L'Iva entra nel conto corrente. Ecco il balletto sui pagamenti

Nell'ultima bozza della NaDef spuntano le cifre dell'Iva: solo uno sconto dell'1% con carta. Stangata per chi usa il contante

Il governo studia un nuovo piano per combattere l'evasione: i giallorossi vogliono dichiarare guerra al contante. Ma di fatto dietro questa mossa dell'esecutivo c'è anche un altro punto da analizzare: l'aumento dell'Iva. L'intervento dell'esecutivo sarebbe sull'aliquota dell'imposta sul valore aggiunto al 10 per cento che, ad esempio, viene applicata alla ristorazione. Dallo schema di bonus e malus dovrebbero restare fuori le aliquote del 4 per cento e quella del 22 per cento. A questo punto facciamo chiarezza sui pagamenti. L'esecutivo infatti potrebbe predisporre un aumento dell'aliquota del 10 al 12 per cento per chi paga in contanti. Stessa aliquota al 12 per chi paga con carta ma dopo potrà recuperare uno "sconto" sulla cifra pagata. Infatti nell'estratto conto del mese successivo, come riporta ilCorriere, il contribuente otterrà un rimborso del 3 per cento. E in questo modo chi usa le carte pagherà un punto percentuale di Iva in meno. Una inversione di tendenza questa rispetto alle ipotesi degli ultimi giorni.

Sempre riguardo alle aliquote, in un primo momento si parlava di una riduzione di due punti percentuali per i pagamenti con carta, adesso si discute solo di uno "sconto" dell'1 per cento. Per di più il pagamento in contanti costerebbe almeno il 2 per cento in più rispetto ad una prima bozza del piano fiscale che invece prevedeva un rincaro di un punto percentuale. La sensazione a questo punto è che le scelte dell'esecutivo giallorosso possano portare comunque ad una vera e propria stangata sui pagamenti. Il premier Conte continua a "giurare" che non ci sarà un rincaro delle aliquote ma di fatto, solo qualche giorno fa, ha aperto all'ipotesi di una "rimodulazione". Un giro di parole che ha il sapore del salasso. Molto probabilmente il governo metterà le mani nel portafoglio degli italiani con la scusa di incentivare il pagamento con le carte. Una mossa che potrebbe portare, dopo il "balletto" delle aliquote, ad una mazzata sui consumi.

Commenti

cgf

Dom, 29/09/2019 - 18:10

ma alla fine chi paga è sempre il consumatore! Non può certo farsi carico il ristoratore per quel 2% perché non è qualcosa sotto il suo controllo, ma a discrezione di chi paga. Andrà a finire che tutto aumenta del 5%, non si sa mai, e se pagano con la carta, meno IVA da pagare.

Surfer67

Dom, 29/09/2019 - 18:57

Questo non serve a combattere l evasione ma solo a fare guadagnare le banche con le transazioni.

Surfer67

Dom, 29/09/2019 - 19:11

Quando si fa la spesa esistono le tre aliquote. Come faranno a sapere la quota della spesa al futuro 12%? Oppure tutti a fare il 730 con migliaia di scontrini?

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 29/09/2019 - 20:23

un'azione simile ha tanto dell'anticostituzionale, non si può gravare di spesa chi usa denaro contante di corso regolare, se fosse praticata da un governo di dx i magistrati salirebbero subito sulle barricate ! comunque, favorirà sicuramente il nero.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Dom, 29/09/2019 - 20:24

Quindi solo per ristorazione e solo per pagamenti elettronici: alla fine e' un prelievo forzato a favore dello stato a tasso 0%

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 29/09/2019 - 20:29

Non chiederemo più lo scontrino.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 29/09/2019 - 20:40

Ve lo immaginate voi il bancario che scruta migliaia di conti correnti,voce per voce,per vedere se un'uscita pagata con carta si riferisce ad un ristorante piuttosto che al barbiere? La conseguenza temo sarà questa:le banche,per coprire i costi di questo "grande fratello ivale" comunicheranno, al povero correntista,delle rimodulazioni dei costi fissi mensili. Quindi gli italioti saranno,come SEMPRE,cornuti e mazziati. Quindi....continuate a votare PD....pardon, martellarvi gli zebedei.

ted

Dom, 29/09/2019 - 20:42

Sconto di qua , ricarico di là , paga adesso che ti ridiamo dopo .Ma de che ? La gente si spaventerà ,si romperà e comprerà ancora di meno di adesso e per cosa ? per due spiccetti.Se volevano fermare del tutto il Paese ci riusciranno. Che geni , seh! Ma andate affan...

Ritratto di caviste

caviste

Dom, 29/09/2019 - 20:42

Non ho ancora letto cosa succede per le persone che viaggano molto all´estero, in paesi che non applicano l´Iva o hanno delle aliquote umane ome in Svizzera

sergioxxxx

Dom, 29/09/2019 - 20:44

questi erano quelli che hanno fatto il governo dell'inciucio raccontando che era per il bene del paese, e che avrebbero disinnescato l'aumento dell'iva? Pinocchio raccontava meno palle

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 29/09/2019 - 20:47

... e il nero aumenterà !!!

inventocolori

Dom, 29/09/2019 - 20:47

vogliono combattere l'evasione??...si ma quando mi trovo a tu e tu nello studio del mio dentista...devo farmi carico io di "educare" il dentista....a discapito poi del prossimo intervento?

oracolodidelfo

Dom, 29/09/2019 - 20:50

Fascisti Rossi, Pazzi furiosi! Questa è discriminazione bella e buona. Mattarella, garante della Costituzione, che ne dice?

Antonio Chichierchia

Dom, 29/09/2019 - 20:53

Secondo me il vero scopo del Governo è quello di combattere le varie mafie ma vogliono evitare di subire rappresaglie personali. Ben venga quindi questo tipo di intervento, ma non ci raccontassero amenità sulla lotta all'evasione.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 29/09/2019 - 20:59

Delinquenti assoluti.

trasparente

Dom, 29/09/2019 - 21:06

Quindi pago in contanti e sui miei soldi pago una tassa?! Ma quelli che inventano queste porcate dovrebbero fare TSO a vita. Anche perché incominciano con un piccolo balzello e poi diventa una stangata!

Popi46

Dom, 29/09/2019 - 21:07

Ogni commento è inutile,data la povertà culturale governativa degli attuali protagonisti. Mio nonno diceva: la pecora va tosata,non scorticata.....

pietro1951

Dom, 29/09/2019 - 21:11

E per lo Straniero TURISTA che paga in valuta o con carta di credito estera quale regime si applica e come si applica? Questo governo "ingrifato" dal voler togliere qualche spicciolo dalle tasche degli ITALIANI si è dimenticato che una non indifferente quota di fatturato di alberghi e ristoranti proviene da TURISTI Stranieri, che verrebbero penalizzati da un simile provvedimento in quanto impossibilitati a recuperare i vantaggi derivanti dall'uso delle carte di credito.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 29/09/2019 - 21:13

Faremo la fine della GRECIA. Si salvi chi può!!!

vinnynewyork256

Dom, 29/09/2019 - 21:16

italiani.. ma dove siete.. accettate sempre tutto.. il ns governo è semplicemente il tuimore del ns cervelli .. e accettate sempre.. tanto, nel 2100 50% sarà muselmano .. grazie alla Boldrini e la sinistra .. intanto tra poco lascio l'Italia... per salvarmi.. triste

andreeo3

Dom, 29/09/2019 - 21:18

nessun problema.... nel mio negozio se paghi con il contante paghi come paghi adesso se paghi con il bancomat ti aumento il prezzo del 20%!!!

Royfree

Dom, 29/09/2019 - 21:31

Alla fine. come merita uno Stato che eroga servizi da quarto mondo, ogni pagamento al nero e senza scontrino sarà una medaglia.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 29/09/2019 - 21:31

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP E' proprio GdD o Governo del Diavolo !!! STOP E ricordate : una volta c'era Dracula , oggi c'è Conte !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhh

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 29/09/2019 - 21:42

governo di parassiti e ignoranti.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Dom, 29/09/2019 - 21:45

Semplice : da domani anche il cliente coi contanti avrà un buon motivo per non farsi fare lo scontrino. Prima avevamo una parte felice ed una arrabbiata, adesso tutti felici e collusi, perché in nero il cliente risparmia pure lui ... GRANDE !!!

scurzone

Dom, 29/09/2019 - 21:46

Mi sembra un grande pasticcio. Io pago con la carta per comodità. Deve essere reso obbligatorio il pos, ma con oneri bancari quasi nulli.

moichiodi

Dom, 29/09/2019 - 21:50

Questo balletto il giornale lo ballerà fino al 31 dicembre. La finanziaria dirà la verità.

SpellStone

Dom, 29/09/2019 - 22:07

servono maggiori dettagli sulle commissioni per l'uso della carta di credito.. che in tutto questo discorso non sono irrilevanti. tutto questo e' altamente inflattivo....

lolafalana

Dom, 29/09/2019 - 22:09

Speriamo che questo Governo muoia il più presto possibile e i 5*, se quanto detto nell'articolo è vero, hanno segnato la loro inequivocabile fine.

sbrigati

Dom, 29/09/2019 - 22:19

Cervellotica, una legge fatta per mascherare una tassa.

ciccio_ne

Dom, 29/09/2019 - 22:28

Per essere il governo nato per evitare l'aumento dell iva cosa dire? La perculate profonda agli italiani

Cosean

Dom, 29/09/2019 - 22:32

cgf Dom, 29/09/2019 - 18:10 Ma se alla fine chi paga è sempre il consumatore (Vero), perche pensi che sia solo dare soldi alle imprese per sperare nella crescita? Se li dai ai consumatori i soldi finiscono alle imprese di conseguenza. Prova a rifletterci su!

magnum357

Dom, 29/09/2019 - 22:32

Quanti pagliacci al governo, solo incompetenti ci sono !!!!!!!!!!!!!

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Dom, 29/09/2019 - 22:37

Che schifo...ci stanno complicando la vita più di quanto già non lo sia... La burocrazia italiana, nelle mani di sprovveduti politici, sta raggiungendo livelli schizofrenici...

leococojane2

Dom, 29/09/2019 - 23:06

Quindi adesso tutti i registratori di cassa andranno riprogrammati. Ma chi farà il programma e quanto impiegheranno ?

Fausto17

Dom, 29/09/2019 - 23:06

Sarà l'ora tarda, sarà l'età, sarà che sono poco intelligente, ma qualcuno ha capito qualcosa? In ultima analisi credo che il cetriolo sempre noi lo dobbiamo prendere.

GeoGio

Dom, 29/09/2019 - 23:15

Quello che stanno facendo non portera piu entrate ma piu poverta. lo sanno molto bene. lo fanno per compiacere la Germania e tenersi la poltrona

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 29/09/2019 - 23:39

C'è una cosa (una delle tante) che non capisco. Se questa manfrina sul bonus/malus applicato all'IVA è finalizzata a combattere l'evasione fiscale che dovrebbe celarsi (secondo le eccelse menti al governo) dietro i pagamenti in contanti, mi chiedo: avete mai visto un pagamento in nero con emissione di fattura e con applicazione dell'IVA? Io ormai da anni pago in contanti solo al bar, dal tabaccaio e, qualche volta, al self service del benzinaio e, se dovessi prevedere qualche pagamento che mi conviene fare in nero, mi farei una scorta di contante costruita nel tempo. I soli a rimanere fregati saranno i vecchietti che, non fidandosi delle banche (e come dargli torto?) ritirano la pensione in contanti e non hanno carte di credito. Prevedo quindi un flop, e rimango in attesa di scoprire quando questi cervelloni se ne accorgeranno.

Blueray

Dom, 29/09/2019 - 23:53

I prodotti alimentari che acquistiamo al supemercato sono tassati con IVA in parte al 10% in parte al 4%. E' chiaro che se la percentuale del 10% salisse al 12, anche pagando con il pos non verrebbe restituito un bel niente perchè l'Agenzia delle Entrate non è in grado di conoscere quanto il singolo acquirente ha pagato con IVA al 12 e quanto con IVA al 4 non essendoci una fatturazione al riguardo.

bernardone

Lun, 30/09/2019 - 00:06

Questi sono pazzi, mettono un moto un meccanismo che porterà ad una moltiplicazione delle operazioni, in cui alla fine regnerà solo una grande confusione, e in questo ci saranno solo spese maggiori per tutti.

Popi46

Lun, 30/09/2019 - 05:46

Tanto è inutile che continuino in questo balbettio, abbiamo capito tutti che non sanno dove mettere le mani, dato che non potranno non aumentare l’IVA e altri balzelli vari, denominati vuoi tasse o accise o abolizione del contante (tutte cose che ci tolgono soldi dal portafoglio), se non riducono la spesa pubblica. E ridurre la spesa pubblica in Italia è suicidio politico,vedi Monti e Fornero e i piani di spending review di Cottarelli.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 30/09/2019 - 07:10

Torniamo al baratto! Un caffè? Venti biglie colorate... Certe idee non possono essere che partorite da PDioti o 5Tonti!

rawlivic

Lun, 30/09/2019 - 07:35

1. introdurre sconti o tariffe fiscali diverse sulla base dell'utilizzo di uno strumento di pagamento private (le carte di pagamento sono proprieta' della banca che le concede, ripeto "concede") e' una discriminazione inammissibile e credo anche inconstituzionale. Di fatto non posso essere obbligato ad avere ed usare una carta di pagamento, ovvero avere in conto corrente bancario per pagare una tassa. Questo viola la liberta' dei cittadini.

rawlivic

Lun, 30/09/2019 - 07:38

il nodo della questione non e' neppure lo sconto, ma l a"lotta al contante". I contanti li stampa lo Stato, che ne riconosce il controvalore economico. Quendi lo Stato lotta contro se stesso? Il vero motive e' eliminare il contante per soggiogare il popolo con una moneta elettronica/virtuale che lo Stato o qualche private controllera' in concessione. Se lo Stato ti impone delle nuove tasse, avendo I contanti tu puoi non pagarle; se invece la moneta e' solo elettronica, lo Stato si prende quello che vuole, quando vuole. Capito dove vogliono arrivare?

fergo01

Lun, 30/09/2019 - 08:01

a me spiace per tutte le attività presenti in prossimità dei confini: perderanno un sacco di clienti perché francia, svizzera austria e slovenia il contante lo amano sempre e comunque

Ernestinho

Lun, 30/09/2019 - 08:09

Il solito "stato italiano" (in minuscolo), "prepotente" e "padre padrone"! Forte con i deboli, debole con i forti!

lillo44

Lun, 30/09/2019 - 09:05

.......ma ormai è molto chiaro, visto che per il Governo il Bancomat degli Italiani è e rimane sempre aperto, i grandi evasori aumentano di anno in anno e chi paga sono sempre gli stessi:Lavoratori e Pensionati!!! Questi signori continuano a raccontarci le favole!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 30/09/2019 - 09:05

«Il premier Conte continua a "giurare" che non ci sarà un rincaro delle aliquote ma di fatto, solo qualche giorno fa, ha aperto all'ipotesi di una "rimodulazione".» Stante così i fatti il p.d.c. fa concorrenza spietata a .. pinocchio. Sempre più inaffidabile, inattendibile, ingannevole, capzioso, farisaico, doppio e chi più ne ha, ne metta.

JK640

Lun, 30/09/2019 - 09:29

Dovrebbero spiegarci una cosa: come fanno, tecnicamente, dall'estratto conto della carta di credito, a sapere quali merci sono state acquistate con l'IVA al 22%, al 10% e al 4%. perché nell'estratto della CC non appaiono i singoli articoli, solo il totale di ogni acquisto. Alla fine, la cosa è molto semplice: aumenteranno l'IVA facendo finta di diminuirla inventandosi procedure assurde per recuperarne una parte, che quasi nessuno riuscirà a recuperare. Il risultato che otterranno sarà solo quello di aumentare il nero e l'utilizzo dei contanti. Si creerà un mercato parallelo, di soldi che non transiteranno neppure in banca,né in ingresso né in uscita, tanto gli interessi sui conti correnti sono zero.

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Lun, 30/09/2019 - 09:30

E' proibito dire " pagliacci incompetenti" ?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 30/09/2019 - 09:39

Se questa manfrina sul bonus/malus applicato all'IVA è finalizzata a combattere l'evasione fiscale che dovrebbe celarsi (secondo le eccelse menti al governo) dietro i pagamenti in contanti, mi chiedo: avete mai visto un pagamento in nero con emissione di fattura e con tanto di IVA? Io ormai da anni pago in contanti solo al bar e dal tabaccaio, e quindi dovrei guadagnarci. E se mi convenisse fare qualche pagamento in nero, mi farei una scorta di contante, costruita nel tempo in modo da non dare nell'occhio. I soli a rimanere fregati saranno i vecchietti che, non fidandosi delle banche (e come dargli torto?) ritirano la pensione in contanti e non hanno carte di credito. Prevedo quindi un flop, e rimango in attesa di scoprire cosa faranno questi cervelloni quando se ne accorgeranno.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 30/09/2019 - 09:48

Ma quante volte dobbiamo pagare le tasse ad uno Stato esoso e incapace. E se cominciasse la "rivoluzione" abbandonando le banche completamente?.

01Claude45

Lun, 30/09/2019 - 09:53

Paghi in nero ed ottieni lo sconto dell'IVA del 12% più, magari, un altro 5÷10% per la ripartizione del guadagno. Posso lasciare l'1%, meglio il 12+5÷10%.

titina

Lun, 30/09/2019 - 10:30

la guerra al contante si fa SOLO eliminandolo. Eliminino le transazioni che si prendono le banche, almeno per cifre inferiori a 100 euro

Ernestinho

Lun, 30/09/2019 - 11:19

Bene che vada, l'IVA non aumenterà per coloro che non pagano in contanti, aumenterà per coloro che lo usano. Altro che sconti! Sarà un altro "flop"! Con guadagni solo per le banche!

fergo01

Lun, 30/09/2019 - 12:48

e come ho già commentato in un altro articolo, esistono tante carte di credito in europa, costo zero, che hanno anche un iban europeo, ergo fungono da conto corrente, e con le quali posso prelevare in tutti gli sportelli del mondo con il costo max del 2%....e devo impazzire perché stato e banche devono continuare a mangiare i miei soldi? ma non ci penso proprio

Antonio Chichierchia

Lun, 30/09/2019 - 14:37

IL test della Regione Umbria metterà fine al buonismo di questi governanti.Quando si accorgeranno che insieme prendono la metà di quello che hanno preso alle europee salta l'accordo con tutti i filisdei.