L'India sorpassa la Gran Bretagna: "Siamo la quinta economia mondiale"

Storico sorpasso dell'ex colonia: dopo 150 anni, grazie anche alla Brexit, l’India sorpassa la Gran Bretagna e diventa la quinta economia mondiale

Chi l'avrebbe mai detto che l'India, ex colonia britannica, avrebe superato l'economia della madre patria? Eppure, dopo 150 anni, grazie anche alla Brexit, l’India, l'India sorpassa la Gran Bretagna e diventa la quinta economia mondiale. Lo storico annuncia lo dà il ministro di stato indiano per gli Affari interni, Kiren Rijiju, con scontato orgoglio: "L’India supera la Gran Bretagna - scrive il ministro in un comunicato - e diventa la quinta economia mondiale, dopo gli Stati Uniti, la Cina, il Giappone e la Germania. L’India ha una popolazione più grande ma comunque è un gran salto". La notizia del sorpasso, anticipata dal Times of India e da altri media indiani, è stata ripresa dal giornale britannico Foreign Policy.

Secondo il Times of India l’India avrebbe dovuto superare il Pil della Gran Bretagna nel 2020 ma l’accelerazione è stata favorita dal calo di quasi il 20% del valore della sterlina dovuto alla Brexit, in conseguenza del quale il Pil del Regno Unito nel 2016, passa da 1.870 miliardi di sterline a 2.290 miliardi di dollari, a un cambio 81 pence per un dollaro, mentre il Pil indiano passa da 150.000 miliardi di rupie a 2.300 dollari, a un cambio di 66,6 rupie per un dollaro. "In futuro - prosegue The Times of India citando un rapporto del think-tank Centre of Economic and Business Research - il gap è destinato ad ampliarsi in previsione della crescita del Pil indiano stimata tra il 6% e l’8% e quella del Pil britannico, stimata tra l’1% e il 2% entrro il 2020 e anche oltre. Anche se le valute dovessero fluttuare il verdetto resterebbe chiaro, l’economia indiana ha superata quella della Gran Bretagna sulla base delle future previsioni di crescita".

Video che ti potrebbero interessare di Economia

Commenti
Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 21/12/2016 - 11:27

NEL FRATTEMPO GRAZIE AI NOSTRI CAPACI E LONGIMIRANTI POLITICI SIAMO TRA IL BURKINA FASO E LA REPUBLICA DI BANANE.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/12/2016 - 11:27

Non date colpa alla Brexit, quella a detta vostra è solo un vantaggio.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Mer, 21/12/2016 - 11:59

Avra' superato il PILU ma in India esiste un ceto sociale che lavora gratis e sfrutta i minorenni.

cgf

Mer, 21/12/2016 - 12:28

l'itaGlia è un tot che è stata superata!! e senza la brexit che, non solo ha pochi mesi e quindi NON PUÒ essere imputabile come colpa, ma proprio la GB grazie alla brexit potrà adottare politiche monetarie e fiscali vantaggiose che richiamano capitali e.. lo sta già facendo, hanno appena iniziato, ancora presto per vederne gli effetti, ma l'Irlanda già trema perché ingessata dalla UE, vedi caso Apple. A Londra sono fuori UE quindi vi saranno dazi su melafonini ed altre cose made US? NON LO FARANNO MAI e la UE avrebbe solo da rimetterci a fare un gioco del genere.

greg

Mer, 21/12/2016 - 12:29

Si fa presto a diventare economicamente forti quando si fanno stipendi da 100 euro al mese, perchè questa è la realtà indiana (come quella cinese),mano d'opera a bassissimo costo con prodotti scadentissimi venduti nel mondo a prezzi da dumping. Questo è il risultato della globalizzazione forzata, voluta dei vari Mr. Soros.

cabass

Mer, 21/12/2016 - 12:32

Però il britannico medio se la passa meglio dell'indiano (ma anche del cinese) medio...

GMfederal

Mer, 21/12/2016 - 13:06

calo della sterlina = aumento di competitività, pertanto di export. Capito sinistrati?!?!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/12/2016 - 13:28

Si ma 1 miliardo e oltre 300 milioni di indiani vuol dire che guadagnano come 60 milioni di inglesi. E volete dire che stanno meglio gli indiani? Si forse i pellerossa.

jenab

Mer, 21/12/2016 - 13:52

fabtastico!!! vuol dire che possiamo rimandare a casa tutti gli indiani che sono in europa.. che tornino nel loro ricco paese

elpaso21

Mer, 21/12/2016 - 13:56

Sarà pure, ma gli abitanti dell'India non sono certo ricchi, per lo più.

schiacciarayban

Mer, 21/12/2016 - 14:45

@GMfederal - Ma tu sei amico di cgf? Se non capisci una cippa di economia almeno stai zitto! Se bastasse svalutare la propria moneta per diventare ricchi il Sud America sarebbe il posto più ricco del mondo! Ma non mi risulta... L'export è solo una delle tante variabili dui un sistema economico, forse dovresti studiare un po'...

emigrante48

Mer, 21/12/2016 - 15:01

Come sempre classica barzelletta inventata dalla mafia finanziaria!! Sai quanto frega al 90% degli indiani di essere la quinta potenza mondiale per il PIL, quando loro hanno salari che a fatica raggiungono i 150 USD al mese? Questa é un´altra boutade stile Brasile di tre-quattro anni fa, quando il comunista ladrone Lula sbandierava ai quattro venti che erano la sesta potenza economica nel mondo e oggi sono sul´orlo del fallimento con piú di cinquantasei milioni di brasiliani (su duecento milioni, inclusi i neonati) che sono indebitati fino al collo e con una disoccupazione reale che sfiora il 30% della popolazione.

Libertà75

Mer, 21/12/2016 - 15:37

@gzorzi, vista la sua vasta conoscenza di economia, spiegherebbe la posizione dell'Italia partendo dal fatto che prima dell'euro, l'Italia era quinta e largamente avanti alla GB. Aspetto, vorrei capire se voi tesserati PD avete un minimo di conoscenza in qualche campo. Insulti e silenzi saranno segnale di totale assenza culturale.

Libertà75

Mer, 21/12/2016 - 17:43

@schiaccia, anche lei di economia pare capirne poco. Il Sud America non è neanche uno stato, quindi non si capisce se sta parlando con grano salis o tanto per fare qualunquismo e permeismo. Le svalutazioni monetarie competitive sono una cosa, le svalutazioni per carenze di liquidità o per sostegno di un governo sono altra cosa. Gli strumenti ovviamente sono i medesimi, ma sono i presupposti a creare scenari diversi, appunto GB o Colombia. Vada a studiare anche lei.

daniele123

Gio, 22/12/2016 - 04:55

Non significa niente questo, l'India è uno dei posti peggiori al mondo dove vivere, e gli indiano hanno una società al limite dell'incivile. E si vantano per aver superato la GB..

cgf

Gio, 22/12/2016 - 13:59

@schiacciarayban chi ha parlato di svalutare la moneta? Intendevo politiche fiscali ed ho fatto l'esempio di Apple e l'Irlanda che trema e lei collega l'inflazione? mi che di cippe ne deve mangiare tante lei. Poi... a parte che con le svalutazioni ANCHE L'ITALIA in passato HA RISANATO non poche situazioni, ora non è più ammesso [3%]. BTW l'Argentina solo un secolo fa era uno tra i Paesi + ricchi al mondo, poi sono arrivati i peronisti ed il loro realsocialismo [termine tanto caro a Brezhnev], oggi l'Argentina è quello che è, ma tre anni fa molto peggio, se Macri riuscisse a fare nel Paese almeno la metà di quanto ha fatto per CABA... FYI l'ultima asta i bond argentini sono andati via senza problemi, sintomo che è ripresa la fiducia degl'investitori, quelli italiani... è intervenuta la BCE, sintomo che...