Yara, Bossetti in lacrime: "Adesso voglio lavorare"

Massimo Bossetti dopo la lettura della sentenza chelo ha condannato al carcere a vita per la morte di Yara Gambirasio è scoppiato in lacrime

Massimo Bossetti dopo la lettura della sentenza chelo ha condannato al carcere a vita per la morte di Yara Gambirasio è scoppiato in lacrime. Un pinato inconsolabile, racconta chi l'ha visto, che di fatto sottolinea il dolore provato per una pena che mette la parola fine ad una vicenda giudiziaria durata otto anni. "Non me l'aspettavo. Non mi hanno dato la possibilità di difendermi", ha affermato, come riporta ilGiorno, tra le lacrime. I primi a confortarlo sono stati gli agenti della polizia penitenziaria. Ma anche in carcere ha avuto l'appoggio degli altri detenuti. Dopo il verdetto infatti sono scattate le urla con una vera e propria rivolta: "Vergogna", "Giustizia a Bossetti", "libertà".

Poi qualche detenuto ha anche bruciato alcuni fogli in segno di protesta contro i giudici come hanno mostrato le telecamere di Quarto Grado. Poi quel colloquio col prete dopo la chiamata a mezzanotte da parte dell'avvocato. Un lunghissimo colloquio con il cappellano del carcere. E quello sfogo: "Non mi hanno dato la possibilità che chiedevo". Uno sfogo che poi si è concluso con una richiesta precisa: "Trasferitemi e fatemi lavorare".

Commenti

Calmapiatta

Dom, 14/10/2018 - 10:48

Sentenza basata solo sugli esiti, non certi, di un esame su materiale genetico corrotto. Prova non ripetibile a causa della esiguità del materiale stesso. Dubbi anche sulla provenienza del campione. Il movente non c'è. Altre prove non ce ne sono. Sarà stata fatta giustizia? Oppure dopo tutti i soldi spesi non c'era la volontà di ammettere di avere sbagliato?

tonipier

Dom, 14/10/2018 - 11:44

Egregio giornalista? ma quale mille...se non sono nemmeno la metà...a vostro piacimento, a vostro gradimento fate uscire i commenti? perchè li trattenete.... non li restituite al mittente? tenerveli in casa, non dovrebbe essere un grande abuso di appropriazione dei diritti altrui...

venco

Dom, 14/10/2018 - 11:45

E ci sono ancora tanti ignoranti senza zucca che difendono questo mostro.

petra

Dom, 14/10/2018 - 12:17

Non poteva la tipa (Ruggeri) che ha speso una barca di soldi per gli esami del DNA a tutti gli abitanti della città, fare la figura di non averci preso. Tutto qua.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 14/10/2018 - 12:25

"adesso voglio andate in galera", nonostante l'assurda pozione innocentista di questa testata tre gradi di giudizio bastano per affermare che il muratore é un assassino e che deve essere punito per quello che ha fatto spezzando una vita innocente

investigator13

Dom, 14/10/2018 - 12:38

Calmapiatta: prova non ripetibile perchè si scoprirebbe l'inganno. ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE che addosso a Yara ci sia il DNA di Bossetti. La pista pedofila in sostituzione della vendetta. In pratica Yara è vittima di lupara bianca per vendicarsi sul padre che incautamente ha testimoniato contro chi non andava condannato.

maricap

Dom, 14/10/2018 - 12:42

Calmapiatta Dom, 14/10/2018 - 10:48. - Beh se c'è chi crede che gli uomini non abbiano mai raggiunto la luna, che le torri gemelle siano state abbattute dagli americani, e che il corano detta una religione di pace, non ci si può meravigliare delle esternazioni di calmapiatta. Si, piatta come l'encefalogramma di persona già deceduta.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 14/10/2018 - 12:49

Questi si sentono troppo Dio,anche in mala fede.

scaruglia

Dom, 14/10/2018 - 14:04

un unico dubbio....quando Bossetti fu arrestato venne torchiato a lungo con interrogatori di polizia carabinieri magistrati ecc ecc. Ora considerando che il Bossetti non e' certo il Rambo della situazione e che molte persone piu'determinate cedono hai lunghi interrogatori...perche' non ha confessato?

Vostradamus

Dom, 14/10/2018 - 14:38

Chiunque abbia qi superiore a quello di un celenterato, ha capito da sempre che questo soggetto, preso di mira, e incastrato con il pretesto di un (probabilmente mai esistito) infinitesimo frammento decomposto di dna, esaminato con un kit scaduto, a fronte di quantità industriali del dna del vero assassino, presenti sul cadavere, è un pinco pallino, tirato in ballo per motivi non chiari. Persino su youtube trovate ricostruzioni, difficilmente controvertibili, di quanto è successo.

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Dom, 14/10/2018 - 14:53

si spero hai lavori forzati in modo che lei assassino pedofilo passa mantenersi con le sue sole forze

tRHC

Dom, 14/10/2018 - 14:58

venco:Mostro?Leggendo il commento di Calmapiatta delle 10:48:basato su fatti reali,non traspare nessun mostro ...ho paura che abbia ragione!!!La paura e' data dal senso dello stato di diritto,democrazia e liberta',che in questo processo pare siano stati tutti calpestati!!!

edo1969

Dom, 14/10/2018 - 15:08

Giustizia è fatta.

investigator13

Dom, 14/10/2018 - 15:29

tonipier condivido se non sei d'accordo con loro o non li vogliono capire non li pubblicano.

Savoiardo

Dom, 14/10/2018 - 15:49

Errore giudiziario al 90%.

il sorpasso

Dom, 14/10/2018 - 16:21

Per me è innocente al 100%

venco

Dom, 14/10/2018 - 16:38

trhc 14,58 informati bene su questo crimine che se hai testa non spari cxxxxxe.

giottin

Dom, 14/10/2018 - 18:08

Bossetti è il capro espiatorio dell'incapacità di fare indagini costate quanto una manovrina. Bossetti è innocente!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/10/2018 - 18:10

@Nahum - ne sei sicuro, mago Merlino? Mi puzza perchè non abbiano ripetutto la prova, dopo quanto hann ospeso. Certo che fa crescere i sospetti e molti. L'avessero ripetuta avrebbero messo al parola fine sull'argomento. Così facendo... Pensa se un domani venisse fuori che è innocente. Metterei voi tutti e la vostra discendenza in galera, si voi che eravate così certi, per partito preso.

timoty martin

Dom, 14/10/2018 - 18:12

Innovente

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 14/10/2018 - 18:18

No, non è stato bossetti ma un passante, come diceva la mammina di Cogne... Le chiacchiere stanno a zero, per uno e colpevole e per l'altro è innocente... Ci sono tre gradi di giudizio e non le vostre chiacchiere da bar. Mi sembra che una quarantina di magistrati si sono pronunciati e tutti alla stessa maniera... io non posso dirlo da dietro la tastiera come fanno certuni che sono sicuri addirittura al 100%. Per fortuna che questi boccaloni non sono ne magistrati ne formano delle giurie. Se poi ora egli vuole lavorare, mi sembra anche giusto, visto che è giovane, lo dovremmo altrimenti mantenere noi a vita.

fifaus

Dom, 14/10/2018 - 18:42

Nahum: a me la gestione di queste indagini ricorda il caso Fenaroli-Ghiani (con i gioielli ritrovati durante la seconda perquisizione) e il caso Unabomber con il lamierino; mi fermo qui, ricordando un antico principio giuridico: in dubbio pro reo

Dyn11

Dom, 14/10/2018 - 18:42

Che tre gradi di giudizio, in Italia, abbiano preso un abbaglio tanto grande e lui non c'entri nulla, sembra non credibile. Nell'atteggiamento e nel modo di fare, sembra molto ad altri personaggi già visti, per certi versi padri e padroni, ma sempre pronti a fare la vittima quando serve. Piuttosto, preferisco ricordare la ragazza e vittima, che non l'assassino.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 14/10/2018 - 20:15

Santo subito? Ma le regole piacere ci sono gli indizi gravi precisi e concordanti come chiede il codice penale. Tre gradi di giudizio ci dicono che il muratore è colpevole. Io non credo al l'errore giudiziario la cosa non sta in piedi.

Trifus

Dom, 14/10/2018 - 21:11

Secondo alcuni i tre gradi di giudizio sono una prova. Come se la magistratura italiana non avesse mai toppato. La magistratura non è un dogma, non è il mistero della Trinità, hanno più fiuto i delinquenti rinchiusi in carcere della magistratura italiana. Bossetti è innocente, tanto è vero che invece di malmenarlo, come è codice di onore dei detenuti con i violentatori e pedofili in genere, lo confortano. Con una quantità risibile tant'è che la prova non è ripetibile, con un DNA ottenuto con reagente che sembra fosse scaduto e con un DNA mitocondriale che non corrisponde al DNA della cellula si condanna una persona? Non ci sono prove il nulla assoluto. Bossetti, l'uomo invisibile, è entrato nella palestra dove non era mai stato in precedenza, ha rapito Yara e l'ha caricata sul furgone senza che nessuno lo vedesse telecamere comprese. Gli illusionisti Copperfield o Casanova al suo confronto sono dei principianti.

Libero 38

Dom, 14/10/2018 - 22:48

Se fino a qualche settimana fa non ero certo che Bossetti fosse innocente o colpevole, ora dopo la sendenza di conferma alla condanna all'ergastolo senza che la corte abbia permesso di ricontrollare il DNA usato per incastrare Bossetti,ora sono convinto che Bossetti e' innocente. Dovra' pagare per i tanti milioni di euro spesi da una banda di investicatori e magistrati incompetenti.

maricap

Dom, 14/10/2018 - 23:00

Troppi scemi digitano..... . Massimo Giuseppe Bossetti Guerinoni ha avuto quel che meritava. Mentitore incallito come sua madre, che diceva di conoscere solo causalmente l'uomo che secondo la scienza, era al di là di ogni ragionevole dubbio, il padre di due suoi figli.

Ritratto di scappato

scappato

Lun, 15/10/2018 - 00:40

Una persona dovrebbe essere considerata innocente fino a che non e' provato che e' colpevole. In questo caso ci sono troppi dubbi, quindi la condanna e' sbagliata.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 15/10/2018 - 00:50

@Nahum - ne sei convinto? Eri presente? Pensate di avere la verità i ntasca voi comunisti? Per chi volete (magari vero delinquente) protestate e dite che il carcere è ingiusto, per chi non vi piace è colpevole a prescindere. Ma siete proprio arroganti.

seccatissimo

Lun, 15/10/2018 - 03:03

C'è un particolare pericolosissimo, molto importante nelle sentenze che condannano il Bossetti, particolare che mi sembra sia forse sfuggito ai più e che riguarda un rischio per noi tutti. Se la sentenza contro Bossetti della cassazione farà giurisprudenza come è prassi per le sentenze della corte di cassazione, vorrà dire che in futuro per i delinquenti ed in particolare per coloro che vogliono ammazzare un proprio antagonista, ci sarà un metodo in più per sviare le indagini ed evitare così di essere scoperti e puniti ! Basterà deporre sul corpo dell'assassinato un po' di sostanza organica di una persona qualunque che possibilmente non c'entra per niente ed il gioco è fatto !

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 15/10/2018 - 03:38

Nahum 20:15 scrive : "ci sono gli indizi gravi precisi e concordanti come chiede il codice penale" - - - In che film ha visto che "gli indizi" sono "prove" (al di là di ogni ragionevole dubbio) ? – Mi sa che lei, mentalmente parlando, sia rimasto ai tempi dell'oratorio quando si giocava a calcio : "3 corner = 1 rigore". – Vabbuò.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 15/10/2018 - 04:33

L'unico argomento della difesa è stato mettere in discussione l'esame del DNA con due argomenti. Il primo in sostanza dice "chi ci dice che non è stato messo dagli inquirenti il DNA ? " , il secondo "l'esame è sbagliato ripetiamolo" . Non vi pare sospetto che la difesa non abbia fatto nulla per smontare il quadro indiziario che esiste ed è corposo, il furgone con le fibre del sedile sui leggings di Yara, il telefono di Bossetti che aggancia la cella telefonica di dove si trova Yara senza che lui abbia motivo per essere li, le ricerche pornografiche su minorenni . Tornando al DNA, è chiaro che il primo argomento è inacettabile e poco probabile, dove lo hanno trovato il sague di Bossetti ? E poi simulare l'invecchiamento e l'esposizione agli agenti esterni vi pare una cosa semplice ? Il secondo , è stato ritenuto inutile dai giudici.

levy

Lun, 15/10/2018 - 04:55

Le indagini sono state fatte superficialmente, il colpevole di quell'omicidio molto probabilmente non è lui. Dubitare sull'operato dei giudici e sulla loro buona fede è obligatorio dati i precedenti della giustizia italiana.

levy

Lun, 15/10/2018 - 05:00

Non mi fido dei giudici italiani, sbagliano le sentenze sapendo di sbagliare.

Tip74Tap

Lun, 15/10/2018 - 08:45

UNA VERGOGNA! Bossetti innocente al 100% e il processo dovrebbe essere invalidato per come sono state portate avanti le indagini. Dovrebbe intervenire il Ministro di Giustizia perché sono convinto che ci sia DOLO al 100% da parte di chi ha fatto condannare il povero Bossetti.

Dordolio

Lun, 15/10/2018 - 08:46

Ho seguito nei limiti del possibile questo processo. Che ebbe una copertura mediatica DIRETTA insolitamente insignificante (solo l'ottimo Telese si diede da fare, restandone inorridito ricordo, e spazio gliene diede solo il sito scandalistico Dagospia...). NIENTE torna. Centinaia di persone (compresi elicotteri) passano e ripassano senza trovare Yara nel posto dove poi era... La sfera delle frequentazioni della ragazza praticamente ignorata... L'assurdità di un "colpevole" che evidentemente nulla ha a che fare col ruolo di un assassino di questo tipo.... La meccanica feroce portata avanti con IMMENSO dispiego di mezzi per screditarlo (si faceva le lampade, aveva cura della propria persona, andava al ristorante.... quello stesso di Feltri che si arrabbiò poi nella citazione...)

nova

Lun, 15/10/2018 - 09:33

Fino al 1964 alle donne in Italia era interdetta la funzione di magistrato. Bossetti è innocente al 100 % e, paradossalmente, anche se non lo fosse i processi sono da ributtare perché hanno violato ogni decenza. >>> Un DNA può tutt'al più servire da indizio mentre qui è la colonna portante dell'accusa. Lo screening sul DNA di 21.000 persone e il combaciare del risultato col DNA di un morto ricavato da un vecchio bollo di patente sono una sceneggiata mai avvenuta nella storia. >>> Lo scoprimento delle tresche amorose che produssero figli illegittimi fu un tentativo di impressionare i gonzi ma il gossip paesano è sempre già al corrente di tutto.

nova

Lun, 15/10/2018 - 09:45

Il ministro Alfano interferì indecorosamente e senza la cautela che ci si dovrebbe aspettare da chi ha una formazione legale quando twittò: 'abbiamo scoperto l'assassino di Yara'. Tutt'al più si era scoperto a chi apparteneva la traccia di DNA (uno dei tanti DNA rilevati). >>> PS: il DNA può valere da indizio, è spesso un indizio fuorviante e non è forse mai del tutto attendibile.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 15/10/2018 - 10:15

Cià raggione cià!Picco e pala sulle Alpi occidentali per scavare valichi che facciano entrare l'aria per dissolvere lo smog padano!!!

Dordolio

Lun, 15/10/2018 - 11:28

Non c'è comunque nulla di nuovo sotto il sole. Sono abbastanza vecchio da ricordare il famosissimo processo Fenaroli. Per incastrare il Ghiani su determinati tempi necessari per raggiungere l'aeroporto venne effettuato un test di guida. Che ebbe ahimè esito sfavorevole per l'imputato. Per ottenere il risultato si era però utilizzato il miglior pilota di cui disponesse la Stradale... e si era interrotto il traffico delle vie della città... I mezzi e i modi per incastrare chiunque si trovano sempre. E la potenza dello Stato è assoluta, non arginabile soprattutto da parte di un poveraccio... Bossetti non ha certamente manco i soldi per pagare una pizza ai suoi avvocati...