Il governo cambia Inps e Inail: è pronto il commissariamento

Nel decreto per quota 100 e reddito di cittadinanza cambia la governance degli istituti: via Boeri e De Felice, torna il Cda

La riforma di Inps e Inail passarà per un commissariamento dei due istituti e per il ritorno del Consiglio di amministrazione.

Lo ha deciso il governo che - come anticipa l'Ansa e come era già trapelato qualche mese fa - sarebbe pronto a inserire questa norma nel decreto che istituirà "quota 100" e il reddito di cittadinanza. Nel testo, infatti, ci sarebbe anche la norma che cambia la governance di Inps e Inail, passando da un'amministrazione semicommissariale al ritorno del consiglio di amministrazione.

Per la nomina dei due cda, però, il governo avrebbe di prendere tempo e nominare due commissari. Che andranno quindi a sostituire Tito Boeri all'Inps (la cui poltrona è comunque in scadenza il 16 febbraio) e Massimo De Felice (il cui mandato è stato riconfermato da Renzi fino al 15 novembre 2020).

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 04/01/2019 - 15:43

ah ah ah! il renzismo torna a casa... come lassie! ah ah ah!

HARIES

Ven, 04/01/2019 - 15:49

La disfatta di Tito. Ben venga un CDA equamente distribuito, ma fatto soprattutto da persone competenti e affidabili.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 04/01/2019 - 15:54

Fuori uno....speriamo di non sentirlo più. E si vetifichino le nefandezze che ha fatto il comunista all’inps.

baio57

Ven, 04/01/2019 - 16:22

Comunque sia ,l'infausta incorporazione dell'Inpdap eseguita sotto l'egida del governo Mortimer, ha lasciato strascichi dannosi non più recuperabili. Il sinistrume cerebroleso ,tutt'ora invece omaggia questo facchino sinistrato come un eccelso specialista del settore.

SpellStone

Ven, 04/01/2019 - 16:26

a casa chi canta fuori dal coro

DRAGONI

Ven, 04/01/2019 - 16:30

FINALMENTE!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 04/01/2019 - 16:55

Oh finalmente un pò di pulizia. L'aria era diventata guasta a furia del troppo chiuso.

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 04/01/2019 - 16:59

Dopo la dipartita di Boeri sarebbe auspicabile che l'Inps si riformasse con lo scorporo dell'assistenza dalla previdenza e il ritorno alla gestione di ogni singola categoria di lavoratori in modo tale che ogni fondo si mantenga in equilibrio economico ovvero se un fondo è in perdita che non siano gli altri a pagarne le spese.

agosvac

Ven, 04/01/2019 - 17:46

Eliminare uno come Boeri è, sicuramente, una buona cosa. Ma non basta: l'INPS deve tornare ad essere quella per cui è nata, ovvero l'istituto che si occupa solo ed esclusivamente della gestione dei contributi che i lavoratori versano ogni mese per poi avere la giusta pensione. E' assolutamente necessario per il benessere dei lavoratori che si separi l'assistenzialismo dalle vere pensioni. E' una enorme bufala che sia lo Stato a pagare le pensioni di chi ha sempre lavorato, siamo noi che ce le siamo pagate. Lo Stato deve pagare di sua tasca tutte le pensioni che non hanno dietro alcun contributo.

CALISESI MAURO

Ven, 04/01/2019 - 17:50

OTTIMO!! Anche i luogotenenti e l'intendenza devono essere segati comunque!

sparviero51

Ven, 04/01/2019 - 17:56

ALTRE POLTRONE ,ALTRE SPESE E,SICURAMENTE PIÙ INEFFICIENZA!!!

aldoroma

Ven, 04/01/2019 - 18:00

torna a casa boeri

scorpione2

Ven, 04/01/2019 - 18:11

MORTE DELLA PENSIONE.

caren

Ven, 04/01/2019 - 18:40

Un giorno di tanti anni fa, l'allenatore Bagnoli disse: Datemi un portiere che para, uno che la mette dentro, ed in mezzo metteteci chi vi pare. Questo per dire che se hai le persone giuste al posto giusto, che fanno il loro dovere, le cose filano via sul velluto.

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Ven, 04/01/2019 - 19:10

sarebbe anche opportuno rivedere tutte le invalidità, dalla sordità alla asbestosi, talvolta riconosciute indebitamente !!!

wrights

Ven, 04/01/2019 - 20:33

Ricordo solo che Boeri è stato nominato da Renzi.

Nick2

Ven, 04/01/2019 - 20:56

Potete cambiare i vertici dell'INPS, ma non la matematica. 4+4 continuerà a fare 8 e non 6 o 10 a seconda della convenienza. A tal proposito ho trovato un'altra definizione per il termine populismo: Un movimento politico per il quale la matematica è un'opinione...

hectorre

Sab, 05/01/2019 - 00:06

giusto che un governo abbia uomini di fiducia in ogni palazzo.....poi saranno gli italiani a decidere se hanno fatto un buon lavoro!!!...quindi boeri a casa...de felice a casa....sicuramente li ritroveremo nelle liste pd alle prox elezioni