Bufera per le parole di Borghi: ​Mps sospeso e poi riammesso

L'uscita dell'economista leghista: "La banca non si vende, cambieremo la governance". Dopo il crollo di ieri (-8,8%), il titolo è ancora in affanno

Un ulteriore calo per il titolo del Monte dei Paschi di Siena, reduce dal crollo di quasi il 9% della vigilia. In apertura di mercati il titolo di Rocca Salimbeni non riesce nemmeno a fare prezzo e nel corso della mattinata arriva addirittura a perdere più del 4%. A scatenare le vendite sono state le parole del leghista Claudio Borghi sulle intenzioni del futuro governo che vorrebbe il mantenimento del controllo statale, un cambio di governance e lo stop al piano di chiusura delle filiali. "Lo Stato azionista - si legge nel contratto sottoscritto da Movimento 5 Stelle e Lega - deve provvedere alla ridefinizione della mission e degli obiettivi dell'istituto di credito in un'ottica di servizio".

"L'intento abbastanza condiviso da tutte e due le forze è che la banca deve essere ripensata in un'ottica di servizio - ha dichiarato ieri Borghi - in buona sostanza bisogna abbandonare l'idea di farci profitti vendendola a chissà chi ma mantenendola come patrimonio del Paese". L'economista della Lega ha partecipato alla stesura della bozza del contratto di governo contribuendo a scrivere la parte che riguarda il cambio di missione dell'istituto bancario senese. Per Borghi è anche "abbastanza probabile" il ricambio dei vertici di Mps, ora guidata dall'amministratore delegato Marco Morelli e dalla presidente Stefania Bariatti. Le parole di Borghi sono state poi commentate duramente dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, che le ha definite "gravi" per aver provocato "una crisi di fiducia". "Così si mette a repentaglio l'investimento effettuato con risorse pubbliche", ha scandito ricordando che "la fiducia si costruisce poco per volta, progressivamente, ma basta poco per distruggerla, tirandosi dietro i risparmi degli italiani che a parole si vorrebbero tutelare".

La bozza del Documento di programma rivisto e corretto ieri da Di Maio e Salvini non affronta solo il capitolo Mps, ma interviene più in generale sul capitolo "tutela del risparmio" ampliandolo rispetto alla bozza arrivata dal tavolo tecnico. "Il sistema del bail in bancario - esordisce il capitolo sul sistema creditizio - ha provocato la destabilizzazione del credito in Italia con conseguenze negative per le famiglie che si sono viste espropriare i propri risparmi che supponevano essere investiti in attività sicure". E propone di "rivedere radicalmente tali disposizioni in modo tale da assicurare secondo quanto afferma la Costituzione la tutela del risparmio degli italiani". Per il nuovo governo è necessario "responsabilizzare maggiormente sia il management che le autorità̀ di controllo in quanto primi responsabili di eventuali dissesti, anche attraverso l'inasprimento delle pene esistenti per fallimenti dolosi".

Per far fronte al risarcimento dei risparmiatori "espropriati" il contratto prevede anche l'utilizzo effettivo di risorse, come da legge vigente, provenienti da assicurazione e polizze dormienti. "La platea dei risparmiatori che hanno diritto a un risarcimento, anche parziale - prosegue il documento - deve essere allargata anche ai piccoli azionisti delle banche oggetto di risoluzione". Per leghisti e grillini occorre, poi, ridiscutere "i parametri dei protocolli di rating di Basilea che ad oggi creano grave pregiudizio alla sopravvivenza e allo sviluppo del tessuto della micro impresa italiana". "Sempre a tutela del risparmio e del credito - conclude - bisogna andare verso un sistema in cui la banca di credito al pubblico e la banca d'investimento siano nettamente separate sia per quanto riguarda la loro tipologia di attività̀ sia per quanto riguarda i livelli di sorveglianza".

Commenti

flip

Ven, 18/05/2018 - 10:27

ha detto una cosa sacrosanta.Il MPS è un cesso e pesa sulle spalle degli italiani. se lo puù anche riprendere bankettitalia.(la furbona)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/05/2018 - 10:35

Bene Borghi!Finalmente qualcuno mette mano al sistema bancario!Per cambiare le cose servono nuove regole e nuove persone.Dove sono le NUOVE proposte per cambiare le "regole"(STATUTI)nella gestione delle Banche?Qualcuno ha proposto che piccoli azionisti e piccoli obbligazionisti,e correntisti sopra € 100.000 dovrebbero avere un "peso" decisionale importante da controbilanciare i "grandi"(che la fanno da padroni)??...Qualcuno ha proposto che le "Società di Certificazione",debbano essere scelte a "sorteggio palese"(quindi in modo casuale) anno per anno? Come in tutte le Società,è il CDA è quello che fa e disfa,e se la sua nomina è "sbilanciata" i risultati sono quelli che sono!!!Le Banche,per STATUTO,dovrebbero avere CDA eletti con "peso" 50 dal CAPITALE,e peso 50 dal NUMERO DI AZIONISTI!

fabiano199916

Ven, 18/05/2018 - 10:39

quoto Borghi in pieno, dopo che il management ha volatilizzato ingenti quantità di denaro, e continuano a farlo si continua a dargli fiducia?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 18/05/2018 - 10:39

mps, classico "figlio" partorito dai patani per fregare gli italiano(specialmente quelli del sud)

cir

Ven, 18/05/2018 - 10:39

grande BORGHI !!!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Ven, 18/05/2018 - 10:42

I giornali si scandalizzano perchè non sono abituati a sentire la verità!

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 18/05/2018 - 10:44

Bravo Claudio, una banca pubblica eviterebbe la bancarotta del Sistema Italia.

oracolodidelfo

Ven, 18/05/2018 - 10:50

giovinap 10,39 - illustre, il confine Sud della Patania è il Po. Mi pare che MPS sia più in giù......... In quanto a fregare quelli del Sud........quelli del Nord, per quanto possano impegnarsi....non ce la faranno mai!

jaguar

Ven, 18/05/2018 - 10:53

Quando mai il titolo Mps non è stato in affanno, e per conoscerne i motivi chiedere ai precedenti governi.

beale

Ven, 18/05/2018 - 10:54

dimostrato che è tutta speculazione finanziaria altrimenti i mercati??? non avrebbero reagito in quel modo. era ora che si usasse il buonsenso. C'è da augurarsi un bel piano di nazionalizzazioni ad iniziare dalle autostrade costruite con denaro pubblico e praticamente regalate per finire alle multi utility dietro cui si celano dei veri e propri monopoli voluti e creati quando il pci/pds/ds ecc. era un partito egemone in molte regioni e località italiane.

lavieenrose

Ven, 18/05/2018 - 10:55

ullalà, ullalà, ullalà questo è il valzer del moscerino, ullalà, ullalà. ullalà che più in alto non volerà.... Così cantava Cristina d?Avena e io condivido in pieno. Ma possibile che questi fascistelli in progress non capiscano che per cambiare radicalmente le cose ci vuole anche un pò di "savoir faire" se no si rischia di sbattere ancor prima di cominciare?

ondalunga

Ven, 18/05/2018 - 10:59

giovinap...essere inutile e fetido, se apri un atlante (che non avrai mai usato dall' alto della tua enorme ignoranza) scoprirai ove sia locata la bellissima città di Siena, se per caso vieni su a visitare Siena quindi non dovrai scendere dal treno a Milano ma qualche centinaio (parecchi) km a sud della Pianura Padana...dai che forse ce la fai.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 18/05/2018 - 10:59

ho avuto il piacere di conoscere personalmente Borghi e gode tutta la mia stima. se dicessi quello che penso di Padoan mi arresterebbero...

jaguar

Ven, 18/05/2018 - 11:00

oracolodidelfo, approvo al 100%.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 18/05/2018 - 11:04

Aprono bocca, le danno fiato e ...fanno danni! Questi sono pericolosi!

cgf

Ven, 18/05/2018 - 11:05

ovvio che la banca non si vende fintantoché non si è fatta luce sul passato, perché delle sofferenze e molto altro ancora.

cgf

Ven, 18/05/2018 - 11:06

Dopo la vendita i 4 miliardi di euro chiesti da Monti agl'italiani per 'salvarla', verranno restituiti? sognare, ohh oh

Jon

Ven, 18/05/2018 - 11:10

RAME..!! Non dica stupidaggini..! Dal 14 maggio il titolo e' in trend di discesa costante..; metre il 7 Maggio era amcora a 2,59, ieri a 2,92..!! Dov'e' il crollo?? Nel giugno 2014 il titolo valeva 890€ ...!! Allora c'e' stato il crollo grazie a Mussari ed a Draghi ..

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/05/2018 - 11:13

Bene!Finalmente qualcuno mette mano al sistema bancario!Per cambiare le cose servono nuove regole e nuove persone.Dove sono le NUOVE proposte per cambiare le "regole"(STATUTI)nella gestione delle Banche?Qualcuno ha proposto che piccoli azionisti e piccoli obbligazionisti,e correntisti sopra € 100.000 dovrebbero avere un "peso" decisionale importante da controbilanciare i "grandi"(che la fanno da padroni)??...Qualcuno ha proposto che le "Società di Certificazione",debbano essere scelte a "sorteggio palese"(quindi in modo casuale) anno per anno? Come in tutte le Società,è il CDA è quello che fa e disfa,e se la sua nomina è "sbilanciata" i risultati sono quelli che sono!!!Le Banche,per STATUTO,dovrebbero avere CDA eletti con "peso" 50 dal CAPITALE,e peso 50 dal NUMERO DI AZIONISTI!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 18/05/2018 - 11:19

La finanza e la politica del PD/PDL l'hanno rasa a zero e adesso fate polemiche per un 8% ? Ma non avete altro da fare ?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 18/05/2018 - 11:20

Mi aspetterei qualche commento,sul "sistema bancario" in generale,un pò meno vago.Io ho fatto una proposta.Dove sono le proposte per "cambiare le cose"?

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 18/05/2018 - 11:22

Gentile dottor Sergio, titolo non proprio azzeccato. Non le sacrosante parole del Borghi, fedele al popolo sovrano, ma la paura di essere trovati con le mani sporche di rossa marmellata falce e martello! Sereno anno ... Libertà o cara

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 18/05/2018 - 11:23

Bisogna spalancarli tutti gli armadi in MPS. Tra Borghi e Padoan io credo al primo. A quell'altro non gli credo neanche quando dice la verità.

ginobernard

Ven, 18/05/2018 - 11:30

"se dicessi quello che penso di Padoan mi arresterebbero..." veramente le responsabilità della attività di controllo delle banche non mi pare sia di Padoan. Il rischio che si corre è dare responsabilità a chi non le ha e non a chi le ha. Bankitalia cosa ci sta a fare ? e che si faccia un bel processo che serva anche da monito per il futuro per amministratori corrotti. Se no si sdogana la mala gestione.

Triatec

Ven, 18/05/2018 - 11:31

lavieenrose @ Effettivamente per cambiare radicalmente le cose ci vuole anche un pò di "savoir faire" se no si rischia di volar giù da una finestra, ancor prima di cominciare.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 11:32

Come si permette di voler estromettere dalla pappatoia o meglio greppia i pdioti???? VERGOGNAAAAA! XD

manson

Ven, 18/05/2018 - 11:33

giustissimo i protettori delle lobby non sono più al governo e chi voleva o si è alleato con loro nel passato vedi B ora sono in panchina a rodere

Triatec

Ven, 18/05/2018 - 11:35

Allora non avremo più una banca?

Ritratto di ...paoloDaPadova..

...paoloDaPadova..

Ven, 18/05/2018 - 11:37

BASTA REGALI AI BANKSTERS, Mps resta allo stato

ondalunga

Ven, 18/05/2018 - 11:38

-8% ? ora quota -3,5%, se si avesse comprato alla riapertura dell' asta si sarebbe già intascato un 4,5...buttali via. Tutta speculazione !

d_amod1

Ven, 18/05/2018 - 11:49

Si comincia a capire che l'Italia è in smantellamento? che opporsi equivale ad una guerra? che non si può continuare a giocare? dentro o fuori? ancora elezioni? allora non si è capito, tutto qui.

MOSTARDELLIS

Ven, 18/05/2018 - 11:55

A parte i politici PD, l'Italia è stata rovinata dai vertici di tutte le banche, assicurazioni e partecipate varie, i quali hanno degli stipendi faraonici che si portano via la maggior parte delle risorse delle istituzioni. Bisogna fare una indagine accurata sui loro stipendi pazzeschi.

steluc

Ven, 18/05/2018 - 11:59

Con tutto ciò che è accaduto a Mps ( c'è scappato persino il morto , non scordiamocelo) , con i vertici amministrativi e politici a piede libero sappiamo il perché , Padoan , che nel frattempo ha perso miliardi nostri giocando coi derivati , non dovrebbe neppure fiatare . Ma se vi fa comodo prendervela con chi non c'entra nulla , accomodatevi.

tosco1

Ven, 18/05/2018 - 12:02

Borghi ha ragione.! Dobbiamo far capire ai "mercati" che ci siamo rotti le scatole. E ricordiamoci che quelli che rischiano di piu' sono proprio i cosiddetti "mercati" dove ,ovviamente, c'e' presente la feccia finanziaria del'umanita'. Tutti sappiamo che e' i corso una mortale aggressione all'autonomia degli stati,alle loro sovranita', al loro potere politico prlamentare.Gli stati devono reagire. Questo banco sporco e truffaldino deve saltare . E quindi, questa storia deve assolutamente finire,per il bene dell'umanita'. Borghi ha ragione, ripeto. Basta un piccolo passo per iniziare un lungo cammino.

ILpiciul

Ven, 18/05/2018 - 12:04

Mi pare sia la strada giusta. Gli altri:Bau bau, arf arf, grr grr. Caj caj caj.

sdicesare

Ven, 18/05/2018 - 12:05

La banca piu' vecchia del mondo, ed una delle piu' solide in italia sino a 15 anni fa prima dell'acquisizione di Antonveneta, gestita dai sinistroidi da sempre ha corso il rischio di fallire per mala gestio, per l'acuisto della decotta ambronveneto e perche' qualche amichetto dei sinistroidi non ha restituito i soldi prestati. Adesso vengono a fare la morale e le leve finanziarie al soldo dei poteri forti (PD) speculano sulle sacrosante parole di borghi. Dopo averci messo i soldi MPS DEVE DIVENTARE la banca pubblica, insieme a cassa depositi e prestiti che serve a questo paese per rilanciare gli investimenti e nel quale inserire gli assett strategici. Evidentemente gli amici degli amici capiscono che non possono piu' speculare sulle azioni di questa banca e picchiano duro. Ma non riusciranno a destabilizzare la politica economica del nascente governo.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Ven, 18/05/2018 - 12:24

Il 21 gennaio 2016,dal fido Vespa,il mariuolo di Rignano definiva MPS:"un'affare!!". Per fortuna gli investitori non hanno abboccato,il titolo vale quanto merita,2.80 euro e Borghi ieri ne ha prospettato la nazionalizzazione. Potrebbe sembrare una buona notizia,sopratutto per chi vi lavora,ma c'e' un problema:forse per distrazione,nel cosidetto contratto tra Lega e M5$,non ho letto nulla riguardo il recupero dei 40 miliardi,forse molti di piu',generosamente ellargiti dal succitato mariuolo al sistema bancario italiano;in particolare non rileva nulla riguardo l'acquisizione ai beni dello Stato,dei patrimoni personali o familiari dei membri di quei consigli d'amministrazione che,sempre il mariuolo di cui su,ha salvato da sicuro arresto per bancarotta fraudolenta.

VittorioMar

Ven, 18/05/2018 - 12:42

..E' SOLO TIMORE O PAURA CHE BORGHI SCOVI ALTRI BUCHI NERI...MA NERI NERI !!

lavieenrose

Ven, 18/05/2018 - 13:06

triatec allora condivide che una volta morti a terra nulla più si può fare? Grazie

lavieenrose

Ven, 18/05/2018 - 13:34

VittorioMar mettendo poi il coperchio su quelli fatti dalla lega. Ma si rende conto ched in politica anche nil più pulito ha la rogna, compresa la lega? Vada a vedere dove governano e poi mi saprà dire, vada a vedere cosa succede con cognati di ex ministri e affini che hanno in mano la viabilità lombarda, fanno e disfano strade e si costruiscono ville faraoniche anche senza permesso. Vada a vedere nella sanità. Ma di cosa stiamo parlando...

lawless

Ven, 18/05/2018 - 14:11

bravo borghi, avanti così, azzera questi cravattari che si creano dei padreterni. L'intrallazzo banche/stato deve essere azzerato, è parte della vecchia politica magna magna a scapito degli onesti che una politica scellerata condotta sempre da una certa sinistra ha portato alla deriva cittadini e paese.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 18/05/2018 - 14:36

X giovinap: mi spieghi che ha a che fare la padania con Mps, banca esclusivamente toscana e feudo da sempre del partito komunista italiano ....?

accanove

Ven, 18/05/2018 - 14:44

@giovinap ha una concezione tutta personale della geografia italiana, sottoscrivo @oracolodidelfo, in quanto a fottersi tra loro quelli del sud non si fanno insegnare da nessuno

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Ven, 18/05/2018 - 14:48

Dove non arrivarono i Barberini (=PD), arrivarono i BARBARI (=Lega)

Aries 62

Ven, 18/05/2018 - 14:51

Si potrebbe costruire un carcere solo per rinchiudere tutti quelli che a vario titolo hanno contribuito alla distruzione di MPS e che sono tutt'ora a piede libero,compresi quei politici che hanno coperto il sistema con i soldi degli italiani,ma che invece continuano a parlare.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 18/05/2018 - 14:55

CHIARAMENTE E' COLPA DI BORGHI DILETTANTE !!! SPERIAMO CHE TORNINO BERLUSCONI E RENZI LORO SI NON HANNO NESSUNA RESPONSABILITA' E HANNO L'ESPERIENZA VISTO I RISULTATI OTTENUTI....D'ALTRONDE L'AMMETTE LO STESSO BERLUSCONI DI AVER ESPERIENZA PER AVER GOVERNATO 9 ANNI E L'ALTRO (RENZI) DOPO PIU' DI 3 ANNI DI GOVERNO BISOGNEREBBE FARGLI UNA STATUA DI BRONZO VISTO CHE LA FACCIA DI BRONZO C'E' L'HA DI SUO

DRAGONI

Ven, 18/05/2018 - 14:58

UN PATRIMONIO DEL PAESE CHE E' STATO PIU' VOLTE ED A LUNGO CANNIBALIZZATO, A SPESE DEL POPOLO ITALIANO , DAI CATTO COMUNISTI CHE RITENEVANO LA BANCA : COSA LORO!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 18/05/2018 - 15:20

scimmietta, sai leggere? se si guarda che ho scritto patania e non padania la patania e da orbetello alle alpi, beata te che dormi! m.p.s. banca toscana? brava dormi e fai sogni doro!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 18/05/2018 - 15:22

accanove, fai come scimmietta , dormi e sogni doro!

steacanessa

Ven, 18/05/2018 - 16:17

Fantastici i commenti dei merenderi!

effecal

Ven, 18/05/2018 - 16:48

I pdioti sono fantastici , dopo avere distrutto mps e razziato il razziabile fanno le verginelle candide e pure

Blueray

Ven, 18/05/2018 - 16:55

Caro Borghi se te la vuoi mantenere la Banca in questione te la compri, la paghi e te la gestisci. Non la fai pagare agli italiani che hanno già sborsato 8,6 mld solo per quella (escluse le venete) e adesso aspettano che rientrino, dopo la vendita, per andare, si spera, a diminuire la voragine del debito pubblico

mike63

Ven, 18/05/2018 - 16:59

Ma perchè anche il giornale si accoda alla stampa mainstream facendo titoli vergognosamente falsi? Perchè? Forse perchè Borghi dice la verità ma è della Lega e non di Forza Italia? Mah....state cadendo davvero in basso...

Ritratto di jigen67

jigen67

Ven, 18/05/2018 - 17:00

Ha ragione Jon! Fatemi capire, il titolo è in caduta libera da giugno 2014, in quattro anni sono riusciti a portarlo da 890 a 2 euro, e il ribasso degli ultimi due giorni sarebbe colpa di Borghi...??? Rame, ma per piacere...

beale

Ven, 18/05/2018 - 17:23

"dopo le parole di Borghi" non si fa un buon servizio all'informazione impostando le notizie in tal modo. Borghi ha solo detto che MPS va conservata sostituendo la governance. Forse va picco perchè, dentro e fuori da MPS, si sono spaventati anzi, terrorizzati.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

flip

Ven, 18/05/2018 - 18:41

il MpS oerde? potrebbe essere una manovra del proprio azionariato. si comprerà per due soldi e lo Stato perde anche l'anima.

Anonimo (non verificato)

giseppe48

Ven, 18/05/2018 - 18:53

È una banca dei compagni chi se ne frega. BRAVO BORGHI.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Ven, 18/05/2018 - 19:11

La sinistra nel panico temendo di non poter più "magnare" come ha fatto finora

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 18/05/2018 - 19:26

Il grillino Buffagni rimprovera affettuosamente il Borghi ricordandogli che "non si gioca con i soldi degli italiani". A parte il fatto che lo hanno fatto un po' tutti, compresi i vari Boschi e Renzi, resta da capire se il fatto sconcertante, inusuale e inappropriato, di dare un simile annuncio a mercati aperti sia stato preceduto o meno da importanti vendite allo scoperto di azioni MPS. A rigor di logica sembrerebbe ovvio ed il richiamo del Buffagni parrebbe davvero ingenuo, ma non si può mai dire.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/05/2018 - 20:12

Basta che non tocchi a tutti noi pagare il loro decifit continuo. Che falliscano.

silvano45

Ven, 18/05/2018 - 20:59

che vergogna i politici i manager si fa per dire quelli di regime che passano da un azienda pubblica all'altra aumentando debiti nel silenzio di tv e giornali o quasi hanno rovinato una banca un gioiello dal 1500 e ora è colpa di Borghi ma vergognatevi!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 18/05/2018 - 22:58

Stiamo ancora aspettando il rimborso dei4 miliardi che il signor monti diede alla banca e ci truffò dicendo che sraebbero stati rimborsati con gli interessi ( anno 2012)!!!!! tiamo ancora aspettando il rimborso che fu pari all'imu pagata SULLA PRIMA CASA.....LADRI!

flyfree

Sab, 19/05/2018 - 00:59

...e se ci fosse lungimiranza, se Mps fosse nazionalizzata e usata per emettere/garantire i mini bot?

flip

Dom, 20/05/2018 - 14:47

xagavan. potremmo mparlarne del sistema truffa "bancario" ma,purtroopo, non qui. C'è anche il sistema truffa "assicurativo"....e tanto altro.

flip

Dom, 20/05/2018 - 14:58

xagovan. ha mai avuto occasione ci controllare uno o èpiù estratti conto bancari? ha un mutuo banario? ha mai controllato un piano d' ammortamento di un mutuo? ed altro ancora? il correntista è un beota ed anche disarmato.