L'Ue boccia il piano di Atene

Il portavoce di Juncker: "Le ultime proposte greche non riflettono gli scambi avuti con Tsipras nei giorni scorsi"

L'Unione Europea boccia le ultime proposte di Atene relative al rientro del debito greco.

Il commissario europeo per gli Affari economici Pierre Moscovici ha infatti informato il presidente Jean-Claude Juncker che le ultime proposte greche non riflettono gli scambi avuti con Tsipras nei giorni scorsi. "Per questa spinta finale ai negoziati - ha spiegato il portavoce di Juncker - la palla è nel campo della Grecia".

Il portavoce ha sottolineato che "i lavori tecnici continuano per cercare di superare le differenze e trovare un accordo soddisfacente per tutti i 19 membri dell'area euro". Le divergenze su "punti centrali" delle trattative "sono ancora irrisolte": e dunque è questione "ancora aperta" che stasera vi sia davvero un incontro fra la cancelliera Angela Merkel, il presidente francese Francois Hollande e il premier ellenico Alexis Tsipras a Bruxelles, a margine del vertice con l'America Latina. A scriverlo è Spiegel online.

Commenti
Ritratto di Overdrive

Overdrive

Mer, 10/06/2015 - 13:47

Atene faccia di piu.... esca dall'euro e si salvi

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 10/06/2015 - 14:21

L' U.E. "FACCIA DI PIU'" la Gracia PER AFFAMARE IL SUO POPOLO FINO ALLA SUPER MISERIA ||| GUERRA | a questa "MANGIANAZIONI" U.E. |

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 10/06/2015 - 14:30

La tireranno ancora per le lunghe sta manfrina?

lupo1963

Mer, 10/06/2015 - 14:52

I greci devono morire di fame per gli strozzini ue,il TTIP viene portato avanti con trattative SEGRETE.Ma si santificano i matrimoni gay,baluardo fondamentale della democrazia.Chi se ne frega dei vecchi e dei malati ? Il trionfo delle demoplutocrazie giudaiche.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 10/06/2015 - 15:53

COSA ASPETTA LA GRECIA A TOGLIERE IL DISTURBO, I TEDESCHI PRETENDONO E BASTA, MA NON TUTTI HANNO UNA ECONOMIA COME QUELLA TEDESCA.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 10/06/2015 - 16:33

Come diventano cattivi, questi UEuropei, quando hanno paura per i loro soldini... vorrebbero che i greci si tagliassero le vene, per saldare con il loro sangue. Dracula (il conte Vlad) non era nessuno. Forse ricordano, con nostalgia, e vorrebbero ripristinare i "forni"?

linoalo1

Mer, 10/06/2015 - 17:16

Ossia?Solo una ulteriore conferma a quanto già si sapeva?E,domani,sarà ancora lo stesso!Quindi,cara U.E.,smettila di lamentarti ed agisci!O la salvi,o la affondi!