"Nostri obiettivi realizzabili". È scontro Padoan-Bankitalia

Scontro totale sulle stime del Pil. Bankitalia smonta il governo: "Obiettivi ottimistici". Ma il ministro Padoan si difende: "Manovra costruita con cura"

Pier Carlo Padoan difende il Def che prevede una crescita del Pil dell'1% nel 2017. "È un obiettivo ottimistico secondo alcuni, ambizioso secondo altri, anche se realizzabile. Anche noi consideriamo che questo obiettivo sia ambizioso perchè abbiamo il dovere di esserlo". Nell'ambito dell'attività conoscitiva preliminare all'esame della Nota di aggiornamento del Def 2016, il ministro dell'Economia replica alle pesantissime critiche avanzate ieri dalla Banca d'Italia, dall'Ufficio parlamentare di Bilancio (Upb) e dalla Corte dei Conti. "Il Pil programmatico nel 2017 non è una scommessa - dice - la stima dell'effetto che la manovra produce sul prodotto".

Il governo si trova di fronte ad una serie di sfide economiche difficili, con un atteggiamento "ambizioso" di fronte ad un quadro "fragile". Sarà perciò necessario fare scelte caute, magari spingendo di più su investimenti e revisione di spesa, e forse anche con le privatizzazioni, se le condizioni del mercato lo consentiranno. Sono questi gli ammonimenti rivolti all'esecutivo da Bankitalia e Corte dei Conti, istituzioni che hanno studiato la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (Def), preludio alla legge di stabilità che verrà discussa nei prossimi giorni. Il premier Matteo Renzi difende il documento e, nella sua newsletter, scrive che la legge di stabilità "sarà pronta verso la fine della settimana prossima". Ma sui contenuti si addensa sempre di più l'ombra del bluff. Il governo potrebbe aver ritoccato all'insù i conti pubblici per farsi una campagna elettorale sul referendum in tutta tranquillità.

Il braccio di ferro tra la Banca d'Italia e il governo ha lanciato all'attacco le opposizioni che invitano Renzi e soci a rivedere i numeri presentati al parlamento. Ma Padoan tiene botta e conferma i conti pubblici e le stime di crescita. "La manovra - ha assicurato oggi - è costruita con la cura alla composizione che spesso è stata evocata dal presidente della Bce e che ieri è stata richiamata durante l'audizione di banca d'Italia, quale elemento cruciale di una strategia sostenibile per la crescita". Tuttavia, il titolare del dicastero di via XX Settembre ha ammesso che "il recupero dei livelli di prodotto pre crisi si sta rivelando più lento di quanto desiderabile". Non resta che aspettare. Prima o poi il bluff di Renzi verrà alla luce.

Commenti

cgf

Mar, 04/10/2016 - 13:12

Sarei curioso con quali fondi visto che sono arrivati anche in fondo a quelli per i migranti. IVA al 25%? Pensano che così aumenteranno il gettito? illusi, ci sarà un crollo dei consumi e le entrate caleranno. Aumento delle tasse? Sarà più conveniente evadere e spenderete più per stanare gli evasori che quello che ALLA FINE andrete a prendere. Delirio di omnipotenza.. dovete andare tutti a raccogliere asparagi.

Ernestinho

Mar, 04/10/2016 - 13:13

Le previsione cambiano di giorno in giorno!

agosvac

Mar, 04/10/2016 - 13:15

Una crescita dell'1%, peraltro ambiziosa e non facilmente raggiungibile, è ben poca cosa quando la Spagna, senza neanche un Governo, cresce del 3%!!!

cangurino

Mar, 04/10/2016 - 13:17

E' da anni, Monti in primis, che si vedevano luci in fondo al tunnel, poi rivelatesi treni in arrivo. E' un continuo susseguirsi di previsioni a +0.xxx% e consuntivi costantemente inferiori. Ora siamo giunti alla ufficializzazione delle sparate: spariamo perché siamo ambiziosi ed ottimisti. Ci vuole un bel coraggio a dirle certe cose, ed altrettanto coraggio, per la gran parte dei giornalisti, a non sbugiardarle.

paolonardi

Mar, 04/10/2016 - 13:31

Nei sogni dei contadinos' boys and girls. Solo in un mondo onirico al confine con i peggiori incubi il rignanese puo' aver ragione dato il suo non eccelso quoziente intellettuale.

glasnost

Mar, 04/10/2016 - 14:13

Questo governo mente sempre. Infatto nessuno a livello internazionale gli crede ed il nostro spread supera di 20 punti quello della Spagna. In economia le chiacchiere stanno a zero.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 04/10/2016 - 14:30

Obiettivi realizzabili. A portata di mano. Specie dopo una bella canna...di prossima legalizzazione.

Libertà75

Mar, 04/10/2016 - 14:45

Servono: a) stipendi più alti; b) lavori pubblici; c) età pensionabile più bassa; d) IVA al 20%; ecc... non mi pare ci sia niente all'orrizzonte che favorisca la ripresa

unosolo

Mar, 04/10/2016 - 15:07

sono tre anni e nessun cambiamento , quindi se lui è certo e fosse vero allora è automaticamente aumentato il personale parassitario da stipendi oltre i 500 mila euro , tra scorte e rimborsi oltre le trasferte e tutto sui nostri tributi è normale che i conti sforano , ma se sono miliardi di euro è tutto errato sia i conti che l'abbassamento delle tasse .

linoalo1

Mar, 04/10/2016 - 15:13

Aiuto!!Sto male!!!La sola Vista di Padoan,mi da il Voltastomaco!!!!Lo avete mai visto sorridere,almeno per addolcire le Pillole Amare che ci propina???Sempre la stessa Espressione Incazzata e sempre la stessa Espressione da Professorone Supponente!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/10/2016 - 16:12

Non sanno più cosa inventarsi. Sono alla deriva. Presto scoppierà un cataclisma economico.

VittorioMar

Mar, 04/10/2016 - 16:24

....mi sa che siamo alla resa finale,per voi?..mancano le coperture per :Pensioni..Sanità..per l'Accoglienza....per il recupero dei Migranti ,ecc..SIAMO AL:TUTTI A CASA?..SI SALVI CHI PUO'?..se lo dicono gli esperti in Fallimenti....!

Ernestinho

Mar, 04/10/2016 - 16:26

Con queste tasse tanto alte non ci sono speranze. Ho appena versato l'addizionale regionale (regione campania) per l'iscrizione di mio figlio all'Università. In pochi anni è passata da €. 70 ad €. 140! E poi ben sappiamo la fine che fanno!

Ritratto di il navigante

il navigante

Mar, 04/10/2016 - 17:02

@ -Il governo si trova di fronte ad una serie di sfide economiche difficili, con un atteggiamento "ambizioso" di fronte ad un quadro "fragile". Sarà perciò necessario fare scelte caute, magari spingendo di più su investimenti e revisione di spesa.- POLITICHESE! per non dire NULLA!

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 04/10/2016 - 17:36

l'italia anche senza questi fenomeni può produrre comunque lo zero virgola, loro dovrebbero incrementare i dati al 2% almeno (vedi spagna etc), purtroppo l'unico numero intero che viene dato è relativo a previsioni poi puntualmente smentite, questa gente è incapace di gestire una nazione, anzi, i danni che stanno arrecando sono superiori ad ogni più nefasta previsione e come con visco e suoi successori, ne pagheremo le conseguenze per anni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/10/2016 - 17:55

toh... le tipiche bugie della sinistra! ma il buffo è che i cre.tini di sinistra nemmeno si rendono conto: sono cosi impegnati a insultare berlusconi....

peppino51

Mar, 04/10/2016 - 17:56

Fate le persone serie, ammettete di aver fallito.

Duka

Ven, 07/10/2016 - 11:40

Sig. Padoan Lei racconta BALLE STRATOSFERICHE da 2 anni sta battendo perfino il suo "capo"; ballista come Lei.