Vita dura per chi vuol fumare: sigarette vietate in auto e spiaggia

Dura la vita per i tabagisti. La bozza del nuovo Codice della Strada prevede il divieto di fumo in auto (non solo in presenza di bambini e donne incinte). Mentre dal 2019, a Bibione, la spiaggia libera sarà off-limits per le "bionde"

Fumo, che passione. Un italiano su sei, a prescindere dal sesso, proprio non riesce a rinunciare al fascino della "bionda". Ma attenzione. Perché da oggi fumare, oltre a fare male, rischia di diventare sempre più difficile. "Colpa" dello Stato, che negli ultimi anni ha messo in campo una serie di iniziative per disincentivare o addirittura vietare il fumo. Chi è rimasto alla legge Sirchia del 2003 si dovrà aggiornare. Infatti, la bozza del nuovo Codice della Strada in discussione nella Commissione Trasporti della Camera prevede una notevole serie di novità, tra cui il divieto di fumo alla guida anche in assenza di donne in stato di gravidanza e minori.

Pensare che l'Italia è tra i Paesi europei dove si fuma meno. Statistica che però non ha ammorbidito il Comune di Bibione, in Veneto. La nota località turistica sull'Adriatico, infatti, ha varato una norma nuova di zecca con la quale ci sarà il divieto assoluto di fumare sulla spiaggia libera. "Finalmente non ci saranno più mozziconi in spiaggia", il sospiro di sollievo di commercianti e cittadini. Già nel 2011 il Comune di Bibione aveva sancito il divieto di fumare lungo la battigia. Ma con la realizzazione del progetto "Respira il mare" si è andati oltre, fino alla decisione di quest'anno così spiegata dal sindaco di Bibione:

"Più che un divieto - chiarisce il sindaco di San Michele al Tagliamento-Bibione, Pasqualino Codognotto - ci interessa dare a chi frequenta le nostre spiagge l’opportunità di respirare l’aria pulita del mare senza dover tollerare sostanze inquinanti pericolose per la salute", riporta il sito Greenme. Dunque, dall'estate 2019, lungo gli 8 km di bagnasciuga saranno bandite le sigarette. Piccola consolazione per i fumatori, che avranno aree attrezzate appositamente per loro e realizzate con il legno proveniente dalle foreste del Nord-Est colpite dall'alluvione di ottobre. I tabagisti trattati come cani? Proprio così.

Commenti

mozzafiato

Sab, 16/02/2019 - 17:23

il problema irrisolto e'sempre lo stesso; CHI VIGILA ? Tutti fanno finta di non vedere che i vigili urbani SONO LETTERALMENTE SCOMPARSI DA ANNI DALLE STRADE per trascorrere la loro vita lavorativa serenamente assisi sulle proprie poltrone in ufficio... il tutto con la benedizione di sindacati ed amministratori rimbambiti perennemente dediti alla tessera ed al voto di scambio (buoni anche i voti di VV.UU e famiglie) ! Tranquilli pero': LA VOCE ESCLAMERÀ NEL DESERTO ANCHE QUESTA VOLTA !

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 16/02/2019 - 17:47

Fumare un a nazionale col filtro no, ma farsi una canna di mariagiovanna si? Visto che certi cog...ni, che sono al governo, vogliono legalizzare le cosidette droghe leggere...

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 16/02/2019 - 17:48

Roberto Bordi, quella è la BATTIGIA, il bagnasciuga è tutt'altra cosa...informarsi.

sparviero51

Sab, 16/02/2019 - 18:35

L'IMBECILLITA' DI CERTI POLITICANTI SEDICENTI STATISTI NON TROVA EGUALI NEANCHE TRA I TALEBANI . ROMPONO I "00" PER LE SIGARETTE MENTRE ERBA,PASTICCHE E COCAINA VANNO A GONFIE VELE CON BUONA PACE DI TUTTI . CHI VEDE SE UNO AL VOLANTE E' DROGATO ? SOLO FERMANDOLO SI PUÒ ESAMINARE. MENTRE LA SIGARETTA E' VISIBILE . POI SI LAMENTANO DELL 'EUROPA CHE VUOLE RADDRIZZARE PER LEGGE CETRIOLI E BANANE . BUFFONI NULLAFACENTI !!!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 16/02/2019 - 20:18

finalmente! la sabbia delle spiagge era diventata un enorme posacenere !!! questo grazie ai soliti incivili per i quali poi tutti pagano.

libertyfighter2

Sab, 16/02/2019 - 20:31

Per la spiaggia non mi importa. Al mare vado all'estero. Per la macchina ho già pronta l'esenzione perché non fumare mi agita e divento un pericolo.

federik

Sab, 16/02/2019 - 21:21

La grandissima maleducazione dei fumatori (basti guardare ogni marciapiede di ogni città per capire qual'è il rispetto che hanno per il bene pubblico) va combattuta con tutti i mezzi possibili....bravissimi a Bibione, questo vuol dire voler bene ai turisti ed alla cittadinanza non fumatrice in genere.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Sab, 16/02/2019 - 21:34

in auto non è giusto, è p.p., se uno vuole può farci entrare anche di gas di scarico, eccheccappio!

uberalles

Sab, 16/02/2019 - 23:27

Problema secolare italiano: una volta varate le leggi restrittive (no ai mozziconi di sigaretta per terra, no al motore acceso con l'auto ferma oltre 20 ", deiezioni dei cani etc.) non c'è alcun tutore che intervenga. Inutile fare queste leggi se non siamo in grado dii farle rispettare...

silvano45

Dom, 17/02/2019 - 10:55

Fumare una sigaretta no drogarsi si.....siamo alle comiche o su scherzi a parte?