della soglia di povertà: si manteneva con un assegno di invalidità di 186 euro al mese e un bonus annuale del comune di 1.000 euro. Era stato lui, lo scorso dicembre, a rendere pubblica la sua situazione, chiedendo l’aiuto dei nervianesi.

Annunci

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 15/01/2016 - 12:33

il PD vi dirà che è un miraggio o propaganda della destra.

cgf

Ven, 15/01/2016 - 12:41

la sua colpa maggiore è stata quella di essere italiano.

tofani.graziano

Ven, 15/01/2016 - 13:20

A volte penso di trovarmi in un brutto sogno, ppoi mi accorgo che e' tutta una triste realta',governati da persone che vanno in t.v. a blaterare di stanziamenti miracolosi per la poverta'che non solo i clandestini vengono aiutati ma anche gli italiani.Poi vediamo che un povero invalido doveva vivere con meno di duecento euro al mese e e' morto cosi' vicino alla sua carrozzella nel piu' completo abbandono.A me sorge un solo pensiero VERGOGNA!!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/01/2016 - 13:30

Viveva con 6 euro al giorno....meno di quanto prendono gli immigrati.RENZI mi fai sch...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 15/01/2016 - 13:41

un altra vittima del PD!!!

Aegnor

Ven, 15/01/2016 - 13:46

Fantozzi,la Sboldry e i PiDioti tutti non hanno niente da dire,je può fregà de meno di un Italiano.Sono troppo impegnati a proteggere le loro risorse e futuri elettori

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/01/2016 - 15:42

Chissa cosa commenteranno ora i VARIII COCOMERIOTAS che qui si "PRECIPITANO" sempre a scrivere contro i RAZZISTI ????? Pax vobiscum.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Ven, 15/01/2016 - 15:46

Il poveretto aveva due difetti irreparabili. 1) Era un Italiano. 2) NON pagava le nostre pensioni!

amledi

Ven, 15/01/2016 - 16:06

Ahi, serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello.

01Claude45

Ven, 15/01/2016 - 16:08

Purtroppo NON ERA CLANDESTINO, ma CITTADINO ITALIANO INDIGENTE. La Caritas, le Onlus, i volontari dove sono? Probabilmente a perorare finanziamenti per gli scopi della loro esistenza. Renzi e politici, fate schifo.

roberto.morici

Ven, 15/01/2016 - 17:07

Quanto ci costa mantenereo ognuno di questi baldi giovani per evitargli di combattere per la libertà del proprio Paese? 1000 euri al mese?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 15/01/2016 - 17:22

ma come Italia 7ma potenza mondiale si riesce a vivere con 186 euro al mese? Questo vecchietto ha ancora il tempo di raccogliere le margherite?.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 15/01/2016 - 17:39

l poveretto aveva un difetto...non era una risorsa.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 15/01/2016 - 18:07

aspetto di leggere il primo commento del solito comunistello da salotto che dice di non aver visto questa notizia su nessun altro giornale.

Alessio2012

Ven, 15/01/2016 - 18:09

Magari riceveva pure i bollettini per donare soldi all'Africa...

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 15/01/2016 - 20:00

So che a poco servirà chiederlo. Ma la domanda è bene farla: "Chi è o, meglio, chi sono gli assassini di quest'altro nostro concittadino deceduto, si presume, per mancanza di sostentamento"? Chi occupa abusivamente il potere dal 2011 ed ancora oggi, si guardi in continuazione allo specchio per tutta la sua vita e poi si faccia arrivare almeno il suo stesso sputo là dove sa.