Boeri ora attacca Nori: "Mi nascondeva cose..."

Tito Boeri (ormai al termine del suo mandato) punta il dito contro Mauro Nori, ex direttore generale dell'Inps e tra i nomi in pole position per la presidenza

Il presidente dell'Inps, Tito Boeri (ormai al termine del suo mandato) punta il dito contro Mauro Nori, ex direttore generale dell'Inps e tra i nomi in pole position per la poltrona a capo dell'istituto di previdenza sociale. Con una lettera a La Stampa, l'attuale presidente attacca Nori e parla di quel mancato rinnovo del suo contratto da direttore generale proprio nel momento dell'insediamento dello stesso Boeri: "Non fu Mauro Nori a mettere a mia disposizione il suo mandato quando fui chiamato alla guida dell’Inps. Il suo contratto era stato prorogato e sarebbe scaduto nei giorni del mio insediamento. Fui io a chiedere al governo di darmi tempo per decidere se riconfermarlo o meno. Nori - prosegue Boeri - fu informato da me personalmente sulle mie intenzioni di non chiederne la riconferma".

A questo punto arriva l'affondo e Boeri spiega le ragioni della sua scelta: "Seppur inizialmente fossi propenso ad avere lui come Direttore generale per assicurare continuità gestionale, mentre mi preparavo al nuovo incarico ebbi l’impressione che mi nascondesse informazioni rilevanti sull’istituto. A posteriori ritengo che questa mia intuizione fosse fondata". Poi rincara ancora la dose: "Durante la gestione Nori - precisa l’ex presidente dell’Inps - si sono registrate molte irregolarità nelle procedure d’appalto (segnalate dalla delibera 662 2018 dell’Anac), sono stati elargiti trattamenti di fine servizio nettamente superiori a quelli consentiti dalla legge (vicenda oggetto di segnalazione alla Corte dei Conti) e sono state create ben 48 posizioni dirigenziali, due terzi delle quali a Roma, sommando le figure apicali di Inps, Inpdap ed Enpals senza alcun tentativo di eliminare sovrapposizioni di funzioni e contenere le spese. Infine - conclude Boeri - nel giudizio da lui intentato contro l’istituto per presunte 'angherie e soprusi 'Nori è risultato soccombente in giudizio". Insomma Boeri lascerà il suo incarico tra le polemiche e a suo modo prepara il terreno per chi potrebbe sostituirlo...

Commenti

schiacciarayban

Lun, 18/02/2019 - 16:41

Quindi, Nori per i 5S sarebbe il presidente perfetto!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/02/2019 - 17:44

"Mi nascondeva cose...mi tirava aeroplanini di carta e quando mi giravo anche il cancellino della lavagna pieno di gesso,signora maestra"!

krgferr

Lun, 18/02/2019 - 18:04

Se tutto quel che si scrive riguardo al comportamento di questo Tizio corrisponde a verità è evidente un comportamento piuttosto meschino da parte di chi si crogiolava nei panni di grande manager; insomma più simile ad un banale ladro di polli che non ad un mago della gestione di miliardi (nostri). Saluti. Piero

DRAGONI

Lun, 18/02/2019 - 18:15

E NATURALMENTE I SINDACATI NON VENGONO CHIAMATI A RENDERNE CONTO. CHE COSA SORVEGLIAVANO SOLO LE LORO PENSIONI? PENSIONI CHE DI MAIO & SOCI PUR AVENDONE ANNUNCIATO IL TAGLIO.......SONO RIMASTE INTATTE!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 18/02/2019 - 18:16

No nfare il piangina. Che ci stavi a fare allora a capo dell'azienda? Allora è bene cambiarti, vali poco.

milano1954

Lun, 18/02/2019 - 18:29

mi raccomando, sempre inginocchiati davanti ai più squallidi sgherri del PD...un figuro talmente squallido da risoltare comunque sgrottescamente ridicolo. ma perché non fate il partito W Merkel e Macron? con Boeri, renzi e Calenda il 2% dei voti è assicurato...

milano1954

Lun, 18/02/2019 - 18:31

Boeri non è alla scadenza del mandato, è SCADUTO! ma si sa, i PD non mollano mai le poltrone...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 18/02/2019 - 19:17

tipico dei comunisti scaricare le proprie colpe sugli altri. Boeri ormai fai parte del passato, sei stato nominato e cancellato.

sparviero51

Lun, 18/02/2019 - 21:30

DOPO QUESTE AMMISSIONI ,QULCUNO PENSA DAVVERO CHE QUESTO DISGRAZIATO PAESE POSSA ESSERE RIFORMATO???????

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 18/02/2019 - 22:40

Boeri...a casa!!!

SpellStone

Mar, 19/02/2019 - 00:34

SINERAMENTE NON CI INTERESSA.. BASTA....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 19/02/2019 - 00:46

Te ne devi andare. Punto!

senzaunalira

Mar, 19/02/2019 - 07:59

Se era presidente (p minuscola) aveva tutti gli strumenti per intervenire. In realtà è il solito scaricabarile sui sottoposti di un politico(lo è) che non accetta la propria sconfitta. Ci sono catene di potere nel pubblico e nel privato che non hanno alcun senso. Il lavoro lo fà il direttore generale coadiuvato dai dirigenti d' area, ma poi i meriti sono del politico, quando ci sono?

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mar, 19/02/2019 - 08:21

E tu, nel frattempo, cosa stavi lì a fare? Mammamia!! neanche fossero i bambini dell'asilo delle monache !!