Venezia, foto hot sul telefono della moglie: va all'outlet e la picchia

L'uomo ha preso a schiaffi la donna, facendola cadere a terra dopo aver sbattuto contro uno scaffale, davanti ai clienti del negozio

Chi ieri si trovava all'outlet di Noventa di Piave, in provincia di Venezia, per fare un po' di shopping prima di Pasqua non si aspettava certo di trovarsi nel mezzo di una violenta lite famigliare a causa di alcune foto.

Come riporta Il Gazzettino, un uomo era a casa quando ha visto sul cellulare della moglie, in quel momento a lavoro, alcune foto da lui ritenute hot. Osservando attentamente quegli scatti, il marito nota che lo sfondo è proprio l'outlet in cui lavora la donna. A questo punto, infuriato, l'uomo prende una decisione: correre nel negozio e affrontare la donna.

Arrivato all'outlet, entra nell'attività in cui la moglie stava lavorando e immediatamente inizia a minacciarla. Ma non basta. L'uomo dà un forte schiaffo sul volto della moglie tanto da farle perde l'equilibrio. La donna cadendo all'indietro sbatte la testa su uno scaffale. Trasportata in ambulanza all'ospedale di San Donà di Piave e sottoposta a tac, se la caverà in quindici giorni. È la prognosi dei medici che l'hanno visitata e che hanno stilato il referto per trauma cranico commotivo e contusioni cranio facciali. Sarà la donna a decidere se denunciare o meno il marito.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 10/04/2017 - 13:10

Il marito ha fatto bene ad esercitare lo jus-corrigendi, per salvare il matrimonio. Ora tocca alla moglie scostumata denunciare o no. Però tutta la facoltativa vicenda significa che l'obbligatorietà dell'azione penale rivendicata dai PM è solo una licenza di frode per favoreggiare la mafia giudiziaria.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 10/04/2017 - 13:31

e se il marito controlla i numeri in entrata e uscita , succede una tragedia ?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 10/04/2017 - 13:40

Sarà anche vero il detto "tra moglie e marito non mettere il dito", ma qui l'aggressione è avvenuta in pubblico di fronte a numerosi testimoni. Se è vero che vige l'obbligatorietà dell'azione penale non credo spetti alla moglie l'onere di denunciarlo ma ritengo dovrebbe sussistere un procedimento d'ufficio.

CarloColombo

Lun, 10/04/2017 - 13:40

Mah, spero che la poveretta effettui una regolare denuncia per lesioni. Un conto è una lote in famiglia, un conto è convivere con una bestia che mena.

RAGE4EVER

Lun, 10/04/2017 - 14:06

@sognatore da incubo... Per uno schiaffo l'obbligatorietà dell'azione penale? white trash pensa a difendere i tuoi amici musulmani e zingari che lo schiaffo lo danno come aperitivo..

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 10/04/2017 - 14:43

RAGE4EVER - Dobbiamo dedurre dal suo commento che lei amministra normalmente schiaffoni a sua moglie? Ammesso che abbia trovato il modo di farsene una, cosa di cui dubito.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 10/04/2017 - 14:54

il marito usa le mani per schiaffeggiare la moglie probabilmente insoddisfatta del management familiare...avesse imparato a suo tempo ad usare la lingua in un dialogo aperto e per lei soddisfacente.. forse il fattaccio non sarebbe successo.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 10/04/2017 - 15:10

Pravda99 ti ha colpito nel segno rage4ever eh zecca?? Quando vi si parla dei vostri amici buzzulmani ogni altro paragone va a farsi benedire e allora fate le battutine senza senso. Poveri zecche...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 10/04/2017 - 15:15

RAGE4EVER: si... anche solo uno schiaffo, che tra l'altro ha causato alla donna una caduta con contusione alla testa tale da rendere necessaria una tac. Poi posso anche capire che per gente come te picchiare una donna sia un gesto coraggioso anzichè da vigliacchi, ma la legge prevede altro.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 10/04/2017 - 15:17

---oltre la denuncia per lesioni c'è di più---il marito controllando di nascosto il cellulare della moglie ha violato il diritto di riservatezza--la cassazione si è già pronunciata su casi simili--ricordo di un fidanzato che consultò il cellulare della sua tipa alla ricerca di sms compromettenti---si è beccato 2 anni e due mesi--swag viva i codici

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 10/04/2017 - 15:57

Caro CarloColombo bisogna essere amici anche degli animali perché sono creature di Dio. Adotta dunque una cagna o una gatta e ti accorgerai che quando vanno in calore non capiscono più niente. Infatti la femminilità provoca un piacere fisicamente incontrollabile, se non col dolore fisico. Basta non esagerare. Io non sono di quelli che sostengono che gli animali sono migliori degli uomini, donne comprese, dico che in quanto a sessualità, se non è zuppa è pan bagnato.

Jesse_James

Lun, 10/04/2017 - 17:37

Bhe ragazzi, non voglio certo difendere l'operato del marito perchè le mani si tengono in tasca, però nemmeno dobbiamo fare i belli con la buccia degli altri. Io penso che a chiunque salterebbe il boccino se vedesse la propria donna in atteggiamenti "hard"....o no?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 10/04/2017 - 18:10

----gianfrà --ricordati però che se le donne tradiscono --non lo fanno certo con i pali della luce --lo fanno con altri uomini che generalmente sono anche sposati e che evidentemente --dal tuo punto di vista---non sono tenuti a rispettare le regole non scritte che varrebbero per le donne--swag solita ipocrisia maschilista---

Ettore41

Lun, 10/04/2017 - 18:22

In vecchio detto cinese recita: Quando alla sera torni a casa dal lavoro prendi immediatamente a sberle tua moglie. Tu non sai il perche', ma lei si

Ettore41

Lun, 10/04/2017 - 18:26

@elkid..... Dicci la verita': Sei Roul Pontalti sotto falsa copertura.

Ettore41

Lun, 10/04/2017 - 18:28

@Dreamer e Pravda: I cinesi, civilta' millenarian sono persone di una saggezza assoluta.

Ettore41

Lun, 10/04/2017 - 18:31

@RAGE4EVER: Questo scambio di battute con i soliti moralisti ipocriti mi diverte. Continua che ti faccio da spalla.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 10/04/2017 - 18:43

@Ettore41:..."vecchio" detto,e..."cinese"....Siamo in Italia,e l'orgoglio ferito,dovrebbe doversi sbollire in un bel divorzio,visto che nessuno obbliga a stare insieme.

AndyCorelli

Lun, 10/04/2017 - 22:08

@Dreamer_66 l'obbligatorieta' dell'azione penale esiste SOLO per i reati perseguibili d'Ufficio, per tutti gli altri e' necessaria la querela della part offesa, la LEGGE NON E' UN OPINIONE...in quanto alla tutela della privacy se fosse un reato perseguibile d'Ufficio i Tribunali sarebbero INTASATI di cause senza senso...SWAG i codici vanno STUDIATI non FUMATI...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 11/04/2017 - 00:32

Cornuto e ora.....mazziato. Ci penseranno i carabinieri. In questo caso trattandosi di lesioni dolose l'azione penale é obbligatoria.

ruggerobarretti

Mar, 11/04/2017 - 09:20

"foto da lui ritenute hot", scattate all'interno dell'outlet, sai che foto hard saranno mai??? Questo e' il solito demente, frustrato. La moglie farebbe bene piu' che altro a non fargliela vedere vita natural durante. Stranamente elkid ha di nuovo ragione. Mi fanno comunque ridere i commenti riferiti ai musulmani in questo contesto, che catz c'entrano. Il marocchino che si dice non rispetti le donne si condanna d'ufficio, l'italiano od "occidentale" no, c'e' la scusante pronta dientro l'angolo. Non e' una leggera contraddizione???

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 11/04/2017 - 09:31

Si è inkazzato, perché la moglie la data via a prezzo da outlet !

baio57

Mar, 11/04/2017 - 10:02

Si parla giustamente di azione..... penale.

KAVA

Mar, 11/04/2017 - 10:43

La denuncia è automatica...

GattaSiberiana

Ven, 14/04/2017 - 04:19

@Gianfranco Robe... Cito TESTUALMENTE: "Il marito ha fatto bene ad esercitare lo jus-corrigendi, per salvare il matrimonio. Ora tocca alla moglie scostumata denunciare o no." - Caro "signor" Gianfranco, le ricordo che lo jus corrigendi e l'autorità maritale non soltanto sono scomparsi dal diritto di famiglia ma, se esercitati, fanno correre il concreto rischio di passare dei guai... senza contare che, se la moglie ha un minimo di spina dorsale, non soltanto denuncerà il marito ma si prenderà la soddisfazione di confermare PUBBLICAMENTE le corna di cui ha "incoronato" il marito, oppure - se non gliele avesse ancora fatte - di mettergliele senza prendersi il disturbo di nasconderlo. Doppia soddisfazione, in altri termini: non solo cornuto, ma sbeffeggiato pubblicamente.