Inps: più di 5 milioni i pensionati con meno di 1000 euro

I dati provengono dalle tabelle sul reddito pensionistico (lordo) del Rapporto annuale Inps, nel 2018, più di 5 milioni di pensionati risultano al di sotto dei 1000 euro

Dagli ultimi dati resi noti dall'Inps, sarebbero 5,4 milioni gli italiani con una pensione al di sotto dei 1000 euro mensili, il 34,7% del totale (15.426.847). Per la precisione, le informazioni in questione emergono dalle tabelle sul reddito pensionistico annuale (lordo) del Rapporto annuale Inps. Tuttavia, tali dati risultano essere in calo rispetto a quanto emerso dal precedente Rapporto (35,9%).

I pensionati che percepiscono più di 3000 euro risultano essere un milione e 189mila (il 7,7%). L'importo medio mensile per i pensionati Inps è pari a 1548 euro. A introdurre il Rapporto annuale alla Camera è stato Pasquale Tridico, che ha riferito: "Il bilancio dell'Istituto è unico, e l'istituto deve mantenere la sua unità, ciò consente di sfruttare economie di scala e di rendere più efficiente la fornitura di beni e servizi attraverso l'accentramento di informazioni e competenze".

L'economista, inoltre, ha ribadito come sia fondamentale una riflessione di trasparenza contabile per "rendere edotti cittadini e policy maker sulla divisione reale tra spesa pensionistica e quella assistenziale che non è finanziata con i contributi dei lavoratori ma attraverso la fiscalità generale" . Tridico ha inoltre invitato ad ignorare ed evitare possibili "allarmismi circa la sostenibilità del nostro sistema pensionistico, che è solido".

L'economista ha proseguito: "L'Inps si troverà a rivedere le procedure di accesso alle pensioni di invalidità, semplificando per il bene dell'utenza più debole, ma anche rivedendo le tabelle di invalidità, suggerendo un nuovo modello per il contenzioso, e diventando più duri contro le frodi, contro le false invalidità, con la creazione di una Direzione anti-frode" . Secondo Tridico, i principi su cui orientarsi devono essere la generosità nei confronti dei deboli e la forza nei confronti dei forti.

Commenti

Marguerite

Mer, 10/07/2019 - 15:39

E allora? In Ungheria e Portogallo hanno molto meno....di che vi lamentate? SFATICATI !!! In Svizzera si lavora 45 anni prima di andare in pensione....che passeranno presto a 47 anni!!!

Marguerite

Mer, 10/07/2019 - 15:58

Ilsole24ore - LA CLASSIFICA Il miglior posto dove vivere e lavorare? La Svizzera Cercate un buon compromesso tra vita e lavoro? Date un occhio alla Svizzera. È quanto ha rilevato il colosso bancario Hsbc nella sua classifica annuale su standard di vita e competitività dei salari, stilata con un campione di 18mila persone emigrate in 163 paesi diversi!,!!!!!!!!!!!!!!

unosolo

Mer, 10/07/2019 - 17:29

non possiamo essere cattivi , questi pensioni sono basse sicuramente non hanno avuto versamenti o sono pensioni agricole , insomma ci sono pensionati che i datori di lavoro non versarono contributi altri che lavoravano in proprio e non si mettevano in regola , c'è chi si è fatto ville , case , rustici insomma tra questi ci sono anche chi si è fatto diversi appartamenti anche per i figli , se poco versi poco hai come assegno INPS ovviamente ,le pensioni regolari si aggirano ai 1200 euro e sono state fermate ,,,,,,

Duka

Lun, 15/07/2019 - 15:29

Ma i politicanti di mestiere per incapaci che siano intascano da 15 a 20.000 Euro/mese. Se il pensionato non si ribella a questa autentica truffa di stato significa che gli sta bene così.