Disoccupazione giovanile al 46%, record storico

L'Istat fotografa un'economia in affanno. I disoccupati sono 3,5 milioni, al 13,6% nel primo trimestre

Il tasso di disoccupazione giovanile (la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca) fotografato dall'Istat è al 46%. Il dato si riferisce al primo trimestre del 2014, nella fascia di età compresa tra i 15 e i 24 anni. In base ai confronti annui si tratta di un massimo storico, ovvero del valore più alto dall’inizio delle serie trimestrali, partite nel 1977. Il tasso di disoccupazione ad aprile è pari al 12,6%, invariato rispetto al mese precedente e in aumento di 0,6 punti percentuali nei dodici mesi.
Gli occupati in Italia calano ancora, in diminuzione ad aprile dello 0,3% rispetto al mese precedente, -68 mila, e dello 0,8% su base annua, -181 mila. Anche passando ai numeri grezzi, non destagionalizzati, del primo trimestre del 2014, gli occupati risultano in calo, con una perdita di 211 mila persone che lavorano su base annua (-0,9%).
I dipendenti con contratto a tempo determinato scendono ancora, risultando pari a 2 milioni 96 mila, in calo di 66 mila unità (-3,1%) su base annua nel primo trimestre del 2014. Anche i collaboratori diminuiscono, fermandosi a 368 mila (-21mila, -5,5%). Lo rileva l’Istat, che sommando i due gruppi di lavoratori, classificati dall’Istituto come atipici, che potremmo chiamare "precari", segnala un totale di 2 milioni 464 mila lavoratori a termine, con una flessione di 88 mila su base annua (-3,4%)
Il ministro del lavoro, Giuliano Poletti, a margine di un incontro a Milano commenta così i dati dell'Istat: sul lavoro "l’obiettivo è procedere per produrre entro fine anno il cambio di segno. Teniamo conto che parliamo degli esito del trimestre in cui il pil è sceso dello 0,1, quindi è chiaro che l’occupazione è allineata a quel dato". Inoltre bisogna tener conto che l’industria "avrà l’esigenza di saturare gli impianti prima di richiedere nuova occupazione, quindi se non c’è uno scatto forte sull’incremento della capacità produttiva è difficile che si produca nuovo lavoro".
"Sarebbe irresponsabile non intervenire immediatamente con misure eccezionali tese a rilanciare l’occupazione, dando nuove prospettive al Paese ed ai giovani", commentano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef.
"Creare occupazione significa, infatti, incrementare il potere di acquisto delle famiglie (sulle cui spalle, attualmente, pesa il sostegno di figli e nipoti senza lavoro) e rilanciare i consumi dando nuovo impulso alla domanda interna in crisi da anni (basti pensare che nel solo biennio 2012-2013 la contrazione è stata del -8,1%)". Per le associazioni dei consumatori è indispensabile stanziare congrui investimenti per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, a partire dalla banda larga nelle telecomunicazioni; avviare un piano per lo sviluppo del turismo; attuare un allentamento del patto di stabilità che consenta la realizzazione di opere infrastrutturali di modernizzazione e messa in sicurezza.
"Il dato veramente preoccupante è l’aumento della disoccupazione dello 0,8% su base annua - puntualizza il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi - stiamo strisciando sul fondo, non raccontiamoci storielle".

Commenti

gianfranco1966

Mar, 03/06/2014 - 10:52

vai renzino vai avanti cosi almeno andiamo a fallire cosi ci leviamo dalle pall...e questo cavolo di euro. vai avanti cosi che vai alla grande. fra tasse e disoccupazione alle stelle forse è la volta buona che usciamo dall euro. vai renzino che sto pensando di votarti la prossima volta. vai bene cosi.

Mechwarrior

Mar, 03/06/2014 - 10:54

Ma non sarà che i giovani vanno a sQuola in questa fascia di età? ;-P

Duka

Mar, 03/06/2014 - 10:56

Il paese è di fatto in stato fallimentare dall'insediamento Monti. Ora se il corpo dirigente capisse che cosa significa prenderebbe i provvedimenti anche drastici del caso invece tira a campare perchè NON capisce la gravità dell'economia sopratutto quella reale. Il min. Padoan non capisce niente, esattamente come i suoi predecessori, di economia reale per questo rilascia dichiarazioni degne di un fanciullo.

linoalo1

Mar, 03/06/2014 - 11:06

E,la colpa,di chi è?Lino.

Libertà75

Mar, 03/06/2014 - 11:17

Ho sentito la segreteria di Renzi, dicono che la disoccupazione giovanile è un non problema e tra poco sarà risolto. Hanno in programma di regalare biglietti aerei di solo andata per la Germania, così diminuirà la disoccupazione qui e aumenterà l'occupazione di là. In cambio si sostituiranno i giovani italiani con immigrati africani, i quali riescono meglio a destreggiarsi nella vita quotidiana. #MatteoRenziAvantiTutta

canaletto

Mar, 03/06/2014 - 11:38

E sarà sempre peggio, siamo solo all'inizio. Nessuno sta facendo nulla se non discorsi e discorsi

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 03/06/2014 - 11:46

questo dato riflette la politica della sinistra: facendo aumentare le tasse, le imprese hanno dovuto chiudere, anzi, si sono suicidate! cosi i disoccupati, oltre a far battaglia per un posto di lavoro, devono pure combattere con gli immigrati clandestini... complimenti alla sinistra, l'intelligentissima sinistra! proprio quella che ha voluto fermare a tutti i costi Berlusconi, e lasciato passare i clandestini! veramente dei geni :-)

enrico09

Mar, 03/06/2014 - 11:57

Bananas, i dati sono sul primo trimestre, Renzi é al governo da fine febbraio, fate un po' voi i conti. Se togliamo la parentesi Letta chi era in maggioranza al parlamento fino a un anno fa?

abacon

Mar, 03/06/2014 - 12:05

Troppo rigore = meno lavoro. Questa formula è già collaudata in tutto il mondo. Per creare lavoro dovrebbero essere più flessibili con il D.U.R.C con validità annuale e non con scadenza automatica "ogni settimana" come è adesso. Nessuna ditta piccola o media riesce a tenere il ritmo per avere il D.U.R.C Liberando la pressione che esercita la richiesta del D.U.R.C ogni piccola impresa avrà più spazio per le assunzioni per il solo fatto che ti viene concesso di lavorare e avendo il permesso valido per un anno.Quindi sostengo che il D.U.R.C male applicato ,mal gestito è stata la causa nella quale la edilizia ha toccato il fondo. Speriamo che qualcuno capisca e cambi sto D.U.R.C perché ogni volta che lo vogliono è uno spargimento di sangue.

Libertà75

Mar, 03/06/2014 - 12:18

@enrico09, coraggio, non si dia dello stupido da solo... Chi è al governo dall'autunno 2011? La sinistra c'è o non c'è? Su coraggio non faccia lo smemorato, non è che i suoi compagni sono innocenti del passato. Si svegli dalla sua letargia mentale di bananasrenzino. Se dall'autunno 2011 non si rende conto che stiamo andando peggio perché prendiamo ordini in modo supino dall'Europa allora lei ha grossi problemi di analisi sociale ed economica. Buono studio a lei.

Demetrio.Reale

Mar, 03/06/2014 - 12:21

100.000 emigrati all'anno, terzi dopo rumeni e bulgari in Inghilterra. E stiamo ancora a sentire sto ca**o di Olli Rehn dell'Europa che adesso vuole nuove tasse su casa e consumi, come dire ammazzate il morto.

NON RASSEGNATO

Mar, 03/06/2014 - 12:39

La disoccupazione cresce, e pare sia un dato negativo. La compensa però l'immigrazione selvaggia e favorita, e questo pare sia un dato positivo, per cui le cose non vanno tanto male.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 03/06/2014 - 13:06

per questo gli italiani stringono le mani ed salutano sorridenti Renzi come vi dimostro siete sempre + babbei e stolti.

enrico09

Mar, 03/06/2014 - 13:32

Libertà75, dall'autunno 2011 al 2013 la maggioranza non era certo di sx, non dico che la sinistra non abbia colpe o che Renzi sia sicuramente il salvatore, ma di certo né Renzi né la sinistra sono i soli colpevoli di questa situazione come molti bananas qui indicano. Per ricordarle, l'Ue é da molto tempo più a destra che a sinistra, Monti non era certo di sinistra, Merkel e Sarkozy sono a destra. Lo stupido non sono certo io ma quelli che si fanno infinocchiare da chi mischia le parti definendo sinistra tutto quello che non va o che é contro il suo beniamino.

piantagrassa

Mar, 03/06/2014 - 13:39

Novembre 2011 disoccupazione all'8% - giugno 2014 disoccupazione al 13%. Per tutti i "professori" del forum tipo enrico09 chi ha governato in questi anni??

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 03/06/2014 - 13:45

La sinistra ha la soluzione: facendo entrare qualche milione di africani i giovani italiani troveranno lavoro alla Caritas e nel mondo dei parassiti legati al progetto massonico di imbastardimento dell'Europa

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 03/06/2014 - 13:53

Al 46% dei nostri giovani è negato un lavoro e un futuro? Sciocchezze, servono più clandestini da mantenere !

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 03/06/2014 - 14:02

Dopo 10 anni.... i giovani di cui si parla hanno 30 anni. E' saltata una generazione che non trova lavoro e difficilmente lo troverà ... tutti i famiglia con la paghetta.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 03/06/2014 - 14:19

#enrico09.Egregio, Signore io non mi sono mai occupato di politica italiana essendo in Germania da piu di 44 anni, ed io non ho né padroni e nepppure beniamini da accontentare perche da 5 anni sono in pensione, ma lei stá raccontando un sacco di bugie che non rispecchiano la realtá vede che io sono partito dal,Italia perche c,era una crisi, é dopo 44 anni questa crisi ancora non é passata?;é lei non si rende conto che tutte le leve di comando in italia sono nelle mani dei komunisti? é che dal Quirinale al Senato fino al Parlamento chi comanda sono i komunisti?, é che noi siamo l,unico Paese nella UE che ha un CDP komunista! É NON MI VENGA A RACCONTARE CHE NAPOLITANO E UN EX COMUNISTA; PERCHE GLI EX COMUNISTI NON ESISTONO!; é se lei non lo sá in "caro" Napolitano é stato quello che ha venduto il PCI al Club Bilderberg gia nel lontano 1968!, é se lei aprirebbe gli occhi vedrebbe che dalla stampa fino alle COOP in Italia abbiamo un partito che sistematicamente ha annullato con l,aiuto di giudici e magistrati ogni avversario politico che poteva nuocere a lui, é questo egregio Signore si chiama dittatura! che lei lo riconosca oppure no! É IL CASO TIMOTY GEITNHER É SOLO LA CIMA DI UN ICEBERG CHE SPUNTA DALLE ACQUE PUTRIDE DI UN KOMUNISMO CHE HA ROVINATO IL NOSTRO PAESE!, é che questo partito komunista italiano ha fatto negli ultimi 20 anni una Guerra contro gli interessi vitali del nostro paese lei non lo sá vero?, Infamie, callunnie, bugie é processi inventati da un Partito che insieme a Giudici e Magistrati Hanno minato le basi del nostro Paese,é un Presidente che stava alla finestra mentre l,Italia andava in rovina; senza mai dire una parola contro la giustizia che comprava puttane come la d,Addario é Mafiosi come Spatuzza e Ciancimino per infangare Berlusconi che era stato eletto come Premier, é se lei é una persona onestá dovrebbe anche riconoscere che Napolitano ha fatto ben 4! colpi di Stato contro la Costituzione vendendo l,Italia alla Merkel,Ma sono questi i politici che vogliono portare avanti l,italia? CON COLPI DI STATO! BUGIE; INFAMIE É CALLUNNIE?!. PS, Lei si Veda su YouTube, Paolo barnard é capirá Cosa Hanno fatto i komunisti al nostro Paese nel Giro non di 20 anni! MA DI 70 ANNI! saluti da Pasquale.

Il giusto

Mar, 03/06/2014 - 14:31

La disoccupazione è il vero grande problema!Ma i silvioti tipo libertà75,detto tre euro,si dovrebbero chiedere chi è che ci ha portato in questa situazione con il pessimo governo dell'ultimo decennio!A cuccia...

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 03/06/2014 - 14:47

continuimo così , continuiamo a farci governare da altri, da chi non ha nessun interesse affinche l'italia prosperi. hanno tolto il futuro ai nostri giovani, e stiamo ancora qui a prendere ordini da gente che vuole la nostra distruzione???....DOPO 7 anni di crisi, dopo che l'economia mondiale è ripartita nel 2010 noi siamo ancora qui, ci sarà un motivo????ma anche davanti a questi numeri da catastrofe la loro ricetta è sempre quella pro germania . non vogliono la nostra prosperità ci stanno truffando, ci vogliono distruggere,non ci sono riforme che tengano, non possiamo stare in piedi con una moneta troppo forte

Libertà75

Mar, 03/06/2014 - 14:51

@enrico09, mi spiace SB sarà il suo ex beniamino, io resta alle stupidità che si profilano gratuitamente, tipo la sua che il governo del triennio delle larghe intese ricade tutto su SB. La destra europea che cita lei, non conscio di cosa cita (analogamente al disinteressato dei problemi sociali sotto il nome "il falso") è una destra liberale da un lato, filo finanza dall'altro, e iper rigorista dall'altro lato. Esattamente l'opposto di quanto voleva SB e di quanto vuole il suo coccolo MR. Si apra le discussioni economiche inglesi e vedrà che fuori dall'Europa la vedono tutti come Farage (il quale aveva molti punti in comune con Berlusconi, quest'ultimo padre putativo del suo coccolo Renzi). @ilgiusto, mi scusi egregio, mi indichi in cosa MR si è distinto rispetto a SB, ma mi raccomando non faccia la solita figuraccia relativa ad una realtà autoinventata. Resto in attesa.

cameo44

Mar, 03/06/2014 - 14:51

Il PD avanza come avanza la disoccupazione non ci dicano che Renzi ed il suo Governo è incarica da pochi mesi i dati dell'ISTAT si riferisco no al I° trimestre di questo anno Renzi ed i suoi Ministri come il PD tutto ci parlano di riforme e di svolta tutti i santi giorni o minuti parlano di partito rivoluzionario alzano alta la bandiera degli 80 € ma si guardano bene di parlare di TASI IMU TARSU ed altro ancora i veri salalli che colpiranno tutti compresi coloro i quali non hanno avuto gli 80 € e come se non bastasse questo salasso confermato dai più Bankitalia compresa si prevedono aumento nelle bollette delle utenze a altre accise sui carburanti altro che partito rivoluzionario la sinistra è sempre stata e smpre sarà per mettere tasse tasse tasse per la ripresa si vedrà mentre il medico studia il malato muore

Libertà75

Mar, 03/06/2014 - 14:58

@l'ingiusto, nel 2011 la disoccupazione era intorno al 8,5%, solo 4 punti percentuali sotto quella attuale, congratulazioni alla sua dimostrazione pratica di diversamente intelligente. Auguri per il suo solito sproloquio di insulti e zero sostanza, fatica ad informarsi vero? e troppa fatica a ricordare? un applauso a lei.

Libertà75

Mar, 03/06/2014 - 15:09

@ildisinformatoingiustamente, nel 2011 mediamente ci sono stati 2.108.000 disoccupati (1.900.000 a fine terzo trimestre di Berlusconi). Nel 2013 una media di 3.113.000 disoccupati ("solo" 3.255.000 a fine 4 trimestre 2013). Rimanendo all'interno della sua capacità di analisi, riesce ad elaborare qualcosa in merito? Intendo oltre gli insulti, riesce a fare un'analisi ponderata dei meccanismi di flusso del mercato del lavoro? Attendo

Antares46

Mar, 03/06/2014 - 15:10

..a proposito chissà che balzo in avanti avrà fatto lo Spread!!! Sarà oramai oltre i 500 punti come quando Berlusconi era al governo e la disoccupazione era circa all'8 %. Ma i sinistronzi queste cose non riescono a capirle nemmeno se gli fai il disegnino!!!

david71

Mar, 03/06/2014 - 15:15

enrico09, non ne abbia a male…ci rida su… altrimenti le scoppia il fegato… è un forum… ti mettono in bocca parole che non hai mai detto, concetti mai pensati… e meno male che lo ha scritto chiaro e tondo "non dico che la sinistra non abbia colpe o che Renzi sia sicuramente il salvatore…"… purtroppo l’ideologizzazione è così profondamente radicata che ottenebra la mente e fa leggere non quel che si ha scritto. E dire che mi sembrava un ragionamento così equilibrato….Porti pazienza, ci rida su dai…

onurb

Mar, 03/06/2014 - 15:18

mortimermouse.E ci sono ancora quelli che imputano tutto ciò a Berlusconi, sebbene egli non abbia più responsabilità di governo da più di tre anni.

enrico09

Mar, 03/06/2014 - 15:18

Libertà75, non ho detto che le colpe ricadono su SB, ho detto che non ricadono su MR e non ricadono solo sulla "sinistra", punto e basta. Monti in effetti é stato il peggior momento ma era votato da dx e sx e ha recuperato un'Italia incapace di muoversi in un momento in cui si attendevano da tempo grandi riforme che a quanto pare sono sempre e solo rimaste nel cassetto di qualcuno. Ora possiamo solo stare a vedere cosa la riforma del lavoro di Renzi porterà, poi potremo giudicare. Come si puo' giudicare Renzi dopo tre mesi di governo come fanno molti in questo forum?

onurb

Mar, 03/06/2014 - 16:26

enrico09. Se la Merkel e Sarkozy, politici di destra, imponevano all'Italia una politica schifata da Berlusconi, ma che mandava in solluchero la sinistra italiana; se la Merkel e Sarkozy, politici di destra, hanno voluto abbattere il regime di Gheddafi, e Napolitano e la sinistra italiana hanno accondisceso all'iniziativa e perorato l'intervento italiano, costringendo il governo a fare un'azione contraria agli interessi italiani, chi sono i fessi?

glasnost

Mar, 03/06/2014 - 16:34

enrico09: d'accordo, aspettiamo. ma intanto le aziende continuano a chiudere e la gente continua ad andare a spasso. Quello che si vede è questo, oltre all'aumento delle tasse e degli abissini per strada. Immagino comunque che lei sia stipendiato, altrimenti non credo sarebbe così sereno.

ted

Mar, 03/06/2014 - 17:14

E' inutile girarci intorno .La politica e il "sindacato"ha usato la spesa pubblica per fini clientelari per 50 anni .Ha talmente gonfiato la stessa e reso lo "spreco" pubblico talmente "normale" che la tassazione per ripianare questa spesa e relativo debito accumulato negli anni è assurta a livelli intollerabili ormai da un bel pezzo . La tassazione è talmente alta che il "lavoro" ,quello vero dell'economia PRIVATA non conveniente più in Italia e la burocrazia non è altro che l'altra faccia della medaglia della spesa e dell' inefficienza della Cosa Pubblica il perchè è presto detto TUTTA l'Amministrazione Pubblica NON è costruita per i cittadini e fornire loro i Servizi MA come detto solo e solamente per FINI CLIENTELARI !Da questo giro perverso si esce solamente in un modo solo : tagliare la spesa pubblica improduttiva di almeno 100/140 MILIARDI /anno e contemporanemamente abbassare la tassazione con i relativi risparmi per 2/3 ca ed il debito Publico per 1/3 . Certo questo non si può fare nell'arco di 1 anno ma raggiungere questa cifra nell'arco di 4/5 anni sì!!E' chiaro che occorre MOLTO CORAGGIO ,PRAGMATISMO E CHIAREZZA DI IDEE. Ma perchè mai è poi così difficile tagliare la Spesaa Pubblica ? Perchè un taglio SERIO alla Spesa Pubblica è INEVITABILE senza la messa in mobilità e/o "privatizzazione" di CENTINAIA DI MIGLIAIA DI DIPENDENTI PUBBLICI E/O DIPENDENTI DELLE AZIENDE PARAPUBBLICHE E MUNICIPALIZZATE ! Ma questo avverrà prima o poi ,volenti o nolenti ma prima viene fatto meglio è ! PER TUTTI!!!Questo è stato fatto in Grecia, Irlanda , Gran Bretagna e Spagna !State sereni!

vince50_19

Mar, 03/06/2014 - 17:15

E il re sul colle non dice niente, non da indicazioni al suo scolaretto? Che strano silenzio, dopo logorroiche quanto fastidiose "esortazioni" a destra e a manca..

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 03/06/2014 - 17:35

Ci pensa il ballista. Come già leggo dai commenti adesso il problema e' dopo tre governi di sx dare la colpa a B per lo sfascio.

david71

Mar, 03/06/2014 - 17:42

CVD

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 03/06/2014 - 17:43

Sicuramente con questi numeri l'italietta ha bisogno di più immigrazione...

Mario Marcenaro

Mar, 03/06/2014 - 18:08

Forza e coraggio: fra qualche giorno con un poco di buona volontà e tanti soldi, ormai non più nostri dati i nostri debiti, buttati riusciremo a raggiungere e superare il paracarro del 50% della disoccupazione giovanile. Grazie Mare Nostrum, grazie Presidente, grazie Capo del Governo. Non fa niente che ciò che fate é degno della camicia di forza e della galera, stante la combutta con lo straniero teutonico, che vi sfrutta e loda, e di tutti gli altri stranieri che invece ci sfruttano tutti e ci avviliscono con i loro comportamenti, nonché per il fatto di essere complici della malavità più odiosa, quella che vive sullo schiavismo di poveri illusi dal finto Paradiso in terra al di fuori dei loro disgraziatissimi paesi di origine. Forza tutti, opposizione compresa, senza spina dorsale, nella grande abbuffata dei politici di ogni colore. Il mondo è vostro. Noi veri esseri umani di principi liberali in un modo o nell'altro ne verremo fuori, ma solo con il nostro impegno e lontani dalle vostre grinfie. Il vostro avvenire è meglio lasciarlo alle vostre incapacità, né é possibile diversamente. Non lamentatevi però della vostra condizione una volta che non sarete più soddisfatti. State facendo tutto voi e resterete tutti soli con la vostra coscienza, se ne avete una. Comunque e sempre VIVA L'ITALIA.

Mario Marcenaro

Mar, 03/06/2014 - 18:14

Questi ministri, spuntati dal nulla del ripetersi di atti dittatoriali, si rendono minimamente conto di ciò che dicono? Non sarà il caso, per l'occasione, che per l'ammissione alla carica di ministro sia più che necessaria l'istituzione di un esame psicofisico, analogo insomma a quello per potere guidare almeno un'autovettura?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 03/06/2014 - 20:34

Lo confesso, è tutta colpa di Berlusconi! Ma quelli che sono venuti dopo, sono stati messi lì proprio per rimediare ai danni fatti da lui! Dopo tre anni, come siamo messi? PEGGIO!!! Complimenti ai tecnici, agli spread-estinati e alla loro alta competenza. Complimenti anche a chi li ha scelti...uno è stato addirittura fatto senatore a vita!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 03/06/2014 - 20:58

Se le riforme non venivano fatte è perché sistematicamente venivano bocciate dalla sinistra (ricordate, per esempio, Epifani che nemmeno si sedeva a discutere con i governi Berlusconi?) e se la sinistra non riusciva a contrastarle, ci pensava il capo dello stato! Finalmente le riforme vengono fatte: bastava far credere alla sinistra che è lei che comanda e, soprattutto, che è intelligente! Non sa fare niente, ma è piena di pavoni vanesi che ci sono cascati. Ci voleva tanto?

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 03/06/2014 - 21:25

Libertà75: non perda tempo con il giusto. E' cretino e sà di esserlo e quindi, se ne approfitta, sapendo di non poter essere perseguibile penalmente. Lo stato di minus habens, non è reato. Almeno per ora. E, sperando in un disegno di legge che regoli a breve la materia, Le porgo cordiali saluti. Dalton Russell.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 03/06/2014 - 21:43

rectius: sa e non "sà". Dalton Russell.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/06/2014 - 00:09

Un governo che continua a spendere circa 10 milioni di euro al mese nell'operazione MARE NOSTRUM, aiutando di fatto dei farabutti che commerciano in carne umana, dovrebbe dimettersi per indegnità e insolvenza dolosa nei confronti dei problemi del nostro paese. I GIOVANI DISOCCUPATI CHE HANNO VOTATO PD SONO VITTIME DELLA PROPRIA OTTUSITÀ.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 04/06/2014 - 07:36

ha bisogno di più risorse!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/06/2014 - 08:09

mi rccomando importate mano d'opera in Italia con extracomunitari c'è bisogno di lavoratori extraparassiti avanti andateli a prendere gli italiani non bastano.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/06/2014 - 08:38

vabbè prima che arrivi al 100% avete alcuni mesi ancora, tranquilli compagni..di merenda.