Benzina a 44 centesimi al litro. Ma Renzi non ci toglie le tasse

Rispetto al 2008 il costo del barile è sceso del 19%, ma le accise sono aumentate del 46%

Pompa di benzina

L'unica colpa è dello Stato. Altro che le compagnie petrolifere. Oggi la benzina alla pompa potrebbe costarci 44 centesimi al litro. Ma non succederà mai. Mai il prezzo andrà sotto l'euro. Nemmeno se le compagnie petrolifere, stordite da un colpo di sole, dovessero iniziare a regalare a destra e a manca l'oro nero. Questo perché in Italia le imposte, che Matteo Renzi si guarda bene dal cancellare, gravano sul prezzo di benzina e diesel per oltre due terzi. Quando andiamo a fare rifornimente, insomma, dobbiamo tener presento che oltre a riempire il serbatoio della nostra auto, stiamo anche riempiendo le tasche di uno Stato famelico e incapace di amministrate i nostri soldi.

Rispetto al 2008 il prezzo della benzina al netto delle tasse è inferiore del 18,8%. Il che, come fa notare Sergio Rizzo sul Corriere della Sera, si tramuta in "un rincaro del 31,4% esclusivamente attribuibile alle tasse". Negli ultimi sette anni le accise sono, infatti, cresciute del 46% mentre il carico dell’Iva è aumentato del 21,8%. "Nel dicembre 2008 le accise pesavano su un litro di gasolio per 42,3 centesimi - spiega Rizzo - c'erano poi da sommare 18,53 centesimi di Iva: non il 20 per cento (livello dell’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto allora vigente) rispetto ai 50,34 centesimi che all’epoca costituivano il prezzo della nafta al netto del carico fiscale, bensì quasi il doppio. Esattamente, il 36,8 per cento". Questo perché l'Iva viene applicata anche sulle accise, non solo sul prodotto industriale. Insomma, lo Stato tassa anche le tasse. Sette anni fa le imposte sulle imposte toccavano i 60,82 centesimi, il 57,4% del totale. Oggi, continua Rizzo sul Corsera, "si è arrivati a 84,31, e siamo al 67,4% del totale. Una differenza di quasi 23,5 centesimi per litro, che proiettata sulle 22 milioni di tonnellate di gasolio consumate annualmente in Italia significa per il fisco un maggiore introito di quasi 5,2 miliardi di euro ogni 12 mesi". Tanto per capirci: le tasse sulle tasse valgono da sole circa 3 miliardi di euro sui consumi totali di gasolio.

Su oggi litro di benzina le imposte gravano per 72,8 centesimi. "Se si aggiunge anche l’Iva, considerando anche in questo caso l’impatto delle tasse sulle tasse - calcola Rizzo - il peso del prelievo fiscale sfiora un euro su un costo medio alla pompa di un euro e 421". Insomma, poco meno del 70% del prezzo finale va al Fisco, quindi allo Stato. Quindi, non è così peregrino chiedersi perché sino a ora Renzi, che si vanta di abbassare le tasse ovunque, non ha ancora messo mano a questo furto legalizzato. Perché non possiamo pagare un litro di benzina 44 centesimi? Perché dobbiamo finanziare un Fisco sanguisuga?

Annunci

Commenti
Ritratto di cruciax

cruciax

Sab, 23/01/2016 - 09:39

Non mi risulta che alcun governo di destra, sinistra, centro, rosso, verde o blu si sia mai preoccupato di limitare le imposte sui carburanti. Quindi di che stiamo parlando?

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 23/01/2016 - 09:52

Come se il problema di base fossero i centesimi in più al litro di benzina , questi spiccioli non sono nulla se rapportati a quello che ci farebbe l'europa di gufi burocrati lasciati liberi di agire attraverso un nuovo Monti o Letta!!!

freud1970

Sab, 23/01/2016 - 10:12

POLITICI, BASTA, ABBIAMO GIA' DATO....

PAOLINA2

Sab, 23/01/2016 - 10:12

Le imposte il governo le cancella come le ha sempre cancellate il governo di destra. Finitela di scrivere sciocchezze.

pinux3

Sab, 23/01/2016 - 10:19

Benzina a 44 centesimi al litro? E le MANCATE ENTRATE con cosa le sostituite? Risulta a qualcuno che quando governava "Silvio" le accise sulla benzina siano state ridotte? Solita demagogia...

VittorioMar

Sab, 23/01/2016 - 10:21

..non si può! Siamo in guerra con l'ETIOPIA:Stiamo ricostruendo il VAJONT:Firenze è ancora allagata insieme alla Liguria e la Toscana:ci sono ancora terremoti in varie parti d'ITALIA ecc....sono solo UNA TANTUM/SEMPER!!!!

zucca100

Sab, 23/01/2016 - 10:27

Esatto cruciax, trattasi del solito faziosissimo è insopportabile titolo del Giornale. Se le tasse sulla benzina non scendono la colpa è di Renzi. .. Siete ridicoli

no_balls

Sab, 23/01/2016 - 10:40

e si fanno chiamare anche giornalisti..... Ma con Silvio e Tremonti perche' aumentavano le accise su carburanti e sigarette ?????

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 23/01/2016 - 10:42

e voi giornalisti - escluso questo Giornale- andate dicendo che il prezzo del barile di greggio è TROPPO BASSO che il costo sotto i 30 dollari è una iattura per l' economia!! Ma ci siete o ci fate (fessi) oppure, ancora peggio siete al soldo dei petrolieri -alla Moratti, sì quello dell' Inter- che lucrano senza sforzo dalle nostre tasche? Non solo lo Stato quindi ma anche la genia dei commercianti al soldo delle compagnie petrolifere ci spennano senza pudore.

vince50_19

Sab, 23/01/2016 - 10:59

"Aspettando Godot" ..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/01/2016 - 11:03

....Ma Renzi non ci toglie le tasse... E mai dovrà farlo,(certo che quelli che il week-end vanno sempre al mare o in montagna perloro pesa) anzi ci aggiunga visto che costa meno oggi, quella che dovremmo pagare di IMU. L'auto posso bloccarla e non girare, ma la casa no. Poi se si gira meno ne godremo di salute.In fondo vogliono meno inquinamento, questa è la strada disincentivare l'uso. Tanto non abbiamo più quelle produzioni di auto di una volta, costruiamo metrò.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/01/2016 - 11:12

@giuseppe zanandrea, infatti quando aumentava, tutti disperati che aumentavano i costi di trasporto e con esso tutta la filiera dei prodotti in commercio, cioè ognuno aggiungeva qualcosa per approfittarne. Ora che dovrebbe diminuire tutto, mai visto riduzioni, anzi si lamentano ancora che arriverà la crisi. Che si decidono questi illuminati dell'economia.

perSilvio46

Sab, 23/01/2016 - 11:17

Ecco un'altra ragione per mandare Renzi a casa. Non sapendo più come vuotarci le tasche per applicare l'eterna ricetta della sinistra del "tassa e spendi", si accanisce contro il prezzo del carburante per colpire al cuore il ceto produttivo ed il libero movimento delle merci. Classica manovra della sinistra: colpire chi produce. Il governo di SILVIO BERLUSCONI aveva ridotto in modo significativo le accise e la criminale IVA sulle accise (tassa sulle tasse: ecco cosa la sinistra riesce ad inventare!) e si predisponeva ad ulteriori fortissime riduzioni (si vadano a leggere gli annunci del Cav. sull'argomento) quando il golpe Napolitano lo fece cadere instaurando la dittatura e la lunga sequenza dei premier incostituzionali perché mai eletti. E noi la paghiamo ogni volta che riempiamo il serbatoio!

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 23/01/2016 - 11:26

Il governo è sempre stato ladro.L'Italia ha sempre rubato.Sei non sei un ladro in politica sei un incompetente.La politica va eliminata,tra i politici non se ne salva nessuno.O sono ladri o sono incompetenti.Non si scappa.

Atlantico

Sab, 23/01/2016 - 11:26

Incredibile ! Il governo Renzi è il primo nella storia della Repubblica che non abbassa le accise sui carburanti !

Atlantico

Sab, 23/01/2016 - 11:29

Sempre lucidissimo il Rame ! Ieri ci ha spiegato che il cdx sta per superare in tromba Renzi e Grillo, oggi ci svela la malvagità del governo Renzi sulle accise ! Fosse americano il grandissimo Rame avrebbe almeno due o tre Pulitzer !

ninoinc

Sab, 23/01/2016 - 11:43

Chiedo scusa, ma il mio commento di stamane, dov'è andato a finire ?? grazie e BUON LAVORO

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/01/2016 - 12:00

dicono che quando c'era Silvio il debito saliva ora sale ugualmente ma con più tasse. Quindi se c'è in casa un guasto e non riesci ripararlo, almeno lascialo come lo era prima e non aumentarlo.Questa è la saggezza.

MassimoR

Sab, 23/01/2016 - 12:00

in Francia 0,860...

Ritratto di bet_65

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bet_65

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 23/01/2016 - 12:45

Ma poverino deve ancora pagare il finanziamento ai Partiti già "defunti da anni". Altro che rottamatore.

vince50_19

Sab, 23/01/2016 - 12:53

Bbbboni, State bbboni: con la benzina recupera euro per ridurre gli interessi sul debito pubblico che sono enormi nel computo annuale. Quindi se non è zuppa è pan bagnato: le tasse non caleranno nel loro complesso, a prescindere da precedenti che si tirano in ballo che comunque non giustificano la mancanza di certe promesse fatte e stronbazzate ai "sensi" della rosa dei venti. "Aspettando Godot" non si smentisce: rien ne va plus!

Ernestinho

Sab, 23/01/2016 - 13:06

Naturalmente, nel caso che il prezzo aumenti, ci saranno subito ripercussioni sugli automobilisti. Ma non è solo colpa del "renzi". Lo hanno fatto sempre tutti i "politicanti"! E' un comodo sistema per incassare sempre di più!

zucca100

Sab, 23/01/2016 - 13:19

Stavolta credo che il giornale abbia un po' esagerato. Va bene vomitare insulti su Renzi, ma queste delle accise sulla benzina è' davvero grossa

leos

Sab, 23/01/2016 - 13:23

Se tutti pagassero le tasse sulla benzina, la benzina costerebbe di meno. Questo mantra sulla benzina non lo ripetono. Che barzelletta!

Gianca59

Sab, 23/01/2016 - 13:26

Renzi si preoccupa e strombazza le banalità, come l allontanamento dei dipendenti statali entro 48 ore, cosa che se avesse un po' di dignità avrebbe legiferato in sordina dato che si dà per scontato in un paese civile, mentre cose utili per gli italiani, quale togliere tasse e restituire soldi , se ne guarda bene dal farle ! E d altra parte come camperebbe quel circo Barnum che è lo stato italiano ?

g-perri

Sab, 23/01/2016 - 13:52

Potrei anche essere d'accordo sul mantenimento dell'attuale tassazione dei carburanti, a patto che i maggiori incassi vadano destinati interamente all'abbattimento del debito pubblico.

Ritratto di bet_65

bet_65

Sab, 23/01/2016 - 14:10

Ma qualcuno ha controllato quale è veramente il prezzo in Europa del carburante prima di scrivere minkiate esiste un link sul web controllare grazie

Rusaniul

Sab, 23/01/2016 - 14:17

SCHIFOSI!!!!!!!!!!!

luigi.muzzi

Sab, 23/01/2016 - 14:17

ormai viaggiamo ad accise...

roseg

Sab, 23/01/2016 - 14:33

Per tutti i governi che si sono succeduti: LADRI LADRI LADRI LADRIIIIIIIIIIIIIII.

zadina

Sab, 23/01/2016 - 15:00

Se togliessero le accise sui carburanti i balzelli vari ed esagerati abbassassero le tasse, come farebbero a percepire i loro esagerati stipendi e mantenere tutti i privilegi che si sono autorizzati a LORO stessi, come politicanti e tutta la burocrazia ?.......un piccolo esempio VEDI commessi, barbieri, ristoratori e tutti i dipende di Montecitorio tutti pagati profumatamente, NOI popolo BUE dobbiamo lavorare sgobbare per mantenere certi mangiapane a tradimento..........

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 23/01/2016 - 16:11

La porterete poi voi la benzina sotto all'euro al litro.

Tamagorà

Sab, 23/01/2016 - 17:10

Cosa c'entrano Silvio evi governi di destra ? E' Renzi che gonfia il petto tuonando che lui vuole essre DIVERSO dagli altri...?e allora che lo dimostri !!!

Anonimo (non verificato)

Mr Blonde

Sab, 23/01/2016 - 17:50

offro cena a volontà a chi mi cita un provvedimento di centrodx che ha ridotto le accise sulla benzina

Dordolio

Sab, 23/01/2016 - 18:57

Ho vinto io le cene a volontà Mr Blonde. La benzina venne ridotta di prezzo dal governo Tambroni, appoggiato dal MSI. E' passato qualche anno, ma la sua caratterizzazione di centrodestra penso sia indubbia. Partiamo dall'Enoteca Pinchiorri, che ne dice?

lamwolf

Sab, 23/01/2016 - 19:16

Renzi predica da giorno del suo insediamento no tasse io non ne aggiungerò delle altre e non le aumenterò. Pinocchio in confronto era il più bravo di tutte le classi a scuola...

Asimov1973

Sab, 23/01/2016 - 19:44

@cruciax: stiamo parlando dei comunisti che predicano "equità sociale e utopia per tutti" e poi rubano! Almeno quelli di destra sono sinceri e dicono "noi difendiamo solo gli interessi dei ricchi che devono essere bianchi, cattolici e eterosessuali". Voi comunisti versate sempre la lacrimuccia per il povero popolo proletario ma siete voi i primi ad aumentare le tasse e mai levarle. Che siete ladri e disonesti mi starebbe anche bene, quello che non mi sta bene é che siete bugiardi. Quando la lega parla mica dice "quando saremo al governo ameremo tutti i negri" allora perché voi dite "quando saremo al governo leveremo le tasse"? Siate almeno onesti nell'ammettere ció che siete.

Asimov1973

Sab, 23/01/2016 - 19:45

@cruciax: stiamo parlando dei comunisti che predicano "equità sociale e utopia per tutti" e poi rubano! Almeno quelli di destra sono sinceri e dicono "noi difendiamo solo gli interessi dei ricchi che devono essere bianchi, cattolici e eterosessuali". Voi comunisti versate sempre la lacrimuccia per il povero popolo proletario ma siete voi i primi ad aumentare le tasse e mai levarle. Che siete ladri e disonesti mi starebbe anche bene, quello che non mi sta bene é che siete bugiardi. Quando la lega parla mica dice "quando saremo al governo ameremo tutti i negri" allora perché voi dite "quando saremo al governo leveremo le tasse"? Siate almeno onesti nell'ammettere ció che siete.

Gasparesesto

Sab, 23/01/2016 - 21:03

Ladro era e ladro rimane ! Non possiamo avere dei Premier che subentrano già " per guidare un Governo " con una condanna addosso anche se in primo grado ! Non è possibile che in una Nazione come l'Italia Paese di scienziati, di Artisti ed Uomini Illustri, manchino Uomini e/o Personaggi capaci, ci si deve accontentare dell'aria fritta di un Quaquaraquà !

Ritratto di flavius88

flavius88

Sab, 23/01/2016 - 21:19

Come suggeriva una battuta di un vecchio amico: "Ormai la mia macchina è cammina ad accise e tasse!"

Furgo76

Sab, 23/01/2016 - 23:04

e se no come fai a tenere in strada il CARROZZONE!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 23/01/2016 - 23:33

E quel macigno di 2000 e passa miliardi di debito pubblico con che cosa lo sosteniamo? Se non raccattassero a man bassa soldi in tasse con che cosa manterrebbero un "carrozzone Italia" che deve correre a più non posso per non essere raggiunto e sfasciato dagli "indiani" come in uno spezzone del film "Ombre Rosse"?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 23/01/2016 - 23:35

La foto rappresenta quello che è la realtà: una pistola puntata sul cittadino contribuente che spara tasse ogni volta che "sputa" benzina.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 24/01/2016 - 05:19

VOTA ALI' BABA' almeno i LADRONI saranno solo 40.

ilbarzo

Dom, 24/01/2016 - 08:15

Renzi non solo non toglie le tasse,ma le aumenta.Poveretto ha tanta necessità di liquido,se vuole mantenere due o tre carrozzoni di governo:Il PD,Ncd,nonchè cialtroni opportunisti Verdiniani.

Ritratto di cruciax

cruciax

Dom, 24/01/2016 - 12:55

@Asino del 1973 - Lei avrebbe ragione se vivessimo nell'Unione Sovietica negli anni della dittatura ma non mi risulta che sia così. Non discuto, poi, con chi crede che ancora esista il comunismo e dà dal comunista a chiunque a prescindere, lo ritengo più che altro un segno di scarsa intelligenza e questo rende vano ogni tentativo di dibattito. Continui pure a fantasticare sul suo mondo perfetto e sincero di bianchi ricchi cristiani ed eterosessuali che va bene così, non ho tempo da perdere con lei sinceramente.

Cio

Dom, 24/01/2016 - 17:56

Se tutti noi italiani non prendessimo auto o autobus per una settimana.....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 24/01/2016 - 23:22

Tutti gli aumenti dalla benzina, rimasti fin dai tempi della Democrazia Cristiana, DIMOSTRANO L'INCAPACITÀ DEI POLITICANTI DI MESTIERE DI GESTIRE LA COSA PUBBLICA. In questa incapacità troveremmo anche le ragioni dell'aggressione subita da Silvio Berlusconi che aveva sognato ingenuamente di OVVIARE ALLA DEVASTANTE INETTITUDINE DEI POLITICANTI.