Ecco il capofamiglia 2.0, la serenità «all inclusive»

È l'ultima tendenza assicurativa: costa poco e con un solo contratto si coprono i danni generati da casa e famiglia. Ma occhio alle clausole

Una firma e via, con un solo contratto si passa dalla tradizionale polizza «capofamiglia» a una multi rischio, casa e famiglia, vere e proprie formule di abbonamento alla serenità familiare. Almeno quella che può essere garantita dalle compagnie assicurative. Una soluzione semplice e chiara che sta affermandosi sempre di più nell'universo assicurativo. Qualora si vogliano coperture determinate (ad esempio il rischio sportivo, se compreso, è generalmente limitato all'rc, il rischio terremoto non è incluso), è comunque bene esaminare polizze su misura piuttosto che all inclusive.

RC CAPOFAMIGLIA

La classica polizza famiglia si propone quanto meno di mantenere indenne l'assicurato e i suoi famigliari (inclusi nello stato di famiglia) dai danni causati a terzi da fatti accidentali avvenuti nell'ambito della vita di relazione. Per il dettaglio delle coperture e, soprattutto per le esclusioni, è sempre consigliabile controllare i singoli contratti. Per chi comunque, magari single e senza animali per casa, dovesse pensare di non aver bisogno di una simile copertura, basterebbe ricordare il rischio rappresentato dalle cene in casa (danni a capi di vestiario, intossicazioni alimentari). Insomma, meglio prevedere. La tipica «rc capofamiglia» è la Polizza Abitazione & Famiglia di Intesa Sanpaolo che copre i danni involontariamente provocati a terzi dal nucleo familiare, compresi i collaboratori (attenzione: devono avere un rapporto di dipendenza) e gli animali domestici. Per la tutela legale è prevista un'opzione aggiuntiva.

ESTENSIONE CASE

Sono già comunque numerosi i casi in cui l'«rc capofamiglia» è compresa all'interno di una polizza che prevede anche coperture assicurative sull'abitazione abituale e persino, con eventuali opzioni, sulle case vacanze o sugli immobili dati in uso a terzi. Come Confort di Assimoco che tutela sia il patrimonio immobiliare (dal rischio incendio, dal furto, dalla rapina e dai danni a terzi), sia il nucleo familiare del contraente, anche in caso di scippo o rapina all'esterno delle mura domestiche. La polizza arriva a coprire anche l'eventuale attività di B&B e alcuni eventi atmosferici, sociopolitici e gli atti di terrorismo, ma non i danni derivanti da terremoti, frane e slavine.

ESTENSIONE INFORTUNI

Sei a casa di Generali prevede una protezione completa e personalizzabile su più moduli e tre livelli crescenti per la casa (incendio, furto, incendio e furti di oggetti di casa avvenuti in un'altra dimora, rc fabbricato, innovativa copertura sui devices elettronici), la famiglia (scippo e rapina, protezione legale extraprofessionale, assistenza) e, in più copre, dal rischio di infortunio.

GLI ABBONAMENTI

Negli ultimi tempi si stanno affermando delle polizza all inclusive dove la sfida per le compagnie è quella di fornire un'offerta adeguata a tutte le esigenze del cliente. 4Assistance di Mediolanum Assicurazioni, ad esempio, si compone di quattro moduli (salute, casa, mobilità e viaggio) che, a loro volta, possono essere declinati in tre soluzioni diverse a seconda che la polizza riguardi una singola persona o un nucleo familiare di tre o più persone. Europ Assistance Italia sta invece puntando con Flexi su formule componibili in base alle necessità: dalla semplice consulenza prevista da Easy ai quattro moduli assicurativi aggiuntivi che coprono casa, salute, auto e viaggi. Con Allianz1 di Allianz il cliente decide quanto vuole spendere su base mensile per proteggere se stesso, la sua famiglia, la casa e i propri beni dai rischi più gravi. ForFamily di Zurich infine è un prodotto all risks che ha il vantaggio di essere estremamente chiaro: ciò che non è assicurato è esplicitamente escluso.