Ecco come risparmiare sul prezzo della benzina

Le regole per risparmiare fino a più di 600 euro all'anno sul prezzo della benzina

Come si può risparmiare quando si fa rifornimento? Altoconsumo, usando i dati dell'Osservatorio Prezzi Carburanti del Mise, ha svolto un'indagine, per capire come riuscire a risparmiare sul prezzo della benzina.

Analizzando i prezzi del carburante di 1.100 distributori situati in tutta Italia, Altoconsumo ha dimostrato la possibilità di mettere da parte 672 euro all'anno, considerando due pieni al mese da 50 litri ciascuno. Sono stati messi a confronto i distributori di Milano e Roma, le due città più grandi di Italia, Trieste (vicina alla frontiera con Croazia e Slovenia), Palermo e Cagliari, vicine alle raffinerie e quindi con rifornimenti più rapidi e Perugia, città dove il carburante arriva più difficilmente e, per questo, dovrebbe costare di più.

Invece, dall'inchiesta è emerso che Perugia è proprio la città più economica, mentre a Palermo e Cagliari i prezzi risultano essere più elevati, ma le differenze tra città non sono particolarmente elevate: la variazione è meno del 6%. Le differenze, invece, si fanno nette confrontando i diversi distributori della stessa città, dove la variazione tocca anche il 30% per la benzina e il 40% per il gasolio. In euro, significa riuscire a risparmiare fino a 672 euro all'anno, se l'auto è a benzina, considerando due pieni al mese da 50 litri ciascuno.

Ma non bisogna solo guardare il prezzo dei vari distributori. Un altro accorgimento, utile per mettere da parte qualche soldo, è quello di usare il self service, che rispetto al servito fa guadagnare tra il 5 e il 10%. Ma molto dipende anche dal tipo di insegna: quelle di marca presentano generalmente prezzi più elevati, mentre quelle minori, costi più bassi. Fanno eccezione Cagliari e Trieste, dove anche i distributori "di marca" offrono prezzi low-cost.

Infine, dall'inchiesta emerge che si spende di più in autostrada e nei benzinai delle circonvallazioni, rispetto ai rifornitori all'interno delle città.

Commenti

Saurier

Mer, 07/08/2019 - 17:11

Un articolo perfettamente inutile. Chi non sa che per risparmiare sulla benzina bisogna cercare un distributore meno caro? L'unica novità è la frontiera Italia/croazia—che infatti non esiste...

jaguar

Mer, 07/08/2019 - 17:17

E quale sarebbe la città dove tra i vari distributori esiste una differenza fino al 30%? Significa che se la benzina costa 1,6 euro, nella stessa città si trova anche a 1,12 euro? Mi sembra fantascienza.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 07/08/2019 - 17:24

Infine, dall'inchiesta emerge che si spende di più in autostrada . Questo lo sa anche mio nipote di 6 anni , hanno scoperto l'acquq calda.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 07/08/2019 - 18:06

E l'acqua calda quando la scoprono?

Massimo Bernieri

Mer, 07/08/2019 - 18:37

Articolo totalmente senza senso.Se una città del nord è più cara di una del sud,vado a rifornirmi al sud?Bisogna andare ai self service e memorizzare i distributori più a buon mercato così se ci passi davanti metti carburante anche se hai 3/4 nel serbatoio.Non ha senso fare una decina di km fuori dal tuo percorso abituale,per pagare il carburante qualche cent in meno al litro.Con quello che consumi andata e ritorno ci hai già rimesso.

Jon

Mer, 07/08/2019 - 19:35

Gent.ma Francesca,,vabbe' che gli Italiani sono ignoranti, ma i consigli base sono noti a tutti. Invece meno noti sono lo stile di guida, con cui si puo' risparmiare di piu'..Piede legggero e velocita' moderate, con risparmio anche dei freni..

mikiz

Mer, 07/08/2019 - 22:13

Grazie dell'articolo informartivo! Adesso se devo fare il pieno mi farò 500 km per andare a Perugia!

uberalles

Mer, 07/08/2019 - 22:21

Questa mattina, da Siena a Grosseto, ho trovato un distributore che vende il gasolio self service ad € 1,799, mentre, sulla stessa arteria, ne esiste un altro con la solita insegna che vende il solito gasolio ad € 1.389, quindi risparmio pari al 29,51 %......

pilandi

Gio, 08/08/2019 - 00:09

Andare a piedi? Usare la bicicletta?

Ritratto di Evam

Evam

Gio, 08/08/2019 - 00:46

Manca l'accorgimento migliore. Lasciare l'auto in garage e andare a piedi, magari bloccando pure l'assicurazione a tempo indeterminato.

menteaperta

Gio, 08/08/2019 - 07:53

SI POTREBBE RISPARMIARE SE IL GOVERNO TOGLIESSE QUELLE MALEDETTE ACCISE PRE GUERRA SECESSIONE E APPLICASSE PREZZI ONESTI GIA' ALLA BASE.PERCHE' IN ITALIA IL PREZZO DEI CARBURANTI E' SCANDALOSO E INACCETTABILMENTE VERGOGNOSO.

dredd

Gio, 08/08/2019 - 08:00

Quindi per risparmiare bisogna cercare il distributore meno caro. Buono a sapersi non ci avevo pensato.

nerinaneri

Gio, 08/08/2019 - 08:23

...guardare anche: diesel sporco...come vengono 'allungati' i carburanti...

WalterDV

Gio, 08/08/2019 - 08:51

Basta usare l'app di Prezzibenzina.it ed il risparmio lo trovi subito. A volte anche dietro l'angolo di casa! L'importante e' saperlo. E Prezzibenzina te lo fa sapere.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 08/08/2019 - 10:35

Da quel che vedo, noto che in maggioranza non gliene frega a nessuno. 200metri di distanza uno dall'altra differenza di 10 cent, eppure continuano a farla dove costa più cara. Quindi! Eppoi quelle auto che sfrcciano in autostrada a 150 km/h non pensate che consumino 3 o 5 litri in più ogni 100km?

ulio1974

Gio, 08/08/2019 - 11:01

articolo quantomeno inutile...per risparmiare conviene andare dove costa meno! che scoperta del menga.

ulio1974

Gio, 08/08/2019 - 11:03

bene, d#ora in poi per risparmiare faró il pieno dove costa meno....non ci avevo pensato. ma forse risparmio ancora di più se uso meno la macchina.

cgf

Gio, 08/08/2019 - 13:17

considerando due pieni al mese da 50 litri ciascuno, leggasi 100 euro/mese x 12 mesi = 1200 euro, come posso avere la possibilità di mettere da parte 672 euro all'anno? Stiamo parlando di ben oltre il 50%, quale distributore self service, fa oltre il 50% di sconto? Anche all'estero, dove costa meno, non arrivi a pagarla 50% meno, una volta in Venezuela, costava meno la benzina dell'acqua minerale... una volta.

Cyroxy80

Gio, 08/08/2019 - 16:09

A Trieste devono tenere il prezzo basso.. e nonostante si abbia uno sconto di 21 centesimi in meno al litro rispetto al prezzo di vendita, molti continuano a fare benzina soltanto in Slovenia.

cgf

Gio, 08/08/2019 - 16:48

@marino.birocco Certo che conviene uscire dall'autostrada, innanzitutto anche solo per 'spezzare', non solo per il prezzo dei carburanti. Quando non riesco con un solo pieno a fare andata/ritorno, ho già i punti a meno di 2 km dove fermarsi per il pieno ed anche per mangiare qualcosa di fresco è fresco e non perché è [era] surgelato oppure un caffè senza file alla cassa, file al banco, baristi stressati, percorsi labirintici per entrare, ma sopratutto uscire...