Finmeccanica: l'India accetta l'arbitrato per gli elicotteri Agusta

L'accordo con l'Agusta Westland International (controllata dal gruppo industriale italiano) è stato cancellato dal governo di New Dehli a causa della "della trasgressione del Patto precontrattuale di integrità (Pcip) e dell’Accordo stesso con Awil"

Sarà riaperto un dossier sulla vicenda dei 12 elicotteri - al centro di uno scandalo per corruzione - che Finmeccanica dovrebbe fornire all'India. L'accordo con l'Agusta Westland International (controllata dal gruppo industriale italiano) è stato cancellato dal governo di New Dehli a causa della "della trasgressione del Patto precontrattuale di integrità (Pcip) e dell’Accordo stesso con Awil". 

Il ministero della Difesa indiano ha però accettato la richiesta di AgustaWestland per un arbitrato internazionale può riaprire l’intero dossier. "Suffragato dall’opinione ricevuta in precedenza dalla Procura generale dell’India, il governo ha espresso l’opinione che le questioni legate all’integrità delle parti non siano soggette ad arbitrato", spiega un comunicato, "Comunque Awil ha a suo tempo spinto per un arbitrato e designato un arbitro per la sua parte. Il ministero della Difesa ha nuovamente consultato il Procuratore generale. Nella prospettiva di salvaguardare gli interessi del governo, il ministero della Difesa ha nominato l’ex giudice della Corte Suprema B.P. Jeevan Reddy come arbitro per la sua parte".

La decisione di annullare il contratto da 560 milioni di euro era stata rivelata questa mattina dalla stampa indiana. Le autorità indiane avevano già sospeso il contratto nel 2013, dopo l’apertura in Italia di un’inchiesta giudiziaria che ha portato alle dimissioni dell’ex numero uno del gruppo Giuseppe Orsi.

"Ecco il risultato della spettacolarizzazione delle inchieste: quanto presunti mostri vengono sbattuti in prima pagina, poi ci sono ripercussioni di immagine che arrivano a danneggiare il nostro paese anche a livello internazionale", ha commentato Daniela Santanchè, "Questa decisione dell’India di annullare la commessa di elicotteri per un danno di 560milioni alla Augusta Westland, a causa di una inchiesta che coinvolge Finmeccanica la dice lunga sulla necessità di normare al più presto un settore che pare pervaso dall’anarchia. Nessuno pagherà per i danni economici inflitti al nostro Paese, nèper il danno internazionale di immagine. Riformare la giustizia è diventato una emergenza nazionale. Questi sono problemi che un governo che abbia a cuore gli interessi dell’Italia non può far finta di non vedere".

Critiche anche da Scelta civica: "Complimenti! Bravo Mario Mauro...", afferma il deputato Gianfranco Librandi, "Davvero un bel regalo di inizio anno! Invece di andare in giro a spender soldi e a far campagna elettorale pro domo sua sarebbe stato meglio si fosse occupato da vicino di questa vicenda. Si tratta di un danno economico e di immagine. Ci
faccia lui un regalo vero: si dimetta".

Commenti
Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 01/01/2014 - 16:32

scassa Mercoledì 1.1.2014 Bene governo da operetta sovietica,prima sputtaniamo i nostri Maro',,adesso Finmeccanica !!! Se esistesse un Nobel all'incompetenza arrogante e antidemocratica ,lo sbagliereste ,perché siete: INCOPETENTI ,ARROGANTI E ANTIDEMOCRATICI ,cioè il male assoluto e la magistratura e' il vostro braccio armato . Contro un cancro c'è solo la chemio terapia in dosi massicce ! I Soldati in ostaggio del nemico e i Lavoratorisenza lavoro RINGRAZIANO !!!!!!

unosolo

Mer, 01/01/2014 - 16:44

come mai lo sappiamo solo ora ? i signori ministri del cavolo , il PCM e il vice oltre il capo e le altre cariche ? la peggiore cosa è anche il silenzio dei sindacati tutti . Se ne fregano della perdita di commesse , quel di Mestre ha detto che va tutto secondo il piano di ripresa , ma la realtà è che perdiamo commesse e prestigio , dopo anni di dominio internazionale diventiamo gli ultimi del carro Europa e non solo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 01/01/2014 - 16:59

Che facciamo il reato di corruzione lo dichiariamo segreto di Stato?

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 01/01/2014 - 17:02

QUESTI VIGLIACCHI SCOPERCHIARONO L'AFFARE AUGUSTA PER COPRIRE L'INTERESSE SUSCITATO DALLO SCANDALO MPS E ORA LI ABBIAMO AL GOVERNO A TERMINARE L'OPERA AMEN.ITALIOTI

steacanessa

Mer, 01/01/2014 - 17:03

e continuano a prenderci per il c...

indiana joe

Mer, 01/01/2014 - 17:13

.....vedrete, vedrete, quando si sarà chiarita la posizione di finmeccanica, quando si chiariranno verso quale canale sono state indirizzate le...."tangenti".....ebbene, solo allora i nostri due marò potranno ritornare in Italia.....e senza alcun processo" Scommettiamo???????

killkoms

Mer, 01/01/2014 - 17:26

sacrificati per niente i 2 marò!

cgf

Mer, 01/01/2014 - 17:30

.....i magistrati non pagano mai il conto.....

paco51

Mer, 01/01/2014 - 17:30

Che bel successo grazie al governo ed a chi ci ha messo le mani pe far saltare la commessa. Sono contento per gli operai, tanto dimostrano di non capire il danno subito e se sono comunisti gli sta bene. Spero che l'azienda vada in crisi e tutti a casa.!!!!!!!!!!!

meloni.bruno@ya...

Mer, 01/01/2014 - 17:31

Gli antitaliani posso essere sodisfatti,e per antitaliani mi riferisco a quella parte di politici cappeggiati da quell'altra parte di giudici coadiuvati da una stampa amica, che per anni hanno denigrato l'immaggine del proprio paese, ma l'importante per loro è passare alla cassa alla fine del mese stipendio NON meritato!

claudio faleri

Mer, 01/01/2014 - 17:37

un governo di schiavi lecca-culo e incapaci, colpa anche della sinistra che odia l'italia ma ne puppa i soldi....una struttura il governo di parassiti che da decenni fottono le persone inventando tasse e rubando senza pagare

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 01/01/2014 - 17:47

L'Italia piano piano si avvia verso il suicidio politico industriale e personale grazie ai traditori della patria travestiti da alti personaggi della nomenklatura bolscevica.

Mobius

Mer, 01/01/2014 - 17:48

Tipi davvero strambi, questi giudici: si ingegnano in tutti i modi per mandare in malora il Paese che gli paga il loro lauto stipendio, che poi è anche spropositato rispetto alle loro capacità e alla loro levatura morale. Sarà per questo che boicottano l'Italia: non vogliono più essere strapagati, perchè sanno di non meritarlo. Una sindrome di natura freudiana.

Guido_

Mer, 01/01/2014 - 17:48

Questi voglionolegalizzare la corruzione. Incredibile.

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 01/01/2014 - 17:50

Bravi sinistronzi. Voi si che sapete come fare gli affari e far riprendere l'Italia..ahahaha Ma tanto che vi frega? Berlusconi non c'e' piu', aumenterete le accise su qualunque cosa, autostrada, sigarette, benzina e continuerete finche' agli italiani rimarra' altro che andare a cercare tra i rifiuti da mangiare. Siete scorie della storia.

Inu-Yasha

Mer, 01/01/2014 - 17:50

Ogni giorno è sempre più evidente: siamo un popolo di imbecilli.

linoalo1

Mer, 01/01/2014 - 17:58

Purtroppo al Governo non gliene frega un bel niente!L'importante è:salvaguardare la Casta!Domani tocca all'ILVA.E, la Germania gode!Lino.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 01/01/2014 - 18:03

I nostri cosidetti "MAGISTRATI" vedo corruzione anche dove non c'è! Hanno mai sentito parlare delle Lobby? Sono degli IGNORANTI!

dondomenico

Mer, 01/01/2014 - 18:10

Hollande e Eurocopter ringraziano, adesso la fornitura passerà al consorzio franco-tedesco e noi ce la prendiamo in quel posto, grazie ad un magistrato di Busto Arsizio, che vive sulla luna, tutto felice di avere scoperto l'acqua calda. Avanti così, affossiamo tutte le nostre industrie migliori tanto ..chi se ne frega! Quel magistrato che ha messo sotto sequestro i beni dei Riva, creando un grave danno all'ILVA, beni poi dissequestrati perchè l'atto è stato dichiarato illegiitimo, ha ricevuto una promozione o sacrosanti calci nel culo?

ROBERTSPIERRE

Mer, 01/01/2014 - 18:18

per thunder: Condivide l'invito della Santanchè a tacere delle inchieste sui giornali ? I giornali pubblicano quello che gli fa comnodo, ad esempio sul MPS hanno scritto a caratteri cubitali i giornali di destra e sulle questioni del Cavaliere i giornali di sinistra. Riguardo al merito della questione, io credo che in ogni parte del mondo le grandi commesse (opere e beni) vanno avanti a via di mazzette o provvigioni, che lo vogliamo o meno, il sistema corruttivo è questo. C'entra poco, secondo me, la pubblicità negativa derivante dai giornali. Qualcuno ha forse offerto di più....

scipione

Mer, 01/01/2014 - 18:24

Ho letto da qualche parte che " molti " ritengono che a monte ci sia un preciso " DISEGNO DI CONCORRENTI ESTERI".Spero che i magistrati abbiano approfondito la questione anche su questo versante,tenendo conto che ,FORSE, tutti i grandi gruppi internazionali non hanno scrupoli ad accaparrarsi le commesse anche ricorrendo a procedure,FORSE,non proprio limpide.Omar El Muktar,non fare il moralista del cazzo e cerca di capire la realta'feroce della concorrenza internazionale.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 01/01/2014 - 18:25

ROMPETE PURE IL CAXXO AGLI INDIANI ..ALMENO IN ITALIA VOI VOTANTI IMPARASTE QUALCOSA...

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 01/01/2014 - 18:30

Omar El Mukhtar 01/01 16:59 - - - Invece di cominciare il 2014 dicendo idiozie, faccia una cosa : La mezza luna (che poi non è neanche un quarto) con relativa stella, invece che sul tricolore italiano, se la metta in qualche posto più consono e ottenebrato.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 01/01/2014 - 18:32

MANDIAMO UN PO DI NAVI MILITARI AI CONFINI TERRITORIALI ARMATE FINO AI DENTI CON DELLE PORTAEREI CARICHE DI MISSILI TERRA ARIA A FARE ESERCITAZIONI E RIMANERE SUL POSTO IN ACQUE EXTRATERRITORIALI PER ALCUNI MESI - VEDRETE COME RILASCERANNO I NOSTRI DUE MILITARI PRIGIONIERI. - VOI PENSATE CHE LORO HANNO L'ATOMICA O SIANO SUPERIORI ??? ALLORA GLI ITALIANI SONO DEGLI IMBECILLI E VILI. - GLI INDIANI NON POSSONO RISPODERCI, POICHE' DOVREBBERO RENDERE CONTO AGLI INGLESI E AGLI AMERICANI PER NON PARLARE ANCHE DELLA RUSSIA E DELLA CINA CHE ENTREREBBERO IN NOSTRA DIFESA PER TUTTI I SOPRUSI CHE I GOVERNI FANTOCCI MONTI E LETTA HANNO VOLUTO SUBIRE PASSIVAMENTE PER NON ENTRARE IN MERITO A SOLUZIONI DURE CON LA POLITICA INTERNA NON CONSISTENTE ALLA LORO STESSA FUNZIONE DI GOVERNO. -

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 01/01/2014 - 18:34

Mettiamo i cicisbei sopra l'incudine e godiamo quando sbagliamo il colpo.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 01/01/2014 - 18:34

Certe fregole struggenti di giustizia (?!) dimostrano che questo paese è diventato il migliore Centro Addestramento Cretini al mondo.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 01/01/2014 - 18:35

...Nel farci del male siamo insuperabili ed anche in questo caso-inchiesta, abbiamo dimostrato di esserne all'altezza. Vogliamo apparire ciò che non siamo e cioè, "moralizzatori" del mondo. Ci accorgiamo poi che, se certe "marachelle" emergono, non è certo per quel principio di onestà che dovrebbe albergare in ogni essere umano, specialmente se pubblico, bensì per interesse di parte, per non essere rimasti soddisfatti nella spartizione della "torta". Ed allora, non rimane altra strada che la vendetta: "muoia sansone con tutti i Filistei", ossia: "i muli litigano e chi ci va di mezzo son i barili". Quando nell'impresa entra lo Stato, tramite i suoi amministratori, inizia la lotta per l'accaparramento delle poltrone e quindi veleni.

jerry_it

Mer, 01/01/2014 - 18:35

La pubblica accusa, in quanto "parte" nel procedimento penale, non può essere commista alla magistratura, titolare di un potere autonomo dello Stato. Essa va sottoposta all'esecutivo, come accade, ad esempio, senza problemi, in Francia, e l'azione penale non può essere obbligatoria tout-court. L'osmosi dalla carriera requirente a quella giudicante non può e non deve essere reversibile. Diversamente dovremo continuare a sopportare le conseguenze del malcostume, di "sbattere i mostri in prima pagina" al primo accenno di indagine, come se si fosse in presenza di una sentenza già passata in giudicato. Pratica assai, troppo spesso attuata in malafede da pirandelliani personaggi in cerca d'autore (taluni pubblici ministeri) per desiderio di un momento di gloria o, peggio, per scopi di lotta politica. La riforma è urgente e improcastinabile.

vince50

Mer, 01/01/2014 - 18:42

I farabutti politici italiani hanno sacrificato volutamente i due marò,nella speranza quantomeno di non perdere la commessa.Abbiamo ricevuto ulteriore conferma e smacco persino dagli indiani,ci tengono in pugno perchè non meritiamo niente di più.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mer, 01/01/2014 - 18:45

Fino a quando non avremo ridotto i giudici all'obbedienza ed al rispetto di tutti gli altri poteri dello stato, fino a quandfo non ci sarà un precisa catena di comando e di organizzazione al loro interno, fino a quando non saranno passibili di dover rifondere i danni che ci fanno, sarà sempre peggio. Intanto per questi traditori che ci hanno inflitto questa stangata e questa figura di merda, come se non bastassero i Marò, non è possibile aprire subito, immediatamente, un'inchiesta, un procedimento disciplinare, il licenziamento in tronco .... qualcosa? Andando avanti così la rivolta italiana che sta per arrivare dovrà occuparsi principalmente di magistratura, come se non avessimmo abbastanza problemi.

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 01/01/2014 - 18:45

cgf:concordo. Non possiamo nemmeno licenziarli.Se lavorassero in una ditta non ce ne sarebbe più uno. Regards

NON RASSEGNATO

Mer, 01/01/2014 - 18:47

Siamo il popolo delle cinquanta lire, sempre pronti a darci martellate sulle palle. Peccato non riscontri tanta efficienza nella nostra magistratura quando si tratta di delinquenza spicciola d'importazione.

michetta

Mer, 01/01/2014 - 18:50

Siamo talmente nausefatti, dal comportamento dei magistrati, dei politici e perfino dal governo Letta, che invece di salvaguardare il Paese con la sicurezza e la sincerita', spande a piene mani, preoccupazioni e falsita'. Perfino al mondo intero! Quel Letta, che finto-cattolico, spiega come il Paese sia ORMAI fuori dal tunnel della crisi finanziaria, dovrebbe essere rin chiuso al manicomio. Il ministro della Difesa, Mauro poi, che auspica militari di colore per farli dioventare Italiani, se ne frega dei Sottufficiali della Marina Militare prigionieri in India ed infine, causa dominante in tutta questa vicenda in cui la Finmeccanica Spa, affonda dietro la mancata commessa attuale, dovrebbe DIMETTERSI IMMEDIATAMENTE! Del capo degli Italiani (ma, non il mio!), non dico alcunche', sicuramente finirei nei tricarne dei suoi amici impiegati statali della magistratura. Rimane, purtroppo, l'evidenza dei fatti. Assolutamente disastrosi! Non bastera' alcun discorso di scuse o di spiegazioni da parte di chiunque volglia a spiegare agli Italiani, che sono messi proprio male con questi politici e con questo sistema parlamentare! Auguri, ma solo dopo il 2014!

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 01/01/2014 - 18:52

gli altri paesi europei difendono le loro aziende , noi le demoliamo, poi ci lamentiamo che la cassa integrazione ci costa tanti soldi. Siamo un popolo di incompetenti

angelomaria

Mer, 01/01/2014 - 18:55

va'pari pari con i maro' e l'incopetenza di un governo di ladri!!!

cicero08

Mer, 01/01/2014 - 18:57

Un'altra perla di saggezza della Santadechè: non rilevano più i reati e la loro gravità, bensì il modo in cui emergono.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 01/01/2014 - 18:58

Grazie Monti, grazie Letta, grazie dilettanti allo sbaraglio

Ritratto di Orientale

Orientale

Mer, 01/01/2014 - 19:22

Ma che ci azzecca la Santanchè?

vigpi

Mer, 01/01/2014 - 19:25

finirà così; gli elicotteri li venderà un'altra nazione che pagherà lo stesso tangenti ma non avrà nessun giudice che si permetterà di andare a sfruculiare in ambiti che non gli competo.no al solo scopo di guadagnare qualche pagina di giornale

peuceta

Mer, 01/01/2014 - 19:32

Francia, Regno Unito, Germania, Stati Uniti.....come credete se li aggiudichino questi appalti? Solo con l'osservanza di scrupolose norme di offerte al ribasso????? Come al solito bisogna scegliere. E l'Italia ha scelto: ha scelto una Magistratura zelante ed efficiente! Magari con qualcuno è più "efficiente" che con altri; magari comporta la compromissione di decine di migliaia di posti lavoro; magari è appena un pò (ma solo un pelino...via...)politicizzata; ma questi sono dettagli!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 01/01/2014 - 19:39

La Santanchè non smentisce ne sé stessa ne F.I. Tacere sempre sui fatti corruttivi per i quali l'Italia primeggia al fine di fare intascare mazzette ai soliti amici.

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Mer, 01/01/2014 - 19:45

Gli Indiani? Peggio per loro! Hanno rinunciato al miglior mezzo tecnologico esistente al mondo! Informarsi prego!

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 01/01/2014 - 19:55

Rispetto coloro che mettono la falcetta rossa con la stellina rossa sul tricolore come quelli che in certe occasioni locali dalle mie parti mettono la stella rossa (bella grande) sempre là, sul tricolore. Va bene che ormai all'estero viene considerato uno straccio o poco più. Ma soprattutto i nostrani sono persone prive di dignità.

Guido_

Mer, 01/01/2014 - 20:19

Questi vogliono legalizzare la corruzione. Incredibile.

killkoms

Mer, 01/01/2014 - 20:24

@thunder,imbecilli chi li vota!

Ritratto di sitten

sitten

Mer, 01/01/2014 - 20:28

Bisogna riformare la giustizia al piu presto, e i magistrati incompetenti risarire i danni è mandarli a zappare la terra,

rossono

Mer, 01/01/2014 - 20:41

Omar El Mukhtar Povero fesso! A quei livelli la corrizione esiste dapperttutto..

venessia

Mer, 01/01/2014 - 20:59

sono i migliori al mondo,(parlo degli elicotteri) gli indiani come gli italiani al governo valgono zero

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 01/01/2014 - 21:15

Prima l'Ilva di Taranto, un gioiello della metallurgia non solo in Italia, ma nel mondo. Ora Finmeccanica, con un danno immediato di 560 milioni di euro e grandi preoccupazioni per l'occupazione di tanti padri e, magari, madri di famiglia che riuscivano già con lo stipendio a campare a malapena a causa di una crisi creata da chi sappiamo, cioè dai soliti noti. Per non parlare, poi, del danno d'immagine, incommensurabile, che l'Italia subisce, a causa di quattro o cinque impiegatucci di stato primedonne, nei confronti di tutto il mondo. E' il classico caso di quel marito che, per far dispetto alla moglie, si autocastra. Poveri noi come siamo scesi in basso, nella melma. Difficilmente riusciremo a uscirne più con i sinistri al potere. Succede che tutte le volte si riesce a mettere fuori, e con grande fatica, la testolina dalla melma, c'è sempre qualcuno dei nostri che te la ributta giù. "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!"

giottin

Mer, 01/01/2014 - 21:40

Qui si convien lasciare ogni sospetto - ogni viltà convien che qui sia morta - tu sei venuto al luogo maledetto - dove vengono le genti dolorose - che hanno perduto il ben dell'intelletto... Questi qui bisogna mandarli via tutti, i prossimi anziché votarli, sia pure con la possibilità di sceglierli, converrebbe sorteggiarli nell'elenco telefonico. Sarebbe certo che farebbero meglio e con minore costo. Quando organizziamo questa BENEDETTA rivolta??????

angelomaria

Mer, 01/01/2014 - 21:41

e le vergogne di questi falsi politici derivati dai fanosi prodotti mariomonti napolitano i famosi tecnici altro che palloni gonfiati di incapacita' negligenze e nullafacenti che hanno rovinato la nostaimmagine all'estero e messo a lacrime e sangue l'intera nazione e lui il re' che non accetta di togliersi di mezzo o dobbiamo ricordsrgli la fine del vittorio emanuele ultimo vero re reggente i due possona darsi la mano uno un debolle laltro con manie di grandezza messi inieme due emerite nullita basta con le manfrine politiche chi fallisce paga chi tradisce ne dovra' rispondere a chi ha tradito noi e non tra moltopeche ormai questi signori che piu'che danni non hanno fatto posso solo augurargli di godere degli stessi diritti che hanno imposto a noi svergognati incapaci slo buoni ha tramare eremare contro corrente be' signori la marea sta'' arrivando e vi trascinera nell'unico posto nel cui regnerete per il resto dei giorni le nostre CLOACHE come natura vuole fecci con feci tornano da dove venuti!!voi leftover della peima repubblica rigurgiti di un cattocomunismo nato dal sangue dei vinti che ora urlano GIUSTIZIA SIA FATTA troppi imorti sulla coscenza ma li ricorda solo i suoi??il regalo di prodi finalmente e'arrivao alla scadenza che finiscano con i maliali romani non meritano altro traditoti della patria fino alla fine e cosi sarete ricordati come i piu'grandi infami di questa generazione

angelomaria

Mer, 01/01/2014 - 21:47

il bello e' che ora vi scaricheranno i debitidelle banche pisane ultimo regalo dei signori che non meritano un piatto di pane e cipolla e ora vivono in un lusso che solo il pensiero di perderlo basta come punizione !!epoi pagherannose e' vero che un DIO esiste!!scusami signore per avere nominato il tuo nome per questi pezzenti criminali di guerra in tempo di pace !!

r_g

Mer, 01/01/2014 - 21:54

sono stato un dipendente dI UNA AZIENDA FINMECCANICA.IN AZIENDA SU DAVANO SUPERMINI A IMPIEGATI CON UNA TALE FACILONERIA CON DEI CRITERI SECONDO I QUALI A FAR LAVORARE NON ERA UNA FUNZIONE DELLO STIPENDIO MA DEL SUPERMINIMO INDIVIDUALE.NOMIME DIRINGENZIALE CONTINUE.DIPENDENTI CHE NELLA BUSTA PAGA A FINE ATTIVITA' IL SUPERMINO ERA SUPERIORE ALLO STIPENDIO.LA FINMECCANICA HA CAMPATO AL DI SOPRA DELLE PROPRIE POSSIBILITA' ... TANTO E' LO STATO CHE PAGAVA

m.nanni

Mer, 01/01/2014 - 22:15

Tony Blair aveva imposto lo stopo ai magistrati inglesi che indagavano su una omologa della Finmeccanica in nome dei supremi interessi della Nazioni. In Italia non si rispettano segreti di stato disposti dal presidente del consiglio e il supremo interesse è lo sputtanamento mondiale del nostro Paese. senza che nessun piemme venga licenziao in tronco.

carpa1

Mer, 01/01/2014 - 22:26

E adesso chi paga il conto di questa operazione mandata a monte? Non certo i pirla che hanno voluto mettersi in mostra volatilizzando i quattrini dei contribuenti, visto che Agusta Westland è controllata da Finmeccanica che ne possiede l'intera proprietà e della quale (Finmeccanica) il ministero dell'Economia è il maggior azionista.

Ritratto di pippo48

pippo48

Mer, 01/01/2014 - 22:28

Ne hanno fatto perecchi danni sti miserabili azzeccagarbugli di magistrati, osannati dai comunisti, dai pres. vari...... della " res pubblica." !!!!!!

palllino.

Mer, 01/01/2014 - 22:30

Se va avanti cosi' l'unica azienda italiana rimarra lol stato stesso che paghera' gli stipendi a tutti questi parassito!!!e per questo continera' a spremere chi ancora ha qualcosa.. Mi ricorda qualcosa..

giovanni PERINCIOLO

Mer, 01/01/2014 - 22:32

Perché continuiamo a parlare di inchieste?? chiamiamole con il loro vero nome : spot pubblicitari pro pm di turno in cerca di visibilità e "meriti" per il possibile lancio in politica!

Antonio43

Mer, 01/01/2014 - 22:39

Il reato di corruzione non deve diventare segreto di stato, ma siamo sempre ad un punto, un conto sono le indagini e le accuse un'altra cosa sono le sentenze. In un caso così delicato, con interessi a carattere nazionale sotto il profilo economico e di prestigio internazionale, non si doveva assolutamente far venir fuori l'accusa ancora tutta da provare. Ma con questa magistratura, specie quella parte (........) che si definisce democratica, tutta tesa a difendere gli interessi di una parte politica non può che andare così. Vedete un pò se viene fuori un sospiro dalle indagini sul MPS e c'è stato perfino un morto, se c'è più un titolo sui giornali a proposito dei maiali del Forteto, di contro vedete cosa è successo al capo di Fastweb, mesi in prigione, titoloni sui giornali e poi a casa prosciolto. E poi, con un ministro della difesa inutile come Mauro, per il quale non ci sono epiteti mai abbastanza feroci per definirlo, dove ci vogliamo presentare.

Paul Vara

Mer, 01/01/2014 - 22:40

I marò in Indi pagano il prezzo della politica commerciale disonesta di alcuni faccendieri che fanno affari personali milionari. Il Giornale continua la campagna a favore della corruzione e della disonestà (come potrebbe essere altrimenti visto il proprietario ?).

Mobius

Mer, 01/01/2014 - 22:41

Tipi davvero strambi, questi giudici: si ingegnano in tutti i modi per mandare in malora il Paese che gli paga il loro lauto stipendio, che poi è anche spropositato rispetto alle loro capacità e alla loro levatura morale. Sarà per questo che boicottano l'Italia: non vogliono più essere strapagati, perchè sanno di non meritarlo. Una sindrome di natura freudiana.

milo del monte

Mer, 01/01/2014 - 23:22

Insomma e' colpa dei magistrati se In finmeccanica si pagavan le mazzette.Roba da matti, ogni giorno la destra e i suoi fanboy fan di tutto per far capire che la loro intelligenza e' pari a zero.DEl resto basta vedere chi c'e' alle manifestazioni

roberto zanella

Mer, 01/01/2014 - 23:28

siccome alla fine andrà finire in nulla ai cari magistrati vanno denunciati per danni allo Stato,al lettore Omar che li difende dico e se va a finire come la maggior parte delle inchieste industriali vedi Fast Web e sarà così...che facciamo la sfangano ancora una volta o minimo,visto che non li possiamo portare in piazza e mettergli il collo nel giogo affinchè li si mostri alla berlina,che facciamo vai tu a chiedergli i danni?

Gius1

Mer, 01/01/2014 - 23:29

ma vi rendete conto che da quando non c' e' piu' Silvio ne succede una ogni giorno ?

Ritratto di AlessandroCasoni

AlessandroCasoni

Mer, 01/01/2014 - 23:31

L'India ormai trova emozionante piegare l'Italia... Consoliamoci pensando: se a capo del Governo si fosse trovato uno come Bettino Craxi ed agli Esteri uno come Giulio Andreotti, gli Indiani sarebbero mai riusciti a tenersi i Marò ed risolvere una commessa da 560mil.di Euro? Non credo... Speriamo che in futuro tornino politici forti!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 02/01/2014 - 00:13

Ma questi magistrati che indagano su Finmeccanica si rendono conto del danno che hanno fatto rendendo pubbliche le indagini? Si sa in tutto il mondo che per fare affari internazionali occorrono delle operazioni non perfettamente limpide che gli addetti chiamano intermediazioni o consulenze. Se volutamente non si vogliono fare si viene inesorabilmente scavalcati dalla concorrenza a meno di vendere sottocosto con tutti gli strascichi che ciò comporta. Non è detto poi che anche così facendo si ottenga l'appalto:chi ha il potere decisionale per l'acquisto(che in pratica è il consulente o l'intermediario)dirotta sempre l'affare su chi lo ha foraggiato. Ma dove vivono i ns. magistrati? Su quale pianeta???

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 02/01/2014 - 00:23

Un altro misfatto di una magistratura popolata da irresponsabili. Anziché svolgere indagini segrete, come previsto dalla legge, certi PM si divertono a spettacolarizzarle per esibirsi in TV e nei vari media. Un domani, dopo anni di sfruculiamento mediatico, giungerà una assoluzione che NON RIPAGHERA' IL DANNO SUBITO DAL NOSTRO PAESE PER LA COMMESSA ANNULLATA. QUEI MAGISTRATI INCOSCIENTI INTANTO AVRANNO FATTO CARRIERA ANZICHE' MERITARSI IL LICENZIAMENTO E UNA DENUNCIA.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 02/01/2014 - 01:30

Questo è l'ennesimo regalo che la nostra magistratura democratica elargisce all'imprenditoria italiana. Ma non è possibile fermare questa sinistra arrogante e ignorante, il cui interesse è solo quello di far fallire l'Italia?

Silvio B Parodi

Gio, 02/01/2014 - 01:44

la magistratura italiana?????? e adesso????la difendete ancora?? dopo l"ilva di Taranto, ora Finmeccanica, domani????CACCIATELI TUTTI A CALCI IN CULO!!!

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 02/01/2014 - 02:48

omar el muko....quando ti sveglierai ammesso che ti succeda,sara'sempre troppo tardi "pirla"

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/01/2014 - 06:06

ovviamente sono i magistrati venduti agli USA. Non è una novità: mani pulite servì a spazzare via una classe politica corrotta quanto volete ma che si era fino ad allora opposta alla svendita dell'IRI al letamaio finanziario americano-sionista.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/01/2014 - 06:06

la magistratura ha al suo interno una quinta colonna massonica che obbedisce agli Stati Uniti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/01/2014 - 06:08

le inchieste contro ENI e Finmeccanica sono prodromiche e funzionali all'ultimo assalto della finanza angloamericana ebraica agli ultimi gioielli dell'industria italiana. Dopo quelle forse inizieranno a saccheggiare i musei.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/01/2014 - 07:27

chissà questi magistrati che mazzette prenderanno dai concorrenti di Finmeccanica... francesi, americani ecc. se invece sono magistrati "onesti", sono solo degli idioti, irresponsabili il cui culo è sul burro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/01/2014 - 07:29

del resto da Wikileaks si evinceva che agli USA fosse molto sgradita Finmeccanica... la magistratura golpista subito li ha serviti.

cicero08

Gio, 02/01/2014 - 11:17

X Gius 1: lo dica a Bombassei che dice che da quando non c'è più Silvio le imprese italiane hanno recuperato credibilitù...

killkoms

Gio, 02/01/2014 - 11:57

@ciccero08.la frase recupero di crdibilità è stat stasata dal partito di quel cialtrone che in tempi non sospetti benediceva la crisi poiché"grazie sd essa i paesi r9inunciano a pezzi di sovranità"!che cazzo c'entra silvio con le imprese italiane?megòlio quel mortadella che ha ceduto imprese iri a 4 soldi,vero?

cicero08

Gio, 02/01/2014 - 13:38

X KillKoms: no, no meglio chi ha fatto carne di porco sulle frequenze radiotelevisive! E il pensiero va achi è stato privato delle sue a favore di rete4

Antonio43

Gio, 02/01/2014 - 14:17

E' proprio vero: a lava' 'a capa 'o ciuccio si pierde acqua, tiempo e sapone! Per i sinistrorsi è sufficiente che un p.m. del cavolo, metti un Woodstock, faccia un'accusa, basta , non c'è più storia, sei diventato un delinquente. Se poi, dopo tanto tempo, con comodo, prima devono andare anche in ferie, risulta che le accuse si sono rivelate inconsistenti, va bene, non fa niente che nel frattempo addio dignità, addio famiglia, addio lavoro. I p.m. le indagini le devono fare ma non sui giornali e sulla TV, ha capito Paul Vara? Ha capito milo del monte?

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 02/01/2014 - 14:42

milo del monte 01/01 23:22 scrive: "Insomma e' colpa dei magistrati se In finmeccanica si pagavan le mazzette …" - - - Complimenti, lei ha capito veramente tutto; adesso può anche riposarsi. - P.S. - Bisogna riconoscere però che Paul Vara 22:40 ha capito ancor più di lei.

killkoms

Gio, 02/01/2014 - 14:44

@cicero08,alla fine i bravi sono cdb,mortadella e casa agnelli,ovvero gli intoccabili,vero?si guarda la pagliuzza ma non la trave,visto che i danni all'economia industriale fatti dai predetti sono stati colossali!

cicero08

Gio, 02/01/2014 - 15:18

X Killkoms: i danni all'economia industriale hanno anche altri padri: De Benedetti, Colannino, Tronchetti Provera, Mediobanca...

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 02/01/2014 - 15:19

r_g 01/01 2154 scrive: "sono stato un dipendente dI UNA AZIENDA FINMECCANICA.IN AZIENDA SU DAVANO SUPERMINI A …" - - - 1) Cortesemente, provi a riformulare il suo pensiero in modo più comprensibile spiegando, tra l'altro, cosa c'entra con quest'articolo. – 2) Provi a scrivere detta riformulazione in minuscolo (salvo dove sia prevista la lettera maiuscola); scrivere tutto in maiuscolo disturba la vista e induce a non leggere (salvo non sia questo il suo intento).

killkoms

Gio, 02/01/2014 - 15:43

@omar el muktar,in india c'è talmente tanta di quella corruzione che nostr politici della prima repubblica verrebbero presi per politici di taglio anglosassone!

killkoms

Gio, 02/01/2014 - 20:22

@cicero08,cdb lo avevo indicato!!i capitani di(s)ventura nel panorama economicoindustriale italiano sono stati tanti,ma la codietta legge si è accanita solo contro berlusconi!

killkoms

Gio, 02/01/2014 - 22:17

finmeccanica ha anche discreti uffici in india con più di 300 dipendenti,molti dei quali indiani!se cominciasse a scaricare quelli..!