Il debito pubblico segna un nuovo record

A novembre registrato un nuovo massimo storico: 2.020,7 miliardi di euro, in aumento di 6 miliardi rispetto al mese precedente

La sede di Bankitalia

La propaganda sullo spread è alle stelle. Monti e i centristi da tempo rivendicano di essere riusciti ad abbassare il differenziale di rendimento tra Btp e Bund tedeschi. E sicuramente è così. Infatti, lo spread tra i Btp decennali e i suoi omologhi tedeschi viaggia intorno ai 260 punti con un rendimento del 4,14%.

Dall'altro lato però, nessuno parla del debito pubblico che fa segnare ancora una volta numeri da record. Alla faccia dei tagli, della spending review e dalle dismissioni pubbliche annunciate dal governo Monti.

Quello che è certo è che il debito pubblico ha fatto registrare un nuovo massimo storico attestandosi a novembre a 2.020,7 miliardi di euro, in aumento di 6 miliardi rispetto al mese precedente. L’incremento è dovuto essenzialmente al fabbisogno (al netto delle dismissioni), pari a 4,4 miliardi e agli effetti accrescitivi sul debito degli scarti di emissione e dell’andamento del cambio (complessivamente pari a 0,7 miliardi), spiega la Banca d’Italia.

"Nei primi undici mesi dell’anno l’incremento del debito (113,9 miliardi) riflette il fabbisogno complessivo delle Amministrazioni pubbliche (73 miliardi), l’aumento delle attività del Tesoro presso la Banca d’Italia e degli impieghi della liquidità (34,9 miliardi) e l’emissione di titoli sotto la pari (6,4 miliardi); l’apprezzamento dell’euro ha ridotto il debito di 0,3 miliardi. Alla crescita del debito nei primi 11 mesi del 2012 ha contribuito per quasi 23 miliardi il sostegno dei paesi dell’area dell’euro in difficoltà, comprendente la quota di competenza dell’Italia dei prestiti erogati dall’European Financial Stability Facility e il versamento effettuato in ottobre delle prime due tranches per la sottoscrizione del capitale dell’European Stability Mechanism", continua la nota di Bankitalia.

Commenti

agosvac

Lun, 14/01/2013 - 12:38

Sarebbe bene chiarire una volta e per sempre che il prof.Monti con la discesa dello spread non ha niente a che vedere. Se fosse lui la causa non si spiegherebbe come mai lo spread oltre che in Italia cala anche in Spagna dove Monti neanche sanno chi sia!!!Ed invece la caduta dello spread ha sì il nome Mario ma non Monti bensì Draghi.

stefanopiero

Lun, 14/01/2013 - 13:02

Quei 23 Mld di aiuti agli altri a Pisa si commenterebbero così, San Pierino (la parrocchia più sfigata della città) fa l'elemosina al Duomo

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 14/01/2013 - 13:05

agosvac, concordo pienamente con te. Vorrei capire, però, che responsabilità ebbe il Berlusca in tutto quel putiferio che nacque nel novembre del 2011, quando tutti chiesero la sua testa. Primo tra tutti il direttore del poco onorevole Il Sole 24 Ore, tale Roberto Napoletano, quando a caratteri cubitali, per convincere gli idioti italici che era meglio defenestrare il governo protempore eletto democraticamente, per far posto a quella cima di Monti, se ne uscì col titolo "FATE PRESTO" , e così, dette il via al colpo di stato che costrinse Silvio a dare le dimissioni, senza essere oltretutto messo in minoranza da votazione alcuna in parlamento!!??

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 14/01/2013 - 13:05

agosvac, concordo pienamente con te. Vorrei capire, però, che responsabilità ebbe il Berlusca in tutto quel putiferio che nacque nel novembre del 2011, quando tutti chiesero la sua testa. Primo tra tutti il direttore del poco onorevole Il Sole 24 Ore, tale Roberto Napoletano, quando a caratteri cubitali, per convincere gli idioti italici che era meglio defenestrare il governo protempore eletto democraticamente, per far posto a quella cima di Monti, se ne uscì col titolo "FATE PRESTO" , e così, dette il via al colpo di stato che costrinse Silvio a dare le dimissioni, senza essere oltretutto messo in minoranza da votazione alcuna in parlamento!!??

Piero_80

Lun, 14/01/2013 - 13:08

Con Berlusconi il debito saliva ogni anno di 4 miliardi, crescita in attivo. Spread 500 Con Monti il debito è salito di 140 miliardi in 1 anno e mezzo, va tutto molto peggio, senza nessuna speranza di crescita, Monti dimesso, parlamento fermo, e il prossimo governo ha una prospettiva di vita di circa 3 mesi. ...........Spread 260.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 14/01/2013 - 13:21

Tra l'altro lo spread s'è messo a calare dopo che Berlusconi l'ha cacciato.

aladino77

Lun, 14/01/2013 - 13:37

Di sicuro c'è che Berlusconi lo spread l'ha portato ad un disastroso 560, mentre con Monti è sceso sotto il 300. Detto questo, il debito pubblico aumenterà fino a quando non si raggiungerà il psreggio di bilancio

canaletto

Lun, 14/01/2013 - 13:57

PER FORZA SE CONTINUIAMO AD EMETTERE BT PER PAGARE I DEBITI PRECEDENTI. BISOGNA DIMINUIRE DRASTICAMENTE LA SPSA ED ELIMINARE IL FONDO SALVASTATI, RIDURRE TASSE E CONTRIBUTI E TORNARE A LAVORARE IN CASA, ALLORA SI SANA L'ECONOMIA E SOPRATTUTTO BISOGNA EVITARE PRESE DI POSIZIONE DEI SINDACATI SU CERTE QUESTIONI, ALTRIMENTI PAGHI LA CAMUSSO GLI STIPENDI AGLI OPERAI

mares57

Lun, 14/01/2013 - 14:05

Come ha detto molto bene agosvac lo spread ha poco a che fare con il governo. Il debito pubblico viceversa sì. Ma finchè l'Italia aveva un governo eletto dai cittadini non c'era il disastro che tutti in questo momento stiamo toccando con mano, magari in misura diversa dato che i soliti privilegi sono tutti lì. Mi auguro che i cittadini guardino ai fatti e non alle chiacchiere demagogiche di chi sale in politica e affossa l'Italia.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 14/01/2013 - 14:39

#aladino77. Se, con Berlusconi lo Spread é arrivato a 560, mentre con Monti e arrivato a sotto 300 vero? con Monti i disocupati sono aumentati di 600,000 unita nel 2012 e quest,anno altri 260,000 persone perderanno il lavoro cosa si mangeranno lo Spread? oppure verrano a casa tua A MANGIARE!? é i 140 miliardi di debito Statale aumentato da Monti non contano vero? oppure i 128 suicidi causati dal tuo Monti che cosa sono porci queste Persone morte?, facci il piacere e vai a scrivere le tua cazzate su repubblica!.

Ritratto di Manieri

Manieri

Lun, 14/01/2013 - 14:48

@aladino77, il pareggio di bilancio si raggiungerà quando il settore pubblico dimagrirà e quello privato ingrasserà. Lavoro per Brunetta.

rokko

Lun, 14/01/2013 - 15:04

Manieri, sono d'accordo con lei, salvo la conclusione: lavoro NON per Brunetta, visti i risultati scarsini ottenuti durante il suo triennio. Per il contenuto dell'articolo, non so di cosa vi preoccupiate; Berlusconi ad Anno Zero ha spiegato come 2000 miliardi di euro di debito pubbblico siano una bazzecola per una nazione che ha 8000 miliardi di patrimonio. Perché ci crucciamo ?

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 14/01/2013 - 15:21

Tasse alle stelle e debito pubblico che aumenta. Professoooooooooore con le sue manine giunte, ci aiuti a comprendere da cosa ci avrebbe salvato !!!!!!!!!!!

m.m.f

Mar, 15/01/2013 - 09:48

.............spesi bene i soldini dei contribuenti! soprattutto dignitoso e poco umiliante per chi paga le tasse vedere che vengono spese per dare da mangiare a un esercito di vecchi o meno vecchi comunque tutti mascalzoni,incapaci,corrotti ,ladri collusi e quant'altro. regioni e citta' ridotte a delle pattumiere,dalla liguria al nord e via giu alla toscana,lazio ect ect ect debito alle stelle davvero il massimo pagare le tasse qui. paese fallito a 360 gradi questo e' un paese fallito!!!