Briatore: "Io evasore? Datemi una medaglia"

L'imprenditore finito nella lista Falciani replica alle accuse: "Io i soldi, se li ho fatti, li ho sempre fatti fuori dall'Italia"

"Evasore fiscale io? Veramente dovrebbero darmi una medaglia!". In una intervista a Qn, Flavio Briatore affronta di petto le polemiche seguite alla pubblicazione della lista Falciani. Il suo nome è infatti finito nello sterminato elenco degli oltre 7mila italiani che hanno un conto in Svizzera. Ma lui non si scompone e mette a tacere quanti lo accusano di essere un evasore. "Anzi - fa notare - io un po' di quattrini li ho pure portati nel nostro Paese, sebbene notoriamente l’Italia non sia un paradiso per chi deve investire".

Intervistato anche dalla Stampa, Briatore fa notare che l'evasore è "chi prende soldi in Italia e li porta fuori per non pagare le tasse italiane". "E non è proprio il mio caso - insiste - posso avere conti dove operano le mie società. Anche in Svizzera, certo. Con tutte le autorizzazioni. E in Inghilterra, visto che là ho la mia residenza". Briatore non risiede in Italia da quasi trent’anni. Né ha case in Italia. Né conti correnti, a parte quelli del Twiga. "Prima di dare patenti da evasore fiscale a chiunque, si deve vedere - afferma - dove sono stati fatti i soldi. E io i soldi, se li ho fatti, li ho sempre fatti fuori dall'Italia".

Commenti
Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 10/02/2015 - 13:29

lui cerca la medaglia vergognati parassita fatti un partito anche tù con tutti i tuoi simili

cgf

Mar, 10/02/2015 - 14:24

Parassita è colui che resta a casa [Italia] ad aspettare la disoccupazione e/o la fine della CIG, non gli passa nemmeno per l'anticamera del cervello che potrebbe sudare per lavorare. Non mi pare che Briatore sia uno di questi, almeno a giudicare dai tanti PARASSITI che ho incontrato, soprattutto coloro che se non hanno 'quel' lavoro, non fanno nulla, ma il lavoro se non c'è, s'inventa e se non lo fai, TU sei nulla.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 10/02/2015 - 16:04

si però le tasse le devi pagare dove hai la residenza caro Flavio.

Benado

Mar, 10/02/2015 - 18:52

Ho ceduto la mia attività commerciale dopo 47 anni. Nel 1990 mi offrirono 450.000.000 di Lit, nel 2011 l'ho ceduta per 40000 €( deprezzamento dovuto alla liberalizzazione di Bersani). Le tasse che debbo pagare superano i 21.000€, e' normale? Non fanno bene ad andarsene dall'Italia? Ho fatto il cxxo per 47 anni e lo Stato si prende oltre il 50% :e' uno Stato ladro.

Benado

Mar, 10/02/2015 - 18:59

franco-a-trier_DE , le tasse vanno pagate ma lo Stato non deve prendere oltre Il 50%,in Rif a Briatore, se lavora all'estero e non ha la residenza in Italia perche' gli rompiamo le palle?

Benado

Mar, 10/02/2015 - 19:03

In Italia, ci sono individui che prendono 2/3/4 lo stipendio di Obama!

Benado

Mar, 10/02/2015 - 19:05

Ossia le tasse le deve pagare all'Estero dove ha la residenza.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 10/02/2015 - 20:36

se non ha la residenza non dovrebbe pagarle ma avrà sicuramente dei guadagni in Italia, soldi in Italia non ne guadagna?

cgf

Mar, 10/02/2015 - 21:39

@franco-a-trier_DE F.Briatore NON è residente in Italia da oltre 25 anni e dunque non soggetto al fisco italiano. I conti tenuti presso la Hsbc sono da anni noti alle autorità giudiziarie italiane che non hanno mai rilevato irregolarità fiscali in merito. Per le attività svolte in Italia le tasse le paga in Italia, così come quelle in Germania, si letto bene Germania! non come un certo irlandese [nb tanto amato] che i propri dipendenti, anche quelli che lavorano stabilmente nel proprio Paese [nb in pratica tutti gli stati europei] sono iscritti in Irlanda, sai che pensione andranno a percepire quelli? il bello che molti non lo sanno.