L'Italia non vìola le regole europee più della Germania, ma Bruxelles bacchetta solo noi

Analizzando i parametri macroeconomici emerge che l'Italia è tra i cinque Paesi più virtuosi: ma perché la Ue rimprovera solo Roma?

Nell'aula della maestra Europa, la Germania veste i panni del primo della classe, mentre l'Italia è spesso dietro la lavagna, al banco dell'asino o addirittura in ginocchio sui ceci.

Questa è la rappresentazione stereotipata che siamo abituati ad immaginarci quando parliamo di rapporti tra gli Stati Europei e l'Unione. E si tratta di una visione in parte giustificata: per anni l'Europa germanocentrica ci ha trattato come il cattivo ragazzo della compagnia. La domanda è questa: ma davvero ce lo meritavamo?

Secondo un'inchiesta di Marco Fortis per Il Messaggero, non del tutto. Analizzando i parametri macroeconomici sugli indici di base monitorati dalla Commissione negli ultimi dieci anni (tra gli altri: il debito pubblico non può superare il 60% del Pil, il debito privato il 133% del Pil, il tasso di disoccupazione il 10%, eccetera), emerge che l'Italia li ha violati nel 23% dei casi, mentre per la Germania questo dato si attesta al 22%. Il nostro Paese insomma rientra nei cinque più virtuosi.

Il mito del rigore tedesco, sostiene Fortis, viene sfatato anche se si guarda agli anni anteriori al 2001, quando la Germania, ad esempio, sforò il parametro del 3% nel rapporto tra debito e Pil per poter condurre in porto riforme economiche fondamentali.

Le istituzioni europee, conclude la penna del quotidiano capitolino, si sono spesso accanite contro Roma per l'alto debito pubblico italiano, senza però considerare che esso era controbilanciato da un'economia privata molto solida, dimenticando dall'altro lato che la Germania, dal 2008 ad oggi ha sforato sei volte la massima percentuale (il 6% del Pil) di surplus della bilancia di conto corrente.

Annunci

Commenti

Duka

Lun, 04/01/2016 - 11:53

FUORI E LONTANISSIMI DA QUESTA BANDA DI CORROTTI. PERSONAGGI INUTILI FANNULLONI A BUONI A NULLA.

Mr Blonde

Lun, 04/01/2016 - 12:01

chiedete al cav di intercedere con la merckel visto che sono nello stesso partito

fgerna

Lun, 04/01/2016 - 12:01

Se non siamo ben visti meglio andarcene, inutile sempre essere sottomessi da questi burocrati che pensano solo alle loro tasche

giovanni PERINCIOLO

Lun, 04/01/2016 - 12:48

Si, ma loro hanno frau kulona l'intoccabile mentre noi abbiamo avuto i monti, letta e oggi renzie e quando avevamo Belusconi che solo teneva testa alla kulona i primi a contestarlo erano i cari compagni trinariciuti con il loro capo re giorgio per farlo cadere pur di arrivare alla poltrona! Che il diavolo se li porti tutti, re giorgio in testa!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 04/01/2016 - 13:21

Due pesi e tre misure.

vince50_19

Lun, 04/01/2016 - 13:27

Mr Blonde - Vero, però sono meglio gli scolaretti di questi ultimi anni della @@lo@a, Monti e Renzi ad esempio. I simboli partitici servono solo agli allocchi: quando c'è da perorare cause pro Germania, anche parlamentari alla Schultz si danno da fare. Sbaglio?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 04/01/2016 - 13:50

PERCHE; L;ITALIA VIENE SEMPRE RIMPROVERATA SI DOMANDA IN QUESTO ARTICOLO? É QUESTA É UNA DOMANDA STUPIDA É INUTILE; PERCHE IL NOSTRO PAESE VIENE TRATTATO A PESCI IN FACCIA DA TUTTO IL MONDO?, PERCHE GLI ALTRI PAESI SONO UNITI QUANDO SI TRATTA DI TUTELARE GLI INTERESSI NAZIONALI;É INVECE DI ANDARE IN GIRO PER IL MONDO A CALLUNNIARE! INFANGARE!E INSULTARE UN PREMIER ELETTO DAL POPOLO; COME HA FATTO IL PDPCI PER 25 ANNI!É UN PAESE PER AVERE RISPETTO NEL MONDO; PRIMA DEVE AVERE IL RISPETTO IN CASA SUA; É QUESTO LO SI DEVE A QUALUNQUE GOVERNO VIENE ELETTO; É NON CHE SI SERVE DELLA GIUSTIZIA PER DIFFAMARE I POLITICI CHE VENGONO ELETTI; É NEI PASSATI 25 ANNI BERLUSCONI É STATO PROCESSATO 52 VOLTE; MENTRE PER I CRIMINALI DEL PDPCI LA GIUSTIZIA NON É MAI ESISTITA!.

luna serra

Lun, 04/01/2016 - 14:06

" Analizzando i parametri macroeconomici emerge che l'Italia è tra i cinque Paesi più virtuosi: ma perché la Ue rimprovera solo Roma? " perchè i Politici Tedeschi si fanno valere più degli Italiani, molti nostri Politici neanche si presentano in Europa dichiarano che " lavoriamo nel territorio " mentre gli altri fanno le leggi loro sono a casa

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 04/01/2016 - 14:11

Perche loro sono quelli che comandano e fanno i loro sporchi affari ad esclusivo vantaggio loro. Noi siamo i loro schiavi. È gli schiavi devono obbedire.

elpaso21

Lun, 04/01/2016 - 14:13

Per questa cosa qui bisogna chiedere spiegazioni all'UE.

agosvac

Lun, 04/01/2016 - 14:14

In effetti sembra incomprensibile come la Germania sia riuscita a dominare l'Ue. Paesi come Francia, Belgio, Olanda , Austria per non parlare della Finlandia sono stati a suo tempo occupati e tartassati a sangue dal terzo reich. Oggi hanno dimenticato tutto e sono quasi schiavi delle parole e degli ordini della signora merkel come se il passato non esistesse più. Si badi bene, io non ce l'ho con i tedeschi come singoli individui, è gente simpatica ed intelligente. Ce l'ho con i tedeschi come popolo. Quando si tratta della nazione, il "deutscheland uber alles" domina su tutto anche sull'intelligenza dei singoli!!! Da non dimenticare che, a suo tempo, molti singoli individui si sono ribellati ad Hitler, ma la nazione è sempre stata con lui: Hitler andò al potere con i voti dei tedeschi non con un colpo di stato!!!

il corsaro nero

Lun, 04/01/2016 - 14:16

Mr Blonde: se ben si ricorda, quando c'era il Cav. l'Italia in Europa contava eccome! Tanto che per farlo cadere hanno dovuto tramare alle sue spalle! Con l'ebetino amichetto suo, conta quanto il due di coppe con briscola bastoni!

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 04/01/2016 - 15:10

Perche la UE rimprovera solo Roma ? Perche questo mondo e' controllato dai finanzieri sionisti con radici sioniste in molti stati Europei che ricoprono alte cariche camuffando la loro vera identita. I nostri sinistonzi, distruggono l'identita Italiana partendo dalle radici cristiane. Un vaticano infetto di sionisti, ringraziete il Polacco sionista, continuate a beatificarlo, e non dimenticate l'otto per mille.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 04/01/2016 - 15:14

Deboli con i forti e forti con i deboli. Non con il bimbominkia siamo della seconda categoria.

Giorgio Mandozzi

Lun, 04/01/2016 - 15:46

Cosa ce ne frega se la Germania non viene punita. Dobbiamo semplicemente fregarcene delle presunte sanzioni che l'Europa emette nei nostri confronti. E, ove non bastasse, chiedere l'uscita da questa faziosa Europa che certo non è quella da tutti sognata (pur ammettendo la ns. assoluta impreparazione).

Ritratto di gangelini

gangelini

Lun, 04/01/2016 - 16:08

Chi contrasta lo strapotere della Germania dall'Italia? Nessun sinistro, tutti genuflessi e a novanta gradi di fronte a Merkel e BundesBank. Se poi si scorrono le porcate fatte dai sinistri sul fronte della comunicazione per screditare l'Italia e contrastare il Berlusca, si capisce per quale motivo l'immagine dell'Italia è sotto lo zero e tutti in Europa considerino l'attuale Presidente del Consiglio per quello che è -> un buffone.

Ritratto di gangelini

gangelini

Lun, 04/01/2016 - 16:16

Dimenticavo. L'unico Presidente che ha contrastato lo strapotere di Merkel e Bundesbank è stato il Berlusca, e per questo motivo è stato fatto fuori. "FATE IN FRETTA" titolavano i sinistri giornali nell'autunno del 2011. Evidentemente intendevano "FATE IN FRETTA A DISTRUGGERE L'ITALIA", come poi il Napo, Monti Letta e adesso il Pifferaio Magico si sono messi d'impegno a fare.

disturbatore

Lun, 04/01/2016 - 17:19

Con l´Ucraina il lettore attento ha potuto notare una concetrazione mediatica non solo su temi ma anche sui titoli di prima pagina. L´occupazione della Maidan e´stata raccontata dai media come se fossero loro stessi gli occupanti . Progetti preparati in Europa dovevano essere applicati al 100% in Ucraina , per questo nessuno dei imperialmedia ha mai dato voce ad eventuali referendum. Il futuro di un Paese deciso fra Berlino , Bruxelles e Washinghton ma i morti ci sono nel Donbass e gli stessi media che tanto avevano dato spazio ai dimostranti della Maidan , di quei morti del Donbaaas non ne parlano , magari se li sognano la notte . Gli Europei hanno molto piu´bisogno dei Russi di Putin.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 05/01/2016 - 09:51

AGOSVASC COSA CENTRA IL PASSATO?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 06/01/2016 - 10:23

popolo di comunisti obbedite e state zitti..