Assarredo, interior design made in Italy negli alberghi per la crescita del turismo

L’associazione partner istituzionale dell'evento “Elle Decor Grand Hotel. Design Therapy”. Claudio Feltrin: “Servono servizi ricettivi sempre più accessibili, sostenibili e innovativi. Le nostre aziende pronte a prendere parte a questa rivoluzione ma è fondamentale il supporto delle istituzioni”

La qualità dell’hôtellerie ispirata al lifestyle contemporaneo in continua evoluzione è al centro della quarta edizione di Elle Decor Grand Hotel. Design Therapy, evento milanese creato dal magazine internazionale di design e tendenze Elle Decor, dedicato quest’anno al tema del benessere e della salute, al wellbeing degli ospiti, che vede Assarredo, l’associazione delle imprese dell’arredamento e del design made in Italy come partner istituzionale con l’obiettivo di contribuire alla crescita del turismo a partire dall’offerta alberghiera.

Con la partecipazione a questa edizione del Grand Hotel, l’associazione vuole rilanciare le proposte emerse nell’ultimo AssarredoLAB dedicato al Tourism Design, il progetto di incontri pensati per diffondere cultura su un nuovo modello di fare impresa e business e accompagnare lo sviluppo delle aziende lavorando sul connubio tra i concetti di ospitalità e arredamento di qualità per servizi ricettivi sempre più accessibili, sostenibili e innovativi.

Interior design con la qualità del made in Italy a cui si aggiunge l’attenzione al wellness del turista: nuovi ambienti capaci di regalare relax, benessere e tranquillità. Visione olistica dell’hotel di domani che parte da arredi belli e ben fatti, flessibili ed ergonomici, in grado di creare un ambiente piacevole e un’atmosfera avvolgente, rilassante, rigenerante, accogliente.

“Assarredo sostiene da tempo l’importanza di un’offerta alberghiera all’altezza delle nostre bellezze artistiche e culturali, capace di regalare al turista una esperienza a 360°, lasciando in lui il desiderio di tornare al più presto - spiega Claudio Feltrin, presidente di Assarredo -. Le aziende associate attive nel settore del contract alberghiero offrono già soluzioni particolarmente apprezzate: grande cura del dettaglio ma anche attenzione a temi quali il risparmio energetico e l’accessibilità sono i loro punti di forza”.

“La sfida dell’ospitalità rappresenta un grande tema per il nostro futuro. Noi siamo pronti a mettere tutta la nostra esperienza al servizio di questa rivoluzione, un progetto ambizioso per il Paese che dovrà coinvolgere anche le istituzioni - aggiunge Feltrin -. Il rinnovo del tax credit, in questo senso, garantirebbe una spinta fondamentale alla riqualificazione dei nostri alberghi. Insieme a Confindustria Alberghi continueremo a lavorare affinché venga inserito nella legge di bilancio”.

Elle Decor Grand Hotel, con questa edizione incentrata su Design Therapy, firmata da Matteo Thun & Partners e allestita a Palazzo Morando in via Sant’Andrea 6 a Milano dal 4 al 20 ottobre (ingresso gratuito, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 21), vuol far sperimentare ai visitatori le ultime tendenze dell’hôtellerie con situazioni inaspettate e immersive in un temporary hotel aperto a tutti e propone incontri e talk sui temi sul tema dell’opitalità, del wellness fisico e mentale con architetti, esperti e operatori nei diversi campi (informazioni su: www.elledecor.com).