Lotta al contante, ecco chi guadagnerà davvero dai pagamenti elettronici

Altro che banche, la battaglia contro il contante intrapresa dal governo è un regalo ai grandi colossi che gestiscono i circuiti di pagamento

Altro che banche, la battaglia contro il contante intrapresa dal governo è un regalo ai grandi colossi che gestiscono i circuiti di pagamento. Il tutto, ovviamente, a discapito dei consumatori.

Molto presto i comuni cittadini verranno messi davanti a un bivio: pagare in contanti, pagando però una commissione bancaria al momento del ritiro dal bancomat, oppure affidarsi al pagamento elettronico.

In quest'ultimo caso, chi utilizzerà le carte di credito riceverà un rimborso compreso tra il 2% e il 4% dell'Iva riguardante il prodotto acquistato. In entrambe le situazioni l'imposta versata sarà la stessa, ma i pagamenti elettronici, a meno di intoppi, consentiranno ai consumatori di recuperare una parte dell'esborso.

I veri beneficiari dei pagamenti elettronici

A differenza di quanto si possa pensare, sottolinea il quotidiano La Verità, non saranno le banche le prime beneficiarie della lotta al contante, bensì giganti come Visa, Mastercard, American Express, ovvero istituti con sede e ricavi all'estero.

Ma ancora più nel dettaglio, saranno le società che offriranno sistemi di pagamento a commissioni zero a trarre i maggiori vantaggi. Di chi stiamo parlando? Di realtà come Satispay, Tinaba e via dicendo.

Le società elencate, infatti, adottano per lo più un modelli di business basati sul cashback (alla lettera: soldi indietro), cioè su un rimborso dilazionato nei confronti di chi sceglie la strada del pagamento elettronico. Ma se questo rimborso dovesse passare a carico dello Stato, le prospettive di guadagno per certi soggetti diventerebbero ancora più allettanti.

Non mancano dubbi e interrogativi. Lo Stato sarà davvero in grado di spingere per la soluzione cashback senza rimetterci più di tanto?Detto in altre parole: non è che questa novità provocherà enormi danni all'erario e quindi un'impennata delle tasse?

Commenti

cesare caini

Dom, 13/10/2019 - 10:46

La lotta al contante serve solo ai grandi gruppi di carte elettroniche e alle banche che sparito il contante potranno applicare tassi negativi a chiunque essendo sparito il pericolo della corsa agli sportelli per prelevare ! Il popolo saprà come ringraziarVi prima o poi !

Venditore

Dom, 13/10/2019 - 11:04

I nostri politici parlano di ciò che non hanno capito. Mo, glielo spiego io. Pagare in contante e evadere le tasse non è la stessa cosa. Io personalmente uso il meno possibile la carta elettronica (carburante, alberghi, spese di lavoro in genere) ma per tutto il resto preferisco i contanti. Perché? Perché 10 euro o 1.000 euro sulla carta di credito hanno la stessa dimensione palpabile (85x53 mm), quindi non ho la percezione della spesa che sto facendo. Mentre con i contanti la differenza tra le due cifre è un foglio contro cento degli stessi. Capiamoci. Vederseli sfuggire di mano, quando sono tanti, fa venir voglia di risparmiarli. E poi, avendoli prelevati in banca, sono o non sono tracciabili? Quindi quella delle carte è solo fuffa per i rimbambiti da facebook e piattaforme politiche.

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 13/10/2019 - 11:08

Basta con questi apprendisti stregoni capaci solo di aumentare le tasse e tartassare gli onesti a favore di disonesti,banche e multinazionali.

bernardo47

Dom, 13/10/2019 - 11:11

Pagare con la carta del bancomat, non mi sembra così difficile tutto sommato. I comuni cittadini,non credo abbiano problemi. E peraltro,se lo fanno in quasi tutta Europa......

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 13/10/2019 - 11:12

basta con questi apprendisti stregoni capaci solo di aumentare le tasse e tartassare gli onesti a favore di multinazionali e banche. Che fine ha fatto l'inchiesta sui 25 mila miliardi di lire andati in fumo in MPS?

Cosean

Dom, 13/10/2019 - 11:14

Però se il mio vicino di casa che fa lavori in nero, se verrà pagato con la carta elettronica sarà costretto a pagare le tasse, cosa che prima non avrebbe fatto! E se lui pagherà finalmente le tasse, mi sembra logico che aumentando il gettito potranno diminuire le tasse di chi è un lavoratore dipendente. Perche avete scritto che io non ci guadagno essendo un dipendente?

Rixga

Dom, 13/10/2019 - 11:18

Notevole come tutti i governi che hanno un sostegno PD abbiano favorito le banche o gli istituti finanziari. A partire dall'ultimo governo Berlusconi quanti provvedimenti sono stati fatti per favorire le banche? Da quelli più evidenti a quelli meno constatiamo che ora si lavora di più e si pagano sempre più tasse per salvare, mantenere e arricchire gli istituti bancari e soprattutto tappare gli enormi buchi che hanno creato con i titoli tossici.

flip

Dom, 13/10/2019 - 11:22

ma cosa volete che capisca di economia e finanza un bibitaro da strapazzo? sparisce il contante? (e gli assegni?) Sportelli chiusi! funziona solo l'operazione on-line. chi la controlla? Come faranno i komunisti a dimostrare i loro acquisti se non versano i soldi incassati dal traffico di esseri umani? o sono esclusi dai controlli?

maurizio-macold

Dom, 13/10/2019 - 11:23

Nelle societa' piu' evolute e civili della nostra il denaro contante praticamente non circola, anche per il pagamento di importi minimi. L'importante e' regolarizzare al meglio l'utilizzo delle carte elettroniche ed i benefici sono enormi.

amedeov

Dom, 13/10/2019 - 11:39

la vera lotta all'evasione fiscale si potrà fare solo facendo scaricare ogni fattura dalla denuncia dei redditi. Non si capisce perchè la fattura del dentista si può scaricare e la fattura del meccanico no

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 13/10/2019 - 11:42

"Altro che banche, la battaglia contro il contante intrapresa dal governo è un regalo ai grandi colossi che gestiscono i circuiti di pagamento". Ovvio: forti con i deboli, deboli con i forti. Ma che schifo!

Cheyenne

Dom, 13/10/2019 - 11:55

E' OVVIO UN GOVERNO COMUNISTA CHI FAVORISCE ? BANCHIERI, ASSICURAZIONI, MULTINAZIONALI E IL POPOLO IN GULO

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 13/10/2019 - 11:58

Di questo passo l'unico modo di pagamento rimarrà il contante, sì con-tante cambiali.

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Dom, 13/10/2019 - 12:10

Grazie, cari 'amici' del Popolo! Ed avete ed avete avuto il coraggio di dare del fascista ad altri !!!??? Fate pagare le vostre prebende al Popolo! Sarete puniti ! Voi ed i vostri leccapiedi!

salmodiante

Dom, 13/10/2019 - 12:10

MI è stata suggerita, ma lo propongo anche ad altri, un' ipotesi nuova e suggestiva. Va bene le lotterie incentivanti, la lotta alla mafia, ma vi rendete conto della massa di dati che convergerebbero da 40 milioni di contribuenti? nessuna struttura pubblica li potrebbe gestire per gli intenti proposti. Le banche diventeranno i collettori dei dati da elaborare e rendere disponibili in estratto. In buona sostanza si privatizza l' azione del fisco...ma chi controllerà le banche, l' anima di Sindona e dei cxxxi che se fxxxxno?

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 13/10/2019 - 12:12

Con la massa di incapaci politici da strapazzo, attuali e pregressi, non c'è da meravigliarsi più di tanti se, in presennza di deliranti provvedimenti sinistri ed isterici, le conseguenze economiche siano le più imprevedibili ed impreviste. Non ci si improvvisa economisti passando dalla sottooccupazione di bibitaro a quella istituzionale e, peggio, di governo!

Divoll

Dom, 13/10/2019 - 12:14

E hanno pure la faccia di definirsi "sinistra", mentre agiscono esclusivamente a favore del grande capitale. Speriamo che questo vergognoso governo cada al piu' presto.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 13/10/2019 - 12:20

Ogni mossa governativa si rivela un danno per i sudditi. E un favore per alcune cricche.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 13/10/2019 - 12:27

Ci guadagneremo io e quelli che come me pagano fino all’ultimo centesimo di tasse. Il resto sono solo stupidaggini.

agosvac

Dom, 13/10/2019 - 12:29

La lotta al contante non serve di certo a stanare gli evasori perché loro i contanti non li hanno mai usati. I contanti, in Italia, li usa solo la povera gente che non ha mai usato carte di credito o di debito.

killkoms

Dom, 13/10/2019 - 12:37

a vantaggio dei veri evasori (quelli che le tasse le pagano altrove)!

sbrigati

Dom, 13/10/2019 - 12:49

Possibile che i fautori dell'eliminazione del contante non capiscano i rischi che implica una scelta così scellerata? In tutto il mondo LIBERO si usa sempre più spesso la moneta elettronica, ma è una scelta LIBERA, non imposta. L'evasione fiscale si combatte con altri mezzi, in primis con la possibilità di scaricare tutte le spese sostenute. A tal proposito solo in Italia si paga l'iva sulle tasse, ma la cosa sembra non interessare a nessuno.

Ritratto di Walhall

Walhall

Dom, 13/10/2019 - 12:59

@bernardo47: personalmente in Italia uso carte di credito al 95%, i contanti li tengo solo per pagare la colazione, Il Giornale e riviste, in Germania non utilizzo mai liquidi perché è da anni che ci siamo abituati a questa forma di pagamento. La differenza che intercorre tra Italia e Germania è che l'Italia ha costi bancari fissi e piuttosto alti per la gestione di un conto corrente, in Germania, UK e pure USA ad esempio, i costi sono nulli e nessuna transazione è soggetta a commissioni. Peraltro mi domando come i nonni possano donare del denaro ai nipotini, degli invitati a un matrimonio elargire una somma agli sposi, le persone pie fare l'elemosina ai bisognosi per strada...tutto si può fare, certamente, ma l'Italia vuole imitare chi è avanti pur restando un Paese indietro. Se questo Governo fosse di sinistra non si perderebbe in elucubrazioni per agevolare l'home banking che è uno strumento utile solo per chi ha lavoro e denaro. Prima darebbe lavoro a tutti.

libero.pensionato

Dom, 13/10/2019 - 13:12

PERFETTO L'ARTICOLO CENTRA IL BERSAGLIO... SIAMO OGNI GIORNO ESPORTANDO MONETA VERSO I GRANDI COLOSSI AMERICANI, GLI REGALIAMO SOLDI A RAFFICA, UNA CASCATA DI SOLDI, UNA SLOT MACHINE CONTINUA...PENSATE A QUANTE TRANSAZIONI CON LA CARTA SI FANNO OGNI GIORNO E OGNI TRANSAZIONE CIRCA IL 2% PRENDE LA STRADA VERSO I GRANDI COLOSSI AMERICANI ...MA VI RENDETE CONTO DI QUANTI SOLDI SONO????... E I NOSTRI 100 EURO VALGONO AD OGNI PASSAGGIO SEMPRE MENO... MA ALMENO LO STATO STAMPASSE UNA SUA CARTA DI CREDITO ALMENO QUALCOSA RIENTREREBBE IN ITALIAAAAAAAAAAA

Ritratto di ELBALIBERA

ELBALIBERA

Dom, 13/10/2019 - 13:14

ieri sono andato dal tabaccaio e ho chiesto di pagare 11,90 euro di sigarette con bancomat.Risposta:certo ma devo applicare 50 centesimi di commissione:

maurizio-macold

Dom, 13/10/2019 - 13:20

Signor AGOSVAC (12:29), evasori sono i commercianti che chissa' come hanno reddito inferiore a quello dei loro commessi. Evasori sono gli specialisti che quando non viene loro richiesta una ricevuta ti fanno lo sconto. Evasori sono quelli che affittano le case agli studenti o ai turisti senza un contratto. Devo continuare?

ennio78

Dom, 13/10/2019 - 13:27

Ancora con sta storia del contante.Fatevi un giro nei paesi civilizzati e scoprirete che il contante non lo usa quasi più nessuno.La carta e' più sicura e anche più facile da usare del contante per importi che non richiedono il pin. Se qualche nostalgico conservatore fosse attaccato alle tradizioni medievali allora può sempre usare il baratto.I grandi colossi guadagneranno di più? Buon per loro, non sono invidioso.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 13/10/2019 - 14:18

Visa, Mastercard, American Express e Satispay, Tinana chi sono veramente? A quali persone fisiche fanno capo? Sarà forse la solita lobby finanziaria transnazionale che potrà così incassare miliardi di euro al giorno senza rischiare nulla, ma solo derubando automaticamente il denaro dei cittadini? Allora forse si può capire perché certi politici, asserviti alla lobby finanziaria transnazionale, spingono l'acceleratore sull'uso delle carte di credito e affini! Gli italiani lo avevano capito già da subito!

killkoms

Dom, 13/10/2019 - 14:59

@bernardo47,i tedeschi sono quello che più si sono lamentati della eliminazione della banconota da 500 €.perché?perché da loro sono permessi acquisti in contanti sino a 30.000 €!e il sommerso è inferiore al nostro.

Gattagrigia

Dom, 13/10/2019 - 15:00

Walhall, come sempre il suo commento è intelligente, mi permetta di aggiungere che,posso parlare per la Germania essendo una realtà che conosco, in questo paese il sistema fiscale è diverso da quello italiano e non permette di fare così tanto nero, gli scontrini non vengono rilasciati a fini fiscali, il sistema sanitario è privato, secondo me è imparagonabile al sistema italiano. In Italia invece ogni pista va battuta pur di diminuire quella vergogna degna di un paese incivile chiamata evasione fiscale, il popolo deve rendersi conto che gli evasori fiscali sono dei ladri come quelli che entrano negli appartamenti, invece di rubare al singolo rubano alla collettività

lavitaebreve

Dom, 13/10/2019 - 15:11

LA COSA ASSURDA È CHE QUESTI PARLANO DI SOLDI COME SE FOSSERO SOLDI LORO. I MIEI SOLDI SONO MIEI E ANCHE I VOSTRI SOLDI SONO MIEI. NON DOVETE DIRMI COME DEVO PAGARE QUANDO QUANTO È PERCHÉ. ALLORA DITEMI COME MI DEVO VESTIRE COSA DEVO MANGIARE QUANDO DEVO USARE LA MACCHINA ( VECCHIA ) QUANDO MI DEVO LAVARE QUANDO DEVO ACCENDERE LA TELEVISIONE ECC ECC. FATEVI VISITARE DAL PROFESSORE MELUZZI.

bernardo47

Dom, 13/10/2019 - 15:41

se migliorare uso di bancomat e simili, aiuta lotta evasione fiscale, ben venga. Chi non ha nulla da temere e sono la stragrande maggioranza dei cittadini, apprezza.....

Dordolio

Dom, 13/10/2019 - 15:45

Il solito Macold scrive:" evasori sono i commercianti che chissa' come hanno reddito inferiore a quello dei loro commessi." Parecchi anni fa finanziai io personalmente l'attività professionale autonoma di una mia parente. Che fortunatamente andò bene (?!?!): al giro di boa del primo anno risultò aver avuto un giro di affari di ben 54 mila euro, tutti regolarmente incassati e con una contabilità impeccabile. Ero anche io con lei dal commercialista quando chiese: "Ma AL NETTO quanti soldi mi sono rimasti in tasca?" E il professionista, imbarazzato, dopo aver consultato le sue carte le rispose (GIURO): "14 mila...". Non male per aver lavorato sette giorni su sette, no Macold? Del resto appresi proprio allora - conti alla mano e informandomi da interlocutore affidabile - che un negoziante con incassi di centomila euro annui in realtà se ne ritrovava sì e no 12 netti in tasca. E ora vai a scopare il mare, Macold.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 13/10/2019 - 16:07

Mandatemi una carta di credito perché nessuno penso me ne darà una e se non potrò pagare in contanti morirò di fame. Shalòm.

flip

Dom, 13/10/2019 - 17:09

Leccessivo uso del bancomat o altra carta provocherò un' aumento dei costi di gestione bancaria'ECCESSIVO. Le banche concederanno a TUTTI l' apertura del c/c???

Euge

Dom, 13/10/2019 - 17:28

ANCHE AI PORNORISTORANTI GESTITI DAI NIGERIANI NON SI POTRA' PIU' PAGARE COL CONTANTE ??!!??!!

giomag42

Dom, 13/10/2019 - 17:42

Da 32 anni negli Stati Uniti e da quasi 20, a tutti gli effetti, Cittadino Americano. Qua in USA, il costo della Carta di Credito e' ZERO; le spese e le tasse applicate dale banche sui depositi e per il mantenimento del Conto Corrente sono ZERO. Dimenticavo: usando la carta di credito sia ha normalmente un rimborso (qui si chiama "cash back"} pari, al minimo, al 1% di quanto speso ed il rimborso avviene, regolarmente accreditato ogni mese. Funziona cosi anche in Italia?.....

Cosean

Dom, 13/10/2019 - 22:05

lavitaebreve Dom, 13/10/2019 - 15:11 Stanno parlando dei soldi degli Italiani; Miei, tuoi, loro, nostri, vostri... Non possiamo parlarne perche i miei sono miei, i tuoi sono tuoi, i loro sono... Riprenditi! La Vita è breve

Destra Delusa

Lun, 14/10/2019 - 04:12

Sicuramente ci guadagno io che pago le tasse e uso solo la carta.

flip

Lun, 14/10/2019 - 10:44

Destra Delusa. oltre che delusa dalla destra, sarai oppressa dalla sinistra giallorossa schifosa! è meglio se cambi "aria" non hai uno "stomaco" buono e non sai combattere! "UNO" disse": GUAI A CHI MOLLA!