Ecco il taglio sulle pensioni. L'Inps dà il via allo "scippo"

Tutto pronto per i cedolini in arrivo di giugno. Doppia sforbiciata su pensioni d'oro e rivalutazioni. Ecco quanto si perde

Il taglio delle pensioni è ormai arrivato. L'Inps ha dato la conferma: dall'1 giugno scatta la sforbiciata. Il taglio sarà due fronti (come voluto dalla sponda grillina dell'esecutivo). Da un lato ci sarà la sforbiciata dovuta al blocco delle rivalutazioni voluta dal governo, dall'altro ci sarà il taglio sugli assegni d'oro. Una doppia mazzata. Nel primo caso gli importi verranno ridotti della quota che era stata versata nei primi tre mesi dell'anno con rivalutazione più alta dovuta al mancato adeguamento degli importi da parte dell'Inps come stabilito dalla legge di Bilancio approvata il 30 dicembre del 2018. Nel secondo caso scatterà la mannaia su tutte quelle pensioni da 100mila euro lordi in su. A comunicare l'imminente taglio è stato l'istituto di previdenza sociale con il messaggio 1926/2019. Di fatto su almeno cinque aliquote marginali, eccedenti la quota dei 100mila euro, il taglio sarà da un minimo del 15 per cento ad un massimo del 40 per cento. Il taglio avrà durata quinquennale e riguarderà 24mila pensionati.

Da queste sforbiciate, come ricorda ilSole24Ore, sono previsti 45 milioni di surplus per le casse dello Stato. Nel dettaglio la sforbiciata sarà articolato in questo modo: il taglio sarà del 15% per la quota di assegni tra 100.000 e 130 mila euro fino ad arrivare al 40% per la quota oltre 500 mila euro. I tagli saranno del 30% per la quota di importo da 200.000 a 350.000 euro; del 35% per la quota di importo da 350.000 a 500.000 euro; del 40% per la quota di importo eccedente i 500.000 euro. Secondo una simulazione de Il Sole su una pensione da 120mila euro lordi annuali il taglio per un anno ammonterebbe a 1.710 euro al netto dell'Irpef. Si tratta di una riduzione netta che partirà già con meno 131,5 euro sul cedolino di giugno. In termini percentuali le riduzioni potrebbero ammontare all'1,36 per cento per la fascia che va da 100mila euro e toccherà il 24 per cento per tutti i pensionati che sfondano la soglia dei 500mila euro lordi.

A riparo dalle sforbiciate sono tutti i pensionati che sono andati in pensione con un calcolo totalmente contributivo. Per quanto riguarda la rivalutazione degli assegni il taglio per quelli da 1.522 euro lordi fino ai 2000 lordi resta inferiore all'euro. sarà di 5 euro per gli assegni tra i 2000 e i 2500 euro lordi e di 25 euro per i ratei che superano i 5mila lordi. Le associazioni di categoria sono già sul piede di guerra e l'avvocato Luca Cavenari dello Studio Dirttissimo (inforicorsipensioni@gmail.com) a ilGiornale.it spiega in che modo è possibile opporsi a questo vero e proprio prelievo forzoso: "A titolo di esempio, un pensionato che percepisce poco piu’ di 10.000 Euro lorde al mese di pensione, vede, nel mese di giugno, una decurtazione superiore a Euro 400. Tale applicazione cumulata delle decurtazioni decorrenti dal 1 gennaio 2019 rende ancora piu’ accentuata la lesione ai diritti di questi pensionati. Ci apprestiamo a presentare alla Corte dei Conti o al Tribunale Ordinario del Lavoro, a seconda che si tratti di pensionati ex dipendenti pubblici, ovvero di privati. Le norme approvate con la Legge di Bilancio per il 2019 reiterano precedenti norme sui tagli. In definitiva, si tratta di norme che non solo violano il principio costituzionale di certezza del diritto ma violano manifestamente proprio il divieto di reiterazione sancito dalla Corte Costituzionale, nonché la tutela dell’integrità della pensione, costituzionalmente tutelata". L'1 giugno i pensionati scenderanno in piazza.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 21/05/2019 - 17:32

Beh mi sembra corretto tagliare sopra i 100.000 €. E chi sono costoro? COmunisti, visto che dite di difendere gli ultimi, dovreste sostenere il governo che tagliaai più ricchi, o vi siete mangiati la parola, visto che ci sono dentro molti vostri parrucconi?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 21/05/2019 - 17:33

chi è che dice "scippo"? sarebbe uno scippo a un ladrocinio e per ciò non è reato!

antonmessina

Mar, 21/05/2019 - 17:36

forse dimenticate che il blocco rivalutazioni lo ha voluto l'amico del cav ..ovvero il signor monti

cardellino

Mar, 21/05/2019 - 17:40

Graze salvini , grazie di maio. E voi votateli. Importante sono i migranti e il reddito. Tutto il resto va cancellato

venco

Mar, 21/05/2019 - 17:42

Giusto il taglio delle pensioni alte, le percepiscono in gran parte ex dipendenti pubblici e sono a carico dello Stato perche gli enti pubblici versano poco e tanti enti non versano i contributi

lorenzovan

Mar, 21/05/2019 - 17:55

cardellino...questa volta HAI TORTO MARCIO

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 21/05/2019 - 17:55

dopo questi tagli alle pensioni, credete che salvini si prenderà il 30 %? :-) ma non credo proprio! i tagli operano su un diritto acquisito, e conquistato con il sacrificio e sudore, non solo, ma non riguarda minimamente i vitalizi parlamentari e i ricchissimi benefici dei senatori e deputati, nonchè di ex presidenti! i tagli vengono fatti a persone che hanno pagato carissimo i contributi in virtu del fatto che occupano posizioni di un certo rilievo, con responsabilità civili e penali! il fatto che i babbei comunisti grulli e legaioli sorridano a questo effetto perverso fa capire quanto siano veramente stupidi e manovrati psicologicamente :-)

ulanbator10

Mar, 21/05/2019 - 18:02

Franco Grilli, o lei è molto ignorante oppure, come è piu' facile è in perfetta malafede. Lei sa benissimo che per il 99,7% dei pensionati non cambia assolutamente nulla rispetto a quanto è successo col governo Monti, che proprio lei e Berlusconi avete sempre sostenuto. L'INPS recupera a Giugno quanto aveva erogato in piu' su alcune pensioni, in quanto non era ancora stata confermata la riduzione della rivalutazione. Un vero uomo non scriverebbe mai scemenze del genere, anche se solo per far piacere al proprio padrone. Non so se leggerai questo commento, ma resterai sempre un caporale e forse anche meno

florio

Mar, 21/05/2019 - 18:04

@cardellino, sei uno da oltre 100mila euro, allora capisco! Cuore a sx portafoglio a dx.

Giorgio1952

Mar, 21/05/2019 - 18:04

Come mai i diritti acquisiti valgono per i vitalizi dei politici, quelli dei pensionati invece no? Ho visto sul sito Inps che la mia pensione del mese di giugno è diminuita di circa 50 euro rispetto al mese precedente.

ulanbator10

Mar, 21/05/2019 - 18:05

Grilli fai veramente schifo. Come fai a non vergognarti a scrivere simi articoli e con un titolo del genere. Non puoi essere così ignorante, ma sei in mala fede. Gente come te in un mondo normale non scriverebbe neppure su un diario personale. Medita !

sergio_mig

Mar, 21/05/2019 - 18:13

TRANQUILLI TORNERÀ TUTTO COME PRIMA PERCHÉ I PRIMI A RIMETTERCI SONO PROPRIO I PARRUCCONO, I MAGISTRATI, E QUESTO A LORO NON STA BENE. ALTRI CHE FARANNO BARRICATE SONO IDIRIGENTI SINDACALI I QUALI PERCEPISCONO FINO A 350€ anno.

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 18:13

CARDELLINO non te ne sei accorto ? Hai ancora un gocciolio di bava (verde) che ti scende dalla bocca ! Non ti sei ancora ripreso dall'incazz... solenne dell'altro giorno QUANDO I CENSORI FASCISTI QUI NON VOLEVANO PUBBLICARE I TUOI POST ! Mannaggia la pupazza kompagno ! Pensare che lo hanno fatto per il tuo bene, per risparmiarti le ennesime figure di mxxxx che ti ostini a reiterare qui...e tu invece hai invocato per loro UN NUOVO PIAZZALE LORETO con tanto di impiccati a testa in giu e relativo scempio dei cadaveri ! INGRATOOO !

manson

Mar, 21/05/2019 - 18:20

giusto tagliare certe pensioni ma totalmente ingiusto bloccare la rivalutazione. troppo facile pescare dai pensionati per regalare soldi a fancazzisti, immigrati e lavoratori in nero. anche l'aumento delle pensioni sociali in teoria è giusto ma visto che molti che la percepiscono hanno lavorato in nero tutta la vita forse andrebbero fatte le logiche verifiche.

mariolino50

Mar, 21/05/2019 - 18:24

Sono da 10 anni in pensione, essendo "ricco" non ho mai visto nessun adeguamento, mi hanno solo riconosciuto dei contributi extra, e calcolati con il contributivo puro, che è un furto con destrezza, dicono che così prendi quello che hai versato, NON è vero, dovrei campare quanto Matusalemme e non basta.

sparviero51

Mar, 21/05/2019 - 18:24

CAMBIARE LE REGOLE DURANTE UNA PARTITA TRA GALANTUOMINI FACENDO SPUNTARE UNA PISTOLA È UNA COSA IGNOBILE E VIGLIACCA . QUESTE COSE SI VEDEVANO SOLO NEI FILMS "WESTERN " . SIAMO TORNATI A QUEI TEMPI E FORSE CI ATTENDONO ANNI ANCORA PEGGIORI . SIAMO NELLE MANI DI BALORDI INVASATI INCAPACI E RANCOROSI PEGGIO DEI GIACOBINI !!!

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 18:26

MORTIMER (17,55) tu sei una brava persona ma a volte mi cadi peggio di un no global: possibile che tu non sia ANCORA RIUSCITO A CAPIRE CHE IL TAGLIO DELLE PENSIONI ALTE E' RELATIVO S O L O A QUELLE CHE NON SONO COPERTE DAI CONTRIBUTI ? Inoltre il pistolotto da corollario alle fesserie che reiteri da mesi E' INDICIBILMENTE PATETICO ! Mi spiace, ma a questo punto, ti si debba annoverare fra i peggiori babbei del blog

ilbelga

Mar, 21/05/2019 - 18:27

HO GIà CONTROLLATO SUL SITO DELL'INPS, PER IL MESE DI GIUGNO C'E' GIA'IL TAGLIO E COME AL SOLITO I PRIMI AD ESSER PENALIZZATI SONO QUELLI CHE HANNO VERSATO I CONTRIBUTI, SE POI VI DICO COSA PAGO DI TASSE IN PIU' PERCHE' HO UNA MINI PENSIONE BELGA NON MI CREDERESTE...

paolo65

Mar, 21/05/2019 - 18:32

Articolo numero cento di questo giornalista sempre sullo stesso argomento. Sul mio cedolino ho avuto lo "scippo" lordo di 15 euro. Netto 11. Vero è che questi al governo alla fine hanno fatto come tutti gli altri ma non ricordo gli stessi articoli quando Monti ha bloccato per 2 anni la rivalutazione,ed all'epoca erano del 3% e del 2.4%...cioè soldi e non bazzecole come adesso...cambiate spartito che non vi crede più nessuno a voi di Arcore.

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 18:32

certo che questo giornale, a volte da cenno di squilibrio mentale ! MA QUALE SFORBICIATA ALLE RIVALUTAZIONI ?!!!! LE RIVALUTAZIONI SONO STATE "SFORBICIATE" DAL GOVERNO MONTI CON I VOTI DI F I !!! Mi impegno a mandarvi IL DISEGNINO non appena mi sara'possibile ... assieme ad una scatola di fiale di fosforo per la memoria!!!

jaguar

Mar, 21/05/2019 - 18:35

Il vero scippo è stato compiuto nell'arco di decine di anni dai baby pensionati, e continua tutt'ora con oltre 400mila pensionati che percepiscono l'assegno da quasi 40 anni.

flip

Mar, 21/05/2019 - 18:36

di maio ghuappo mafioso. delinquente e.... con questo finisce la tua pacchia. torna nrl letame dal quale sei imprudentementete uscitpo. sparisci caro-gna! comunista. con questo atto hai descretato la tua fine......

aldoroma

Mar, 21/05/2019 - 18:38

forse qualcuno ha dimenticato ELSA............grazie a lei le pensioni sono state bloccate

aldoroma

Mar, 21/05/2019 - 18:38

forse qualcuno ha dimenticato ELSA............grazie a lei le pensioni sono state bloccate

mariobaffo

Mar, 21/05/2019 - 18:38

Il solito terrorismo dei titoli la stragrande maggioranza delle pensioni dipendenti privati e pubblici dai 1530 ai 2000 euro mensili non avranno tagli ,i tagli li ha fatti Monti ,ma avranno un minore aumento che va da 70 centesimi a 5 euro la mia pensione di 1540 lordi è aumentata di 15,02 euro anzichè di 15,95 euro ed erano cinque anni che era ferma,le pensioni da 100000 euro e oltre sarebbe bello vedere se dietro sono stati versati i giusti contributi.

vince50

Mar, 21/05/2019 - 18:41

Chi percepisce da 100.000 500.000 se ne faccia una ragione e stia muto.Significa che per percepire una tale pensione,ha avuto tempo e modo per accumulare molti soldi.In particolare politici e affini,cioè mantenuti e sbafo e rubati.

flip

Mar, 21/05/2019 - 18:45

antonmessina. il guappo mafioso sllora poteva annullare la disposizione. ma essendo nato impe-cille nato se ne è guardato bene. i soldi dei pensionati fanno sempre troppo comodo ai delinquenti incapaci

florio

Mar, 21/05/2019 - 18:45

@mortimermouse, ma lei è palesemente in mala fede, secondo lei il Ministro dell'Interno ha il potere di decidere tutto, dall' Economia, ai tagli delle pensioni appunto, dall'occupazione, alle infrastrutture, alla T.A.V.insomma Salvini tuttofare, piove colpa di Salvini, crolla un ponte colpa di Salvini, lei sembra la fotocopia dei Komunisti quando accusavano Berlusconi di ogni nefandezza! A buon intenditore...!

Trinky

Mar, 21/05/2019 - 18:50

Ma che caxxo di tagli sono? 1 euro, 5 euro.............o volete far credere che siete nella lista di quelli che prendono 10.000 euro al mese?

audace

Mar, 21/05/2019 - 18:51

Ecco da dove saltano fuori i soldi per il reddito di cittadinanza. Da me si dice, che l'asino dove cade si rialza.

antonmessina

Mar, 21/05/2019 - 18:51

cardellino ignori o sei solo ignorante sul fatto che le rivalutazioni son state bloccate da monti? che centra salvini?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/05/2019 - 18:58

Caro Andrea 17e55. Io ero A.D. di una SPA filiale Italiana di una multinazionale Francese, eppure NON sono andato in pensione con 100 e passa mila €uroo!!! Quelli che sono andati in pensione con quelle cifre, per lo piu sono SINDACALISTI (che non hanno mai lavorato in vita loro) o BUROCRATI STATALI, come quello della regione a statuto speciale (Sicilia) che in virtu di leggi fatte PRO DOMO LORO, percepisce una pensione di 90 mila €uroo!!! A me poi l'effetto TAGLIO della rivalutazione fa si che invece di un aumento di 34 €uro netti al mese ne ricevero solo 17. Ma mi fa un BAFFO, perche comunque sono sempre 17 al mese un piu di quelli che percepivo, poi qui in Nicaragua la vita costa poco, pensa che si lamentano perche 1 litro di benzina costa 1 dollaro!!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/05/2019 - 19:00

ADDENDUM. Scusa Andrea dimenticavo, quelli che percepiscono certe pensioni, non votano di sicuro Salvini!!! Ciao.

melis.s

Mar, 21/05/2019 - 19:03

ma quale taglio e quale scippo? cercate di fare dei titoli coerenti, ne vale della vostra credibilità, tutt'al più si tratta di un modesto adeguamento alle pensioni retributive, di coloro che stanno godendo di un privilegio alle spalle di tutti i lavoratori che sono stati tenuti in ostaggio da quella vigliacca della Fornero, per consentire lei stessa e a chi ha usufruito del sistema di calcolo retributivo, di continuare a percepire una pensione di gran lunga superiore, rispetto ai contributi versati e questo esiguo e irrisorio prelievo non riequilibrerà i conti dell'INPS fino al giorno in cui sarà eliminata questa stortura che nell'insieme ha causato ammontare di tutto l'intero debito pubblico.

faman

Mar, 21/05/2019 - 19:08

il blocco delle rivalutazioni riguarda anche pensioni non certo principesche, ma naturalmete avverrà dopo le elezioni, nella miglior tradizione della vecchia politica. Alla faccia del rinnovamento.

romabene

Mar, 21/05/2019 - 19:23

La riforma Fornero è stata approvata da PD + Forza Italia + altri, i tagli delle perequazioni sono stati fatti da governi PD + Forza Italia o PD + Forza Italia mascherata (Alfano, Verdini etc). Ovviamente fare cassa con le pensioni è una porcata ed è un brutto precedente, perchè significa che la pensione è una variabile indipendente dai contributi versati. Ricordo che la contribuzione pensionistica è molto alta (33% per i dipendenti, 22% per gli autonomi). Oggi si gode per il taglio delle pensioni d'oro, domani a fare la fame saranno i pensionati con redditi medio-bassi.

HappyFuture

Mar, 21/05/2019 - 19:25

Su pensioni d'oro. Cioè dei vostri amici. Finitela che è meglio. Questi continuano a fare quello che i vostri amici non si sono mai sognato di fare.

HappyFuture

Mar, 21/05/2019 - 19:25

Su pensioni d'oro. Cioè dei vostri amici. Finitela che è meglio. Questi continuano a fare quello che i vostri amici non si sono mai sognato di fare.

kobler

Mar, 21/05/2019 - 19:31

Non si capisce che scippo sia! Dopo che la casta politica ha rubato a 40 mani c'è chi ancora dice che non è giusto? Chi ha versato deve avere in modo giusto e secondo quanto allora pattuito, ma chi non ha versato ha diritto forse a 10.000 euro/mese perché è politico? Sicuramente chi è contrario è perché corrotto e delinquente come la classe politica!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 21/05/2019 - 20:06

Ma tanto ci penserà il Tar a mettere tutto come prima. Ma volete che ce ne sia uno che dia ragione a Salvini? Li sento già in fermento, specialmente i pensionati meridionali. li sento le loro grida, Connuto aaah!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 21/05/2019 - 20:35

HERNANDO45 non mi sta raccontando frottole? perchè se per anni hai raccontato di essere stato un operaio....

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 20:50

SPARVIERO 51 non dire fesserie amico ! Anche tu hai scritto un ignobile pistolotto infantile e ridicolo ! Alla faccia dei poveri cogl.... che pagano le pensioni d'oro a te ed a quelli come te CHE NON SI SONO PAGATI CONTRIBUTI ! Povera gente CHE IN MOLTI CASI NON HA NEMMENO I SOLDI PER COMPERARSI LE MEDICINE! Dovresti soltanto vergognarti di scrivere simili indecenze !

roseg

Mar, 21/05/2019 - 20:51

Grilli E dove sta lo scippo scusa ma eventualmente, ritornare il maltolto, in parte...

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 20:56

GIORGIO 52, la mia pensione invece, che sicuramente non e' alta come la tua, NON E' DIMINUITA NEMMENO DI UN CENT ! Prova a chiederti il perche' ?

Celcap

Mar, 21/05/2019 - 21:08

Questi che come quelli che c’erano prima dicono che le tasse sono diminuite ci stanno dissanguando ogni giorno con balzelli incredibili. La pensione era bloccata già da tempo Ma questi la diminuiranno addirittura. E come pensate la prenderanno i pensionati??

mozzafiato

Mar, 21/05/2019 - 21:14

IL BELGA scusa ma sei sicuro che tu ti sia pagati tutti i contributi che coprono la pensione italiana che percepisci ? Io non ne sono AFFATTO SICURO !!

de barba rossano

Mar, 21/05/2019 - 21:17

Franco Grilli for president dell' inps. ormai e' specializzato in pensioni.la mia pensione di 1754 euro lordi da 3 mesi compreso giugno non ha subito decurtazioni. per il resto come scrive ulanbator,al 97 per cento abbondante dei pensionati,non frega niente dei tagli alle pensioni da 100.000 euro.

Antonio Chichierchia

Mar, 21/05/2019 - 21:34

Davvero ero indeciso su chi votare, adesso con questo taglio alla mia pensione sono sicuro che due partiti li escludo: 5 Stelle e Lega. Vediamo nel prosieguo tra chi resta chi prometterà di più ... venghino signori venghino ...

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 22/05/2019 - 08:18

mortimermouse, per che vuoi impedire a ferdinando45 di sognare?

moichiodi

Mer, 22/05/2019 - 08:20

È l'inps che fà lo scippo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 22/05/2019 - 08:21

Ma tagliare anche gli stipendi da 50mila euro in su, no eh? Amministratori pubblici, che guadagnano dai 100mila a 200mila euro anche in piccole città è una vergogna. Non parliamo dei grandi dirigenti di aziende come banche e servizi. Volete fare i comunisti? Allora iniziate da lì, non dai medi pensionati e dai patrimoni come case e conti correnti.

Antonio Chichierchia

Mer, 22/05/2019 - 08:29

Io ho perso 13 euro al mese su 2.300 che ne prendevo. Ai Robin Hood che scrivono su questo blog mi viene da dire:oltre a questi 13 euro aggiungete altri 1.090 euro al mese di IRPEF, 100 di addizionale Regionale, 25 di addizionale comunale ... A Roma i tassisti ed i gioiellieri dichiaravano 10 mila euro netti di reddito annuo e pagavano 300 euro al mese di INPS.Oggi si lamentano che la loro pensione è "da fame". E' vero, tirassero fuori i soldi da sotto al mattone e mangiassero coi loro soldi non con quelli della collettività.

Viewty

Mer, 22/05/2019 - 09:15

@hernando45: Le do una notizia, Maurizio Landini, ex-segretario Fiom e ora Cgil, percepisce il faraonico stipendio di 2.250 Euro netti al mese, dichiarato proprio da Franco Grilli, autore di questo articolo. Franco Grilli però si 'indigna' sostenendo che è troppo, è il doppio dello stipendio di un operaio. Io invece dico che è uno stipendio (e sarà poi una pensione) confrontabile con quello di un impiegato o un quadro e molto, molto lontano da quello di un dirigente aziendale. Per non parlare dei benefit dei dirigenti d'azienda, che girano su auto da 50.000 Euro o più anche quando il loro unico 'merito' è quello di far chiudere una fabbrica. Ora qualcuno mi spieghi, in maniera pragmatica e non ideologica, perché per un dirigente sindacale, segretario di un'associazione con oltre 5 milioni di iscritti, poco più di 2.000 Euro al mese sono troppi. E del sindacato ne riparliamo quando avrete bisogno di assistenza e non volete o non potete pagarvi un avvocato. Allora sì che il sindacato vi fa comodo. Saluti da un italiano vero. (quelli che dall'estero sputano veleno sull'Italia non li considero tali).

flip

Mer, 22/05/2019 - 10:19

io ,percepisco 1600 euro lorde al mese che ho sudato e pagato. e spoi,se per caso, ho qualche cosa in più di qualcun altro me lo sono guadagnato con la mia esperienza. se i vari governi hanno poi stabilito di aiuitare i pensionati per il caro vita. NESSUNO9 iente

Giorgio1952

Mer, 22/05/2019 - 12:30

mozzafiato Mar, 21/05/2019 - 20:56 La mia pensione è frutto di 38 anni di contributi e tasse pagate, lavorando in aziende private e non pubbliche, sono andato in pensione a 61 anni e un mese senza mai utilizzare mutua o altri escamotage, non sono uno dei milioni di privilegiati (baby pensionati, ex sindacalisti, politici con vitalizi,etc,etc,), tuttora pago Vorrei sapere lei carissimo mozzafiato che tipo di pensione ha, visto che chiede al Belga se ha versato i contributi che coprono la sua pensione italiana, le consiglio altresì di leggere il commento di Antonio Chichierchia (Mer, 22/05/2019 - 08:29).