Costo benzina alle stelle per il dumping dell'Austria: oltre i 2 euro al Brennero

Il prezzo registrato è tra i più alti del mondo e non si raggiungevano cifre simili dal 2012

Più di 2 euro al litro, una follia, ma è il costo delle benzina al Brennero, in provincia di Bolzano e al confine con l’Austria.

Il picco da record (negativo) è stato registrato alla stazione di servizio Nogarole Rocca, dove il cosiddetto “servito” (della benzina) ha addirittura toccato quota 2,08 euro, mentre il diesel si è fermato – per così dire – a 1,96. Era dal 2012 che non si raggiungevano cifre così elevate per riempire il serbatoio.

Concorrenza sleale sulla benzina

Ovviamente, e giustamente, è scoppiata la protesta dell’Associazione liberi distributori dell’Alto Adige, che punta veementemente il dito contro i vicini austriaci: "L'Austria distrugge con un dumping sleale sul prezzo del gasolio ogni concorrenza, costringendo i distributori a sud del Brennero di alzare ulteriormente i prezzi, perdendo così ancora più clienti" la lamentela di Haimo Staffler, presidente della categoria altoatesina. Che, dunque, aggiunge: “Con i tir di lunga percorrenza, che hanno serbatoi da 1.600 litri, facendo il rifornimento in Austria risparmi anche più di 600 euro a pieno. Ecco, un questo modo l'Austria attira tir da mezza Europa e poi si lamenta per l'aumento di traffico sull'asse del Brennero. Non si fa così tra vicini”.

Commenti

steacanessa

Mar, 12/06/2018 - 10:34

Beati gli austriaci.

Antenna54

Mar, 12/06/2018 - 10:39

A Madrid ho visto il gasolio a 1,169 Euro al litro, non capisco perché fuori dai confini italioti i carburanti costano meno. Un pò meno di accise forse non guasterebbe ma purtroppo si devono mantenere le sanguisughe ...

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 12/06/2018 - 10:40

Si comincia così . Poi verrà il pane a 20 euro ogni 100 grammi e la pasta a 40 euro a spaghetto . Si sta meglio in Africa dove se allunghi una mano raccogli una banana , con l'altra mano abbracci una bella donna , mentre con un piede scacci un serpente per il barbecue giornaliero . E l'altro piede ? : bè , quello non ha voglia di lavorare . Yeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 12/06/2018 - 11:15

basta non acquistarla li.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 12/06/2018 - 11:19

Fatemi capire...visto che il vicino vende le pesche ad 1 euro al chilo,voi per guadagnarci le venete ad 1,50???..azzz che intelligenza quasi,come dicono i Piemontesi, come 'na suma d'aji !!

jaguar

Mar, 12/06/2018 - 11:48

Sarebbe ora che il governo togliesse le accise, ormai con questi prezzi dobbiamo tenere la macchina ferma. Se poi facciamo il confronto con le vecchie lire, un litro 4000 lire, siamo alla follia.

jenab

Mar, 12/06/2018 - 11:51

si mi sembra un'ottima idea alzare il prezzo, se il il tuo vicino lo alza.

maurizio50

Mar, 12/06/2018 - 11:58

Se si cominciasse a risparmiare i 5 Miliardi di Euro sborsati ogni anno per scelta dei catto comunisti per raccattare Africani, tutti ci guadagneremmo!!!!!

gneo58

Mar, 12/06/2018 - 12:03

onefirsttwo - trasferisciti subito, non sentiremo la mancanza...

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 12/06/2018 - 13:20

Comunque, lo scorso agosto, a Vienna, ho pagato il gasolio a 0,996 €/l. È vero, a quel prezzo l'ho trovato solo in quel distributore, che funzionava solo con carta di credito e quindi personale zero, però........

herby49

Mar, 12/06/2018 - 13:43

Haimo Staffler? Mi sembra un pò che dica le stupidaggini. I prezzi più bassi in Austria esistono perche' non si paga delle accise per i vari terremoti e vari disastri come in Italia. E poi, andate a Trieste, in Slovenia costa 30 centesimi meno che in Italia, pero' nessuno sul lato italiano si lamenta.

titina

Mar, 12/06/2018 - 14:49

Glim italiani se hanno le == devono andare a piedi quando è possibile.

mariolino50

Mar, 12/06/2018 - 14:59

SE il vicino abbazza i prezzi, e tu li alzi, vuol dire che chiudi senza rimedio.

fabiotiziano

Mar, 12/06/2018 - 15:20

Innanzitutto Nogarole Rocca non c'entra nulla con l'Alto Adige visto che si trova a Verona; poi per contrastare i prezzi bassi in Austria alziamo a dismisura i nostri? Ma chi insegna economia in Alto Adige, Paperino?

andy15

Mar, 12/06/2018 - 16:49

Il buon Staffler e' fuori di testa. Non c'e' alcun dumping sleale, semplicemente in Austria sui carburanti ci sono meno tasse. Ah, e poi: al di la' del Brennero i prezzi sono piu' bassi, quindi noi dobbiamo alzarli. Questa deve essere uuna nuova teoria economica....

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 12/06/2018 - 18:02

Ma quale concorrenza sleale? E' il costo della benzina da noi che è un furto legalizzato, con oltre il 70% di tasse, comprese quelle per pagare il terremoto di Messina e la guerra d'africa! Da tempo vado in ferie in Austria e la benzina è sempre costata molto meno che da noi: non è una novità!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 12/06/2018 - 18:05

E dei medicinali ne vogliamo parlare? Lo sapete che in Italia costano anche il doppio o più rispetto agli altri paesi europei? TUTTI i medicinali, della stessa marca, con gli stessi dosaggi, da noi costano molto di più. Qual è il motivo? Qualcuno me lo sa spiegare?

herby49

Mar, 12/06/2018 - 18:44

Franco Grilli, hai i grilli in testa, impara scrivere articoli che stanno in piedi!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 12/06/2018 - 18:54

Serbi Iddio l'Austriaco Regno, se loro sono meno cxxxxxxi dei governanti che abbiamo avuto è ora di darci una mossa e mandare a scopare il mare i responsabili di queste situazioni

fenice56

Mar, 12/06/2018 - 18:56

Se in Italia ci sono ancora le accise (guerra d'Etiopia del 1936, vari disastri naturali ecccc.), che il governo precedente aveva promesso di abolire, leggasi: https://motori.virgilio.it/notizie/accise-sulla-benzina/91340/ Ma che colpa hanno gli austriaci???

pardinant

Mar, 12/06/2018 - 19:06

Poichè in Austria la benzina costa poco, i distributori di questo Strano Paese posti a ridosso del confine la portano a prezzi esorbitanti? Forse non vogliono vendere o aspirano ad andare in ferie! Sicuramente gli Alto Atesini con un pizzico di cervello aspetteranno di essere in riserva e il fine settimana gita in Austria, fanno il pieno e risparmiano.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 12/06/2018 - 23:17

Ma perché non volete capire? Se quelli con un pizzico di sale in zucca vanno a fare il pieno in Austria, al povero gestore nostrano, che non può praticare gli stessi prezzi causa tasse, non resta che aumentare il prezzo in modo che quei poveri fessi che vanno a fare rifornimento da lui gli consentano di vivere dignitosamente. Almeno fino a quando esisteranno i fessi!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 13/06/2018 - 05:22

al Brennero i benzinai sono dei ladroni

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/06/2018 - 08:24

@titina - ti voglio vedere se avresti tonnelalte di mmerce da trasportare. Ah, già ma tu da fancazzista komunista, che te frega? magati vai in giro in macchiana a vuoto tutto il giorno. Bella la vita così, eh? E hai pure il coraggio a sputare addosso a chi sgobba tutti i giorni e ti mantiene?

accanove

Gio, 14/06/2018 - 12:20

concorrenza sleale dell'Austria? A me sembra sia mancanza di rispetto del governo verso i contribuenti, paghiamo tra iva, accise e furti vari quasi quanto paga l'austriaco il prezzo totale della benzina