Apple, violate regole Ue su tasse

La maxi "sanzione" per avere beneficiato di illegali vantaggi fiscali dall'Irlanda: "Restituisca i 13 miliardi all'Irlanda"

La Apple dovrà restituire 13 miliardi di euro. È questa la maxi "sanzione" che arriva dalla Ue per aver beneficiato di illegali vantaggi fiscali dall'Irlanda.

La decisione arriva al termine di un'indagine durata tre anni. Ora è probabile che Apple e il governo irlandese ricorrano in appello. La vicenda riguarda il regime fiscale favorevole di cui gode Apple in Irlanda. In base alle regole Ue, che impediscono i cosiddetti aiuti di stato, le autorità fiscali dei vari stati membri non possono accordare a singole aziende regimi fiscali di particolare vantaggio. Secondo le autorità Ue il governo di Dublino, con due provvedimenti ad hoc varati nel 1991 e nel 2007, avrebbe invece consentito ad Apple di godere di un regime fiscale particolarmente vantaggioso. La struttura aziendale creata da Apple permetteva di convogliare attraverso l'Irlanda le vendite effettuate sui mercati internazionali, minimizzando l'impatto fiscale sugli utili.

L'indagine su Apple e altre iniziative simili nei confronti di aziende Usa sono state aspramente criticate da Washington. La scorsa settimana il Tesoro Usa ha puntato il dito contro la Commissione europea, accusata di voler diventare un'"autorità fiscale sovranazionale", sovrapponendosi ai regimi fiscali degli stati membri della Ue.

Commenti

cgf

Mar, 30/08/2016 - 12:15

tutte le aziende USA hanno [o hanno avuto] la loro sede Europea in Irlanda e non solo perché c'erano le agevolazioni fiscali. Mai pensato perché si parla cmq inglese e la moneta fosse l'euro anziché la sterlina? troppo complicato per francesi/tedeschi, cmq mi sembra più una ritorsione che altro, da domani anche Windows, le CPU, il know-how americano aumenterà di prezzo? già perché poi alla fine chi paga le multe? solo nella mente bacata dei burocrati.... un attacco così massiccio poi non escluderà dazi ulteriori da parte USA visto che il TTIP è di fatto fallito (meno male!)

linoalo1

Mar, 30/08/2016 - 12:17

E la Apple,che se ne frega dell'E.U.,risponderà con una Sonora Pernacchia!!!!

idleproc

Mar, 30/08/2016 - 12:27

Divertente. Al di là del merito, vogliono un'europa unita quando si tratta di fare accordi secretati come il TTIP e sopra i popoli interessati e contemporanemente vogliono stati separati per giocarsela con le classi dirigenti locali più o meno sotto contratto. Lo fanno sempre, è una vecchia tecnica anche in geopolitica.

rino biricchino

Mar, 30/08/2016 - 12:53

E perchè mai li dovrebbe restituire a chi li ha volutamente favoriti?? Ce ne dia un po a noi, che abbiamo delle emergenze e siamo anche grandi consumatori di suoi prodotti!

Boxster65

Mar, 30/08/2016 - 12:55

Secondo me Apple fa marameo e non paga nulla.... pronto a scommeterci!

Ritratto di gammasan

gammasan

Mar, 30/08/2016 - 13:07

Tanto per curiosità: ipotizzando che la sanzione venga confermata e che Apple non paghi, che cosa succederebbe? Quali sarebbero le conseguenze?

vaigfrido

Mar, 30/08/2016 - 13:36

UE è quanto di più ipocrita ci possa essere sulla faccia della terra Fu UE a concedere all'Irlanda la possibilità di applicare agevolazioni fiscali alle aziende per aiutare la depressa economia irlandese. La conseguenza fu che molte ma molte aziende multinazionali elessero l'Irlanda come paese da dove fatturavano i prodotti anche costruiti in altri paesi UE usufruendo di quelle agevolazioni fiscali ... Burocrati UE stupidi ottusi e penso anche in male fede . O nel caso contrario di manifesta stupidità quindi cacciarli in malo modo

schiacciarayban

Mar, 30/08/2016 - 13:57

Fino a che tutti i paesi della UE non avranno lo stesso regime fiscale, è chiaro che ognuno cerchi di pagare il minimo di tasse in paesi fiscalmente più evoluti come l'Irlanda.

libertyfighter2

Mar, 30/08/2016 - 14:21

Apple fuggi da questo continente di mentecatti

marygio

Mar, 30/08/2016 - 14:31

e quei fenomeni di fiat in olanda?

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 30/08/2016 - 14:47

Mah, mi sfugge qualcosa. Se Apple ha fatto un accordo ufficiale con un Governo, in pratica meno tasse e più assunzioni/investimenti, perché cacchio dovrebbe essere un evasore ?

blackbird

Mar, 30/08/2016 - 15:21

UE: 13 miliardi di sanzioni ad Apple. USA 18 miliardi di multa a WV. E poi qualcuno ha anche il coraggio di dire che la NATO da 50 anni ha mantenuto la pace! Se non è una guerra questa...

Finalmente

Mar, 30/08/2016 - 16:15

sono finiti i soldi per i migranti ? la UE se ne inventa un'altra per proseguire l'opera di sostituzione.

adolhi1889

Mar, 30/08/2016 - 16:37

Ecco, lo scandalo Volkswagen è gia tornato indietro, cos'è la UE? La U.E. è la lunga manus della Germania. Non c'è più religione, nemmeno gli americani, possono più praticare le loro angherie e farla franca. 10 miliardi di multa alla VW =13 miliardi di multa alla Apple, persino gli interessi del 30%hanno applicato

adolhi1889

Mar, 30/08/2016 - 16:42

@ gammasan, le conseguenze sono facili e prevedibili, la messa al bando dei prodotti Apple dai mercati Europei, ed il sequestro dei beni Apple in Europa al che la Apple fallirebbe. Già 10 anni fà, quando commisario europeo alla concorrenza era Mario Monti la apple prese alcuni miliardi di multà...li pagò tutti. Il mercato europeo è 2 volte quello americano, non so se intendi l'idea.

adolhi1889

Mar, 30/08/2016 - 17:21

@blackbird, 10 miliardi dollari di multa alla VW. non 18. Però glieli hanno tornati con gli interessi con 13 miliardi di Euro alla Apple, l'azienda di punta americana. che sono 15 miliardi in dollari. Ora la guerra commerciale/industriale è in corso, ma sebbene la cosa possa essere uno scandalo inaudito, i tedeschi l'hanno vinta e chi ne ha fatto le spese sono soprattutto gli USA. Atuomotive: VW-Audi 1a al mondo Elettronica: Robert Bosch GmbH 1a al mondo Impiantistica industriale: Siemens 1a al mondo Chimica: BASF 1a al mondo Logistica DHL 1a al mondo .........ecc. ecc. Gli USA hanno perso il treno come noi.

fervore50

Mar, 30/08/2016 - 18:06

prima di scrivere a vanvera informatevi sul perché la ue ha preso questa decisione.....l'accordo tra Irlanda e apple e altre aziende perché l'irlanda, ad aziende straniere fa pagare solo lo 0,005 di tasse, alle aziende europee e anche a quelle locali il 12,5....capito il cponcetto adesso?

cgf

Mer, 31/08/2016 - 00:10

@adolhi1889 si aggiorni, un solo dato: il PIL tedesco è un quarto di quello USA, un secondo dato, la Deutche Bank solo nel 2015 ha perso 6,8 miliardi, quest'anno c'è in ballo anche la questione russa, solo di spese legali già speso 1,2 miliardi... ma fosse finita lì! c'è tutta la carta straccia composta da oltre 65mila miliardi di derivati cioè due terzi in più di quanti ne aveva Lehman al momento del crac. Cosa significa? quella cifra sono 24 volte il PIL tedesco, 6 volte quello Europeo. Vi è stato un 'cinguettio' a ferragosto.. OK è stata una bufala, l'account è stato cancellato, ma premonitore'? i tedeschi vorrebbero nazionalizzare la banca in barba alle regoli vigenti, non postume, che vietano aiuti di stato, ma anche in questo caso, a parte addio per sempre all'euro, le ricadute non saranno rosee, cmq la gira!

cgf

Mer, 31/08/2016 - 00:12

@fervore50 non ha importanza quanto l'irlanda facesse pagare, non è mai stato un mistero, ma non si cambiano le regole DOPO, soprattutto anni dopo e solo perché ti sta andando male [soprattutto in germania] e non sai dove prenderne.

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 00:15

@fervore50 Certamente, ma come mai il caso è stato tirato fuori adesso? Guarda caso dopo 3 mesi dalla maximulta da 10 miliardi di dollari alla VW-Audi? Una coincidenza? Le superpotenze vivono di guerre economiche e di ricatti reciproci, i Dossiee si tengono nel cassetto e si tirano fuori al momento giusto. Dopo aver massacrato la VW-Audi, difficie pensare, molto difficile pensare che la rappressaglia tedesca non sarebbe arrivata. la Germania un po di tempo fà forse si poteva prendere a schiaffi, adesso sono finiti i tempi è diventata troppo potente. Attacare in modo pretestuoso ed arrogante la prima multinazionale del mondo: la VW-Audi, è un po come fare pipì contro vento finisci per bagnarti Anche le multinazionali americane hanno i loro bei scheletri negli armadi, non è difficile prenderle in castagna.

claudioarmc

Mer, 31/08/2016 - 07:32

La mela marcia deve cadere

cgf

Mer, 31/08/2016 - 09:23

[2]@adolhi1889 si aggiorni, un solo dato: il PIL tedesco è un quarto di quello USA, un secondo dato, la Deutche Bank solo nel 2015 ha perso 6,8 miliardi, nell'ultimo anno per scandali finanziari solo di spese legali già speso 1,2 miliardi, l'ultimo in Russia (oltre 10miliardi); ma fosse finita lì! c'è tutta la carta straccia composta da oltre 65mila miliardi di derivati cioè due terzi in più di quanti ne aveva Lehman al momento del crac. Cosa significa? quella cifra sono 24 volte il PIL tedesco, 6 volte quello Europeo ed è solo 1 banca, ok la + grossa, ma è solo 1. Vi è stato un 'cinguettio' a ferragosto.. OK è stata una bufala, l'account è stato cancellato, ma premonitore'? i tedeschi vorrebbero nazionalizzare la banca in barba alle regoli vigenti, non postume, che vietano aiuti di stato, ma anche in questo caso, a parte addio per sempre all'euro, le ricadute non saranno rosee, cmq la gira!

cgf

Mer, 31/08/2016 - 09:25

@fervore50 non ha importanza, ma non si cambiano le regole DOPO, soprattutto anni dopo e solo perché ti sta andando male e non sai dove prenderne.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 31/08/2016 - 09:44

Il problema che forse non è chiaro ai più, sta nella differenza che c'è tra 'evasione fiscale' e 'tassazione evitata'. la prima è illegale la seconda è 'al confine con l'illegalità' ma de facto legale. Se, come è successo per l'Apple, c'è stata una tassazione non dello 0.05%, ma dello 0.005% per unità chiave, la Margrethe Vestager ha detto che si è sentita in dovere di riesaminare la cosa. La commissaria europea ha pure ordinato all'Irlanda di smettere con le sovvenzioni e gli aiuti di Stato nei confronti della Apple in quanto sono illegali. Il CEO della Apple ha risposto di non aver mai chiesto né ricevuto trattamenti particolari o privilegiati. Staremo a vedere come va a finire.

buri

Mer, 31/08/2016 - 10:35

l'UE sempre a caccia di opportunità da fare danni e poi ci lamentiamo se l'econonmia stagna

nerinaneri

Mer, 31/08/2016 - 10:48

...in irlanda non sono d'accordo...

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 31/08/2016 - 11:29

@adolhi1889, e la "messa al bando dei prodotti Apple" la deciderà lei? Guardi che per sequestrare i beni Apple in Europa (peraltro già pagati dalle varie "branch" nazionali, dai grandi distributori o dai clienti finali) non bastano i dementi rossi europei con a capo la tedesca ex-STASI-DDR, occorrerebbe baffone! La Apple (tutte le cifre in dollari) vale oltre 700Mld, il solo marchio Apple vale quasi 150Mld... la Aplle ha oltre 18Mld di CONTANTI (cash)!!!.... PIL USA circa 17000Mld, 325milioni di abitanti, circa 51.000 il PIL pro capite; borsa di New York (NYSE) e NASDAQ valgono circa 26000Mld e hanno circa 5300 società quotate. PIL Germania circa 3800Mld (sempre dollari), 80milioni di abitanti, circa 45.000 di PIL pro capite; la borsa tedesca (Deutsche Börse) vale circa 1800Mld e ha circa 619 società quotate.... Considero gli Stati Uniti il cancro del mondo, ma quando si parla di cifre è meglio non raccontare storielle da libretto rosso.... "non so se intendi l'idea"!

fervore50

Mer, 31/08/2016 - 12:26

cgf...se ha te fanno pagare 100 e a me fanno pagare 1, non pensi che ti sto facendo concorrenza sleale e fai ricorso? e' quello che hanno fatto alcune aziende irlandesi ed europee

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 13:07

@ cgf Davvero?

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 14:35

@ cgf Ci spieghi un po gli abitanti della Germania sono 100 milioni, quelli degli USA sono 3 volte di più, come fa il PIL americano ad essere 4 volte di più? E' la propaganda americana che lo dice? IL PIL è un dato statistico rapportato alla popolazione nulla più. La potenza economica è data da questi dati: Germania 1° esportatore mondiale, avanzo commerciale tedesco 290 miliardi di euro (2015), disavanzo americano 850 miliardi di dollari (2015) debito americano 21.000 miliardi, 10 volte quello italiano, ma gli USA hanno un'economia 10 volte quella italiana? NO!

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 14:45

@cgf continuo. Germania, dati economici ed industriali: VW-Audi automotive n.1 al mondo (fattura 20 miliardi più di Toyota e 50 più di GM) BASF chimica n.1 al mondo. Robert Bosch GmbH elettronica avanzata n.1 al mondo (non fa l'elettronica di consumo di Apple che dopo 3 anni è un rifiuto) SIEMENS AG impiantistica industriale e non N.1 al mondo. DHL logistica n.1 al mondo. Airbus joint Venture con la Francia n.1 al mondo nell'aerospaziale. IL grosso delle esportazione tedesche è tecnologia, il grosso delle esportazioni americane: Cereali, cotone, tabacco, noci e noccioline. Dal punto di vista industriale la UE tedesca equivale a USA+Cina. Cosa vede la sera alla TV ancora Dynesty e Dallas? Guardi che il mondo è cambiato, propaganda americana e parte.

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 14:50

@ilsaturato. Se non paga la multa che con gli interessi ammonta a 15 miliardi di Euro, i prodotti Apple verranno banditi dal mercato UE. 13 miliardi di tasse non pagarte, sono 13 miliardi di aiuti di Stato, che non sono permessi, perche i prodotti Apple vengono venduti non solo in Irlanda ma su tutto il territorio europeo, danneggiando i concorrenti che quegli aiuti non li hanno avuti. Riesce a capire adesso?

adolhi1889

Mer, 31/08/2016 - 14:54

@ cgf. Guardi che il mondo è un po cambiato, a livello mondiale le industrie n.1 al mondo che operano nei: TRASPORTI, ELETTRONICA, CHIMICA, INPIANTISTICA INDUSTRIALE, LOGISTICA, AEROSPAZIALE (50% coi francesi Airbus) sono tutte tedesche. La sera non guardare solo Dynesty e Dallas ma aggiornarsi un pochino, cosi si evitano certe figure non proprio belle. Prosit.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 31/08/2016 - 17:30

fervore50 18:06 - Benissimo. Ammettiamo pure che le cose stiano come dice lei; e allora ? Apple ha fatto un accordo con lo Stato (maiuscolo) Irlandese. Se quest'accordo va contro le regole dell'UE cosa cacchio c'entra Apple ? Che Madame UE se la sbrogli come cacchio vuole con lo Stato Irlandese . . . o no? Se è no, mi spieghi gentilmente perché. – (4° invio)

onurb

Mer, 31/08/2016 - 19:03

La UE è intervenuta perché l'Irlanda ha fatto pagare poche tasse a Apple. Mi domando perché non interviene nel caso in cui lo stato spolpa i propri cittadini massacrandoli di tasse, come succede in Italia che può vantarsi di avere il record mondiale.

cgf

Mer, 31/08/2016 - 19:32

@adolhi1889 lei è de coccio! l'economia tedesca solo 15g ha rischiano non poco, moltissimo e noi, poveri sudditi della germania unita prima ancora dell'europa saremmo messi ancora peggio BTW chi ha pagato l'unificazione, i tedeschi? ILLUSO!! in merito ai trasporti non mi pare che boing o airbus siano tedesche, tanto meno DuPont (US 100%) e le auto americane sono di gran lunga meglio delle tedesche, mai guidata una? ekko io ho comprato mercedes da 6 mesi, disposto a disfarmene subito per una mustang anche se costa meno!! Poi non credevo che i tedeschi avessero industrie aerospaziali, mai giunta voce abbiano portato uomini non dico sulla luna, ma nemmeno nella ionosfera... a proposito di belle figure... anche lei come renzi ha bisogno di calcolatrice, ma non è l'unica deficienza [in senso stretto] che si ritrova nei buffoni.

cgf

Mer, 31/08/2016 - 19:39

@adolhi1889 anticipo una sua risposta al mio post, fare pezzi di aerei non è come progettarli, produrli, assemblarli, venderli, supportare come ad esempio succede in BRASILE con Embraer ed almeno loro, sebbene con scarsi risultati, un programma aerospaziale lo hanno per davvero in proprio e non un pezzo qui ed uno la.... ops, come con airbus, tutto in mano FRANCESE!! poi quando DHL riuscirà a superare UPS in termini di prese.consegne e fatturato ripassi a riscrivere, nel frattempo si NASCONDA

cgf

Mer, 31/08/2016 - 19:42

@fervore50 DOVEVA FARLO PRESENTE PRIMA, NON TACERE PERCHÉ FACEVA COMODO, INDUBBIAMETE NON È POSSIBILE CAMBIARE LE REGOLE E RENDERLE RETROATTIVE, IN NESSUN GIOCO, FIGURIAMO NEL LIBERO MERCATO!! ma si rende conto di quello che ha scritto? ok se da oggi in poi, ma non per quello che è il passato!! Sarebbe contento lei se l'agenzia delle entrate venisse da lei e dicesse che deve pagare tasse non conteggiate (perché non esistevano) negl'anni precedenti? quando mai? ma per favore...

adolhi1889

Gio, 01/09/2016 - 10:08

@cgf Lei è un personaggio pittoresco, ha visto qualche telefilm ieri? scusi chi li progetta gli aerei AIRBUS? Obama? ahhhhhh Guardi che Airbus è una Joint Venture paritetica al 50%-50% fra Germania e Francia, ed è la più grande industria aerospaziale del mondo, 1a nei grandi aerei civili, e non solo ma fabbrica anche aerei da guerra, missili intercontinentali e.......Bombe atomiche. Le linee di assemblaggio finale sono 2 una a Tolosa ed una ad AMBURGO. Tutti gli A320 (l'Aereo più venduto al mondo) sono assemblati nell'impianto di AMBURGO. Airbus ha anche impianti o sedi in: USA, Russia, Cina, Giappone, è un colosso che ha reso la Boeing un po piccola. Boeing sempre fondata nel 1916 da un'ingegnere tedesco immigrato negli USA... il 60% degli americani porta cognomi tedeschi, la tecnologia americana è tecnologia tedesca..

adolhi1889

Gio, 01/09/2016 - 10:22

@ cgf, si le macchine americane sono migliori di quelle tedesche AHHHHHHHHHHHHHH! si difatti l'80% del brand del lusso mondiale è tedesco: Audi, Mercedes, BMW, Porsche. Guardi che talvolta lavoro in America il mercato è in mano ai Giapponesi, ai coreani, ed ai tedeschi che hanno tutti impianti produttivi anche negli USA. Si difatti a livello globale l'automotive tedesca fattura quasi 500 miliardi di Euro, l'anno, quella americana poco più della metà di tale cifra, ed il divario di anno in anno aumenta. Quando Lei scrive, sembra uno che vive nell'oltretomba degli anni 50 o 60. Guardi che è passato più di 1/2 secolo, qualcosina è cambiata da allora nel mondo.