L'ultima "impresa" di Di Maio: ArcelorMittal lascia l'ex Ilva

Ora rischiano il lavoro 10.700 operai. La comunicazione ai commissari straordinari dell'azienda siderurgica

ArcelorMittal ha inviato ai commissari straordinari dell'Ilva una notifica, in cui viene resa nota la volontà di rescindere l'accordo per per l'affitto e il successivo acquisto condizionato dei rami d'azienda di Ilva Spa e di altre controllate. L'accordo era stato chiuso il 31 ottobre del 2018.

Una "bomba sociale" - come la definiscono i sindacati - che si abbatte sul governo e in particolare su Luigi Di Maio che, da ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, si era occupato del dossier ora passato sul tavolo di Stefano Patuanelli. "Il governo non consentirà la chiusura dell'Ilva", dicono ora fonti dell'esecutivo, "Non esistono presupposti giuridici per il recesso del contratto. Convocheremo immediatamente Mittal a Roma". Ma è caos.

ArcelorMittal si era impegnata a realizzare investimenti ambientali per 1,1 miliardi, industriali per 1,2 miliardi e a pagare l'ex Ilva 1,8 milioni di euro, una volta terminato il periodo d'affitto, iniziato il primo novembre dello scorso anno e che avrebbe dovuto durare per 18 mesi. L'ex Ilva dà lavoro a 10.700 operai, di cui 8.200 a Taranto dove, attualmente, 1.276 sono in cassa integrazione per 13 settimane (dal 30 settembre), per crisi di mercato.

Nella lettera in cui l'azienda comunica il recesso, si chiarische che il contratto per l'affitto e il successivo acquisto di alcuni rami di Ilva Spa e di alcune sue aziende controllate prevede che "nel caso in cui un nuovo provvedimento legislativo incida sul piano ambientale dello stabilimento di Taranto in misura tale da rendere impossibile la sua gestione o l'attuazione del piano industriale, la Società ha il diritto contrattuale di recedere dallo stesso Contratto". Secondo ArcelorMittal, "il Parlamento italiano ha eliminato la protezione legale necessaria alla Società per attuare il suo piano ambientale senza il rischio di responsabilità penale, giustificando così la comunicazione di recesso".

L'azienda ha chiesto ai commissari straordinari dell'Ilva di "assumere la responsabilità delle operazioni e dei dipendenti entro 30 giorni" dal ricevimento del comunicato di rinuncia.

Il segretario nazionale della Fim Cisl, Marco Bentivoglio, ha chiarito i motivi del recesso: "Tra le motivazioni principali di ArcelorMittal, il pasticcio sullo scudo penale. Un capolavoro di incompetenza e pavidità politica: non disinnescare bomba ambientale e unire bomba sociale".

Inoltre, ArcelorMittal contesta anche l’operato dei giudici di Taranto, "che obbligano i Commissari straordinari di Ilva a completare talune prescrizioni entro il 13 dicembre 2019 pena lo spegnimento dell’altoforno numero 2". Lo spegnimento renderebbe però impossibile per la società attuare il suo piano industriale. "Altri gravi eventi, indipendenti dalla volontà della Società- si legge ancora nella lettera di ArcelorMittal -hanno contribuito a causare una situazione di incertezza giuridica e operativa che ne ha ulteriormente e significativamente compromesso la capacità di effettuare necessari interventi presso Ilva e di gestire lo stabilimento di Taranto".

Immediate le reazioni politiche: "Il ritiro di Arcelor Mittal dall'Ilva rappresenta un colpo mortale all'industria dell'acciaio italiano- ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia- L'obiettivo strategico del Movimento Cinque Stelle di trasformare Taranto in un cimitero industriale è stato quindi centrato, e quanto sta accadendo è un'autentica vergogna nazionale, una tragedia per l'occupazione e per lo sviluppo". E Matteo Salvini, leader della Lega ha commentato: "Se il governo tasse, sbarchi e manette farà scappare anche i proprietari di Ilva, mettendo a rischio il lavoro di decine di migliaia di operai e il futuro industriale del Paese, sarà un disastro e le dimissioni sarebbero l'unica risposta possibile. La Lega chiede che Conte venga urgentemente a riferire in Parlamento".

Commenti

Gio56

Lun, 04/11/2019 - 14:50

Ma se fino all'altro giorno volevano chiuderla perchè ad alto inquinamento.

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 14:55

Chi dobbiamo ringraziare? Io un'idea ce l'avrei, vero Giggino?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 04/11/2019 - 14:56

Purtroppo hanno fatto benissimo... Preparate le coltivazioni di cozze...

APPARENZINGANNA

Lun, 04/11/2019 - 14:57

10700 operai ringrazino il giacobinismo dei 5stelle.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 04/11/2019 - 14:58

Et voilà,tanto tuonò che piovve,e ora? Ecco il risultato di una combriccola di incapaci..Alé,tutti a casa,tutti col reddito di cittadinanza,così la Puglia muore non dai fumi ma dalle dabbenaggini di un bibitaro e di certa magistratura. Ora trentamila operai sono disponibili per il Governatore emiliano a curare la xilella nel Salento.Banda di incapaci e incompetenti. Non restano che i Cinesi.

BOSS

Lun, 04/11/2019 - 15:02

Vittime delle regole idiote di cui è invasa l'Italia….bravi compagni l ideologia a vinto ancora...ora chi lo spiega alla Gruber,Vauro,lerner e diversamente intelligenti vari..

cir

Lun, 04/11/2019 - 15:02

questa azienda deve essere confiscata dallo Stato , pignorati tutti i beni e risarciti i proprietari con 30 anni di galera.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Lun, 04/11/2019 - 15:03

Arcelor fa bene a chiamarsi fuori, grillini gretini presi da ecofuror.

ptck135

Lun, 04/11/2019 - 15:06

Il risultato di un branco di incompetenti al governo

bernardo47

Lun, 04/11/2019 - 15:09

attenzione ai ricattucci......

Sempreverde

Lun, 04/11/2019 - 15:10

PD 5S LEU RENZI. Avete sulla coscienza migliaia di lavoratori e miliardi di danni. Siete di una incapacità che ha passato il limite del dolo. Siete colpevoli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 04/11/2019 - 15:11

fermatelo :-) prima che faccia altri danni.... cercate di fermarlo! magari con TSO !!

Italianocattolico2

Lun, 04/11/2019 - 15:13

Finalmente Di Maio, Zingaretti ed Emiliano sono riusciti a chiudere ILVA, cedendo a francesi e tedeschi la produzione di acciaio. Sarebbe bello sapere quanto hanno preso e sotto che forma o in quale paese.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Lun, 04/11/2019 - 15:14

Tarantini tarantella prima costruiscono case abusive vicino all'altoforno per fare casa e bottega poi vogliono chiudere la bottega. Comodo vero?

Massimo Bernieri

Lun, 04/11/2019 - 15:15

Dicevano che è meglio investire sul turismo,coltivzioni in terra e di mare ergo cozze piuttosto che su una acciaieria che inquina(in Corea gruppo HYUNDAI KIA che produce anche navi,ha acciaierie con forni elettrici che inquinano come industria farmaceutica),vedremo se riusciranno a ricollocare tutti i lavoratori in nuove imprese ecosostenibili o ci metteranno nuove tasse per pagare a tutti un sussidio !

APPARENZINGANNA

Lun, 04/11/2019 - 15:18

Ma il Presidente della Repubblica, che ha conferito l'incarico a Conte e su sua proposta ha nominato i ministri, promuovendo Di Maio al ministero degli Esteri, si rende conto di chi ha messo a governarci?

sevgiovanni

Lun, 04/11/2019 - 15:18

Per mandare un messaggio forte alla sx e a chi ci governa, molte grandi aziende dovrebbero minacciare la chiusura, visto che i cambiamenti non sono consentiti impedendo il voto, bisogna adottare altre forme di rivoluzione.

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 15:20

Sempreverde - Scusa ma cocsa c'entrano PD LEU RENZI? Ha fatto tutto Di Maio con il benestare del compagno di merende Salvini, forse non ricordate che fino a due mesi fa governavano insieme? Uno dei tanti disastri dei gialloverdi.

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 04/11/2019 - 15:23

..probabilmente si e'liberato un posto da bibitaro al San Paolo ed e'meglio,approfittarne...ah,forse si libera anche un posto di ministro agli esteri..e perche' no, a Conti fatti anche la suite presidenziale a palazzo Chigi con opzione Quirinalizia...

aswini

Lun, 04/11/2019 - 15:24

tra Giggino e i giudici di taranto,è una bella battaglia per dichiararre l'x factor dell'intelligenza

tiromancino

Lun, 04/11/2019 - 15:25

Com'era l'ideona del vaffagrillo?

killkoms

Lun, 04/11/2019 - 15:33

Pusillanimi!

COSIMODEBARI

Lun, 04/11/2019 - 15:34

Pagheremo sempre e soltanto noi, si inventeranno il Reddito di Acciaieria.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 04/11/2019 - 15:43

L'alta professionalità del bibitaro ci era già chiara, immaginiamo i danni che sta facendo e che farà come ministro degli esteri. Povera Italia.

flip

Lun, 04/11/2019 - 15:43

SPERIAMO PERO' CHE SIA VERAMENTE L'ULTIMA!.

yorkshire22

Lun, 04/11/2019 - 15:50

xschiacciaray- Non si può scrivere che Renzi e il PD non c'entrino. Salvini aveva staccato la spina proprio perchè non era possibile governare con il M5s. Il PD ha considerato l'occasione troppo ghiotta per capire le conseguenze. Ora che si strozzi. Mattarella dovrebbe intervenire contro questo casino che si chiama governo giallorosso.

Libertà75

Lun, 04/11/2019 - 15:52

fortuna che ora ci sono quelli super bravi insiemei ai 5stelle... si certo, non è mai colpa loro, però guarda caso ci sono

paulbel

Lun, 04/11/2019 - 15:57

grande impresa del ministro di maio..w la descrescita felice..tranquilli tanto poi da' il reddito di cittadimanza a tutti gli operai ex ilva..e noi poveri idioti paghiamo..per fortuna che soni in procinto di trasferirmi all estero con la famiglia......paga chi resta...

kallen1

Lun, 04/11/2019 - 16:02

Prima o poi tutti i nodi dell'incapacità ed insipienza di Di Maio vengono al pettine.....saranno contenti quelli del PD che gli operai dell'ex Ilva resteranno senza lavoro per colpa di un loro sodale

honhil

Lun, 04/11/2019 - 16:03

Sembra che certa sinistra e certe toghe, finalmente ce l’hanno fatta: lo Stivale chiude definitivamente con l’acciaio. Come lustri addietro aveva definitivamente chiuso con il nucleare. Pur essendo stati i primi in Europa, in tutt’e due i campi. Certa gente ha davvero di che brindare. La decrescita felice è già realtà.

albero_a_cammes

Lun, 04/11/2019 - 16:03

Cioe', lo Stato e' riuscito a confiscare in maniera indecorosa e ladresca, quest'azienda alla famiglia Riva, per svenderla(?) ora a qualche Trust con sede fiscale alle Cayman...

milano1954

Lun, 04/11/2019 - 16:05

ma carfagna, letta, prestigiacomo &co non stanno facendo carte false per imbarcarsi in questa compagnia di guitti di terz'ordine chiamata "governo giallorosso"? Salvini è Cavour e De Gasperi messi insieme rispetto alla comapagnia da avanspettacolo Renzi+Conte+Zingaretti+Boldrini...e purtroppo per gli italiani i nodi stanno venendo al pettine

roberto67

Lun, 04/11/2019 - 16:11

Mi pare che il governo PD-M5S stia portando avanti con rigore ed efficienza il suo piano di distruzione dell'industria: avanti così, finché rimane qualcuno che li vota.

Antonio Chichierchia

Lun, 04/11/2019 - 16:11

Ci potremmo bruciare la monnezza di Roma e le ecoballe della Campania, tanto i Tarantini so' abituati a soffrire!

Giorgio5819

Lun, 04/11/2019 - 16:11

... e c'é ancora chi crede alle panzane dei comunisti e di quelli che si travestono (5stelle) ma che sono sempre comunisti... Ora redditi di fancazzismo a tutti ! Sai che pacchia !! SVEGLIA ITALIA !!!!!!

wania

Lun, 04/11/2019 - 16:12

........e hanno giurato che avrebbero fatto l'interesse degli italiani.........

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Lun, 04/11/2019 - 16:13

Questi avventurieri senza arte e né parte dei 5 Stelle aggregati ad una Sinistra Poltronara Radical Scic, sta portando alla ROVINA l'Italia. Mi auguro che l'Uomo del Colle si renda conto che più tempo non ce n'è e faccia votare gli Italiani, le vere vittime di questi impostori.Cordialità

ulio1974

Lun, 04/11/2019 - 16:13

qual é il problema? potranno richiedre il reddito di nulla facenza...continuando così, il 100% degli italiani vivrà di reddito di nulla facenza dimostrando, così, che questa misura è un successone. grazie giggino, grazie.

SPADINO

Lun, 04/11/2019 - 16:14

COME SI PUO' PRETENDERE CHE QUESTI MANAGER DELLA MULTINAZIONALE VENGANO A PARLARE CON UN ANALFABETA COME DI MAIO? OLTRE ALLA SITUAZIONE DEI GIUDICI A TARANTO CHE SONO I PRIMI RESPONSABILI DEL PLANETARIO DISASTRO DELL'ILVA. SCAPPANO A GAMBE LEVATE ED HANNO RAGIONE.

ulio1974

Lun, 04/11/2019 - 16:16

Massimo Bernieri 15:15: presto detto: i 10.500 neo-disoccupati verranno mandati a catturare 10 cozze al mese (ciascuno , non d 1 di più) in modo da poterli occupare tutti. oppure ognuno a raccogliere 5 pomidoro o 20 olive al mese. come vedi, di lavoro potrebbe essercene abbastanza per tutti.

il veniero

Lun, 04/11/2019 - 16:17

quando Monti andò in turne' in Asia gli dissero testuali :" Itakly is good for holidays "... Fare impresa in italia è improbabile .

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 04/11/2019 - 16:17

Di Maio é la rovina dell'Italia. Un dilettante travestito da fenomeno, anche lui come Conte, sotto il vestito niente.

paulbel

Lun, 04/11/2019 - 16:19

un altra IMPRESA memorabile di giggino...tanto gli operai si potranno consolare con il reddito di cittadinanza....povera ITALIA..in che mani siamo

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 16:26

Cioè fatemi capire, Lega e M5S hanno governato per un anno, hanno fatto mille casini, compreso l'ILVA, Salvini scappa come un vigliacco perchè non sa gestire la situazione, e adesso la colpa è del PD? Certo che Salvini ha insegnato bene a rigirare la frittata!!

omaha

Lun, 04/11/2019 - 16:27

Più passa il tempo e più la gente si rende conto, di quanto siano incapaci e dannosi, quelli del M5S Questo è un danno da miliardi di euro Vuole l'ecologia Vuole il reddito di cittadinanza Poi si scopre che il reddito di cittadinanza, nel suo paese di origine ce l'hanno quasi tutti, che strano dico io.. Che vuole mettere la green economy, quando ha l'ILVA di Taranto che non è mai stata bonificata Ma prima ha messo la legge sulla green economy, senza verificare che questa legge, danneggiava il gruppo indiano sul piano economico, ed essendo ancora con la possibilità di recedere, il danno è stato fatto Ti prego Di Maio dimettiti!!! Fallo per l'Italia

Happy1937

Lun, 04/11/2019 - 16:27

E`quello che accade quando sciaguratamente si mette il Paese nelle mani di un ignorantello venditore di bibite allo Stadio, capace di ammannirti come Presidente del Consiglio un Carneade azzeccagarbugli.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Lun, 04/11/2019 - 16:29

Tutti hanno paura ad investire in Italia, e con ragione. Come già molti hanno commentato, incertezza su tutto é la parola d'ordine di questo paese. Che pena

freeman

Lun, 04/11/2019 - 16:35

Schiaccia ...non dimenticare che nel passato governo il ministro del lavoro e per lo sviluppo economico era il tuo amico Di Maio.

ulio1974

Lun, 04/11/2019 - 16:36

schiacciarayban 16:26: essendo il PD un Partito Dannoso, è colpevole a prescindere, di qualunque cosa si stia parlando. Per esempio anche del fatto che il tuo vicino faccia le corna al suo vicino.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 04/11/2019 - 16:38

Bene: se veramente Mittal teme la rilevanza penale di quanto sta accadendo a Taranto, forse non sono del tutto infondate le accuse agli impianti dell'ex ILVA di causare tumori e malformazioni a gogò. Ed allora meglio chiudere, perché la salute di tutti ma soprattutto dei bambini che vivono nelle vicinanze (Taranto conta quasi 200.000 abitanti, fate voi il conto) vale ben più di 10.000 posti di lavoro, tanto più che esistono da anni piani di riconversione industriale. Basterebbe finanziarli prendendoli dai soldi regalati ai petrolieri col capacity market

laval

Lun, 04/11/2019 - 16:41

S. Berlusconi ci aveva avvertito: "i grillini sono degli inetti incapaci" e oggi il colosso ArcelorMittal dichiara i motivi del recesso: "il pasticcio sullo scudo penale. Un capolavoro di incompetenza e pavidità politica". I grillini da soli sono inetti e incapaci ma uniti al PD sono devastanti. Matterella fai la cosa giusta, consenti agli italiani di votare.

Dordolio

Lun, 04/11/2019 - 16:42

Dai dai... L'unico problema è come riuscire a dare la colpa del tutto a Salvini. Trovato il modo, di tutto il resto di questa tragica realtà non importerà a nessuno (media in primis). E tutti - o quasi... - saranno contenti.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 04/11/2019 - 16:50

Che cosa vi aspettavate da una massa di ignoranti arroganti e nullafacenti, un piano aziendale che si rispetti? Mi vien da ridere al pensiero, ma mi vien da piangere per tutti i futuri disoccupati. Una vergogna zsszez nelle mani di siffatti balordi. Bravi, continuate a votarli, torneremo nell'Evo Medio.

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 16:50

freeman 16:35 - Di Maio mio amico, non offendere, io con Di Maio e i 5S non ho proprio nulla a che spartire! Di Maio e Salvini sono stati la rovina dell'Italia, questo dell'ilva è solo uno dei mille disastri fatti dall'accoppiata gialloverde. Ed è inutile che Salvini cerchi di tirarsi fuori, governava anche lui.

Dordolio

Lun, 04/11/2019 - 16:52

Schiacciarayban ha ragione. Infatti - oltre che del disastro ILVA - Salvini è colpevole anche del terremoto in Friuli del 1976. Trovo strano che si sia scordato di citarlo. Una dimenticanza, certo.

laval

Lun, 04/11/2019 - 16:53

Con l'ingresso del PD al governo le varie posizioni precedenti sono entrate in collisione nella "discontinuità" ecco perché centra il PD. Le nuove posizioni grilline-PD hanno condizionato la scelta della ArcelorMittal che ha atteso le decisioni del nuovo indirizzo politico e tra poco si aggiungono le nuove posizioni riflesse della Libia.

VittorioMar

Lun, 04/11/2019 - 16:54

..molti dei M5S che hanno voluto QUESTO dovrebbero avere la DIGNITA'(cosa E' )di FUGGIRE dal PARLAMENTO...se dovessero incontrare qualche DIPENDENTE ILVA......!!!..l'ITALIA non può fare a meno del suo acciaio e...in barba all'ECOLOGIA ci teniamo l'INQUINAMENTO di MARE..TERRA ..ARIA...e i MALATI di CANCRO...GRAZIE DI MAIO..!!!

antoniopochesci

Lun, 04/11/2019 - 16:55

Ragazzi, non maramaldeggiamo su Giggetto. Non è colpa sua se il guagliunciello è diventato il pupazzetto di Grillo che lo manovra per suo divertimento, anche se la carica ormai è agli sgoccioli. Con quel sorrisetto forzatamente stampato e con quell'incedere sussiegoso tre metri sopra il suolo è diventato la caricatura di se stesso. Se poi arriva a sentenziare che " i politici pensano alle elezioni, mentre gli statisti pensano alle prossime generazioni" siamo nel pieno delirio di onnipotenza che lo trasforma in una comparsa della commmedia di Eduardo De Filippo. Se poi ripenso che questa gag l'ha pronunciata qualche anno fa anche quello statista in loden, alias Mario Monti, dalla commedia scivoliamo nella farsa.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 04/11/2019 - 16:56

E intanto oggi abbiamo visto alcune piacevoli inquadrature di Nuova Delhi, dove i nostri "amici" indiani continuano a inquinare in maniera folle l'atmosfera (che, lo ricordo, è comune a tutto il nostro pianeta, e non recintata in india), senza che nessuno provi minimamente a dire "bao". E lo stesso succede in cina, brasile e molti altri paesi cosiddetti "in via di sviluppo". Cioè, noi dobbiamo fare sacrifici immani, rinunciare a tutta la nostra industria, impoverirci, girare su macchinine a pedali (manca poco) e dare del cattivone a Trump, mentre loro possono bellamente continuare a fare ciò che vogliono, perché, poverini, si devono sviluppare. Questa è la logica di chi ci governa. Ma quando scendiamo in piazza coi forconi?

Dordolio

Lun, 04/11/2019 - 16:56

Schiaccia... Chi ha gestito la faccenda era Di Maio. Ora Salvini è all'opposizione, e si è sempre occupato solo degli Interni. Ma Di Maio è sempre in sella. Come pure Conte. Come la mettiamo allora?

63FRANCK

Lun, 04/11/2019 - 16:57

Caro schiacciarayban - 16:26 Salvini scappa come un vigliacco perchè non sa gestire la situazione?? il ministro del lavoro era DI MAIO o mi sbaglio? quando Salvini ci metteva bocca vedi TAV TAP ecc c'era fuoco di sbarramento ... ad agosto ha gettato la spugna ma è comunque colpa sua de che? non l'ha potato per mano allo stadio? poteva farlo il PD con la sua immensa saggezza a farlo rigare dritto ma la colpa è di Salvini a .... rigirare la frittata. dimmtemi una cosa, sinceramente e senza polemica, ci siete o ci fate?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 04/11/2019 - 16:59

L'importante è traghettare milioni di manzi sboldriniani assicurandolo lavoro. Come dice il PD.votate, PD votate

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 16:59

dordolio 16:52 - Molto spiritoso... ma mi risulta che Salvini fosse ministro e vice premier all'epoca, o forse era troppo occupato a fare campagna elettorale per accorgersene? La colpa è del governo, cioè Di Maio e Salvini, non potete arrampicarvi sui vetri.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 04/11/2019 - 17:03

Consiglio i DEM, se non vogliono scomparire, di lasciare i grullini al loro destino, rimanendo loro alleati sono complici. Salvini docet.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 04/11/2019 - 17:05

@Clastidium: Recenti indagini, hanno appurato che ci sono più tumori a Brindisi che non a Taranto. Non mi risulta che a Brindisi ci sia una acciaieria! Informati prima di scrivere CAVOLATE a GO GO! E po, come mai a Trieste, la mia città, che ha l'acciaieria praticamente in città, non ci sono quelle patologie?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 04/11/2019 - 17:06

...Elezioni politiche TARANTO 2018:36% "chissenefrega"(non votanti)...M5S 33%!....PD & soci di merende:26%!!...Destra:37%...Poi si lamentano!

Gatto Giotto

Lun, 04/11/2019 - 17:06

Questo è ciò che accade ad avere un venditore di patatine allo stadio come esponente del governo.

freeman

Lun, 04/11/2019 - 17:07

Schiaccia incorregibile...guarda che se non te ne fossi accorto lo scudo penale è stato rimosso da PD-5*-IV-LEU. Che tu non straveda per Salvini va bene, ma che tu lo debba sempre tirare in ballo è di una stupidità infinita tale che anche il più disattento non può fare altro che scopisciarsi dalle risate.

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 17:09

63franck 16:57 - Scusa ma se uno è vice premier avrà pure qualche responsabilità oppure è sempre colpa di qualcun altro?

VittorioMar

Lun, 04/11/2019 - 17:10

..che qualcuno INFLUENTE ci LIBERI da questa SITUAZIONE di DISASTRO POLITICO..ECONOMICO.. SOCIALE ci mandi al VOTO e liberiamoci di tutti questi di riconosciuta MANIFESTA INCAPACITA'..l'ITALIA NON MERITA QUESTO...avete PROVATO ..il melone E' uscito BIANCO..CAMBIAMO FRUTTAROLO !!!..la nave AFFONDA o E' quello che si vuole ??

Giorgio Mandozzi

Lun, 04/11/2019 - 17:15

Finalmente si avvera il sogno di Grillo e dei grillini di trasformare l'ILVA in un grande parco giochi. Naturalmente, suppongo, ci saranno punti di ristoro e bancomat per distribuire pasti gratuiti e redditi di cittadinanza per i 15000 disoccupati (diretti ed indiretti) a carico dei grillini e di chi li ha votati, non degli italiani. Siamo il paese della vergogna in europa altroché per razzismo ma per idiozia conclamata di questi "acchiappagalinne" e sprovveduti al governo. Tutti a casa, immediatamente!

dredd

Lun, 04/11/2019 - 17:20

Parlando al Festival del Lavoro il ministro dell'Interno si è schierato contro la norma voluta dal Movimento 5 Stelle che abolisce l'immunità a partire da settembre. "La tutela dell'ambiente è fondamentale, se penso all'Ilva è decisivo tutelare la salute di bimbi, mamme e lavoratori, ma non si scherzi con 15mila posti di lavoro". “Con l’approvazione dell’emendamento dei Cinque Stelle sulla soppressione dello scudo penale per i vertici dell’Arcelor Mittal dell’ex Ilva, il governo giallofucsia uccide, in un colpo, la filiera dell’acciaio, condannando l’Italia, unico Paese del G8, alla dipendenza da Paesi come Cina e Turchia, quindi all’importazione di un prodotto indispensabile per la nostra industria e l’high tech”.

Davons

Lun, 04/11/2019 - 17:22

1-Un'azienda incriminata dalla Magistratura in base ad una percentuale è già un vulnus giuridico: o c'è uno (o più) Luigi Rossi con una documentata, provata, specifica patìa, sicuramente e motivatamente causata dall'impianto, o si tratta di presunzione o ideologia. 2-Aver agito tramite la Magistratura nei confronti dei beni personali degli azionisti quale "tutela" è stato un inedito nella Storia dell'Economia e lo spaventapasseri del Capitale mondiale. 3- Pretendere che la gestione in divenire si faccia carico del pregresso civile e penale è semplice DEMENZA. Non credo ai complotti; ma che la più grande acciaieria d'europa venga distrutta in questo modo genera sgomento....e qualche sospetto.

schiacciarayban

Lun, 04/11/2019 - 17:24

"La prima retromarcia è arrivata lo scorso giugno, quando il governo Lega-M5S – per volere dei pentastellati – inserì nel decreto Crescita un emendamento che limitava al 6 settembre 2019 l’immunità penale sull’attuazione del piano ambientale." Tanto per essere chiari, poi ognuno può raccontare le balle che vuole, ma questa è la verità.

Manlio

Lun, 04/11/2019 - 17:25

Il motivo è l'arroganza dell'ignoranza. Ma la colpa è degli elettori che per illusione, superficialità o interesse personale, li hanno votati.

maxmado

Lun, 04/11/2019 - 17:30

Ha ragione AcelorMittal, se quegli imbecilli al governo hanno disatteso gli accordi, gli investitori stranieri sono più che giustificati a mollare tutto e a mandarci letteralmente a ffanc-lo. Come Paese non siamo credibili, il Governo fa un accordo, l'anno dopo lo disattende e si aspetta che la controparte se ne stia li buona a subire? Ma che razza di pxxxa abbiamo al governo. Se ne rendono conto quelli che hanno votato gli imbecilli di PD e M5S? Penso di sì, visti gli andamenti delle ultime elezioni in giro per l'Italia.

flip

Lun, 04/11/2019 - 17:36

però, onestamente, lo dobbiamo ammettere. diMAIO è UN FENOMENO. (da baraccone!!!!)!

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 04/11/2019 - 17:37

@tomari: vada a Taranto, non serve arrivare fino all'ILVA per rendersi conto che a Taranto le cose sono diverse. già a qualche chilometro di distanza si capisce chiaramente che le cose a Taranto funzionano in modo diverso. Propongo una idea: tutti i leoni da tastiera scambino le loro dimore con gli abitanti di Taranto, poi vediamo se continuate a pensarla allo stesso modo.

Massimo Bernieri

Lun, 04/11/2019 - 17:45

Chi ha preso in gestione:che è come in affitto la ex ILVA(non l'ha acquistata),ha chiesto garanzie di non essere ritenuto colpevole di morti,inquinamento perché l'acciaieria c'era già ergo:non l'hanno fatta loro.Il governo del tempo ha detto di SI con lo scudo legale sino a che non fosse stato messo l'impianto in sicurezza.Ora hanno detto di sopprimere lo scudo e chi ha in affitto lo stabilimento ha detto"allora ci ritiriamo"Non c'è nessun ricatto.Hanno cambiato le regole del gioco a gioco iniziato come con le pensioni dove saresti dovuto andare in pensione a tot anni e con tot importo e invece ogni penalizzati con leggi retroattive.Silo che noi non abbiamo potere e subiamo questi hanno detto"non acquistiamo più"

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Lun, 04/11/2019 - 17:59

Se non ci fossero li dovremmo inventare, dei veri geni dell'economia e del mondo degli affari. L'insuccesso appartiene a tutto il governo, ma l'incapacità del M5Ssrl (sull’eliminazione dello scudo penale... etc... ) di convergere su soluzioni a problemi essenziali ha dato i suoi frutti. No problem! reddito di cittadinanza per tutti.

Savoiardo

Lun, 04/11/2019 - 18:01

Vendola+Renzi+Gentiloni+Conte con Di Maio = Taranto da citta' europea dell' acciaio a citta' silvo-pastorale della Magna Grecia. W i prodini e i grillini !!!

steluc

Lun, 04/11/2019 - 18:03

Questa storia è in caricoa chi si trova al timone , han voluto la bici, ora pedalino. Verso il fosso.

Robertin

Lun, 04/11/2019 - 18:08

Secondo me questo è solo l'inizio. E Salvini non ha nessun interesse a tornare adesso a votare perchè prima vuole prendersi tutte le regioni.

ilrompiballe

Lun, 04/11/2019 - 18:08

Clastidium: sarà per quello che dici che i miei parenti continuano ad invitarmi a Taranto. Comunque conosco bene l'ex ILVA, essendoci stato per mesi. Problemi certamente ce ne sono, ma non tali da ipotizzarne la chiusura : una revisione e ammodernamento risolverebbero la questione. Comunque vada a esporre le sue teorie ai lavoratori che domattina si troveranno senza lavoro. E, a proposito, della attigua raffineria ENI che mi dice? E dei quartieri costruiti a ridosso dei due impianti? Una cosa è certa : francesi e tedeschi ringraziano.

Tommy40

Lun, 04/11/2019 - 18:13

Non sono solo i 14.000 dell'ilva, poi c'è l'indotto sparso in tutta Italia. Forse 50.000 lavoratori perderanno il lavoro. Allegria!!!!!!!! C'è il reddito di cittadinanza e poi di Maio ha abolito la povertà per decreto.

mariolino50

Lun, 04/11/2019 - 18:15

Massimo Bernieri Con i forni elettrici non si fà l'acciaio, si rifonde quello già fatto da altri o i rottami, per fare la ghisa, e dopo la'acciaio, ci vuole ancora il minerale e il carbone, solo quello sono vere acciaierie, le altre sono semplici fonderie.

Renee59

Lun, 04/11/2019 - 18:18

Purtroppo non è all'altezza...meglio se vendeva bibite.

tiromancino

Lun, 04/11/2019 - 18:24

Ecco il vero statista!

mariolino50

Lun, 04/11/2019 - 18:33

Clastidium Io sono nato e vivo dove è nata l'Ilva, e non è Taranto, qui cè ancora l'acciaieria più antica d'Italia, nata oltre 150 anni fà, certo che inquina, se fai l'acciaio vero partendo dal minerale. Ora qui sono fermi in attesa che facciano un forno elettrico, ma non è la stessa cosa, ci vuole molta meno gente, e devi comprare acciaio già fatto e i rottami. Bene non fà, ma non così male come viene sbandierato, altrimenti sarei già morto, e così tutti gli altri, invece ci sono anche molto più vecchi, l'alternativa è chiudere la poca industria metalmeccanica rimasta, i nostri concorrenti col cacchio che fanno una cosa del genere, l'acciaio è indispensabile.

Giorgio5819

Lun, 04/11/2019 - 18:35

...però 13.000 redditi di cittadinanza a Pomigliano d'Arco li ha distribuiti ...!!

giottin

Lun, 04/11/2019 - 18:37

Hahaahahahahahahahahahahahahahah, mi sbellico dalle risate, il "ministro" degli esteri, la prossima tornata bisognerà istituire un ministero nuovo apposta per lui: il ministero dell'aranciata al S. Paolo!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 04/11/2019 - 18:43

Di Maio come Gozzi lavora per la Francia.

paolo1944

Lun, 04/11/2019 - 18:50

Arriva la catastrofe, cercata e voluta dai 5 stalle. I responsabili? Magistrati e politici tanti: ma loro, gli operai di Taranto, che da sei anni sopportano esperimenti giuridico-politico-sindacali come agnelli prima di Pasqua invece che mettere a ferro e fuoco il tribunale e la prefettura di Taranto. Catastrofe politico-industriale, Di Maio si dovrebbe dimettere stasera, chiedere scusa e far fare un decreto urgente al governo per mettere in sicurezza penale i vertici di Ancelor Mittal, ma forse non basterebbe nemmeno più. Con i governi barzelletta le multinazionali evitano di avere a che fare.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 04/11/2019 - 19:01

Questa sarà la fine politica di Di Maio e di buona parte del M5S, che vuole a tutti i costi chiudere l'ILVA. Una folle battaglia di retroguardia che ci lascerà senza acciaio e l'immane senza bonifica che l'azienda indiana si era impegnata a fare . E tutto per che cosa ? Per non consentire quello che la Lega ha più volte inserito negli accordi quando era al governo che non ci sia responsabilità penale pregressa per gli AD indiani. Una cosa di buon senso che solo delgi imbecilli alla Grillo possono non capire.

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 04/11/2019 - 19:06

gigggggino 'a criatura colpisce ancora! Peccato che a farne le spese siano 10.700 famiglie tarantine...E.A.

Catrame

Lun, 04/11/2019 - 19:09

Quando a governare sono bibitari. Tarantini ve lo siete presi nel sedere

albero_a_cammes

Lun, 04/11/2019 - 19:10

Perchè vemgono censurati termini contenuti nel dlzionario Treccani?

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 04/11/2019 - 19:25

@mariolino50: secondo me il forno elettrico a Taranto te lo sogni, dato che i costi dell'energia elettrica in Italia sono i piu' alti d'Europa grazie al "Sole che Ride" ed al referendum antinucleare del 1987. Pero' Di Maio ed i pidioti potrebbero dotare l'ILVA di un forno a legna: invece dell'acciaio produrrebbero una corroborante pizza alla romana o alle quattro stagioni per ritemprare con uno spuntino gli operai siderurgici riconvertiti all'allevamento delle cozze.

QuasarX

Lun, 04/11/2019 - 19:40

il problema vero non sono 10.000 operai a taranto ma tutti gli altri operai delle imprese che utilizzano i prodotti di taranto

Dordolio

Lun, 04/11/2019 - 19:41

Schiaccia... ritorniamo al dunque. Salvini non è più al timone, ma Di Maio sì. Solo che Di Maio è nelle di lei grazie, e Salvini no. E ribadisco che Salvini si occupava di tutt'altro (Interni). Non ha gestito lui la faccenda Ilva, non per nulla tutti gli apparenti successi - all'epoca - furono ascrivibili al solo DI Maio. C'è Schiaccia con la memoria oppure no?

Gianni11

Lun, 04/11/2019 - 19:56

Beh...anche se per sbaglio questa e' andata bene. Bye-bye Mittal, e non tornate! Adesso quando questa cozzaglia di sinistroidi 5S/PD sara' mandata a casa l'Ilva potra restare ITALIANA e fara' parte integrale della ricostruzione della NOSTRA industria pesante.

killkoms

Lun, 04/11/2019 - 20:01

I grullini avranno il loro parco giochi!

TitoPullo

Lun, 04/11/2019 - 20:21

Quando penso al "bibitaro" mi viene in mente la fine del Prina. Chi é di Milano e conosce la storia della citta' capisce cosa intendo!

Giorgio5819

Lun, 04/11/2019 - 20:26

Porcata a cinque stelle, pagliacci senza vergogna.

cir

Lun, 04/11/2019 - 20:39

Pilsudski ; hai capito nulla . i costi per gli altiforni sono pagati dagli ignari utenti italiane dalle famiglie , che sotto certe voci hanno la maggiorazione per compensare 4 imprenditori che valgono meno di uno zero . sciscera la bolletta dell' enel e indaga se ce la fai a comprenderla.

FRANGIUS

Lun, 04/11/2019 - 20:44

BEL MINISTRO DEL LAVORO ! LUI,NON SI SA PER QUALE MOTIVO ERA INTERESSATO A SALVARE LA PERNIGOTTI CON 60 DIPENDENTI,MA LA ILVA CON 10000 NO.TRA L'ALTRO NEANCHE LA PERNIGOTTI HA SALVATO....

lupo1963

Lun, 04/11/2019 - 20:46

Le parole di Berlusconi sui grillini stanno trovando un riscontro fedele nei fatti . Gentaglia che non e’ capace neanche di pulire i cessi .E li hanno messi a dirigere la politica industriale di quella che , SOTTO CRAXI , era la QUARTA POTENZA INDUSTRIALE MONDIALE .

oracolodidelfo

Lun, 04/11/2019 - 20:48

Schiacciarayban 16,50 - il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico era Di Maio non Salvini che è stato tanto criticato quando, di fronte all'inerzia di chi di dovere, ha convocato le parti sociali presso il suo Ministero, ricevendo, appunto, l'accusa di voler comandare......Schiacciarayban, come mistificatore, lei è insuperabile.

Ritratto di Mario_Nebello

Mario_Nebello

Lun, 04/11/2019 - 20:50

Ma cosa pensavano che arrivavano loro e trovavano soluzioni mai pensate? Chi si becca l'ILVA di Taranto si becca una bomba ecologica. Gli indiani volevano una moratoria penale, che ovviamente nessuno può dare e così si ritirano. Una vera bomba sociale causata da incompetenza. In ogni altro ambito lavorativo, se sei incompetente vai a casa. E paghi pure i danni, se ne hai fatti. Questi buffoni incapaci si rimpallano sempre le responsabilità ("Abbiamo trovato un disastro!") e si ingrassano alle nostre spalle...

oracolodidelfo

Lun, 04/11/2019 - 20:53

In Italia abbiamo bisogno di un nuovo "Risorgimento" per liberarla dall'occupazione dei politici imbelli, inetti, incapaci, pavidi ed omertosi (salvo poche lodevoli eccezioni in tutti gli schieramenti). Solo così potremo sperare in un nuovo "Rinascimento".......

Dordolio

Lun, 04/11/2019 - 20:59

E' interessante vedere come operano gli agenti della disinformazione (come schiacciarayban). Organizzati e funzionali alla menzogna. Professionisti del ramo, direi. Il precedente governo aveva ottenuto dei buoni risultati (con lo scudo legale) e gli acquirenti di ILVA si erano fidati. Poi però con un emendamento (votato dagli stellati, PD e LEU) lo scudo lo si è fatto cadere. E gli acquirenti se la sono ovviamente squagliata (come avrebbe fatto chiunque). I compagni di merende dovrebbero quindi venire inchiodati alle loro responsabilità. NOOOOOO... si trova il modo di far ricadere delle colpe su Salvini, che non c'entra una mazza. Lui era d'accordo con lo scudo legale (prima maniera). LE SINISTRE E SOLO LORO hanno affossato il progetto. Ma qualcuno che lo dica e scriva lo si trova? Ancora: NOOOOO.

Antonio Chichierchia

Lun, 04/11/2019 - 21:00

La potrebbe comprare Alitalia così fanno un unico bubbone Italian way.

Massimo Bernieri

Lun, 04/11/2019 - 21:16

Chissà come saranno contenti i produttori acciaio degli altri paesi:Cina compresa che stanno già facendo i conti di quanto salirà il prezzo acciaio sui mercati internazionali,e di quanto acciaio venderanno in più in Italia.

savonarola.it

Lun, 04/11/2019 - 22:08

Le avvisaglie di tutto questo c'erano già state con la sentenza della Tyssen a Torino. A mio avviso scandalosa. Con quel precedente quale imprenditore potrà ancora investire da noi? Altra prodezza di politici e magistrati alleati x far morire questo paese.

sparviero51

Lun, 04/11/2019 - 22:40

MATTARELLA METTA FINE A QUESTO SCEMPIO . MANDI A CASA QUESTA BANDA DI CAZZARI E INDICA ELEZIONI PRIMA CHE FACCIANO ALTRI DANNI COSTOSISSIMI E IRREPARABILI !!!!!!!!!!!

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 04/11/2019 - 22:42

ArcelorMittal ha perfettamente ragione, avrei fatto lo stesso. Uno di 30 anni, senza studi specifici, senza esperienza lavorativa, senza esperienza politica, senza una comprovata base di economia, senza cognizione di causa del ministero che occupa, come può comprendere certe dinamiche? Miracoli italiani. Ma questi miracoli costano non solo alle maestranze e all'economia, ma pure al prestigio internazionale della nazione, in quanto il mondo intero può solo deride tale acume, perché un venditore di bibite, gasato da un momento immeritato di gloria, grazie a stipendi fin prima sognati, dalla scorta, dai benefits e da tutto ciò che comporta essere un politico italiano, non potrà mai prendere conscienza del grave danno che arreca alla collettività, perché semplicemente ignora ciò che è e rappresenta, e ancor peggio, ciò che fa, pensando che tutto si risolva con qualche popolare slogan da stadio. E intanto la povertà avanza.

scurzone

Lun, 04/11/2019 - 22:45

L'unica cosa buona del voto anticipato è quella di vedere finalmente rimaneggiato fortemente il movimento 5s.

cir

Lun, 04/11/2019 - 22:53

Walhall Lun, 04/11/2019 - 22:42 : quando la smetti di dire caxxxate ????

killkoms

Lun, 04/11/2019 - 23:10

@titopullo,come bn documentato dal manzoni!

leopino

Lun, 04/11/2019 - 23:11

Alitalia=Ilva=aziende decotte ed improduttive, nessuno all'estero vuole comprarle.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mar, 05/11/2019 - 06:42

E' chiaro che se viene eliminata la protezione legale necessaria per l'attuazione del piano ambientale, un'impresa non si senta tutelata, dovendo per di più rimediare agli errori e alle inadempienze del passato, nel quale non era di certo coinvolta. Quando Di MAio ha affermato pomposamente che la protezione legale sarebbe cessata, ha solamente dimostrato la sua incompetenza e la sua sciatteria come ministro dello sviluppo economico (sic!). E adesso a farne le spese potrebbero essere diecimila lavoratori.

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 05/11/2019 - 07:04

Meglio che ritorni a vendere bibite (non gasate) allo stadio.Ma dove li troviamo tutti sti tizi?.Regrads

salmodiante

Mar, 05/11/2019 - 07:51

Giggino non c' entra, non c' entra Calenda, né Salvini. Sono 30 anni che si svende la siderurgia italiana per rendere competitiva quella tedesca. Calano gli ordini dell' industria automobilistica, dell' edilizia e si aggiunge l' embargo USA. Non è stata fatta alcuna politica ambientale ed investimenti nell' acciaio con forni a gas naturale: il siderurgico è un settore dove gli investimenti si ripagano dopo anni, ma ci vogliono idee chiare, stabilità di governi e di normative. I fumi e le polveri di altoforno inquinano e si pensa bene di riciclarli nei cementifici e nei conglomerati bituminosi, tanto per renderci la salute più precaria nel lungo periodo.

gianf54

Mar, 05/11/2019 - 08:11

Ennesima prova dell'incompetenza di Di Maio. Complimenti!! Almeno lui, il posto di bibitaro al S. Paolo può ritrovarlo. Gli operai dell'ex ILVA, invece?

Capricorno29

Mar, 05/11/2019 - 08:11

Ma cosa vi aspettavate da uno che non ha mai lavorato? e' un incapace sapeva che al ministero dello sviluppo sarebbero scoppiate diverse grane quindi via agli esteri a fare altri danni............A CASA

Duka

Mar, 05/11/2019 - 08:12

FALLITI nella vita non possono che generare fallimenti. Nel caso specifico però non sarà il fallito a pagare come sarebbe giusto ma tutti noi. Ora lo abbiamo al ministero degli esteri, un soggetto che non spiaccica una sillaba di inglese, nessuna esperienza e nessun percorso di istruzione adeguata,eppure è stato preferito al VOTO DEMOCRATICO "in rispetto della costituzione" , di quella stessa costituzione che ha permesso il clamoroso GOLPE di stato di 10 anni fa.

dredd

Mar, 05/11/2019 - 08:13

"Non esistono presupposti giuridici per il recesso del contratto. Convocheremo immediatamente Mittal a Roma"". Quest'uomo è un genio. Per attirare investimenti stranieri fa la voce grossa, picchia i pugni e "convoca" il contraente. Un grande avvocato non c'è che dire. Non mi farei assistere neanche per un sinistro.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 05/11/2019 - 08:14

Più penso a questa vicenda e più mi convinco che centra la politica internazionale. Centrano i Francesco che in ogni tempo ed in ogni luogo hanno cercato di mettere in ginocchio l'Italia. Centra l'insipienza della nostra classe politica, centra il protagonismo di certi giudici che non si sono posti alcun problema per l'occupazione di 10.700 persone. Se salta l'ex Ilva, salta l'Italia.

ciccio_ne

Mar, 05/11/2019 - 08:53

Pacta sunt servanda...ed il probabile tradimento per motivi di cordata è ancora più grave. 5S e Renzi corpo unico

uberalles

Mar, 05/11/2019 - 09:07

Vedrete che il ns. Giggino saprà riciclarsi senza danni: ho saputo che vuole rimettersi a vendere bibite (zuccherate) all'ingrosso negli stadi cinesi...Ecco il vero leader!

mariolino50

Mar, 05/11/2019 - 09:11

Pilsudski Hai capito male, con i forni elettrici NON si fà l'acciaio, si rifonde e basta, per fare la ghisa servono gli altiforni, e dopo i convertitori per fare l'acciaio. Qui nella mia zona viene lavorato il ferro fin dai tempi degli etruschi, l'esperienza è lunga, e cè gente che ne sa parecchio, ho chiesto a loro, non ci sono altri sistemi economici, chi lo dice mente. Si può diminuire l'inquinamento, ma azzerarlo è impossibile, dove cè combustione il fumo esce per forza, più o meno pulito, è sempre stati il mio lavoro, fidati ho bruciato di tutto nelle grandi caldaie. Ps, bruciare la legna senza filtraggio dei gas di scarico non è per niente pulito, quasi come il carbone suo derivato.

Morion

Mar, 05/11/2019 - 09:13

Ti rinfresco la memoria caro Bernasconi, Salvini e sodali scrissero e votarono l'attuale legge che ArcelorMittal utilizza per giustificare l'abbandono dell’Ilva. E tu chiami in causa Di Maio, quanto sei in malafede, mentendo, consapevole di mentire!

roberto67

Mar, 05/11/2019 - 09:15

ArcelorMittal se ne va, giustamente: visto che è stata cacciata via a calci perché avrebbe dovuto restare? Adesso chi magari voleva investire in Italia è avvisato: i capitali stranieri stiano alla larga. Tutti pensano ai diecimila futuri disoccupati dell'ILVA, ma la questione è molto più grande e per recuperare un minimo di credibilità a livello internazionale ci vorranno decenni, a decorrere da quando il M5S verrà spazzato via.

giancristi

Mar, 05/11/2019 - 09:28

I 5s sono un partito che porta alla paralisi il paese. NO TAV! No scudo penale per dirigenti Arcelor Mittal. Non sanno cosa è l'economia. Bisogna SPAZZARLI VIA!

Marzio00

Mar, 05/11/2019 - 09:39

Lo scarica barile e la ricerca di un capro espiatorio ben dimostrano il sistema paese Italia. E' un fallimento di tutta la politica italiana fatta solo di clientelarismo e infinite pratiche burocratiche. Il messaggio che gli indiani hanno dato al mondo è che in Italia non si può e non si potrà investire mai nulla!