"L’Italia deve uscire dall’euro". Il consiglio del Nobel Stiglitz

Secondo l’economista americano, abbandonare la moneta unica porterebbe chiari vantaggi al nostro Paese

L’Italia farebbe bene a uscire dall’euro. A dirlo, questa volta, è un premio Nobel. Joseph Eugene Stiglitz, economista e saggista statunitense, Nobel per l’Economia nel 2003, non ha dubbi: "L'Eurozona ha bisogno di una riforma radicale, ma visto che questa non ci sarà a causa dell'opposizione della Germania, l'Italia farebbe bene a uscire dalla moneta unica, una mossa sì rischiosa ma che porterebbe vantaggi chiari, lineari e considerevoli".

Il consiglio arriva, in forma scritta, sulle pagine web di Politico, in cui Stiglitz commenta le posizioni di Salvini e Di Maio circa la riforma, sempre più necessaria, dell’Europa che, parole sue, "ha fortemente bisogno di essere riformata", peccato che Bruxelles, invece di attuare questi cambiamenti vitali, "abbia introdotto forti restrizioni su debiti e deficit” che rappresentano ulteriori ostacoli alla ripresa economica".

L’economista a stelle e strisce punta il dito contro Berlino, che ritiene primo responsabile dell’attuale impasse europeo: "Il problema è la riluttanza della Germania che blocca ogni cambiamento" chiosa Stiglitz.

Commenti
Ritratto di adl

adl

Mar, 03/07/2018 - 12:47

...e chi lo dice adesso ai GIORNALAIONI FALSI E BUGIARDONI che un tal STIGLITZ dà ragione al populista razzista xenofobo Matteo Salvini ???!!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 03/07/2018 - 12:51

Noi non siamo certo Premi Nobel, ma credo che queste cose le abbia capite anche l'ultimo dei bottegai, dopo averle sperimentate sulla propria pelle.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 03/07/2018 - 13:02

L'Euro fu imposto dal comunista Prodi per disporre delle riserve auree che scintillavano nel caveau della Banca d'Italia, dove ora comanda il comunista Visco che non si capisce perché dovrebbe perdere il vizietto dei prelievi, visto che per piazzarlo lì, il comunista Napolitano faceva saltare addirittura l'eletto Premier Berlusconi, cui spettava la nomina del governatore, dopo aver fatto uccidere Gheddafi.

rocchetti

Mar, 03/07/2018 - 13:10

ma perché non facciamo almeno quello che dice Armando Siri, le nuove emissioni di BTP le riserviamo solo agli italiani cosi poco alla volta saremo almeno padroni del nostro debito e lo spred non è che diminuisce di importanza ma proprio sparisce. Certo che l'Europa strillerà perché vedrà sparire il proprio business di guadagnare e lucrare sugli interessi che paghiamo su debito, quegli interessi rimarrebbero tutti in Italia.

ammazzalupi

Mar, 03/07/2018 - 13:11

Che un premio Nobel (non è l'unico che abbia dato questo suggerimento) esorti l'Italia ad uscire dalla EU è cosa buona e giusta. Ma NOI, poveri ignoranti, che abbiamo visto il valore dei nostri soldi dimezzarsi dalla sera alla mattina ed abbiamo visto con quanta rapidità si sono prosciugati i nostri piccoli risparmi, che abbiamo visto e vediamo attività commerciali chiudere i battenti a ritmo incessante… NOI avevamo la più radicata certezza che QUESTA EU era fatta da FURFANTI per i LORO esclusivi interessi. Tutto il resto sono BALLE.

Mariopp

Mar, 03/07/2018 - 13:38

Siccome non mi fido molto ho recuperato il testo originale dell'intervento di Siglitz e ho visto che in effetti il suo consiglio è di uscire dall'euro, le citazioni sono corrette. Occhio che però manca la descrizione delle negatività (non particolarmente piacevoli) come manca una critica piuttosto pesante alla politica di Berlusconi (discretamente omessa).

Mariopp

Mar, 03/07/2018 - 13:39

Per farsi una idea più chiara della proposta di Stiglitz sarebbe meglio leggere tutto l'intervento.

investigator13

Mar, 03/07/2018 - 13:41

l'unico che ha capito e anche prima del citato Premio Nobel che si deve uscire subito dall'€, altrimenti potrebbe essere troppo tardi è il preparatissimo Marco Mori: Avvocato Giurista Costituzionalista che sta facendo campagna d'informazione su tutto il territorio servendosi di canali tv privati e su Facebook in quanto nessun giornale e tv pubbliche è disposto a dar voce a lui perchè è CASAPOUND. Smettetela di rincorrere fantasmi della politica, ciò che leggiamo e sentiamo non è politica. Oggi la politica seria vera per gestire lo Stato e il popolo passa per l'avv. Marco Mori.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mar, 03/07/2018 - 13:43

Cosa?E perche' dovremmo uscire ora,con 2350 miliardi di debito contratto in euro,con altre diverse centinaia di miliardi di debiti della P.A. contratti sempre in euro e con 2000 miliardi e passa di euro nei conti correnti privati?Qualsiasi nuova moneta adotteremo avra' un valore molto inferiore all'euro,quindi se prima non viene dichiarato dalla BCE che l'euro e' una moneta fuori corso,mi dispiace,ma non potremo uscire;a meno che non vogliamo che il valore di quel debito raddoppi o triplichi e che il valore del risparmio privato venga dimezzato o peggio azzerato. Torniamo sempre al solito punto:c'é un branco di ladri e usurai che stanno cercando in tutti i modi di mettere le mani sul risparmio privato degli italiani,chi parla "ora" di uscire dall'euro,lo fa a nome di quei ladri e usurai.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 03/07/2018 - 13:48

Sì ma al Nobel si fanno le tipe quindi devono stare muti.

palandrana

Mar, 03/07/2018 - 13:54

Non ho ancora incotrato uno,dico un italiano che sia contento con l`euro,che venne imposto agli italiani senza chiedere il loro parere che sarebbe stato negativo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 03/07/2018 - 13:58

Magari ti ascoltassero, Stiglitz è da anni che lo va suggerendo e adesso che i sinistri sono stati cacciati dalle stanze dei bottoni sarebbe il momento propizio.

Duka

Mar, 03/07/2018 - 13:59

Ha ragione è il momento migliore per uscire alla svelta. Azzeriamo tutti i debiti e si ricomincia daccapo.

Luigi Farinelli

Mar, 03/07/2018 - 14:05

Non c'era bisogno di un Premio Nobel per sapere questo. Se la Merkel e il suo lacchè Mattarella non si fossero messi di traverso, Savona, senza premio Nobel, queste cose le avrebbe già dette in faccia in sede europea tanto da far capire alla gente fino a che punto l'inganno orchestrato e dalla Germania e della Francia abbia maciullato l'Italia (CON LA SCUSA DEL DEBITO PUBBLICO DA SANARE) per i loro esclusivi, sporchi interessi mercantilisti, con la scusa di far raddrizzare il "paese cicala" indegno di stare fra le "formiche". IN REALTA', L'ITALIA SUI FONDAMENTI ECONOMICI E' STATO SEMPRE MIGLIORE DI TUTTI GLI ALTRI, GERMANIA COMPRESA. La salute di una nazione si misura sommando debito pubblico e privato. E ciò valeva anche quando l'Italia è stata attaccata nel 2011 a colpi di spread, la truffa delle truffe di questa truffaldina europa massonica nemica dei suoi popoli, tanto da averne programmato l'estinzione (cominciando dall'Italia).

nerinaneri

Mar, 03/07/2018 - 14:08

...come trump, paro paro...

Giorgio1952

Mar, 03/07/2018 - 14:09

Stiglitz non ha dubbi: "L'Eurozona ha bisogno di una riforma radicale, ma visto che questa non ci sarà a causa dell'opposizione della Germania, l'Italia farebbe bene a uscire dalla moneta unica, una mossa sì rischiosa ma che porterebbe vantaggi chiari, lineari e considerevoli". Ricordo all’illustre economista che la Brexit, è costata una svalutazione secca del 15% per una moneta forte come la sterlina, il ritorno alla lira sarebbe un disastro; ha ragione sul fatto che l’Europa "ha fortemente bisogno di essere riformata", ma se non ci fossero le restrizioni su debiti e deficit, faremmo la fine della Grecia che si è salvata grazie ai prestiti dell’Europa. L’economista punta il dito contro Berlino, ritenendola responsabile dell’attuale impasse europeo: "Il problema è la riluttanza della Germania che blocca ogni cambiamento", dovrebbe sapere che è la legge del mercato : il più forte vince.

Giorgio1952

Mar, 03/07/2018 - 14:11

adl guardi che al massimo è Salvini che si ispira a Stiglitz non il contrario.

TruthWarrior1

Mar, 03/07/2018 - 14:27

Abbiamo almeno UN sapientone che dica qualcosa di buon senso. Invece, ai suoi colleghi direi: meno libri e più umiltà.

Libertà75

Mar, 03/07/2018 - 14:31

eh sì, gli accademici sanno bene che l'Italia con la sua moneta ritornerebbe ad incarnare il "miracolo italiano"... ma purtroppo abbiamo tanti analfabeti funzionali

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/07/2018 - 14:37

Non c'è solo STIGLITZ, negli ultimi anni fiori di economisti -alcuni dei quali anche Nobel per l'economia- si sono mostrati totalmente critici nei confronti di quello che è solo un misero esperimento destinato a fallire, chiamato €uro...

gneo58

Mar, 03/07/2018 - 14:43

Senza essere economista ci sono arrivato anche io e da tempo che uscire dall'euro sul medio - lungo termine porta solo vantaggi, solo che quando ne parli ti prendono per pazzo !

Mariopp

Mar, 03/07/2018 - 14:44

@rocchetti: lo spread non sparirebbe per niente, continuerebbe ad essere la differenza di rendimento tra i titoli di stato tedeschi e quelli italiani. Poi ti faccio notare che non solo gli interessi rimarrebbero in italia, ma anche il debito (e questa non è proprio una ideona, significa concentrare il rischio in un posto solo)

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 03/07/2018 - 15:23

Da anni che lo diciamo , ma le elite di comando da una decina d'anni , quelli che oggi viaggiano su barche a vela dentro a ville da milioni, quelli ,non si capisce il perché, vogliono stare in europa.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/07/2018 - 15:38

@ Giorgio1952 "la Grecia si è salvata grazie ai prestiti dell’Europa." - Questa è la versione ufficiale che gira per il mondo, abilmente sponsorizzata da BCE-UE-FMI e confermata dai servi di questi, come mario monti secondo il quale "la Grecia rappresenta il più grande successo dell'€uro" - La VERITÀ è che le banche tedesche e francesi sono state salvate dall'ESM (fondo salvastati EU) al quale l'Italia è stata chiamata a partecipare versando oltre 60 miliardi [dal 2010 al 2015] senza averne di ritorno un solo centesimo, in pratica si è trattato di un semplice "giro di conto" dalla GRE (che ha avuto il 5% di quanto prestato dalla troika) alle principali banche FR e DE implicate ed esposte verso il debito greco, che hanno ricevuto il 95%. Davvero Niente male. In un UE disegnata con questi criteri, occorre essere paesi forti, non deboli, per riceverne benefici.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 03/07/2018 - 15:56

Sembra il pari del Nobel dato per la pace ad Obama, dopo aver sprigionato la guerra in Libia, Siria e Yemen. Ridicoli.

tonipier

Mar, 03/07/2018 - 15:59

" LA ESILITA' E LA INCONSISTENZA DELL'UNIONE EUROPEA SOTTO PADRONI" Dopo le cadute subite, i popoli sono risorti a nuova vita per virtù dei pionieri di quelle rigenerazioni societarie che aprono la via all'ascesa dei consociati lungo l'erta del loro progresso.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 03/07/2018 - 16:04

questo è un fesso,vuole che l'Italia sia schiavizzata da Trump.Invece bisogna restare uniti e con l euro come vuole tutta la Comunità,solamente in Italia vi lamentate dell'euro come mai? Ah voi italiani siete i più furbi non ricordavo...cosa c'entra Prodi in Germania Austria Olanda ed altri paesi mica c'è Prodi ne Napolitano.Questi paesi che ho indicato vogliono l'euro.Sono paesi laboriosi non parassiti come il vostro.

rocchetti

Mar, 03/07/2018 - 16:06

Mariopp 14,44 si lo spred esisterebbe ancora ma a noi non ce ne fregherebbe niente, dici che è una ideona per dire che non vale niente quindi i Giapponesi sono deficienti perchè il loro debito è tutto in mani giapponesi il loro debito rispetto al pil è quasi doppio del nostro ma loro non hanno nessun motivo di preoccuparsi, la speculazione, con chi è padrone assoluto del proprio debito, non può fare NIENTE.DIVENTIAMO PADRONI ALMENO DEL NOSTRO DEBITO E NESSUNO POTRA' SPECULARCI SOPRA !!!!!!!!! E' solo un terzo del totale, possiamo farlo benissimo le risorse le abbiamo.

Libertà75

Mar, 03/07/2018 - 16:06

@giorgio52, ma tu cosa vai a ricordare? Ma se è più facile che tu sappia il sesso degli angeli piuttosto che qualcosa in materia... ma che voglia che avete di dire sempre scempiaggini... non ce la faccio neanche più a rispondervi, sempre a dire cose non vere. Chissenefrega della svalutazione? Lo capisci che la moneta si gestisce a fini sociali e non a fini di rendite finanziarie? Quando lo capirete, forse vi verrà in mente che l'essere umano ha una sua dignità e non è un numero.

Drprocton

Mar, 03/07/2018 - 16:25

Tempo fa chi cantava.. se potessi avere £.1000 al mese non poteva immaginare mai e poi mai che invece si sarebbe ritrovato con €.0,50. Gli autori di questo delitto di stato della moneta nazionale con questo tasso di cambio a vantaggio dei tedeschi andrebbero processati ed esiliati.

Mariopp

Mar, 03/07/2018 - 16:30

@rocchetti. La speculazione non finirebbe. Il fatto che il debito lo abbia uno di Pordenone rispetto ad uno di Parigi non cambia niente. Di più, se gli altri stati europei non sono esposti verso il debito italiano non hanno neppure più paura di darci uno spintone verso un eventuale fallimento, non ci perderebbero niente.

Mariopp

Mar, 03/07/2018 - 16:32

@rocchetti: per quanto riguarda i giapponesi, non credo che siano deficienti, ma il loro debito pubblico è una fonte di preoccupazione, questo è noto. Detto questo, io personalmente ho una importante parte dei miei risparmi in BTP, credo che sia normale per un italiano farlo. L'importante è capire bene i rischi di questo investimento.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/07/2018 - 16:41

@ Luigi Farinelli "La salute di una nazione si misura sommando debito pubblico e privato." - ESATTO. È bello ogni tanto trovare qualche italiano che abbia le idee chiare in fatto di economia. Il concetto di DEBITO PUBBL è un arma potente nelle mani di chi lo può usare, ricattando un paese (come l'Italia) ai suoi voleri, ed essere immessi in un contesto "CHIUSO" come €urozona e UE NON AIUTA PER NIENTE l'ITA, caso mai il contrario -MA E' NORMALE VISTO CHE E' PROPRIO CIO' CHE PAESI COME FR e DE SOGNAVANO DI POTER FARE, FIN DA QUANDO HANNO PROGETTATO L'€URO- ovvero essere "costretti" in un sistema PRIVO DI CAMBI FISSI TRA VALUTE rende attaccabile un paese come l'Italia, su cui la propaganda estera insiste sempre ponendo i riflettori solo sul livello di debito pubblico, ANDASSERO INVECE AD ILLUSTRARE IL DEBITO AGGREGATO DI FRANCIA GERMANIA e UK cosa che ovviamente NON fanno perchè non gli conviene (dato che scoperchierebbe MOLTI ROSPI nascosti sotto il tappeto!).

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/07/2018 - 16:51

2nd tent - @ franco_a_trier "Questo vuole che l'Italia sia schiavizzata da Trump" --- NON OCCORRE STIGLITZ O UN ALTRO PER ESSERLO, l'Italia di fatto è schiavizzata dagli USA da 70anni, in quanto paese perdente nell'ultimo conflitto mondiale, ma devo essere io ad illustrare che in ITA non a caso gli USA hanno dislocato da decenni oltre 100 basi militari NATO gestite da personale USA ?!? Se non è prova di sudditudine o di schiavizzazione questa, beh allora dimmelo tu! Gli USA si sono sempre intromessi nei nostri affari, la fine che hanno riservato a E.Mattei e A.Moro (per non parlare dei destini di Craxi e Berlusconi) dovrebbero pur aver insegnato qualcosa anche a chi vive nel mondo dei sogni!! Schiavi per schiavi, visto che di fatto lo siamo anche dell'UE (e di FR e DE che sono venuti in ITA a man bassa ad acquistare ns società di pregio a basso costo) allora tanto vale essere schiavi DEL PIU' FORTE SULLA PIAZZA.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 03/07/2018 - 19:17

aorlansky60, tipico discorso di italiano che non ha dignità si diciamo discorso da schiavo, io fortunatamente qui in Germania vivo in u paese che non è schiavo di quel macaco gringo. allora tanto vale essere schiavi DEL PIU' FORTE SULLA PIAZZA.Discorso tipico italiano.

Ritratto di WSilvioW

WSilvioW

Mar, 03/07/2018 - 19:31

E certo. Tanto Stiglitz se ne sta in America, la paghetta la piglia in dollari, le lirette e i minibot li vedrebbe in fotografia, tra i pesos venezuelani e la pizza di fango del Camerun.

vince50

Mar, 03/07/2018 - 22:25

Non c'è affatto bisogno di essere dei premi Nobel per capirlo,visto che si viene minacciati basta questo non occorre altro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 03/07/2018 - 23:30

Forse si fa prima a cambiare i parrucconi europei che ci stanno portando alla distruzione totale. Più opportuno e conveniente.

nomen-omen

Mer, 04/07/2018 - 06:29

COn l'imposizione Europea di un rigore eccessivo sui conti, la Germania vuole soffocarci definitivamente ed eliminare il suo peggiore competitor industriale. I nostri "partner europei" stanno comprando a prezzo di saldo tutte le nostre aziende migliori per spolparle e togliersi dai piedi i pericolosi concorrenti italiani.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 04/07/2018 - 07:58

@ franco-trier - Da ciò che leggo dal tuo intervento, noto che sei un saggio... E a differenza del sottoscritto, ti ritieni essere un italiano con così tanta dignità da avere sentito la necessità si scappare in Germania, bello fare le prediche da lì, eh? E allora lascia che ti illustri ciò che disse UN VERO SAGGIO intervistato nella seconda metà degli anni 40, a proposito del FUTURO DELL'EUROPA : "In prospettiva futura, il pericolo per l'Europa non sono i russi; sono i tedeschi; aspettate solo che rialzino la cresta e poi ne riparliamo tra 50anni." -Winston Churchill- MAI PAROLE FURONO PIU' PROFETICHE. La conferma è arrivata puntuale, per come i tedeschi si sono impossessati della UE, dopo averla astutamente progettata. Un ultima cosa : salutami i crucchi, visto che ci vivi in mezzo... E anche tu, cerca di studiare la STORIA, materia per la quale ho notato che la maggiorparte dei rossi sinistrati ha forti carenze, per ciò che affermate.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/07/2018 - 10:17

aorlansky60,IO SONO UN PENSIONATO ITALIANO CHE CON LA MIA PENSIONE ITALIANA VIVO DI MI VOLONTà QUI IN GERMANIA , QUI SONO RISPETTATO, I SERVIZI FUNZIONANO E QUANDO VADO DAL MEDICO AL MIO TURNO LA RAGAZZA CHIAMA PER NOME AVANTI Gian non come in Italia con numero avanti il 327 avente il 134 ecc come a Mathausen.Da noi le kapò non esistono più da 74 anni da voi ancora ci sono.Saluterò per te i crucchi dirò saluti da un che sta in maccherolandia ,,,ah dimenticavo se cerchi lavoro qui in una settimana lo trovi.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 04/07/2018 - 10:34

@ franco-a-trier : capisco; allora ti conviene aver fede nei crucchi, nella merkel e in Deutsche Bank, le cui ultime notizie non sono affatto rosee in prospettiva futura (la filiale nord-americana è l'unica in un gruppo di 30 banche importanti poste recentemente sotto esame dalla FED ad avere fallito gli stress-test, forse anche gli americani iniziano ad essere preoccupati dal fatto che in questa banca si annidano prodotti speculativi "tossici" -swap cds cdr- per l'equivalente di 16volte l'intero pil tedesco che corrisponde a 3600 miliardi di $; ti consiglio di non fare l'operazione, salta fuori una cifra da paura che assai probabilmente costringerà la Germania a nazionalizzare quella banca in un futuro nemmeno troppo lontano, il guaio è che per farlo chiederà il conto a tutti in UE, anche agli ITALIANI privi di dignità.)

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/07/2018 - 11:10

vabbè io avrò fede nella D.Bank tu invece al MPS alla banca Veneta Etruria e tutte le altre sarai più sicuro così.La DB per me è finita per ora ma le vie del Signore sono infinite..qui in Germania, lì in Italia non lo so...io ho fede di chi è attivo chi lavora chi ha inziativa e chi evado il fisco il meno possibile.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/07/2018 - 11:12

comunque qui in Germania l'euro amato? diciamo desiderato, anche io lo desidero magari ne avessi un milione, se lo avessi non starei qui a rompermi le palle tutto il giorno per fare quei 200 o 300 euro al giorno.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 04/07/2018 - 11:34

@ franco-a-trier "io ho fede di chi è attivo chi lavora chi ha inziativa e chi evade il fisco il meno possibile." È giusto quello che dici qui, però spero di non darti un dispiacere facendoti notare che la Germania nel 2017 ha evaso qualcosa come 346 miliardi di € (questi sono dati uff.li tedeschi quindi indiscutibili) quando l'Italia secondo Corte dei Conti è ferma a 200 miliardi di evasione fiscale; bisognerebbe smitizzare il dato di fatto nell'immaginario collettivo che "i popoli nordici sono più virtuosi di quelli mediterranei", visto che quando conviene, anche i nordici non sono da meno in quanto a corruttibilità. Per il resto non posso non concordare con te per quanto riguarda la proverbiale precisione della macchina organizzativa tedesca, che tu come cittadino mi confermi: sotto questo profilo, i mediterranei hanno ancora molto da imparare dai "nordici" (tedeschi scandinavi danesi).

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/07/2018 - 18:45

prova a venire in Germania e prova a non pagare la IVA o fare una DICHIARAZIONE FALSA, HAI VISTO CHE STANGATA QUEI TEDESCHI CHE AVEVANO SOLDI ALLA ubs SVIZZERA ? LA PENA ERA MULTA DI OLTRE IL 40 % DEL CAPITALE DI MULTA DICO DEL CAPITALE TOTALE MI SPIEGO?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/07/2018 - 18:46

TU DOVE LE LEGGI QUELLE SxxxxxxxE DA UN GIORNALE DI SINISTRA?