Violenza al centro profughi, "Pensavo che mi avrebbe uccisa"

La testimonianza dell'operatrice di Bergamo. A salvarla due ospiti del centro

Le ha premuto una mano sulla bocca, mettendole le mani al collo e mantenendo la presa fino a che lei non è svenuta. È questo il racconto che l'operatrice del centro di accoglienza per migranti di Fontanella, nella Bergamasca, fa della violenza subita da parte di un giovane della Sierra Leone.

"Penso che volesse uccidermi", dice ai carabinieri, mentre ancora si trova in ospedale, raccontando di come il ventenne l'abbia seguita fino ai bagni, in una zona non aperta agli ospiti del centro, per poi aggredirla.

Una testimonianza riportata dal Corriere di Bergamo, che parla di un ragazzo problematico ma che non aveva dato segni di squilibrio, se non il giorno prima dell'aggressione all'operatrice quando guardando dei video pornografici su un tablet avev lamentato con gli operatori la scarsa ricezione del segnale wi-fi.

Poi lo scatto e l'agguato in bagno. L'operatrice spinta contro una doccia, mentre il 20enne cercava di baciarla e le metteva le mani addosso. Lo svenimento. L'hanno salvata altri due migranti, che hanno sfondato la porta, sentendo le sue grida d'aiuto.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 22/09/2017 - 11:15

Come ...azzzz è che arrivano tutti con problemi psichici???

Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Ven, 22/09/2017 - 11:25

Spesse volte sono molto pericolosi. Certo, grazie ai due ospiti per i loro aiuto alla ragazza, ma bisogna pensarci prima che succeda il fatto. Rispedito subito a casa sua.

venco

Ven, 22/09/2017 - 11:30

Le donne che lavorano per gli immigrati queste cose se le cercano.

jenab

Ven, 22/09/2017 - 11:36

forse hanno aperto i manicomi, e ce li hanno spediti tutti qui!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 22/09/2017 - 11:47

La situazione sta degenerando però per raffreddare gli animi degli ospiti visto che servirà un nuovo Governo prima di avere delle espulsioni o dei rimpatri, io metterei delle belle dosi di bromuro nel cibo, come si faceva con i militari di leva nel pieno delle loro tempeste ormonali.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 22/09/2017 - 11:59

a proposito di violenze , mala storia dei due carabinieri di firenze come procede ; mica finirà a tarallucci e vino ?

FRATERRA

Ven, 22/09/2017 - 12:20

.....se dimostrano problemi psichici,non possono allontanarli, li devono curare e riverire; e l'inps gli deve elargire pure un sussidio....te capi'???

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 22/09/2017 - 12:24

chissa' se alla "volontaria" gli è pasata la voglia di fare il volontariato....poteva accudire i nostri anziani...che era meglio anche per lei!!

Renee59

Ven, 22/09/2017 - 12:29

MA COSA CI FANNO LE DONNE NEI CENTRI PROFUGHI, SEMBRA UN INVITO PER QUESTA GENTE AFFAMATA.

AndyFay

Ven, 22/09/2017 - 12:33

Le donne che lavorano nei centri profughi sono esposte a queste cose. Ma per quando tempo dovremo ancora sentire che queste persone se ne stanno tutto il giorno con il tablet a vedersi i filmini a spese nostre?? Perché non li fanno lavorare invece che dargli tablet e telefoni??

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 22/09/2017 - 12:36

---questa storia la voglio vedere con un filtro di 360 gradi---è vero che il bastardo immigrato reo va trattato senza pietà e deve pagare per quello che ha fatto--però è vero anche che se oggi l'operatrice è viva lo deve all'intervento tempestivo di altri due profughi--che sentendo le urla della ragazza--senza esitazione hanno sfondato la porta chiusa dall'interno- e mentre uno cercava di aiutare la giovane donna l'altro si poneva all'inseguimento del delinquente scappato dalla finestra--i due profughi eroi hanno prontamente chiamato i caramba ed il delinquente è stato catturato--morale della favola --si sbaglia sempre e comunque a generalizzare--

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 22/09/2017 - 13:00

ma come non ti sei divertita con la tua risorsa??razzista non gli hai dato modo di conoscervi meglio. ti consiglio una bella vacanza con lui (arresti domiciliari a casa tua)

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 22/09/2017 - 13:12

@elkid. Giusto. Però consentirà che c'è qualcosa che non quadra in un sistema che consente di mantenere a spese nostre sfaccendati senza arte né parte piombati tra noi violando le leggi sull'immigrazione, che se ne stanno tutto il giorno a guardare film porno (lamentandosi pure per la qualità del segnale) mentre le donne delle pulizie, a rischio di molestie, fanno i letti, lavano il bagno e preparano da mangiare. Non so se anche Lei è così fortunato da potersi permettere personale di servizio. Io, che lavoro e pago le tasse da trent'anni in questo paese, no.

audace

Ven, 22/09/2017 - 13:23

quindi, se ho capito bene, per violentare donne, delinquere e commettere reati, a più non posso, sono ragazzi SANI mentre, per sbatterli nelle patrie carceri sono, ragazzi PROBLEMATICI .... mi vien da piangere!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 22/09/2017 - 13:24

@anticalcio Non era una volontaria ma una dipendente. Individui inqualificabili arrivano a dire che questa disgraziata che era lì per guadagnarsi lo stipendio, addirittura ... "se la sarebbe cercata".

justic2015

Ven, 22/09/2017 - 13:41

A questa operatrice gli sta bene quello che a subito non è proprio nulla che ci faceva in quel centro, credo volontaria per salvare vite non è così tutti queste persone che scappano poverini hanno bisogno di donne come tale per essere comportate volontaria pagata si intende.

edo1969

Ven, 22/09/2017 - 13:56

all'inizio fanno le ritrose e non ci stanno poi si rilassano e godono

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/09/2017 - 14:16

Ha ragione l'Elpirl 12e36, bisogna far entrare in Italia SOLO QUELLI BUONI!!!! Mettetelo a selezionarli lol lol

Una-mattina-mi-...

Ven, 22/09/2017 - 14:25

IL PROFUGO CHE GUARDA VIDEO PORNO E SI LAMENTA DELLO SCARSO SEGNALE DICE TUTTO SULLA QUALITA' DEGLI ARRIVI, IN FUGA DA GUERRE IMMAGINARIE

anfo

Ven, 22/09/2017 - 14:31

elkid grazie per la perla di saggezza! MOAB.

Treg

Ven, 22/09/2017 - 15:23

Elkid vuole sostenere la tesi: immigrati buoni e immigrati cattivi. Giusto, in tutte le comunità esistono i buoni ed i cattivi, ma questa gente sta chiedendo (leggi pretendendo) di vivere fra noi. Siamo noi che li dobbiamo scegliere, non loro noi. Quindi, caro elkid, fuori i cattivi e dentro i buoni (ed anche questi se ne abbiamo bisogno).

edo1969

Ven, 22/09/2017 - 17:55

L'africano ha espresso il suo disagio, che altro doveva fare? Sono persone dolcissime con valori antichi che noi abbiamo perso: non siamo stai capaci di integrarlo, questa è la verità, dobbiamo scusarci per la nostra chiusura con questi che rischiano la vita per scappare da terribli guerre, arrivano carichi di speranze e noi neanche gli diamo il wifi! inoltre questa ragazza l'ha sicuramente provocato vestendosi all'occidentale. Adesso chi mi paga la pensione

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/09/2017 - 19:00

@Elkid - il problema che voi fate entrare tutti, col c...o che li selezionate, proprio con quello. Anzi più delinquenti arrivano più siete contenti. Prova a dire a quelli che hai votato, che avranno certo un q.i. uguale al tuo (mamma mia) se sono convinti di cacciarlo subito, da ieri, a casa sua, in Africa? La risposta, sarà come sopra, vero? Col c...o che se ne privano di una risorsa.

routier

Ven, 22/09/2017 - 19:18

I neri (sto generalizzando) antropologicamente non potranno mai diventare europei (così come io, italiano da generazioni immemori, non potrò mai diventare eschimese). Le diversità sono multiple e irreversibili. (nel merito consultare le opere del grande scrittore, medico e antropologo Paolo Mantegazza)