La vita infernale del ragazzo con la "sindrome del lupo mannaro"

Muhammad ha 13 anni e ha il copro ricoperto di peli. Il ragazzo viene da una parte preso in giro da quelli della sua età, mentre dall'altra è venerato come una divinità nel suo villaggio

Ha una rara malattia che gli ricopre il corpo di peli: tutti lo prendono in giro, ma nel suo villaggio è venerato come una divinità.

Muhammad Raihan ha 13 anni ed è indonesiano. Vorrebbe avere una vita come i suoi coetani ma questo non è possibile a causa della sua malattia. Il 13enne, come riporta il Mirror, è affetto dalla "sindrome del lupo mannaro". Questa malattia ha come effetto quello di far riempire di peli il corpo delle persone.

Muhammad vive la sua vita in una condizione molto contrastante: deriso da coetanei e compagni di scuola e venerato come una divinità dai più anziani del villaggio. Così anche la madre è convinta che i peli che ricoprono il suo corpo siano un dono divino. Non è della stessa opinione l'adolescente che non sembra felice di questo "dono" e vive in una condizione di emarginazione rispetto ai suoi coetanei. (Guarda la foto)

Commenti
Ritratto di ateius

ateius

Ven, 15/04/2016 - 21:53

..e io gli mando un Saluto, una stretta di mano e un abbraccio.- Ciao Muhammad.-

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 16/04/2016 - 01:03

Deve essere dura sopportare una simile malattia. Soprattutto per il fatto di venire emarginato per la crudeltà dei suoi coetanei. SE FOSSI IN LUI MI RADEREI GIUSTO PER FAR VEDERE A CHI LO DERIDE CHE LUI ESISTE ANCHE SENZA PELI.