Ville e chalet di lusso: tutte le proprietà del patron di Open Arms

Un'inchiesta realizzata in Spagna rivela che Oscar Camps, fondatore della ong Open Arms tra le più attive nel salvataggio di naufraghi nel Mediterraneo, paga oltre 4 mila euro al mese per due mutui e l'affitto di uno chalet di lusso

Tra i principali nemici di Matteo Salvini nei suoi ultimi mesi trascorsi al Viminale, Oscar Camps si è scontrato a ripetizione con il segretario della Lega. Fondatore della ong Proactiva Open Arms, Camps ha criticato più volte il leader del Carroccio per la sua indisponibilità ad aprire i porti italiani allo sbarco delle centinaia di migranti caricate dalla sua imbarcazione, la Open Arms. Un capitolo che ora è chiuso, almeno per quanto riguarda il rapporto tra Salvini e il presidente di una delle ong più battagliere nel trasporto di migranti in Italia. Ma Camps resta al centro dell'attenzione mediatica. E non solo per le attività della sua ong.

Infatti, Camps è finito nella bufera in Spagna per un'inchiesta del portale Ok Diario, che rivela come - almeno fino a pochi mesi fa - il fondatore di Open Arms spendesse 4.168 euro al mese per due mutui e l'affitto di uno chalet di lusso. Nello specifico, Camps dispone di tre proprietà immobiliari: una casa bifamiliare in un comune di Barcellona vicino a Mataró, un palazzo a Girona e un'altra villa vicino alla città portuale di Denia (Alicante).

Il patrimonio immobiliare di Oscar Camps

La prima abitazione è una villetta a Tiana (Catalogna), grande 256 metri quadrati. Camps l'ha acquistata nel 2018 insieme alla moglie e con un mutuo dal valore di 408.000 euro. Ogni mese, il fondatore di Open Arms - Ong difesa a spada tratta da Asgi, Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione, sostenuta dall'Open Society di George Soros - paga circa 1.700 euro. La villetta, valutata oltre mezzo milione di euro, ha due piani, diverse camere da letto e un garage di 83 mq. Ha anche un allarme e diverse telecamere di sicurezza per prevenire i furti. La casa si trova a poco più di un km dall'esclusivo Maritime Club di Montgat. Camps e la sua famiglia vivono qui da alcuni mesi.

Camps dispone poi di un secondo immobile. Si tratta di un palazzo situato a Santa Coloma de Farners, vicino a Girona, in Catalogna. La casa si trova su un terreno di 937 metri quadrati e si compone di tre piani, ognuno largo 117 mq. Come si legge nel documento registrato al catasto, il piano terra è composto da soggiorno, sala da pranzo e cucina. Il primo piano è formato da quattro camere da letto, due bagni e uno studio, mentre al secondo piano c'è un monolocale. L'edificio, costruito nel 1983, è stato ereditato da Camps che ne è comproprietario insieme a una persona con cui condivide il secondo cognome.

Non c'è due senza tre. E infatti Camps possiede anche uno chalet a Els Poblets (Alicante), situato tra le città di Gandia e Denia. Questa proprietà è stata acquisita con la moglie nel gennaio 2010 ed è tassata con un mutuo di 229.058,60 euro. Per questa proprietà esclusiva, secondo Ok Diario, Oscar Camps dovrebbe pagare 968 euro al mese. Lo chalet ha una superficie costruita di 205 metri quadrati distribuita su due piani. Il primo di questi, 126 metri quadrati, ha un bagno, una camera da letto, un soggiorno e una cucina. Il secondo piano ha altre due camere da letto, spogliatoio, bagno e terrazza di 30 metri quadrati. Ha anche un giardino privato e una piscina per uso privato.

------

Aggiornamento delle 16.43 del 6 settembre 2019. Una prima versione di quest'articolo riportava: "Ogni mese, il fondatore di Open Arms - finanziata dalle Open Society Foundations di George Soros - paga circa 1.700 euro". Affermazione rivelatasi poi errata e modificata in: "Ogni mese, il fondatore di Open Arms - Ong difesa a spada tratta da Asgi, Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione, sostenuta dall'Open Society di George Soros - paga circa 1.700 euro"

Commenti

vince50

Mer, 04/09/2019 - 21:13

Naturalmente di sinistra non credo ci possano essere dubbi.

jaguar

Mer, 04/09/2019 - 21:16

E chi l'avrebbe mai detto, allora è proprio vero che il business dei migranti rende più della droga.

killkoms

Mer, 04/09/2019 - 21:36

alla faccia de li poveri migranti!

Reip

Mer, 04/09/2019 - 21:41

Beh del resto... Da sempre i soldi si fanno sulla pelle dei pezzenti!!!

marc59

Mer, 04/09/2019 - 21:47

Ecco la spiegazione del perché sono d'accordo con gli scafisti. I nostri pidioti pure hanno il loro tornaconto.

Boxster65

Mer, 04/09/2019 - 21:51

Il solito komunista con il sedere al posto della faccia!!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/09/2019 - 22:26

Ma sono tutti volontari! Hanno a cuore il loro conto in banca,ops pardon i finti naufraghi.intanto i 5 miliardi all'anno per mantenere i suoi amici della savana li paghiamo noi

Mauritzss

Mer, 04/09/2019 - 22:29

La bontà ripaga !! . . . .

carpa1

Mer, 04/09/2019 - 23:40

Quindi ha spazio e quattrini a suffucienza per ospitare qualche decina dei suoi amici "naufraghi" ......... o no!? E allora la domanda è: perchè viene a rompere le balle agli italiani?

Santippe

Gio, 05/09/2019 - 00:17

Essere"buoni"conviene.

uberalles

Gio, 05/09/2019 - 08:51

Quisquilie: il "nostro" Renzi afferma di pagare molto di più per gli immobili di famiglia; il salario da parlamentare non gli basterebbe, se non lo aiutasse il padre con i mutui non rimborsati...Talis pater...

uberalles

Gio, 05/09/2019 - 08:54

Si merita l'Oscar (!) per la modestia e la frugalità, il nostro Oscar... Un vero francescano, probabilmente sarà eletto papa

Ritratto di turo

turo

Gio, 05/09/2019 - 08:57

Il classico radical chic che fa solidarieta' con i soldi degl'altri

Tommaso_ve

Gio, 05/09/2019 - 09:04

Quando il prezzo del raccolto va praticamente a zero, con i caporali che fanno lavorare 14 ore al giorno la gente per 20€ (o meno)... dove pensate vadano tutti quei milioni? Non lo so? Secondo voi nelle tasche degli acquirenti dei supermercati?

giancristi

Gio, 05/09/2019 - 09:10

Questi si atteggiano a benefattori, ma in realtà trafficano con gli scafisti. Tenere in mare le navi costa. Da qualche parte i soldi devono arrivare. Non è che pagano di tasca loro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/09/2019 - 09:12

Tiè, mie care vecchiette che vi togliete i bocconi di bocca pensando che le vostre elemosine vadano veramente ai poveri. E questi filantropi che chiedono cifre altissime ai propri clienti e poi li sperperano, sì, sperperano perchè questo si tratta ene ho la prova purtroppo.

effecal

Gio, 05/09/2019 - 09:14

il perfetto viscido rosso europeo

adK

Gio, 05/09/2019 - 09:47

Oscar Camps, è un imprenditore, è benestante e può permettersi diverse proprietà immobiliari con il suo denaro. Dove sta il problema? Non spende i soldi della ONG, ma i propri. Stando all'articolo essere ricco è un grave crimine e chi lo è non dovrebbe fare beneficenza. Vi rendete conto che è ridicolo?

Ritratto di MiSunChi

MiSunChi

Gio, 05/09/2019 - 10:11

In tutti questi metri quadri potrebbe ospitare un sacco di migranti.

Gio56

Gio, 05/09/2019 - 10:12

adK:"Stando all'articolo essere ricco è un grave crimine e chi lo è non dovrebbe fare beneficenza",però mi sembra che portare clandestini da un porto all'altro e poi abbandonarli ad altri che li devono poi mantenere(non è benestante? quanto ci mette di suo?)non mi pare sia beneficenza. A questo, punto possiamo farla sia Lei che io,tanto poi li mantengono gli altri.

ondalunga

Gio, 05/09/2019 - 10:22

@adK...non è questo il fatto sconcertante, se uno è ricco di famiglia non c'è nulla di male, se uno si compra ville e villette e paga un mutuo significa che non è tanto ricco di famiglia (altrimenti non fai un mutuo ma paghi tutto cash...), se poi chi paga il mutuo di 4000 e passa eurini significa che ne guadagna almeno il doppio e se la medesima persona sta tutto il giorno a manifestare, far finta politica, andare in giro con un barcarozzo a fare il negriero...beh 2 + 2 fa 4 e cioè è gente ben pagata perchè dietro c'è un bel businesssssss. Capito quali sono i fatti che indignano ? Inoltre ho sempre avuto molto sospetto dei ricchi di sinistra che non lavorano veramente e che sembrano fare a finta di aiutare gli altri inoltre scaricando un giorno i problemi e le responsabilità agli altri cioè a noi.

Fjr

Gio, 05/09/2019 - 10:56

T’e’ capi’ l’umanitario?Quello che ruba ai poveri per dare a se’ stesso altro che lo sceriffo di Nottingham

Ogliastra67

Gio, 05/09/2019 - 11:07

Eccolo qua, la Zecca moralista ....che serva di lezione a tutti quelli che invece ci credono campando con il minimo indispensabile. Svegliatevi, perché non si porta qualche suo amico raccattato in mare, in una delle sue abitazioni???

gianf54

Gio, 05/09/2019 - 11:14

Ma guarda, guarda...! Ecco il "volontario", il samaritano che si prodiga anima e corpo per traghettare i clandestini paganti in Italia ! Un "buen retiro" niente male. E paga Soros? Siamo messi bene, allora!

antonioarezzo

Gio, 05/09/2019 - 11:57

tanto posto per raccogliere migranti no ?? ops...non ne ospita nessuno ??? no ????

aswini

Gio, 05/09/2019 - 12:24

giornalist incestigativi che l'italia si sogna, a meno che non si tratti di gossip, di berlusconi inventando fake

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 05/09/2019 - 12:42

Bè se ha così tante stanze, non è un problema ospitare qualche crocerista nero. Cavolo e come rende l'accoglienza, altro che reddito di cittadinanza, quasi quasi mi compro un gommone e sai quante ville mi faccio! ong Proactiva Open Arms, mi sembra la marca di uno yogurt.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Gio, 05/09/2019 - 14:02

Ma dai lo fanno solo pechè sono buonisti e migranti dipendenti

Malacappa

Gio, 05/09/2019 - 14:04

Tipico dei buoni samaritani

ziobeppe1951

Gio, 05/09/2019 - 14:06

Non si vedono in giro zecche rosse a commentare

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 05/09/2019 - 14:07

quindi le rate del mutuo le pagano gli scafisti, se non fosse caduto il governo italiano avrebbe dovuto venderle, ora che riprende il traffico scommetto che cambierà macchina e forse assumerà un paio di colf e giardiniere... bella la vita dei radical chic

mimmo1960

Gio, 05/09/2019 - 14:38

In Spagna indagano le ONG e in Italia???

Royfree

Gio, 05/09/2019 - 15:21

Sono i nuovi schiavisti, con una variante. Ricevono soldi da persone completamente ignoranti che credono ancora all'uomo buono e di sani principi. Poveri idioti.

Gatto Giotto

Gio, 05/09/2019 - 15:21

Penoso quanto basta per catalogarlo come una persona fastidiosa.

EchiroloR.

Gio, 05/09/2019 - 16:26

Un nemico di Matteo Salvini? Ma Salvini non è più un ministro. Matteo Salvini non è nessuno

babilonia

Gio, 05/09/2019 - 16:39

Ma come, quello che fa non lo fa solo per filantropia, c'è forse dell'altro? no, non ci credo...

GrifoXV

Mer, 16/10/2019 - 19:04

Un altro di quelli che ha 13.500 euri sul conto corrente e acquista una villa da 1.300.000 Euri. Gia' sentito dalle parti di Firenze