Valeria Marini: Vi dico chi è il mio amico ginecologo accusato di stalking"

"Quando ho saputo la notizia sono rimasta senza parole, conoscendo la sua serietà la sua professionalità, il grande lavoratore che è, tutto quello che ha costruito, per non parlare della persona che è umanamente"

Valeria Marini difende il suo amico e ginecologo Claudio Giorlandino, considerato come il re delle amniocentesi e nonché "ginecologo delle vip". L'uomo è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking nei confronti della sorella, Mariastella, titolare dei centri diagnostici Artemisia Lab. La Marini interpellata da Il Tempo, non crede alle accuse che sono state mosse contro Giorlandino e ha affermato: "Quando ho saputo la notizia sono rimasta senza parole, conoscendo la sua serietà la sua professionalità, il grande lavoratore che è, tutto quello che ha costruito, per non parlare della persona che è umanamente: generoso, altruista, sempre pronto a dare una mano. Speriamo che mettano al più presto chiarezza perché questa vicenda dà un’immagine che è all'opposto di quello che è lui, che è di grande equilibrio".

Poi ha aggiunto: " Sono impensabili e assurde le accuse che si muovono contro Claudio che, oltre a essere il professionista che è, è anche una persona equilibrata, speciale e generosa, ha sostenuto l’associazione per le mamme meno abbienti, io sono sempre presente alle sue manifestazioni di beneficenza per tante cause". Insomma per la Marini l'accusa di stalking non si addice proprio all'amico ginecologo e spera che quest'ultima venga presto chiarita.