Vergogna dei centri sociali? Li pagano pure i cittadini

I centri sociali, i cui membri ci spaccano le vetrine e okkupano gli immobili di nostra proprietà, li finanziamo noi come contribuenti e come elettori degli amministratori locali

È paradossale, ma purtroppo vero: i centri sociali, i cui membri ci spaccano le vetrine e okkupano gli immobili di nostra proprietà, in nome della giustizia proletaria, li finanziamo noi come contribuenti e come elettori degli amministratori locali. E non con una sola specie di spesa pubblica, ma con tre: il 5 per mille alle associazioni, il fondo sociale regionale amministrato dai Comuni, che in molte Regioni è integrato con i denari del fondo sociale europeo di spettanza regionale, e con i contributi urbanizzativi secondari, destinati ad arricchire di contenuti positivi la vita delle città e delle borgate. A volte si tratta di veri e propri contributi, a volte del pagamento a carico del Comune delle bollette dell'elettricità, del gas, dell'acqua. I centri sociali ricevono un generoso sostegno pubblico mediante licenze di esercizio di locali di ritrovo, in luoghi particolarmente idonei, con autorizzazione allo spaccio di generi alimentari, bevande non-alcoliche e alcoliche, e all'installazione di macchinette per giochi e la concessione gratuita o semi gratuita di spazi pubblici.
In sé i centri sociali sono sedi di associazioni o fondazioni o movimenti di persone che partecipano ad attività ricreative, ludiche e sportive, culturali, politiche. Tra questi vi sono i centri sociali politici sorti negli anni '70, che hanno come compito la riappropriazione degli spazi urbani e, in particolare, l'occupazione degli immobili, in molti casi (ma non sempre) abusiva. Ci sono così i centri sociali politici di estrema sinistra e di estrema destra, ciascuno con le proprie specifiche sigle.
Non sempre i finanziamenti sul fondo regionale e sulla quota regionale del fondo sociale europeo, sui contributi urbanizzativi secondari e sul 5 per mille, arrivano direttamente a un dato centro sociale; a volte gli pervengono indirettamente da un'associazione amica. La cosa più singolare è che i centri sociali «politici» estremisti (se ne contano ufficialmente 200) possono essere finanziati, a scelta dei Comuni, mediante i contributi urbanizzativi secondari, che sono destinati anche alle chiese cattoliche e non cattoliche e agli altri luoghi di culto e religione, alle biblioteche e sale conferenze e sale di esposizione d'arte, con una norma di legge che contraddice lo scopo a cui queste tasse patrimoniali sugli immobili dovrebbero essere destinate, cioè al loro servizio.

Commenti

effecal

Lun, 26/02/2018 - 16:12

la sinistra fighetta e radical chic è orgogliosa di finanziare, chiaramente con i soldi di tutti i contribuenti, questi centri di alta democrazia che fanno da argine al fassssssismo e al rasssssssismo

kobler

Lun, 26/02/2018 - 16:24

Non sono i centri sociali a fare quei danni ma quelli che si infiltrano durante le manifestazioni. A Milano hanno distrutto un centro sociale e l'hanno poi adattatato a "moda del centro sociale" per i figli di papà! Ecco la verità!

perilanhalimi

Lun, 26/02/2018 - 16:24

I centri sociali sono l` ala militante degli intellettuali, sindacati, media, ong,radical chic vari il cui unico scopo e` imporre l` immigrazione Islamica e l` odio per Israele. Sono l oro i primi razzisti , ma ci vogliono far credere che chi non la pensa come loro , chi non accetta l` assuefazione al`Islam e` un fascista e razzista!!!! Smascheriamo la sinistra islamocattocomunista, nemica degli italiani e amica dell` Islam!!!

titina

Lun, 26/02/2018 - 16:31

A nostra insaputa!!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 26/02/2018 - 16:33

Basta col pagare il pizzo a questi delinquenti col pugno chiuso !!nopecoroni

kallen1

Lun, 26/02/2018 - 16:34

In altre parole: siamo cornuti e mazziati! Che tristezza......

manfredog

Lun, 26/02/2018 - 16:41

..è tutto vero..!! Dalle mie parti (provincia di Macerata, sulla costa..posti tranquilli, dove non succede mai niente..!!..), un centro sociale di estremisti di sinistra, che io 'conosco' molto bene, dediti a uso costante di droghe, nullafacenti, mantenuti, e bene, dalle famiglie, devastatori, picchiatori e fasciocomunisti (e questo lo dichiarano anche molti di sinistra, un po' meno ipocriti degli altri, su queste cose..), ha avuto dal comune, di sinistra, un intero stabile di almeno trecento metri quadri, con tutti i servizi, in uso gratuito. Ovviamente il centro usa lo stabile per le sedute culturali a base di diversi tipi di droghe e per festini vari ed avariati. Ed io PAGO..!! mg.

Cesare007

Lun, 26/02/2018 - 16:51

Hanno paura che se vince la destra questo loro arricchimento dovrà finire. A loro degli Italiani non gliene frega nulla, nemmeno dei clandestini. Importante è arricchirsi a spese di tutti.

DRAGONI

Lun, 26/02/2018 - 17:04

PARADOSSALMENTE SIAMO CORREI!!!

Ritratto di adl

adl

Lun, 26/02/2018 - 17:06

Beh Professore lei come si permette di dubitare della "LEGALITA'" della "MORALITA'" e dei "BILANCI CERTIFICATI", di codesti CENTRI ASOCIALI ANTIFASCISTI ????!!!! Sarebbe interessante sapere in definitiva a quanto ammontino questi "CONTRIBUTI", che suppongo generosamente vengono loro elargiti affinchè ANTIFASCISTICAMENTE sfascino tutto e MENINO LE FORZE DELL'ORDINE. In attesa di queste informazioni magari erogate da qualche AGENZIA DEL DISSERVIZIO PUBBLICO DISINFORMATIVO raiano, sono certo che a costoro poichè ANTIFASCISTI, nessuno chiederà mai la compilazione degli SPESOMETRI, REDDITOMETRI, PUTTANOMETRI, STUDI DI SETTORE e via dicendo.

CLERMONT-FERRAND

Lun, 26/02/2018 - 17:19

O il prossimo governo, qualunque sia, cancella queste assurdità oppure si proponga un referendum chiaro che dia modo di chiudere definitivamente questi covi e sbatta in galera chi lo merita, definitivamente!

dagoleo

Lun, 26/02/2018 - 17:21

Li paghiamo per spaccare. Ed allora ci meritiamo proprio di stare dove ci troviamo....ovvero nella cacca.

vince50

Lun, 26/02/2018 - 17:22

Un paradosso apparente il realtà on lo è affatto,in quanto messo in atto dai compagnucci dittatori.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 26/02/2018 - 17:24

È razionale che il popolo paghi i centri sociali, sono considerati "centri culturali", ossia fucine, o per essere più concreti, vere e proprie caserme, dove le reclute vengono addestrate a fare quello che di "culturale" avrebbe avuto senso in altre epoche remote. Non dimentichiamo che oltre al mantenimento di questi "centri", gravano sulla collettività, dopo la distruzione, i costi delle riparazioni dei beni pubblici (per i beni privati il cittadino o ha una copertura assicurativa o gli resta che recitare giaculatorie al proprio santo protettore affinché i suoi averi vengano risparmiati) e i ricoveri ospedalieri degli eventuali malcapitati aggrediti. Tutto in regola con i principi civili e democratici di certi politiconi.

pisopepe

Lun, 26/02/2018 - 17:25

AVETE SCOPERTO L'ACQUA CALDA E C'E'ANCORA CHI LI DIFENDE VERO KOBLER!!!! POVERA ITALIA SIETE ALLA CANNA DEL GAS!!

mnbvcxz

Lun, 26/02/2018 - 17:25

AGGIUNGEREI: SONO ANCHE APPOGGIATI DA QUALCHE PROFESSORE UNIVERSITARIO SESSANTOTTINO E DA QUALCHE MAGISTRATO. .....MORTI DI FAME......

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 26/02/2018 - 17:30

quelli di sinistra sono quasi 300 sul suolo italico-quelli di destra non lo so-in ogni caso i finanziamenti vanno agli uni ed agli altri-questo il giornalista lo ha dovuto dire-come è vero che piano piano molti centri sociali in accordo con le amministrazioni communali stanno mettendosi in regola-i più grandi almeno lo sono-e riescono ad autofinanziarsi-l'errore grossolano che si fa è nella generalizzazione-manifestazioni imponenti e pacifiche-poi una ventina di rimbambiti che usano la violenza ed ecco macchiata l'intera manifestazione-spesso intervengono violenti anarchici tipo black block e similari che non possono essere assimilati alla sinistra e che danneggiano inesorabilmente le manifestazioni in cui si infiltrano-chiudere i centri sociali è una sciocchezza -questa idea può venire solo da quelli che non conoscono le molteplici attività di cui i centri si occupano-punire individualmente ci sta tutto invece-d'altronde i feritori del caramba sono al gabbio-

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 26/02/2018 - 17:32

Quali limiti ci sono, perché una persona fisica o giuridica qualsiasi possa essere finanziata con soldi pubblici?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 26/02/2018 - 17:35

da me dal730 non prendono un euro e nemmeno ho dato una lira. Ho sempre lasciato il 5x1000, al rifugio dei cani, un'associazione accertata. Mi dispiace che pago il bollo auto con superbollo e poi finiscono in mano a questi delinquenti.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 26/02/2018 - 17:37

Un governo serio, che non sia ovviamente della lurida sinistra, dovrà mettere fine a queste vergogne e cacciare tutta la feccia rossa dalle loro tane di terroristi !!!

buri

Lun, 26/02/2018 - 17:37

ci mancava solo questa, finanziamo questi covi di professionisti della violenza quando invece andrebbero chiusi per la dieta pubblica

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 26/02/2018 - 17:41

Che i centri sociali, siano i militanti e beniamini dei Social-Comunisti che con infinità di Golpe ci hanno governato sin ora, posso capirlo, """PERCHÈ SONO LO SPECCHIO DELLA LORO INFIMA ANIMA""". MA CHE PURE SIANO PAGATI DAL DANARO PUBBLICO PER PORTARE DISORDINE TRA LA POPOLAZIONE E CHE LE TOGHE ROSSE E I PARLAMENTARI NON FACCIANO NULLA PER PUNIRLI,"""questo è il colmo della politica"""!!!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 26/02/2018 - 17:47

giustizia proletaria?? solo i nostri eroi Grasso e Boldrini possono definirlki in questo modo: non ci sono possibili commenti!

manfredog

Lun, 26/02/2018 - 17:47

..maaa..scusate..eh..ma la faccia così gialla sarà per tutte le robe che si fa, oppure è un giallo tipo..canarino, che poi fa rima con cret... !? mg.

Giorgio5819

Lun, 26/02/2018 - 17:52

E' un paradosso... per meglio dire: è lo schifo di un sistema di sinistra, per meglio dire di comunisti, che nella loro storia hanno solo costruito miseria, guerre civili, fame, rivolte, degrado sociale, carestie, ignoranza, illegalità, truffe... leggere la storia sarebbe sufficiente per capire cos'è il comunismo.

Lugar

Lun, 26/02/2018 - 17:58

Per questo governo i soldi delle tasse sono soldi di nessuna.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 26/02/2018 - 18:12

Ma è inammissibile che questa feccia di criminali e tossici prenda denari pubblici, L'unico finanziamento per questi rattti sono le mangannelate sulla schiena quando mettono fuori il muso dalle loro tane

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 26/02/2018 - 18:30

Io no, il mio comune è ben amministrato dalla Lega. Se a milano piace, se li godano e se li paghino....

antiom

Lun, 26/02/2018 - 18:43

Dall'esperienza che mi son fatto,questa la consolida,ritengo che è in atto una continua ricerca di allacciarsi al finanziamento pubblico e al 730, di organizzazione pseudoculturali che se ne fregano altamente delle persone di cui si fanno scudo!Quindi è il solito mercimonio e mistificazione.

antiom

Lun, 26/02/2018 - 18:52

manfredog, sì è un cxxxxxo, disturbatore seriale pagato dal partito o dal sindacato. Oppure un frequentatore dei centri sociali, che il Giornale tollera, come non sarebbe possibile nei giornaletti di sua appartenenza.

manfredog

Lun, 26/02/2018 - 19:58

Grazie per il chiarimento, egregio signor 'antiom', vedo che anche Lei, come me, ha molta stima del creti.. ehm..del canarino smile. Ossequi. Manfredo G.

umbertoleoni

Lun, 26/02/2018 - 20:25

ma quale paradosso ! Anche all'asilo sanno che questa accozzaglia di invertebrati, sopravvivono e si moltiplicano grazie alla connivenza delle amministrazioni rosse che, con i nostri soldi, li allocano e più o meno direttamente, li sostengono e proteggono !Stesso discorso per la magistratura composta come noto per buona parte ahimè proprio da ex no global. E' terribile solo pensare cosa sarebbe se dovessero andare al governo figuri come boldrini o grasso !!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 26/02/2018 - 20:34

non dovrebbero essere ammessi queste associazioni. Respinti al mittente.

Una-mattina-mi-...

Lun, 26/02/2018 - 20:34

DOMANDA: POSSIAMO FINANZIARE ANCHE CHI LI CONTRASTA E ANNIENTA?

Riservatezza

Lun, 26/02/2018 - 23:14

Capite che sono i loro politici di sinistra coloro che vogliono sostituirvi coi migranti e lo fanno, dopo che li avete "votato" senza controllare i ballottaggi, anche con le tasse che vi fanno pagare?

Reip

Mar, 27/02/2018 - 01:43

...Perché secondo voi chi li pagavano?

curatola

Mar, 27/02/2018 - 07:32

ci penserà Silvio....