Vaccini, regioni fanno muro: "Ricorreremo alla Consulta"

Si infiamma lo scontro sull'obbligo vaccinale. Le Regioni governate dal centrosinistra pronte a ricorrere alla Consulta

Continua lo scontro politico sui vaccini. Il governo ha disposto il rinvio di un anno dell’obbligo vaccinale per accedere alla scuola materna e ai nidi. Ed è scoppiata la polemica. L’Ordine dei Medici ha chiesto di “rispettare la scienza” e le opposizioni promettono battaglia. Insieme alle regioni.

Ieri il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha assicurato che “l’obbligo resta” e che gli immunodepressi verranno messi in aule con bambini vaccinati. Resta il problema della ricreazione e il fatto che i bimbi si spostano da un posto all’altro, rischiando di venire in contatto con chi vaccinato non è. Ma tant’è.

Il M5S, nonostante le proteste, va avanti. Per Di Maio e soci non è la scuola il campo dove portare avanti campagne per aumentare i vaccini. Salvini su questo punto sembra d’accordo: “Bisogna educare - dice - non obbligare”. E così non si spegne il fuoco della polemica, rinfocolato anche dalle minacce scritte da una mamma No Vax contro l’immunologo Roberto Burioni.

Oggi però la partita si è allargata. Sono infatti scese in campo anche le regioni, principalmente quelle governate dal centrosinistra. "Noi non arretreremo in questa conquista di civiltà e non scambieremo la salute delle persone per quattro miseri voti di movimenti minoritari, oscurantisti, antiscientifici... - scrive su Facebook la presidente dell’Umbria, Catiuscia Marini - La Regione Umbria si doterà di una propria legge regionale mantenendo l'obbligo della certificazione vaccinale per l'iscrizione a tutte le scuole della regione".

L’appello della governatrice umbra ha raccolto il consenso di altri esponenti del centrosinistra. Vincenzo De Luca, dalla Campania, fa sapere che esprime “a netta contrarietà al rinvio dell'obbligo sui vaccini, che rischia di determinare un danno enorme alla salute dei più fragili, e soprattutto di fare arretrare una battaglia che ci ha visti impegnati con determinazione per raggiungere obiettivi di sicurezza per i nostri bambini". D’accordo con i due esponenti ci sarebbero anche la Toscana di Enrico Rossi e l'Emilia Romagna governata da Stefano Bonaccini.

Antonio Saitta, assessore alla Sanità in Piemonte, ha chiesto alla Grillo una intesa con le regioni sull’obbligo vaccinale. “Qualora il governo non volesse farlo e l'emendamento con la proroga dovesse essere approvato,- ha detto il Coordinatore della Commissione Salute della conferenza delle Regioni - allora abbiamo due strade: riprendere il lavoro sull'obbligo vaccinale che le Regioni avevano già fatto, e che era stato interrotto per arrivare alla legge Lorenzin, oppure ricorrere alla Consulta, perché la sanità non è competenza esclusiva dello Stato".

Critica anche Forza Italia: "Di Maio sui vaccini sbaglia - dice Francesco Maria Giro - Cambi rotta. Mi stupisce però il silenzio delle associazioni dei consumatori in altre occasioni molto interventiste. Mi consulterò con gli avvocati per verificare se vi sono le condizioni per denunciare in sede penale questi irresponsabili di attentato alla salute pubblica".

C'è un'altra questione, però, sul tavolo. Se infatti il Milleproroghe (con i due emendamenti sui vaccini) non verrà approvato prima della pausa estiva dalla Camera (lunedì il via libera è atteso dal Senato), allora a settembre è probabile che i genitori debbano comunque compilare l'autocertificazione prima di mandare i bambini alla materna o all'asilo. E questo perché in mancanza di decreti d'urgenza resta in vigore la circolare emessa dai ministri della Salute e dell’Istruzione, Giulia Grillo e Marco Bussetti

Commenti

nova

Dom, 05/08/2018 - 18:39

Si diceva che le vaccinazioni sono dogma di scienza. Qui invece sembra più una questione di schieramento politico.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 05/08/2018 - 18:43

L'obbligo vaccinale è una porcheria assoluta. La gente deve esser lasciata libera di decidere se vaccinarsi o meno, e di vaccinare o meno i figli minori. Ad una condizione ben chiara , però. Ogni danno ed ogni conseguenza che potesse derivare da tale scelta farà carico interamente al cittadino, di qualunque genere , quindi anche finanziario, tale conseguenza e danno sia. Mi riferisco a danni e conseguenze anche riferiti o subiti da terzi. Lo stato non interverrà in alcun modo. Non si può aver la botte piena e la moglie ubriaca. E libertà significa soprattutto responsabilità che origina da scelte, appunto, libere.

ILpiciul

Dom, 05/08/2018 - 18:46

Le Regioni governate dal centrosinistra..............mi fanno un baffffffooooooo! Ahahahahahahahahaha!

CALISESI MAURO

Dom, 05/08/2018 - 18:48

Maria Giro, si vada a consultarsi poi ci faccia sapere!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 05/08/2018 - 18:49

mamma, mamma, mi picchiano!

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Dom, 05/08/2018 - 18:52

SI-VAX e NO-VAX, mentre i SI-MA-VAX sono i Caronne delle vaccinazione?Una volta per tutte, gli uomini e le donne di buona volontà possono comprendere il pensiero dei SI-MA-VAX, conoscendo finora solo il pensiero illuminato dei Si-Vax e dei No-Vax. In primis, si consiglia la seguente illuminante lettura: Sergio Stagnaro. Vaccinazioni e Reali Rischi Congeniti dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrcvaccini.pdf. Questo articolo per settimane è stato in in rete in altro sito, http://www.scienzaeconoscenza.it/…/vaccinazioni-semeiotica-…, e poi cancellato per ordini dall'alto.Spazio finito. Continuo al link https://www.facebook.com/sergio.stagnaro

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 05/08/2018 - 18:53

Lo dovrebbero fare anche quelle governate dal CDX. Ma lo faranno? Oppure prevarrà la convenienza di partito? Questo è solo un assaggio di quello che avverrà per ogni cosa non scritta nel contratto. Una bagarre infinita di altalenanti ammissioni e smentite, accelerazioni in avanti e brusche frenate. Che manica di matti. E c'è chi gongola di cotanto pasticcio.

YORSH

Dom, 05/08/2018 - 18:59

Non si può obbligare nessuno a un trattamento sanitario come le vaccinazioni che possono comportare talvolta dei rischi gravi per la salute. Basta leggere l'ultimo rapporto AIFA sulle reazioni avverse da vaccino nel 2017. Gli esponenti del PD e di Forza Italia lo hanno fatto o sono capaci di fare solo propaganda?

manente

Dom, 05/08/2018 - 19:02

Dopo che i "progressisti" (sic...) hanno incassato le mazzette da Big-Pharma, come fanno adesso a fare marcia indietro senza rimetterci la carriera politica ?

Gianni11

Dom, 05/08/2018 - 19:11

Constituzionalmente come persona libera dovrei avere diritto di non essere iniettato con niente contro la mia volonta'. Altrimenti siamo come la vecchia Unione Sovietica, a parte alcun altro discorso.

SPQP

Dom, 05/08/2018 - 19:19

Contenextus la gente deve essere lasciata libera di infettare chiunque? Uccidere bambini che vanno a scuola? Io i vaccini li ho fatti tutti, e li hanno fatti tutti anche i miei figli. Siamo ancora qui. Ignoranti e criminali, volete mettere a repentaglio la vita altrui. Niente vaccini, niente scuola o promisquità teneteli a casa e chiamate insegnanti a vostre spese.

Cheyenne

Dom, 05/08/2018 - 19:26

il problema non sono i vaccini ma le 10 vaccinazioni tutte insieme. Ma i pdioti hanno incassato la palla e ora debbono far contente le case farmaceutiche. Il problema è tutto lì.

steluc

Dom, 05/08/2018 - 19:29

@nova. , quando qualcosa va storto in un intervento chirurgico o in una terapia, tutti a dire la medicina non è scienza esatta. Ma coi vaccini lo è per legge. Fatto salvo che ritengo i vaccini un’ arma formidabile contro malattie infettive un tempo letali e le modalità di somministrazione roba da lager, prepararsi a che i rossi mettano in campo i loro ...alleati delle varie corti, sono stati allevati per questo scopo. E non finisce coi vaccini, ovviamente.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 05/08/2018 - 19:36

Data l'eta ai miei tempi l'unico vaccino obbligatorio esistente era quello contro il VAIOLO. ed e l'unico che feci (col richiamo a 8 anni) ed a 6 anni (ero in prima elementare) ebbi il MORBILLO!!! Ma sono ancora qui SANO e SALVO!!! AMEN.

Nick2

Dom, 05/08/2018 - 19:55

Bravi, non fidatevi delle vaccinazioni. Battetevi contro gli interessi delle multinazionali del farmaco, male assoluto del XXI secolo! Ma dovreste fare di più. Date il colpo mortale a questi farabutti! Buttate nel cesso pastiglie per la pressione, per il colesterolo, cardiotonici, antidolorifici, antipiretici, antibiotici, antiacidi, insuline. Metterete Soros (la responsabilità è sempre sua) in ginocchio, vecchi rincoglioniti!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 05/08/2018 - 20:02

Che le Regioni rosse non osino contrastare il Pensiero di Salvini: "No all'obbligo dei vaccini" o Salvini li schiaccerà come vermi. Certe ribellioni vanno represse con la forza o sarà il caos. LA PACCHIA E' FINITA.

ghorio

Dom, 05/08/2018 - 20:22

Ecco la barzelletta d'Italia: le regioni che ricorrono alla consulta contro lo Stato!

ghorio

Dom, 05/08/2018 - 20:25

Altra barzelletta d'Italia: tutti che pontificano sulle vaccinazioni. Un po' di memoria storica sarebbe utile ricordando le vaccinazioni con nil medico condotto , magari con l'utilizzo del pennino contro il vaiolo. Allora non c'erano genitori in apprensione e politici di professioni diventati improvvisamente esperti di medicina.

Nick2

Dom, 05/08/2018 - 20:45

Hernando, nella seconda metà degli anni 40, il tasso di mortalità infantile in Italia era di 80 bambini fra 0 e 5 anni morti ogni 1000 nati. Oggi il tasso è circa 3. Tu sei ancora qui, ma 80 mila bambini nati nel 49 come te sono morti prima di compiere 5 anni e non sono QUI SANI E SALVI a scrivere sciocchezze!

silvano45

Dom, 05/08/2018 - 20:54

In questo paese non si capisce piu' nulla e le leggi non valgono mai.. giuste o sbagliate che siano ricorrono tutti regioni, stato, provincie, comuni, enti, privati cittadini, al tar al tribunale alla consulta tutti contro tutti e poi i gruppi stranieri dovrebbero investire qui????

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 05/08/2018 - 21:58

Io faccio presente solo che il diritto di uno cessa la dove il suo diritto lede il diritto degli altri. Detto questo che non necessita di ulteriori commenti, io dico che nessuno può obbligare un individuo a farsi inoculare un vaccino o altro medicinale solo se poi questo individuo vivrà dentro una campana di vetro. Ma siccome questo individuo verrà a contatto con migliaia di altri individui il suo diritto è OUT. Considerando anche che il suo eventuale malanno verrà curato a spese della comunità. Altre sono solo chiacchiere: le multinazionali, le streghe e gli orchi, i cattivoni rossi e neri gli speculatori e tutte le altre fandonie che si leggono qui e altrove. Sicché l'ordine dei medici passa in secondo piano la dove un pinco pallino qualsiasi viene qua sopra a fare il cialtrone e a raccontare le SUE verità. Ma fateci il piacere.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 05/08/2018 - 22:16

Io sono stato vaccinato. Figli anche. Nipoti, pure. Io sono favorevole alle vaccinazioni. Non sono favorevole all'obbligo vaccinale. Chi non vuole vaccinarsi o far vaccinare minori deve esser libero di farlo. Ma se gli crepa un figlio, ne subisce le conseguenze, e se il bambino si ammala ed ha bisogno di cure la famiglia e non lo stato le pagherà. E così via per ogni conseguenza che ne potesse derivare a terzi. Lo ripeto, la libertà ha dei costi che derivano dall'assunzione di responsabilità nelle proprie libere scelte. Cosa succede se non assicuri l'automobile ed hai o causi un incidente? Paghi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 05/08/2018 - 22:27

Nick carissimo 20e45, intanto che tu scrivi STUPIDATE perche il problema e al contrario,perche quando NON c'erano vaccinazioni di bambini ne nascevano molti di piu, mentre invece oggi il problema e che NON nascono. Quelli come me che sono qui a scrivere quelle che tu chiami sciocchezze, constatano che nei paesi come quello dove vivo, dove non ci sono 47(morto che parla) vaccinazioni obbligatorie, come IRONICAMENTE scrivi nel tuo postato delle 19e55, c'è un incremento di nascite che qui arriva a registrare un 25% della popolazione con meno di 18 anni. Quindi tutto quello che viene scritto in nome dei vaccini per "salvare" i bambini, per ME equivale ad una BUFALAAA!!! E per finire, in Africa quanti bambini vengono sottoposti a 47 vaccinazioni obbligatorie???Nessuno e pertanto secondo il tuo tipo di ragionamento, NON dovrebbero esserci piu BAMBINI Africani!!! E invece!!!! AMEN.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 05/08/2018 - 22:31

DIMENTICANZA per Nick sono nato nel 45 e non nel 49 come scrivi nel tuo postato, impara almeno ad INTREPRETARE UN NICK!!!! Buenas noches.

Norberth

Lun, 06/08/2018 - 01:37

Il Governo precedente è caduto per le molte porcate che ha fatto e fra queste, peggiore tra tutte, l'obbligo dei vaccini. Porcata delle porcate. Non vi azzardate dunque anche voi ad avvelenare i bambini !!

kobler

Lun, 06/08/2018 - 08:17

Quei "medici" non sono tali! Facilmente è gente complice di quella moglie di Visco che anni or sono aveva già pronti 60 milioni di dosi ancora prima di sapere che ceppo sarebbe girato! Fu lei a dirlo e solo dopo si acocrse di aver fatto uno sbaglio enorme...Anche in quel caso nessuna indagine fu avviata e tutto finì nel silenzio.... e poi dicono che non c'è delinquenza a governo?