L'allarme di Forza Italia: "Il bail in è un prelievo forzoso"

Brunetta: "FI voterà no alla legge che da il via libera al prelievo sui conti in caso di fallimento della banca"

"Forza Italia voterà contro l’articolo 8 della legge di delegazione europea 2014, oggi in Aula a Montecitorio, che prevede il cosiddetto ’bail in’, ovvero il salvataggio delle banche attingendo a risorse interne, con prelievi anche dai correntisti, e non più facendo ricorso al ’bail out’, il salvataggio dall’esterno tramite le casse pubbliche. In estrema sintesi: dall’1 gennaio 2016 se le banche saranno in default potranno attingere dai conti correnti sopra i 100 mila euro, dalle
azioni e dalle obbligazioni dei propri clienti-risparmiatori". Lo annuncia il capogruppo di Fi alla Camera Renato Brunetta. "Una misura inaccettabile per Forza Italia, un vero e proprio prelievo forzoso contro le famiglie, contro le imprese, e solo nell’interesse delle grandi banche. Ci opporremo con ogni mezzo a chi vuol metter le mani nelle tasche degli italiani", conclude Brunetta.

E con Forza Italia si schiera anche il Movimento Cinque Stelle. "Dall’Europa, complici i maggiordomi del governo italiano, arriva un attacco gravissimo all’articolo 47 della Costituzione e alla tutela del risparmio", affermano i deputati M5S in relazione al ddl delegazione europea che introduce, tra l’altro, il meccanismo del bail-in per i salvataggi bancari. "Con il recepimento di queste direttive, passerà il principio del prelievo forzoso sui conti correnti per far fronte alla cattiva gestione degli istituti di credito. Perchè devono essere i correntisti a pagare i danni fatti dai manager delle banche? È assurdo equiparare i risparmiatori agli azionisti", spiegano gli eletti Cinquestelle a Montecitorio. E aggiungono: "Proprio ciò che sta avvenendo ora in Grecia ci fa capire che le decisioni prese a livello europeo non si curano del bene comune. La garanzia sui correntisti dovrebbe essere totale e non limitata a 100mila euro. Pensavamo di essere schiavi delle banche, invece ci siamo scoperti tutti banchieri, visto che pagheremo le perdite al loro posto". "Il governo Renzi è dalla parte degli istituti di credito, lo sappiamo. Ma non accettiamo l’assunto secondo cui il bail-in sia meglio del bail-out. Gli strumenti alternativi a entrambi esistono, basta studiarli e attuarli. A partire dalla separazione tra banche d’affari e banche commerciali, passando per il miglioramento dei sistemi di garanzia dei conti correnti".

Commenti
Ritratto di marystip

marystip

Mer, 01/07/2015 - 20:39

E vorrei vedere; questo sarebbe un altro passo verso la sottomissione dei popoli alla finanza. Ma quando si sveglia questo popolo bue.

rosa52

Mer, 01/07/2015 - 20:42

e Renzi in questo caso che fa? stara' dalla parte delle banche naturalmente !! e c' e' ancora chi gli da' fiducia?

unosolo

Mer, 01/07/2015 - 20:44

ecco dove vogliono arrivare , hanno cominciato con i Monti bond ed ora direttamente a scapito dei correntisti se la banca fallisce . ladri se passa una legge simile altro che rapine diventa una marea di rapine .non serve entrare armati basta saper fregare dai conti e scoprire il capitale delle banche .

unosolo

Mer, 01/07/2015 - 20:46

a me sto fatto che assume 103,000 persone a carico dello Stato e sta legge che tutela il fallimento delle banche mi puzza di dittatura , togliere risparmi di una vita e mantenere il parassitario.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 01/07/2015 - 20:49

Le BANCHE, VOGLIONO RENDERCI SCHIAVI, DEL CAPITALISMO E LA BORSA, NON È ALTRO CHE LA PENALIZZAZIONE DELLA TIRANNIA DEI PARLAMENTARI, CHE SATURANO DI ODIO, VERSO COLORO CHE VANNO CONTRO CORRENTE E NON LA PENSANOALLO STESSO MODO!!!

beale

Mer, 01/07/2015 - 20:51

lo sceriffo di Nottingham era un dilettante.

eureka

Mer, 01/07/2015 - 20:58

Anche non rientrando in quel gruppo non trovo giusto si debba attingere sui conti dei correntisti. Se una banca fallisce non creda si debba far ricadere la colpa sui correntisti. Questa manovra sembrerebbe un incentivo ai fallimenti delle banche. È' ora che FI faccia dura opposizione, senza alcun timore, su ciò che limita la nostra liberta

franco-a-trier-D

Mer, 01/07/2015 - 21:10

Ladroni e voi volete uscire dalla Europa? se succede questo dove reclamentere?dal PD?

Maver

Mer, 01/07/2015 - 21:27

Una nuova parolina - bail in - apparentemente innocua non fosse che il termine esprime l'essenza della peggior totalitarismo finanziario. Come può la UE varare norme di questo genere e pensare di potersi reggere sull'equivoco di continuare a proporsi (ai cittadini ma sarebbe preferibile il termini popoli, ai suoi popoli) come un'istituzione democratica?

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 01/07/2015 - 21:33

Italiani! Aprite gli occhi! I COMMUNISTI oltre al tassa e spendi hanno scoperto anche il godi e spendi pensate cosa sarebbe successo se i fatti del Monte sarebbero successi con una legge così. Avrebbero goduto due volte. Il primo rubando il Monte e il secondo ai propi clienti, senza che nessuno sia in galera. Magico no?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 01/07/2015 - 21:35

Caro e stimatissimo dr. prof. on. Brunetta, è ammirevole quello dice di voler fare. Ma questo lo dovevate fare prima che i buoi scappassero dal recinto, non appoggiando sempre i sinistri e non vendendovi loro. Ora è troppo tardi. Ora, grazie al vostro leader, vi siete ridotti a niente. E come forza in parlamento non valete più un ca... volo. Ma qui l'espressione giusta sarebbe quella che pronuncia Alberto sordi ne "Il Marchese del Grillo" nei confronti di alcuni poveracci.

roberto zanella

Mer, 01/07/2015 - 21:51

ci arrivate un pò in ritardo ma meglio così..e poi pretendevate il voto...??

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 01/07/2015 - 23:04

La banca potrà mettere in bilancio i prelievi, accantonandoli per fare fronte a eventuali futuri fallimenti? Sappiatecelo dire, perché andiamo subito a portare via la parte eccedente i centomila euro e la sputtaniamo! ( P.S.: non parlo per me. Io ho chiuso giugno con un conto miracolosamente attivo per 2.500,00 euro...prima che tocchino i miei risparmi ce ne vuole!).

magnum357

Mer, 01/07/2015 - 23:35

Questa è la prova provata che l'Europa è dominata dalla troika dei banchieri !!! L'euro è servito solo per arricchire la casta delle grandi istituzioni finanziarie !!!!!! Difatti tutti i paesi indebitati pagano un salasso in termini di interessi sul debito, che guarda caso è in mano alle stesse istituzioni che chiedono sacrifici alla Grecia !!!!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 02/07/2015 - 00:08

Le banche più che prestare ai correntisti si fanno prestare dai correntisti.I quali devono ANCHE pagare le banche per questo furto con destrezza.

Royfree

Gio, 02/07/2015 - 00:07

Davvero ridicolo. Ormai siamo arrivati al colmo delle idiozie Europee. Si lasciano morire e impoverire migliaia di anziani e indigenti e si pensa a proteggere finanzieri e manager incapaci. A questo punto auspico davvero che venga una guerra civile e si cacciano questi burocrati idioti dalla faccia della terra.

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 02/07/2015 - 01:51

Ennesimo regalo alle banche fatto dal governo Renzi, che con Monti é il piu' filo-tecnocrati europei. I risparmiatori saranno trattati come soci, ma non avranno cedole, solo espropri se le banche falliscono. Auguriamoci che al Senato il goveno non abbia la maggioranza.

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 02/07/2015 - 01:53

Ennesimo regalo alle banche fatto dal governo Renzi, che con Monti é il piu' filo-tecnocrati europei. I risparmiatori saranno trattati come soci, ma non avranno cedole, solo espropri se le banche falliscono. Auguriamoci che al Senato il governo non abbia la maggioranza.

vince50_19

Gio, 02/07/2015 - 07:39

"Dall’Europa, complici i maggiordomi del governo italiano, arriva un attacco gravissimo all’articolo 47 della Costituzione e alla tutela del risparmio" Giusta osservazione. E meno male che la costituzione lo prescrive, ma il solito contaballe si inchina alla signora del PPE (lui che è nel PSE) senza se e senza ma. Il risparmio degli italiani fa gola, eccome.. Cosa gli avranno promesso, di fargli fare una fulgida carriera politica che di sinistra non ha neanche una virgola? Ha ancora senso parlare di destra e di sinistra quando le cose vanno comunque in un unico senso: metterla in c@@@ al popolo italiano per desiderata della nota kulona che teme la nostra capacità economica estremamente concorrenziale con quella tedesca?

lento

Gio, 02/07/2015 - 07:41

Incominciare a togliere tutti i soldi dalle banche e' cosa da fare subito prima che sia troppo tardi.

giovauriem

Gio, 02/07/2015 - 08:28

sono 10 anni che dico , togliamo i soldi dalle banche e mettiamoli sotto la mattonella ,c'è il rischio che i ladri li rubano ? tenendoli in banca , c'è la certezza che i ladri li rubano .

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 02/07/2015 - 08:36

"... l’articolo 8 della legge di delegazione europea 2014, oggi in Aula a Montecitorio, prevede il cosiddetto ’bail in’, ovvero il salvataggio delle banche attingendo a risorse interne, con prelievi anche dai correntisti, e non più facendo ricorso al ’bail out’, il salvataggio dall’esterno tramite le casse pubbliche..."! E io che credevo che il salvataggio di una banca (che evidentemente è stata mal amministrata) servisse per tutelare i correntisti e non gli amministratori! Adesso scopro che è l'esatto opposto! Una richiesta ai quotidiani: fateci conoscere l'elenco dei deputati che avranno votato a favore di questo articolo. Giusto così, tanto per avere un elenco di deputati prezzolati da evitare alle prossime elezioni.

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Gio, 02/07/2015 - 08:57

Sia benedetta la crisi greca! Nel silenzio assoluto dei media il Governo sta provvedendo a derubarci dei risparmi. La Merkel ha più volte affermato che è assurdo che la UE debba aiutare l'Italia, la cui popolazione ha risparmi e patrimoni superiori al debito pubblico: basta appropriarsene, ed il gioco è fatto. Gli italiani sono ai primi posti nelle classifiche mondiali del risparmio (con tedeschi e giapponesi). I vari governi hanno già ampiamente provveduto a tassare le case, che sono la parte principale in cui è investito il risparmio delle famiglie. Adesso Renzi provvede a prendersi anche i soldi sul Conto Corrente con una manovra semplicissima: far pagare ai clienti gli errori delle banche. Che di errori ne hanno già fatti tanti. Ma non pensate di tenere i soldi nel materasso: vi siete mai chiesti perché ogni 10 anni la BCE cambia le banconote?

franco-a-trier-D

Gio, 02/07/2015 - 11:31

siete in una barca che sta affondando avete dei sabotatori del PD o eliminarli o prendere dovuti provvedimenti.

franco-a-trier-D

Gio, 02/07/2015 - 11:33

in casa vengono a rubare sono venuti alle ore 13 settimana scorsa qui sotto di me.

franco-a-trier-D

Gio, 02/07/2015 - 11:32

c'è gente che a metterli in galera si ci fa un piacere