Utero in affitto, Bagnasco: "Figli non siano diritto a tutti i costi"

L'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, ha commentato la decisione del tribunale di Trento: "I figli non diventino diritto a tutti i costi"

Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, commenta la decisione della Corte d'Appello di Trento che ha di fatto riconosciuto per la prima volta in Italia la paternità a due uomini che hanno avuto un bambino grazie alla maternità surrogata. "Il desiderio legittimo che ognuno può avere, non deve mai diventare necessariamente un diritto", ha affermato in un'intervista al Tg1. L'arcivescovo ha ricordato così "il bene dei bambini richiede, secondo il buon senso universale, il papà e la mamma, quindi una famiglia, dove il papà e la mamma si integrano con armonia ed efficacia per il bene e per l’amore dei propri bambini".

Poi ha affermato: "Il desiderio legittimo ai figli non deve diventare necessariamente un diritto". E sulla stessa linea è anche Massimo Gandolfini, presidente del Comitato promotore per il family day: "La sentenza dei giudici trentini è contraria a tutti i pronunciamenti della Corte europea di Strasburgo e del Parlamento europeo che si sono espressi contro la barbara pratica della maternità surrogata. Ci sono poi decine di ricerche scientifiche che confermano il legame fondamentale che si instaura tra la mamma e il nascituro e che evidenziano l’importanza della complementarietà delle figure genitoriali per la strutturazione della personalità del bambino. Non serve altro per capire quale gravissimo precedente rappresenti la decisione del tribunale di Trento".

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 01/03/2017 - 14:59

UN GIUDICE EGOISTA IMPONE AD UN BAMBINO DI VIVERE CON DUE UOMINI...ROBA DA MANICOMIO. PERCHE' NON SI FA MAI IL BENE DEL BAMBINO?

frank173

Mer, 01/03/2017 - 15:19

Assolutamente d'accordo ma alla fine chi se ne frega? I bambini pagheranno per le "colpe" dei loro genitori e dato che non sono figli miei....

paolone67

Mer, 01/03/2017 - 15:24

Che ne pensa Boldrinoglio?

tosco1

Mer, 01/03/2017 - 15:52

Mi aspettavo una uscita di Francesco: " chi sono io per giudicare....?" Mi è mancata.

vince50

Mer, 01/03/2017 - 15:57

Cosi come il papà per altri aspetti la mamma è insostituibile,profondamente diversi ma complementari il resto è schifo.

Dario40

Mer, 01/03/2017 - 15:58

Egr.Mons. Bagnasco, non basta che lo dica Lei, FACCIA RIPETERE LE SUE PAROLE DAL PAPA ! DARIO40

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 01/03/2017 - 16:09

All'alto prelato in questione qualche neurone funziona ancora.

liberalone

Mer, 01/03/2017 - 16:27

Che dire dei bambini allevati dai preti?

tonipier

Mer, 01/03/2017 - 16:29

" PER ESSERE DIFESI OGGI BISOGNA APPARTENERE ALLA CATEGORIA ANIMALISTI"

giovanni PERINCIOLO

Mer, 01/03/2017 - 16:33

LANZI MAURIZIO ... Domanda retorica la tua. Per le vendoline un bambino é più o meno il giocattolo del momento, non ha diritti e poi lo hanno pagato, ne consegue che é "roba" loro....

Ritratto di Evam

Evam

Mer, 01/03/2017 - 16:43

Come molti gerarchi del suo clan, non riconosco questo personaggio, né da un punto di vista giuridico, né da un punto di vista teologico, almeno sino a quando non avranno epurato l'establishment da quel male di cui sono ostaggi ormai da quasi 2000 anni.

rossini

Mer, 01/03/2017 - 16:46

Abbi la decenza di tacere, caro Bagnasco. Voi della Chiesa cattolica di Bergoglio state raccogliendo quel che avete seminato. Così imparate ad essere contigui alla sinistra, ai comunisti e a gente come Renzi e Napolitano.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 01/03/2017 - 17:04

E fanno bene a bocciare le toghe. Il babbo e la babba... cose 'e pazz'...

btg.barbarigo

Mer, 01/03/2017 - 17:06

Ogni tanto qualcuno cerca di ravvedersi!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 01/03/2017 - 17:48

Meno male! che ogni tanto, la CEI, rientra in carreggiata.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 01/03/2017 - 17:48

---i preti vogliono dare consigli sul matrimono --e non sanno nulla di esso----vogliono dare consigli sui figli e non sanno nulla di essi-----insomma i preti sono esperti nel dare consigli ed insegnamenti su cose che ignorano completamente----swag tacete per amore del dio in cui credete---

routier

Mer, 01/03/2017 - 17:51

Il babbo e la "babba", la mamma ed il "mammo", il genitore uno ed il genitore due, ecc. ecc. Fin che campo sarò grato ai miei genitori di avermi concepito secondo natura.

timoty martin

Mer, 01/03/2017 - 17:51

Finalmente una presa di posizione giusta da parte della Chiesa. La sentenza dei giudici di Trento è un terribile sbaglio, anzi una vergogna. Hanno aperto le porte a tanti problemi, anche giuridici. Cosa risponderanno a quei bimbi che un giorno chiederanno la mamma? o perchè hanno due papà? In questa società, ormai bacata, ormai va di moda essere diversi, fare notizia. Si pensi di più ai figli e al loro equilibrio.

Giorgio Colomba

Mer, 01/03/2017 - 17:58

Esimio Bagnasco, questi sono i frutti dell'aver sempre bastonato il Cavaliere strizzando l'occhio ai progressisti, a partire dal Suo preclaro quotidiano.

Agev

Mer, 01/03/2017 - 17:58

Per vivere al servizio della verità, dovete prima identificare gli strati d'inganno che vi avviluppano. Ciò equivale a una de-programmazione.. Vale a dire disimparare l'imparato: Non vi serve più.. ed è fondamentale per il processo di Sovranità Integrale. Dopo potete vivere le parole e le idee che emergono da questo campo interiore di verità che è dentro di voi e solo in voi e non altrove. E' totalmente indipendente da tutto ciò che è caratteristico della Gerarchia. Questo poiché ciò che è verità è singolo(Sovrano) e universale(Integrale) allo stesso tempo. Nessuna organizzazione può detenerla. Soltanto voi. - filosofia, Camera Otto - Dal Soffio/Vento dei Creatori . Gaetano

cir

Mer, 01/03/2017 - 18:15

stai attento bagnasco appena ti sente badoglio ti sbatte in africa!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 01/03/2017 - 18:19

Sono d'accordo con Bagnasco, salvo il fatto che il bocciato dovrebbe essere il governo/parlamento che da anni non legiferando in questa materia, per pura IGNAVIA lascia spazio alla magistratura che, in casi come questi, decide autonomamente.

ghorio

Mer, 01/03/2017 - 18:21

Ma è pacifico che la Cei bocci le toghe . E ha ragione la Cei, non si va contro natura da quando esiste il mondo.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 01/03/2017 - 18:25

timoty martin - a Trento la sinistra ha fatto danni incalcolabili... ne so qualcosa!

Divoll

Mer, 01/03/2017 - 18:39

Incredibile, siamo arrivati al punto che bisogna dare ragione a Bagnasco...

killkoms

Mer, 01/03/2017 - 18:41

sono gli stessi che "benedite" in altre occasioni!

Cheyenne

Mer, 01/03/2017 - 18:51

ogni tanto questo signore si ricorda di essere un cattolico

achina

Mer, 01/03/2017 - 19:28

Aspetto ansioso il commento del Santo Padre!

m.nanni

Mer, 01/03/2017 - 20:11

adesso vi svegliate! adesso che il tempio è crollato.

Totonno58

Mer, 01/03/2017 - 23:07

Marcello.508..hai ragione da vendere, chi se la prende con la magistratura sa di mentire anche a se stesso.

FabioMilano

Gio, 02/03/2017 - 02:11

Non è questione religiosa, di sinistra o di destra, è questione di buon senso e rispetto per il corso della vita. La procreazione avviene tra un uomo e una donna, punto e basta. Tutto il resto è strumentalizzazione al contrario. In nome di una libertà distorta il mondo gay sta cambiando, purtroppo, le regole fondamentali.. Vanno fermati prima che sia troppo tardi. Naturalmente nutro il massimo rispetto per i diritti civili, ma sul fronte dei figli e tutto quanto ne consegue dico assolutamente di NO.

soldellavvenire

Gio, 02/03/2017 - 07:41

che affermazione banale! la spesa è sostenibilissima: e un diritto si può anche acquistare, senza dover per forza usare violenza per "conquistarlo"

timoty martin

Gio, 02/03/2017 - 07:58

xItalia Nostra: Verissimo, la sinistra ha fatto tantissimi danni, non solo in Trentino ma ovunque abbia preso il potere. Purtroppo, chi li vota, non ha ancora capito.

handy13

Gio, 02/03/2017 - 08:33

...l'abbraccio fra chiesa, comunisti e toghe rosse....porta a queste cose, NON lo sapeva l'arcivescovo.?...ne Dio, ne Patria, ne famiglia....

giovanni951

Gio, 02/03/2017 - 09:14

da tempo non concordo con quanto dicono i vescovi & co ma stavolta Bagnasco ha ragione. Aberrante una "famiglia" composta da due genitori gay.

paci.augusto

Gio, 02/03/2017 - 09:30

Bravissimi Bagnasco e la Cei!!! La magistratura italiana, vergognosamente infiltrata da troppi togati politicizzati di sinistra, ha emesso un'altra sentenza assurda e contraria aalla ultramillenaria composizione della famiglia umana: un uoomo, una donna e i loro figli!!!Questo avviene da oltre diecimila anni, anche nelle antichissime tribu', non ancora civilizzate, dell'Amazzonia e dell'Africa. Del resto il degrado della giustizia italiana è sotto gli occhi di tutti!! Vergognose sentenze per reati di criminali recidivi, in particolare se commessi da stranieri clandestini, oggetto di assurda e disonesta tolleranza e indulgenza!!! VERGOGNA!!!!

i-taglianibravagente

Gio, 02/03/2017 - 09:30

Caro elkid, per capire che una famiglia e' formata da un padre e da una madre e, se "arrivano", da figli, non bisogna essere sposati...mi creda...va cosi da decine di migliaia di anni. Ma si sa che i radical purtroppo soffrono di noia cronica, hanno bisogno di cambiare...un po' come quelle mogli mezze isteriche che ti fanno cambiare la posizione dei mobili e il colore dei muri 2 volte all'anno...Le cose normali non vanno mai bene. Per ammazzare la noia, e fare qualcosa di diverso, cominciate a mungere i tori...vedrete vi passa la voglia di cambiare le carte in tavola tutti i giorni.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 02/03/2017 - 10:41

A tutti gli scriteriati che insultano il Santo Padre e smettetele di blaterare pedofili : Parlando al tribunale della Rota Romana, il Papa ha detto: «Non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione» Se no vi basta documentatevi e tacete per sempre su questo tema e sul Papa

soldellavvenire

Gio, 02/03/2017 - 13:08

ero rimasto che la famiglia era composta da padrino e picciotti: mi sono perso qualche passaggio?

Agev

Gio, 02/03/2017 - 17:06

Tutti quelli che sono incarnati in questo tempo hanno un Sé Superiore e questo Sé Superiore è consapevole della particolarità di questo tempo,solo che l'ego-personalità presente nello strumento umano non è di facile accesso per il Sé Superiore e,a meno che non sia stata adeguatamente preparata,l'ego-personalità è simile a un agorafobo, no che ha paura degli spazi aperti e vuole soltanto restare al chiuso della sua realtà personale.Se voi siete qui sulla Terra rivestendo lo strumento umano,siete qui per scelta e per uno scopo.La scelta fu di sperimentare questo tempo,questo allineamento con il centro galattico e l'intensificazione del raggio di creazione della Sorgente Primaria.Lo scopo fu di mitigare l'esperienza del cambiamento dai vecchi sistemi e modelli di realtà a dei nuovi,sia per la società che per gli individui,come pure per il vostro pianeta e le sue creature.Questo è il reale motivo per cui siamo Qui. DSVC.Gaetano

Agev

Gio, 02/03/2017 - 22:26

Chi nasce o diviene libero cammina con passo libero nell'universo e qui su questo nostro meraviglioso pianeta Terra dove diviene diverrà sempre più Realtà. In merito a questa affermazione Realtà che è Già vi suggerisco di leggere e non solo le cinque interviste al Dr. Jamisson Neruda e soprattutto la quinta intervista rilasciata come le altre nel 1998 ma pubblicata in lingua inglese nel 2014 e in Italiano nel 2015. Questo perché si sono letteralmente create le condizioni per essere pubblicata e compresa senza essere censurata o distorta. Con la pubblicazione della Quinta intervista al Dr. J. Neruda vuol dire che il Gran Portale sulla Terra si realizzerà per opera di tutti gli uomini donne che vivendo e passando attraverso il processo evolutivo o salto quantico di essere/divenire delle Sovranità Integrali scioglieranno per sempre il velo/muro dell'illusione della realtà che tutti voi/noi manteniamo vivo ed in essere.. Segue.. Gaetano

Agev

Gio, 02/03/2017 - 22:47

E' il portale fra i mondi.. La nostra casa.. La nostra vera realtà multidimensionale. Il tutto è previsto che succeda un poco prima o poco dopo o in un attimo- E' così che funziona- per il 2080. Molti Moltissimi di voi si rincarneranno e sono/saranno gli artefici di questo processo evolutivo che tramuterà trasformerà per l'eternità Tutta la Realtà/Mondo. E'/Sarà solo l'inizio della cosiddetta e così a lungo profetizzata e comunque incompresa distorta mistificata- Età del Oro- L'Età e il tempo di uomini e donne dalle infinite inimmaginabili creatività e possibilità. Così è Già .. Così Sarà. Dal Soffio/Vento dei Creatori. Con Affetto. Gaetano

m.nanni

Sab, 04/03/2017 - 21:03

da giorni non pubblicate i miei commenti. che vi prende, amici de Il Giornale?