Grecia, accordo unanime: nuovi aiuti per 86 miliardi

Dopo 17 ore di vertice, l'Eurogruppo ha raggiunto un accordo con Atene. Juncker soddisfatto: "Non ci sarà nessuna Grexit". Ma Tusk già avverte: "Aiuti con rigide condizioni"

Il premier Alexis Tsipras di spalle

Dopo diciassette ore di negoziato e una notte insonne, i capi di Stato e di governo dell’Eurozona hanno raggiunto un compromesso per poter avviare il negoziato su un terzo programma di aiuti alla Grecia. "Accordo", ha twittato poco prima delle nove il primo ministro belga Charles Michel infondendo fiducia ai mercati finanziari. L'intesa raggiunta all'Eurosummit vale 86 miliardi di euro. Ma, come ha subito avvertito Angela Merkel, "la strada sarà lunga e difficile". "Ora - ha fatto eco il capo dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem - il parlamento greco deve legiferare molto rapidamente".

"Abbiamo raggiunto l’intesa - ha annunciato il presidente Ue Donald Tusk al termine del vertice - ora la Grecia sarà in grado di condurre negoziati nell’ambito dell’Esm". Per diciassette estenuanti ore i capi di Stato e di governo hanno continuato a negoziare su ognuno dei punti controversi della bozza di conclusioni lavorata ieri dall’Eurogruppo sulle condizioni chieste ad Atene per avviare i negoziati per un terzo programma di salvataggio con il fondo salva Stati Esm. E, solo dopo diverse interruzioni e varie riunioni in formato ristretto, i leader sono riusciti a trovare un accordo sui punti su cui i ministri delle Finanze si erano bloccati, in particolare sull’uscita temporanea della Grecia, punto escluso nel corso delle trattative. Altro punto di discussione era la creazione di un fondo separato e indipendente in cui conferire beni pubblici da privatizzare da 50 miliardi di euro, da utilizzare per intervenire sul debito pubblico. Gli asset che i greci avrebbero ipotizzato di conferire non superano i 17 miliardi: "I 50 miliardi richiesti non corrispondono - tuona il governo di Atene - al reale valore degli asset disponibili". Il terzo punto di scontro, quello del Fmi, era invece più politico. Alexis Tsipras e la Merkel hanno ingaggiato un violentissimo braccio di ferro sul ruolo dell'organizzazione guidata da Christine Lagarde nel nuovo piano di salvataggio della Grecia.

"L’accordo è stato laborioso e ha richiesto tempo ma siamo soddisfatti - ha annunciato il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker - non ci sarà nessuna Grexit". La Grecia, insomma, non uscirà dall'Eurozona. Ma il cammino per Tsipras è tutto in salita. Come ha spiegato lo stesso Tusk, adesso i ministri delle Finanze Ue dovranno decidere "con urgenza come aiutare la Grecia con un finanziamento ponte". Il piano di aiuti sarà, infatti, avviato, "con rigide condizioni", ma prevederà la creazione di un fondo che "privatizzerà asset di Stato per realizzare profitti" e "servirà ad abbattere il debito e alla ricapitalizzazione delle banche". L'accordo permetterà, infatti, di ricapitalizzare le banche con 25 miliardi di euro subito. "Abbiamo lottato duro» a Bruxelles - ha assicurato Tsipras - ora lo faremo in Grecia contro gli interessi consolidati".

Commenti

Italiota_Medio

Lun, 13/07/2015 - 08:43

come mai nella foto non c'e' il nostro Super president del consiglio? Non ditemi che lo hanno lasciato fuori dalla porta anche stavolta....

Ritratto di N€UROlandia..

N€UROlandia..

Lun, 13/07/2015 - 08:49

chi si fiderebbe di una classe di INFIMI POLITICANTI CIALTRONI a cominciare da matteo tsipras?

Holmert

Lun, 13/07/2015 - 08:52

Dopo tutti i guai che aveva combinato la Germania del Kaiser ed in seguito quella del III Reich di Hitler, i tre grandi che la sconfissero, Churchill-Stalin-Roosevelt,pensarono bene che per calmare i tedeschi era giocoforza dividerle la Germania in due. E così è stato per anni. Un muro divideva le due Germanie e molte anime belle si scandalizzavano."Ponti e non muri" ripetono ancora le anime belle con il cervello tra le aure dell'utopia metafisica. Tanto fecero, ubriacando i cervelli del popolo bue, che il muro fu abbattuto .E la Germania ha ricominciato,con il concorso di anime belle e sempre nefaste per tutti noi. Ora la Germania ha conquistato i mercati ed assoggettata l'Europa, con una macchina infernale creata dai soliti sognatori con il piffero magico e la "plebe" che li segue,l'UE con a capo frau Merkel ed il feldmaresciallo Schaeuble. No muri ma ponti, sì però, levatoi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/07/2015 - 08:53

Non ho idea di chi vincerà questa durissima partita a scacchi. La lady di ferro tedesca da una parte e il governo greco dall'altra. Credo ci siano ragioni da entrambe le parti.La Merkel da una parte persegue la linea dura con inevitabili conseguenze per il popolo greco,dall'altra Tsipras che, secondo me,ha tirato troppo la corda,e se ne vedono i risultati,e che ovviamente sta con i greci.Di fatto però è sacrosanto che i debiti vanno pagati e la Grecia, allo stato attuale,non sarà mai in grado di farlo.Lo stesso Tsipras si trova tra due fuochi.....mi sembra una situazione senza via d'uscita,davvero un brutto pasticcio.

gs_perugia

Lun, 13/07/2015 - 09:04

Dalla foto si capisce chiaramente chi gestisce l'affare Grecia. Bene, Germania e Francia pensino loro a dare i soldi alla Grecia, nulla chiedendo agli altri stati europei, visto che non vengono nemmeno degni di sedersi al tavolo delle trattative.

Blueray

Lun, 13/07/2015 - 09:16

Stracciato il referendum e la volontà popolare, annientati Tsipras e Tsakalotos, l'Ue ha "democraticamente" fatto capire al mondo intero che dall'euro non si esce né vivi né morti. Un sistema c'era, non presentarsi a Bruxelles e non chiedere nulla all'Europa, ma i Greci non hanno avuto il coraggio di fare questa scelta. Da che mondo è mondo le regole le dettano i creditori e i trattati Ue non prevedono la botte piena e la moglie ubriaca. Ciò non toglie che dei soldi che daremo non rivedremo un euro, e quindi aspettiamo fiduciosi il terzo default.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 13/07/2015 - 09:23

Caveranno un rene a ciascun greco per venderlo. da bravi usurai teutonici.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Lun, 13/07/2015 - 09:26

Evoluzione: no - ni - sì. Bravo Tsipras.

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 13/07/2015 - 09:29

Annullato l'effetto del referendum in Grecia, neutralizzato Tsipras, la Grecia si avvia mestamente verso l'estrema unzione. L'Europa dei burocrati, delle banche, della finanza, dell'FMI, della Germania egemone, ha vinto ancora una volta. Siamo destinati all'oblio, e ce lo meritiamo in pieno.

Felice48

Lun, 13/07/2015 - 09:35

Il neo classicismo ha stravinto ancora. Tutti schiavi.

bettytudor

Lun, 13/07/2015 - 09:43

Se si abbuonano i debiti alle cicale greche, ci sara` una tale sfiducia nell'euro che alla fine ne usciranno i paesi piu` ricchi e l'euro restera` la moneta dei mentecatti comunistoidi, tipo pesos argentino. Comunque non avevo dubbi che sarebbe finita così, le varie telefonate di Obama a Merkel ed Hollande erano per impartire ordini precisi, mica per augurargli la buona notte. Renzi ovviamente non c'e`..conta quanto il due di coppe quando va a denari

swiller

Lun, 13/07/2015 - 09:45

Basta ne abbiamo i cxxxxxxi pieni della grecia.

procto

Lun, 13/07/2015 - 09:45

Lì dovrebbe esserci anche il grande Frattini! Anche perché non è stagione per lo sci!

Apophis

Lun, 13/07/2015 - 09:52

I debiti vanno pagati, è vero, ma è anche necessario mettere una nazione nelle condizioni di farlo. E' anche necessario fare in modo che i debiti non servano solo a pagare altri debiti, ma servano a generare sviluppo. Annientare un popolo, anche in termini economici, è equiparabile ad un genocidio, che nella fattispecie, si configura come distruzione di una nazione della sua cultura e soprattutto del suo futuro. Va evitato ad ogni costo lo scivolamento verso la guerra civile.

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 13/07/2015 - 09:53

hanno voluto aspettare fino alle 9 di mattina di oggi lunedi , nel fine settimana le banche svizzere non accreditano , per aver conferma che su i loro conti cifrati sia stato accreditato il convenuto da parte delle banche tedesche e francesi , ancora ora le più esposte verso la grecia , fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio !!

primair

Lun, 13/07/2015 - 10:02

che classe politica di infami eu e onu !!incredibile ma vero !! un europa di dittatori che ha portato l' italia e gli italiani alla rovina

vince50_19

Lun, 13/07/2015 - 10:16

Pur di non mandare fuori la Grecia, Germania Francia e mister cognac faranno salti mortali.. Naturalmente con il c@@@ degli altri. Tra qualche anno ci sarà un altro default in Grecia e questi maledetti ....... continueranno a tenere in vita artificialmente questo "assassino" di euro. Rende bene, grandissimi ......., giusto? Tsipras ha ben compreso che quella genia massonica che alberga a Bruxelles è disposta a tutto (sempre con il c@@o degli altri) pur di non far cadere questo ce@@o di euro. Aspettiamo con ansia il prossimo fallimento, quanto costerà ai paesi membri Ue, non a tutti naturalmente. Mr. cognac manterrà intatti i vantaggi economici del "suo amato" Lussemburgo. AFC

ilbelga

Lun, 13/07/2015 - 10:30

io non ho capito una cosa, la germania di frau culona non vuole pagare i debiti della grecia, ma li dobbiamo pagare noi italiani messi come siamo? Duce torna presto a salvarci.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 13/07/2015 - 10:34

A questo punto c'è da chiedersi: - A cosa servono i Parlamenti nazionali? A niente ! Ed allora tanto vale abolirli (specialmente quello italiano) e risparmieremo un fiume di denaro da spendere per cose molto più utili-

marcomasiero

Lun, 13/07/2015 - 10:37

ribadisco: foto di gruppo di pericolosi USURAI con gli "incravattati"; Tsipras ti sei venduto a questa feccia umana per 30 denari !

Rossana Rossi

Lun, 13/07/2015 - 10:40

La Grecia avrà fatto i suoi errori ma, morire per morire, piuttosto che farsi strozzare dagli usurai di questa euro-germania e diventarne una colonia meglio uscirne e morire da soli........

ilbelga

Lun, 13/07/2015 - 10:40

renzi, se ci sei batti un colpo

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/07/2015 - 10:42

Da una parte il "piano" del Pireo,che coinvolge Cina e Russia,che non piace certo agli Europei(tutto il traffico navale con il FAR EAST,si fermerà al Pireo,tagliando fuori tutti i porti Italiani in prima battuta,poi Marsiglia)...Da una parte,con una tassazione al 28%,un'IVA al 23%,un "sistema" interno basato sull'assistenzialismo,il fancazzismo pubblico,l'"accoglienza"(il competere con la "globalizzazione",con Paesi che hanno una tassazione al 16%,e IVA="zero",e l'efficienza industriale,è una chimera,per cui l'unica loro risorsa è il turismo,e se rompono anche questo giochino,sono finiti,....)....Da una parte la paura di rompere il giochino EU(che piace tanto),.....in ogni caso,non rivedremo più i nostri crediti!!!.

giumaz

Lun, 13/07/2015 - 10:42

Incredibile Tsipras. Porta a casa 86 miliardi in cambio di promesse vuote ed irrealizzabili. E a noi invece ci svenano.

Giacinto49

Lun, 13/07/2015 - 10:46

La Grecia, per ora è salva, e a noi tutti toccherà pagare qualcosa per il suo salvataggio. I volti dei tre, però, già da adesso, non promettono nulla di buono. Guardare per credere.

Ritratto di anti_italiani

anti_italiani

Lun, 13/07/2015 - 10:47

Eccellente, presteremo altre miliardate a babbomorto, così Trippas potrà instaurare una democratica dittatura comunista senza problemi di liquidità.

19gig50

Lun, 13/07/2015 - 10:49

Questa unione europea è una merdata, usciamone finchè siamo in tempo perché con le teste che ci governano c'è poco da stare tranquilli. Con le tasse che ci imporranno per restare in europa più quelle per conservare i loro privilegi e quelle per il mantenimento di zingari e clandestini, finiremo tutti in malo modo.

palllino.

Lun, 13/07/2015 - 10:53

Ma non capisco..cosa credeva che succedesse Tsipras? Non sapeva che si sarebbe arrivati a questo punto? Come pensava di ottenere i soldi?e'arrivato completamente impreparato ai negoziati,senza possibilità di uscita,senza una strategia...sta a vedere se il parlamento permette l'esproprio dei beni della Grecia...

Imbry

Lun, 13/07/2015 - 11:06

Non solo Tsipras ha dimostrato (come tutti quelli di estrema sinistra) di non avere in mente un progetto, ma ha montato su il baraccone del referendum senza che ne si traesse un'utilità. In più, non capisco nemmeno perchè la trattativa l'abbia portata avanti la Germania e la Francia... loro pensano ai loro interessi, ne a quelli della Grecia tanto meno a quelli dell'Europa. Credo proprio che tra poco saremo al punto di partenza, ma con i greci inguaiati il doppio.

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Lun, 13/07/2015 - 11:07

Le cose sono andate quindi molto peggio di quanto alcuni potessero pensare. Personalmente ero sicuro di una vittoria dei "SI" (anche ricorrendo a qualche "discrezionalità", invece la (inattesa, per me)vittoria dei NO ha determinato quanto avvenuto oggi: mancato rispetto dell'esito referendario soldi che verranno in buona parte impiegati per la restituzione al FMI ed alle banche interne. macelleria sociale inun paese già fortemente provato costituzione di un Fondo in Lux (magari con opzioni sull'acropoli (?)) quindi ad oggi il volere democratico (nel paese culla della democrazia) gettato alle ortiche, e Troika ancora piu forte di ieri. Domani nessuno vorrà né potrà opporsi a tutto questo. Prepariamoci ad un posto sulla panca di una galera, con caviglia incatenata, sperando soltanto nel mare calmo !

rokko

Lun, 13/07/2015 - 11:07

Blueray, il referendum non era nemmeno da fare. Se tu chiedi a quelli che abitano in una palazzina di un grande condominio: "volete continuare a pagare le rate all'amministratore ?" è ovvio che risponderanno tutti no; peccato che le rate servano per pagare i servizi e, soprattutto, se non si pagano saranno costretti prima o poi a pagarle gli altri. La Grecia è in una condizione in cui non ha nulla da contrattare: le servono soldi, non è in grado di procurarseli sul mercato (perché gli investitori chiederebbero un tasso magari del 20%), sono anni che avrebbe dovuto ridurre il fabbisogno pubblico ed invece è arrivato Tsipras con il chiaro intento di aumentarlo, ma di che stiamo parlando ?!? La libertà si può avere quando si ha un reddito e non si hanno debiti; quando uno non vuole lavorare e vuole continuare a campare di debiti è inevitabilmente meno libero.

linoalo1

Lun, 13/07/2015 - 11:14

Bene!!!!Finalmente la Farsa è finita!!!!Era durata anche troppo!!!!E pensare che,qualche sprovveduto,ci aveva creduto!!La Grecia,fuori dall'€uro??Con tutte le possibili Conseguenze??Giammai!!!Perché,in tutti questi anni,hanno scoperto quanto comode e confortevoli,siano le Poltrone a Bruxelles ed anche,quanto bello sia prendere,ogni mese,un lauto stipendio,senza fare niente!!Lo sforzo massimo è votare una Legge Europea,con cui si possono fare le Mozzarelle anche senza il latte!!!!Mi sembra proprio il colmo!!!!Quanto bene stavamo da soli e quando mangiavamo le Mozzarelle fatte con il Latte??Pensandoci bene,non ci converrebbe tornare soli??Il Proverbio:meglio soli che male accompagnati,per noi non vale??

albertzanna

Lun, 13/07/2015 - 11:27

Ma quanto marciume c'è dietro l'affare Grecia e dietro l'UE per: la Grecia accettare di diventare il nulla incartato nel niente, l'Europa Unita (cioè congrega di parassiti burocrati e di politici mai eletti da nessuno) che regala soldi non suoi e riduce e cartaccia da cesso ogni singola parola che compone l'insieme di questa Unione che non ha nulla di unione ma moltissimo di Unzione (estrema). Per forza che l'UE sta diventando lo zimbello di Putin e di una nullità come Obama!!! albertzanna

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/07/2015 - 11:32

@Rossana Rossi:...Tsipras ha capito,che un'uscita dalla EU,ai "fans" del suo partito,non conviene,visto che l'"europa",pur di non lasciarli uscire(il giochino dell'"unione europea",si disintegrerebbe,per il precedente),è disposta,a dare ancora fondi(che in buona parte paga l'italia),in pratica a "fondo perduto"...Fin che dura....!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/07/2015 - 11:35

Il botto è solo rimandato.....per tutti si intende.

xgerico

Lun, 13/07/2015 - 11:38

---Una volta ve la prendete con L'UE un'altra con La BCE poi la Merkel, con i Governanti di tutta Europa, poi con il Governo Italiano. Praticamente non vi sta bene una cippa!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Lun, 13/07/2015 - 11:38

Comunque fosse andata la trattativa, al rientro in patria avrebbe ricevuto UN FRACCO DI LEGNATE SUL GROPPONE E COSÌ SARÀ. Spero che quel momento venga ripreso dettagliatamente...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/07/2015 - 11:41

@rokko:....concordo!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/07/2015 - 11:47

Non ci sarà nessuna Grexit....saranno invece tutti gli altri paesi,ad eccezione di Francia e Germania,che usciranno,in ordine sparso,dall'Europa,stanchi di sovvenzionare, a miliardate di euro,le cicale greche (vedasi tra gli altri,lo scandalo dello stipendio di mille euro al mese alle zitelle figlie dei dipendenti statali).La Grecia uscirà per ultima,dopo aver munto per bene le suddette Francia e Germania.

acam

Lun, 13/07/2015 - 11:53

la grecia deve avere un controllo della spesa altrimenti i soldi ritornano tutti in gemania. i grandi capitalisti greci hanno enormi investimenti immobiliari a berlino mi hanno detto

acam

Lun, 13/07/2015 - 11:58

da studente prestai 3000 lire ad un tunisino Mio Amico, passate le due settimane pattuite per la restituzione su mi richiesta di rimborso mi ha risposto: ma quando me le hai prestate? l'assomiglianza è grande

giovanni PERINCIOLO

Lun, 13/07/2015 - 12:07

Gli ottantasei miliardi di euro dovrebbe prestarli la sola Germania a titolo di parziale rimborso del debito di guerra alla Grecia e a parziale compenso dei danni provocati al resto d'Europa con le sue politiche egemoniche!

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 13/07/2015 - 12:08

E io pago!!!

gneo58

Lun, 13/07/2015 - 12:11

non pagavano prima, non pagheranno adesso e per gli italiani ? - altre tasse !

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Lun, 13/07/2015 - 12:21

Il nostro DUE di PICCHE come sempre a casa a raccontar barzellette e fare il saltimbanchi a Viareggio. Tzipras no - ni - siiiiiiii. mentre Renzi prima appoggia la Grecia, poi fa un salto in Francia e poi un giro di valzer si va in Germania .......l'evoluzione delle specie!!!!

CONDOR1954

Lun, 13/07/2015 - 12:24

tsipras perche non chiedi la questua a papa francesco ???tanto lui a il cuore buono e come la merchel ti da una mano e se ne prende due !!!!!oppure al tuo amigos renzi tanto cosa sono x lu altri 80miliardi busherini e pensare che in altri tempi avremmo spezzato i reni ai greci come siamo caduti in basso vero popolo italiano figli del,'impero che dominava il mondo

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 13/07/2015 - 12:29

“Gli Ateniesi hanno inventato il frumento e le leggi: del frumento hanno poi sempre fatto uso, delle leggi mai.” ARISTOTELE

paco51

Lun, 13/07/2015 - 12:31

che corrazzata potemkin! per citare un famoso film!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 13/07/2015 - 12:36

Sembra che Tsipras non sia riuscito a demolire l'EU. Lo faremo noi! In Italia c'è un forte maggioranza no Euro e no EU formata da M5S, Lega, Noi con Salvini, FI, Sel, altri minori. Adesso NCD deve riscattarsi e far cadere il premier (si fa per dire) Renzi. E poi al voto per uscire dalla gabbia tedesca, siamo il 65% degli elettori. Non votare adesso è paragonabile ad un colpo di stato.

alby118

Lun, 13/07/2015 - 12:38

Sansone ha preferito morire da solo lasciando al loro posto i Filistei !!

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 13/07/2015 - 12:39

Sicuramente i bamboccioni greci per un pò di tempo sopravviveranno poi,alla resa dei conti verseranno lacrime e sangue. Il belloccio greco doveva dichiarare defaul, battere moneta, portare il welfare a livelli ragionevoli e fare in modo che il fancazzismo greco finisca. In ogni caso il prezzo che le cicale dovranno pagare sarà elevatissimo.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 13/07/2015 - 12:46

Il nostro premier (si fa per dire) è l'unico ad avere vinto, non avendo uno straccio di idea propria si è detto d'accordo con tutti, anche se in tempi diversi: Tsipras, Merkel, Junker, nuovamente Merkel, nuovamente Tsipras, ecc. Persino il premier maltese si è vergognato a parlare con lui e lo ha gelato ignorando chi fosse e scambiandolo per tale "Richard", probabilmente un inserviente! A questo siamo ridotti! Quanto lontani sono i tempi in cui lo statista Berlusconi dominava la scena europea con la Sua competenza ed il Suo scintillante carisma!

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 13/07/2015 - 13:02

Nemmeno le più fantasiose sceneggiate napoletane possono essere paragonate all'assurdo andamento delle trattative sulla questione greca. C'è da domandarsi se ci sono o ci fanno!!!!

beale

Lun, 13/07/2015 - 13:10

Angela Merkel, "la strada sarà lunga e difficile" per arrivare al punto di prima; praticamente il gioco dell'oca. non solo riforme alla Grecia ma dimissioni di tutti se non ci saranno risultati. La stampa si renda interprete dei sentimenti degli individui.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 13/07/2015 - 13:16

@perSilvio46: condivido, nel bene o nel male per fare un Silvio ci vogliono 28 renzucci. Cordialità.

PDMAFIA

Lun, 13/07/2015 - 13:17

La Grecia grazie alla democrazia europea, ovvero una tirannia, diventerà un paese di straccioni, dopo toccherà a noi.

PDMAFIA

Lun, 13/07/2015 - 13:19

Come è possibile che i cittadini europei non si rendono conto che non c'è alcuna democrazia che Re e Tiranni sono ancora lì al loro posto. Nel mondo ci sono qualche migliaio di persone che detiene più della metà della richezza mondiale. Questo va bene? Questo è giusto? E in cosa differisce rispetto ai sovrani dei secoli passati?

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Lun, 13/07/2015 - 13:19

Ha vinto Berlusconi.

UNITALIANOINUSA

Lun, 13/07/2015 - 13:25

Gira e rigira si finisce semore li', nel vil denaro... italiano in usa

UNITALIANOINUSA

Lun, 13/07/2015 - 13:26

ma di quali duplicati parlate... italiano in usa

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 13/07/2015 - 13:28

e non dimenticate che il FMI ha "imprestato 38 mid. di euro + 7 mld di dollari gli USA alla Ukraina, presumo con le stesse clausole capestro dei miliardi imprestati ad Atene, cioè a tasso usurario ben sapendo che nemmeno l' Ukraina potrà mai restituirli. Dunque è palese la politica EU e americana di soggiogare le nazioni col sistema dei prestiti che in un secondo tempo imporranno Governi tecnici della Troika. Cosa aspettiamo a sganciarci dunque da questo ABBRACCIO MORTALE col quale i Pori monetari mondiali stanno assoggettando l' Occidente? Possibile che nessuno lo capisca che è una trappola?

egi

Lun, 13/07/2015 - 13:32

Mentre gli sxxxxxi italiani festeggiano il 25 aprile per la liberazione dal nazi fascismo i nazisti tedeschi invadono l'europa dopo 2 guerre perse con le armi ci riescono con i cxxxxxxi.

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 13/07/2015 - 13:38

Chi vive sperando muore cantando. Era scritto nel cielo che questa combinazione di massoni sinistroidi e sciacalli finanzieri avrebbe raggiunto un'accordo. Faccia della stessa medaglia. Non ho mai creduto alla Grexit, e per quelli che sperano nel parlamento Greco oppure il partito per bocciare l'intesa, dimenticatevelo. Li c'e poca voglia di lavorare e preferiscono l'assistenza. Adesso si vedra se quel popolo del 61% era contro l'Austerity.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 13/07/2015 - 13:46

@PDMAFIA:egregio, la Grecia è un paese povero che si era illusa di vivere nella media europea da mantenuta vita natural durante. Leggo un sacco di commenti sfavorevoli sul comportamento della Germania, faccio notare che la Merkel è di fatto la portavoce degli stati del centro-nord europeo stanchi di dover sborsare quattrini alla cicala mediterranea. Cordialità.

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Lun, 13/07/2015 - 13:51

giuseppe zanandrea Lun, 13/07/2015 - 13:28, eccerto usciamo pure dalla UE ma poi?? fra borse in forte calo e speculatori?? lo spread??? le agenzie di rating?? ci va lei ad assicurarli???? ma capisce che se si esce dalla UE questi capitalisti in Borsa ci spellano vivi e diventeremo peggio dell'Africa???? mi dispiace.... ma non voglio aver problemi come i greci!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 13/07/2015 - 13:51

Io, sono contento che la UE ha deciso di aiutare la Grecia é i Greci, perche a questo aiuto non c,era nessuna alternativa, al di fuori del fallimento della Grecia. É,io non oso immaginare che disgrazia sarebbe stata per il Popolo Greco l,uscita Dall,euro, perche tutto sarebbe aumentato a dismisura per il popolo Greco, dal Petrolio alle Materie prime di cui ha bisogno il Paese. Ma, quello che non capisco é la critica che io leggo su questo Blog, per questo accordo che salva la Grecia dal Default? forse chi critica questo accordo vorrebbe mettere di tasca sua i Miliardi di Euro che la UE dá alla Grecia?; oppure questa gente ha una alternativa migliore di questa?!.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 13/07/2015 - 13:53

Tsipras un IDIOTA fuori del comune. Ha sottoposto la precedente proposta della UE a referendum e, come sappiamo, è stata bocciata dal Popolo Greco. L'attuale accordo raggiunto dopo la matatona notturna è ancora più pesante di quello rifiutato e Tsipras esulta. La conferma che i Comunisti vanno eliminati dalla politica.

Italianoinpanama

Lun, 13/07/2015 - 13:53

nella foto il nostro non c era perche era dietro la macchina fotografica cercando di far sorridere i capi la funzione del giullare!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 13/07/2015 - 13:59

@Italiota_Medio- Anche il premier italiano Fonzie Renzi era presente a Bruxelles ma non è stato possibile per Lui fare la foto di gruppo perchè era a riposare, visto che ha passato l'intera note a fare il cameriere servendo bibite e caffè a tutti gli altri esponenti dei governi europei impegnati nel trovare la soluzione per la Grecia.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 13/07/2015 - 14:06

E' diabolico insistere sui greci cicala perchè è lo stesso motivo per cui noi siamo indebitati oltre i capelli. CI DICONO che abbiamo vissuto sopra le righe. Per nostra scelta individuale? Nossignori. Per scelta dei governi che si sono succeduti, per precisi individui politici con nome e cognome, per accordi presi ai vertici politici dei grandi del pianeta. Noi siamo solo i mona che celebrano il rito del voto per definire chi ci deve sodomizzare. E' il sistema politico/economico fallato, non i popoli che lo subiscono impotenti.

primair

Lun, 13/07/2015 - 14:08

INFAMI E CORROTTI EU,ONU, VERGOGNA!! SIETE SOLI DEI DITTATORI CHE STANNO UCCIDENDO L"EUROPA E I POPOLO ITALIANO ! AD ECCEZIONE DELLA GERMANIA !! TUTTA L'AFRICA ORMAI HA INVASO ILLEGALMETE IL NOSTRO TERRITORIO!! EU e governo italiano SIETE PEGGIO DEI NAZISTI! bastardi SCHIFOSI

Ritratto di N€UROlandia..

N€UROlandia..

Lun, 13/07/2015 - 14:13

ITALIA RISORGI DALLE TUE CENERI, LIBERA DALL'OCCUPAZIONE, FUORI DA NEUROMASSOMAFIOLANDIA

capitanuncino

Lun, 13/07/2015 - 14:16

Confermata la stupidità del referendum. E' come se un tizio che sta affondando nelle sabbie mobili dicesse a chi gli lancia una fune: "non la voglio è troppo ruvida", allora gliene viene lanciata una ancora più ruvida, mentre affonda sempre di più, e naturalmente si aggrappa e ringrazia chi gliel'ha lanciata.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 13/07/2015 - 14:19

CONDIZIONI PRETTAMENTE STRANGOLATRICI. UNA E.U. VERGOGNOSA ASSETATA SOLO DI MORTE E DI MISERIE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IMPOSESSARSI DI STATI POVERI. LA GERMANIA CONTINUA IMPETRTERRITA NEI SUOI DISEGNI CRIMINOSI DI IMPOSSESSAMENTO SENZA SPARARE COLPI COME IN GUERRA.

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 13/07/2015 - 14:31

Pur tra mille critiche e opinioni io conservo la mia. La Grecia e i suoi rappresentanti, detentori della "millenaria democrazia", per questo motivo si ritengono esentati dal rispetto delle regole. Detto cio' e considerando che l'Europa, il FMI e i poteri finanziari sperperano un fiume di miliardi in tutto il mondo, tanto vale aiutare i greci a fondo perduto cosi' come fa l'Italia da decenni nei confronti delle Regioni piu' povere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 14:35

L'usurocrazia è ormai il regime dominante in occidente. Che sprofondi nella fogna.

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 13/07/2015 - 14:46

Su qualunque argomento, dal calcio alla giustizia, dalla finanza alle ideologie ci sono una marea di esperti. Io non sono esperto su niente e mi soffermo su una cosa che tutti possono capire: se in banca chiedo un mutuo devo pagare la rata e la mia casa viene ipotecata. Se non pago le rate la banca (o qualsiasi privato che mi ha fatto un prestito), me la pignora. Dite che sia sufficiente un referendum per condurre serenamente il tenore di vita fino ad oggi goduto? Dura lex sed lex... ma è tutta colpa di Salvini, l'attuale dittatore con pieni poteri. :-D

albertzanna

Lun, 13/07/2015 - 15:03

PASQUALE ESPOSITO - ma lei ha riletto ciò che ha scritto, oppure l'ha copiaincollato dal gazzettino di Eurolandia? Quindi per lei è giusto che la Grecia abbia accettato, e che gli 86 miliardi di euro, equivalenti a 166.000.000.000 miliardi di vecchie lire (non so se lei si rende conto della mostruosità della cifra) siano pagati dagli altri paesi che fanno parte di questa disgrazia dell'UE, impoverendo sempre più le popolazioni, in particolare gli italiani? Perchè la formula funziona così: la UE fornisce i soldi alla Grecia, ma per farlo deve chiedere ai vari paesi partecipanti di darle i soldi, i soldi vengono erogati al governo greco, non certo al popolo greco, che li prende ed inizia a pagare i debiti che la Grecia ha con FMI, BCE, Banche varie ed Enti Europei, che così rientrano dei loro debiti con soldi dei cittadini europei. Lei ha ben compreso il meccanismo??? albertzanna

Gaeta Agostino

Lun, 13/07/2015 - 15:09

Non credo sia stato fatto un accordo. Il greco, pur di portare qualche milione a casa si è fatto complice di un altro bluff. Questa mano di pocker serve solo ai mercati finanziari per metabolizzare l'uscita della Grecia dall'euro. Tempo 15 giorni, quando Tsipras non sarà stato in grado di attuare le riforme imposte e vedrete che la Grecia sarà buttata fuori dall'euro. Ingenuo è chi ha pensato che i tedeschi,finlandesi,polacchi,maltesi e quasi tutti mettano ancora euri nel baratro senza fine che è la Grecia.

TonyGiampy

Lun, 13/07/2015 - 15:13

Questo dietrofront di Tsipras mi fa sentire odore di bruciato. Storie gia' viste nelle fiction televisive dedicate alla mafia dove il buono di turno resiste ma alla fine cede quando la mafia passa all'attacco e gli fa capire che se non esegue cio che gli e' stato richiesto qualcuno della sua famiglia potrebbe rimetterci le penne.

freud1970

Lun, 13/07/2015 - 15:22

Grecia, accordo unanime: nuovi aiuti per 86 miliardi, ma con privatizzazioni per 50 miliardi, in poche parole, se la grecia non paga, e non riuscura' mai a pagare il debito, si prendono il partenone. Operano da usurai legalizzati. Tsipras, mi hai deluso.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 15:23

Dall'UE non si uscirà se non sputando sangue. Il regime è disposto a tutto.

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Lun, 13/07/2015 - 15:29

Tsipras aveva fatto il bullo. In campagna elettorale aveva fatto promesse alla Vendola. La teoria del comunismo può essere affascinante, poi c'è da scontrarsi con le necessità vitali. Ha provato a sbeffeggiare il suo popolo con un referendum, sperando che vincesse il si e scaricare le misure di sacrificio sulla volontà popolare. Il popolo ha dato fiducia alle sue spacconate inattuabili. Da li l'obbligatorio umiliarsi davanti a chi ha i soldi in mano.

C.Adolfo

Lun, 13/07/2015 - 15:32

Si lacrime e sangue... questo messaggio è anche per noi... per intimidirci e farci capire che non dobbiamo sognarci di uscire da questa trappola Europea!!Ora voglio vedere se il popolo è daccordo.Loro fanno i piani mentre si ingozzano, ma quando il popolo non avrà cibo o casa se ne fregherà. La gente che morirà, come noi, sotto le loro leggi, non avrà alcuna possibilità né desiderio di sperare nel futuro, ma di sopravvivere in un presente che non esiste. Penso a tutti gli sciacalli che sono corsi in Grecia per acquistare case in svendita, sciacalli... che genere disumano!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 13/07/2015 - 15:35

orcocan, vedila sotto un'altra angolazione. Che tenore di vita devi avere per accontentare DRACULEU? La vuoi una casa? La vuoi la sanità? Le vuoi le strade? Le vuoi fare le ferie? La vuoi una vita che non sia solo lacrime, sangue e miseria? Ebbene, tutto questo, per DRACULEU è troppo, perchè t'indebiti PRESSO DI LORO, ovvero li stessi che campano DA PADRONI DEL MONDO CREANDO le esigenze per cui t'indebiti. E' una presa per il cxxo planetaria. Andrà a finire che mi tocca dar ragione a chi vuole distruggere l'occidente per cambiar sistema sociale.

unosolo

Lun, 13/07/2015 - 15:43

il nostro PCM nella conferenza stampa ha volutamente evaso una domanda seria di un giornalista , evidentemente bruciata per mancanza di sincerità visto che il giornalista era esperto e non potendo distorcere o sviare su una risposta vaga è fuggito su altri giornalisti teneri .

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Lun, 13/07/2015 - 15:43

Bene, bravissimi, altri 86 miliardi buttati via. Prima erano 30, poi 50, poi 75 e per fortuna che ci si è fermati a 86. Tra un pio d'anni saremo daccapo. Chissà se i grandi cultori della democrazia chiederanno a viva voce che noi, cittadini contribuenti e pagatori si possa votare per dire si o no a questo ulteriore latrocinio?. Quanto è contata la volontà di Obama per concordare il salasso?. il 100%?. Vergogna a tutti, mandria di incapaci e ladri

unosolo

Lun, 13/07/2015 - 15:52

sarà dura farla digerire in Patria , tutte le restrizioni volute porteranno disoccupazione, svendite , malessere , praticamente quello che ancora stiamo passando noi , quando lo Stato spende molto e assume troppi parassiti senza incrementare il fatturato produttivo del PIL è netta recessione , quindi noi ancora subiamo aumenti di tasse e non ci liberiamo dei parassiti , anzi altri 103,000 il mese prossimo verranno inseriti , e rischiamo altri rincari di tasse ma solo su pensionati e operai non su politici parlamentari o tagli allo spreco istituzionale , quindi non mi preoccupo per i Greci ma per la nostra Nazione cavolo.

Rossana Rossi

Lun, 13/07/2015 - 16:02

Zagovian hai ragione, ma la faccenda crea comunque un precedente, se esci muori senza soldi ma se resti muori senza soldi ugualmente perchè in più divieni ostaggio della ue (leggi germania) che sarebbe l'unica a guadagnarci........sempre a spese nostre ovviamente........

franco-a-trier-D

Lun, 13/07/2015 - 16:03

se uno deve morire meglio che muoia subito

Franco5863

Lun, 13/07/2015 - 16:14

Qualcuno ci vuole spiegare come faranno a pagarli tutti questi debiti? Con questi 86 miliardi se non ricordo male la Grecia dovrebbe sfiorare i 400 Miliardi di debito più interessi. Ci devono essere delle fortissime motivazioni perché banchieri aguzzini come quelli della BCE non lascino uscire la Grecia dall'euro, forse perché ritornando alla dracma nel giro di tre/quattro anni ripartirebbe la loro economia senza euro e altri stati la seguirebbero? Io ho questo sospetto altrimenti non mi so spiegare questo accanimento bancario/terapeutico a voler prestare soldi a chi non ce la farà mai a restituirli. Franco

Ritratto di malamente

malamente

Lun, 13/07/2015 - 16:26

ci voleva Temistocle o Leonida . e allora l'intelligenza tiene banco a tutta la burocrazia . sprecate notti in bianco per nulla .gli davano i soldi e andavano a dormire . i soliti nordici .

DIAPASON

Lun, 13/07/2015 - 16:35

Gira e rigira la storia è sempre la stessa, il capitalismo per sviluppare il proprio progetto egemone ha bisogno del socialismo.Se il pensiero libero non prende coscienza di questo tra venti anni avremo da una parte i soldatini e dall altra gli anarchici, cioè cxxxxxxi contro cxxxxxxi.

Soweto89

Lun, 13/07/2015 - 16:52

Non ci resta che piangere............

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 13/07/2015 - 16:54

Con questa manovra i cervelloni europei aggiungono debito su un debito che la Grecia non riuscirà MAI a pagare e tutto questo andrà ad incidere ancora di più su una economia debolissima e su una popolazione ormai ridotta in miseria. L'accanimento terapeutico non funziona mai e porta sempre alla morte del paziente.

macchiapam

Lun, 13/07/2015 - 16:55

Un accordo costosissimo e inutile: tra una paio d'anni saremo daccapo.

Tikitaka

Lun, 13/07/2015 - 16:55

Che senso ha avuto fare il referendum in Grecia?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/07/2015 - 16:57

@Franco5863:...la risposta sta nei miei precedenti post....

Tikitaka

Lun, 13/07/2015 - 16:57

È ora come per magie altre tasse!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 13/07/2015 - 16:58

albertzanna@ è proprio questo il meccanismo diabolico messo in atto dalla UE a trazione tedesca (BCE+ FMI) così facendo essi "aiutano" la Grecia a sprofondare ancora di più in debiti da usura che mai gli ellenici potranno ripagare. Ma quel che è ancora più grave è il fatto che gli altri Paesi dell' Eurozona - Francia Italia Spagna in primis- attraverso i propri Governi ruffiani accetteranno di assumere i debiti dei greci verso la BCE e FMI - indebitandosi a loro volta, con la vendita dei propri Titoli di stato al tasso che lo SPREAD opportunamente manipolato ( come insegna la vicenda di defenestramento golpistico di Berlusconi)! Il meccanismo è stato studiato e mutuato dal Sistema Bancario Ordinario, messo a ruolo da chi sta dietro a tutto, cioè Finanza e Poteri Massonici (Bilderberg....) con l' avvallo di quei Governi che dell' Eurozona non fanno parte (USA e Inghilterra ) che mai quindi dovranno tirare fuori un cent!!

albertzanna

Lun, 13/07/2015 - 17:03

DIAPASON - temo che tu stia confondendo il capitalismo alla maniera spiegata da Marx con il libero mercato e la libertà di iniziativa. Io non ho mai chiesto un soldo a nessuno, ho le mie attività e continuo a lavorare 10 ore al giorno, nonostante gli anni che ho, e a pagare stipendi ai miei dipendenti. Non mi sono mai fidato delle banche ed ho sempre fatto con i miei mezzi. Questo ha significato che invece di comperare il Ferrarino per me e i miei figli, invece della villa a Sankt Moritz con parco da 50.000 mq e giardiniere privato, stile l'ingegnere di Repubblica, invece dei debiti miliardari, che poi non vengono pagati o addebitati alla comunità, io mi accontento di una buona Audi, di una villetta con giardino interamente pagata e, una volta all'anno, di una vacanza per 15 giorni PAGATA IN ANTICIPO e senza andare a ristorante tutte le sere. Ma ripeto, io lavoro da oltre 40 anni, ho sempre pagato i miei debiti, E NON SONO UN SOCIALISTA!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 13/07/2015 - 17:12

ok marcotto 73 @ capisco i tuoi dubbi ( che sono gli stessi che porteranno Sipras a rinnegare se stesso....ma che fare? vivere in un mondo orwelliano per tutto il secolo schiavi di un infame congiura, assaliti dai migranti africani e islamici ( essi pure pezzi del piano per affossarci!)? La via d' uscita percorribile è di Berlusconi ( l' unica!!) di allacciare tempestivi (agire adesso) rapporti con la Russia che è la sola e unica Potenza che USA e Massoneria temono!! e stimolare la Cina alla guerra commerciale con gli americani. Purtroppo anche il Papa è perso in logiche di apertura oltre ogni ragionevolezza,e non si avvede che quelle masse non cristiane che difende e accoglie sono gli strumenti adoperati come piede di porco per scardinare la coscienza e la storia del nostro Continente. segue

brunog

Lun, 13/07/2015 - 17:23

E il pasticcio continua. Non c'e' verso che i greci cambino di una iota, quando vedono i soldi torneranno ai vecchi metodi. Fra tre anni i soldi saranno volatizzati e chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto. Mancando la fiducia, l'unica alternativa era l'uscita di cinque anni.

gedeone@libero.it

Lun, 13/07/2015 - 17:32

Secondo me la kulona ed il suo degno ministro delle finanze, dicono a suocera (Grecia) perché nuora (Italia) intenda. Siamo finiti in un calderone infernale e dubito ne usciremo vivi. Siano maledetti prodi, napolitano e tutti i loro fiancheggiatori!!!

guerrinofe

Lun, 13/07/2015 - 17:34

una Waterloo per la Grecia. Un attacco in piena regola ai greci!senza spargere sangue.! Fantasmagorica la nuova legge di mercato, i creditori prestano soldi per pagare farsi pagare i debiti. AIUTOOOO!

masbalde

Lun, 13/07/2015 - 17:48

Questo è ciò che sa fare la sinistra: un pessimo accordo, sulla pelle dei cittadini greci sudditi, beffati dal referendum. E ora cosa dirà Vendola e compagnia rossa??? E cosa diranno gli Italiani, costretti ancora a finanziare a fondo perduto il debbito greco?? Renzi e Padoan stanno zitti: fregatura sicura!!

Giovanni2.1

Lun, 13/07/2015 - 17:50

Questo giochetto "ci" costerà 14 mld, e non siamo neanche stati invitati....w l'italia..

Lollob

Lun, 13/07/2015 - 18:01

Ridicoli. Sia i creditori (Ue, Bce e Fmi), sia i debitori. Ridicoli tanto gli "scrocconi" (i greci), che sono falliti, insolventi, che non vogliono e non possono ridare i soldi e ripagare i debiti e che nonostante tutto chiedono ancora soldi, e ancor più ridicoli i "cravattari",(cioè sempre Ue + Bce + Fmi), che pur di mettere in discussione questo fallimento storico che è la moneta unica "ad una velocità", continueranno con questa pantomima e i soldi ai greci li daranno ancora, facendo stampare carta straccia che servirà per comprare titoli di stato di un paese già fallito. Cosa che servirà solo a prolungare l'agonia e a ritardare e peggiorare l'implosione finale del sistema.

badboy

Lun, 13/07/2015 - 18:16

Alla fine erano i francesi e gli italiani a decidere di mollare ai ricatti greci. Questo costa 90 milliardi all'Europa e ca. 20 all'Italia. Hollande e Renzi, quei due schemi, probabilmente pensavano di preparare la strada ai futuri ricatti da parte della Francia e dell'Italia contro la comunità europea, cioè contro i paesi onesti che funzionano. Che bella Europa. E qui mi sembra che quasi nessuno abbia capito cosa sta succedendo. Cari lettori, gli onesti stanno perdendo alla grande contro i corrotti, contro i ladri e i fannulloni. Vi rendete conto ?

elio2

Lun, 13/07/2015 - 18:29

Tsipras, è una tipica nullità comunista, come il nostro venditore di pentole, che pensava di andare in Europa a dettar legge, ma si è incartato ben peggio di quel che i suoi connazionali avevano bocciato con in referendum. Così è dovuto correre ai ripari, con l'ordine perentorio del comintern per gli asserviti compagni giornalisti di riportare fino allo sfinimento il concetto che avere un doppio o triplo cappio intorno al collo è sempre meglio che avrene solo uno, chiaramente a questo crederanno solo i comunisti senza cervello che pur di non perdere i privilegi che godono, sono disposti a sostenerlo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 18:31

orcocan - le cose non sono così semplici. Riprendendo il suo esempio, lei pagherebbe un debito dove gli interessi sono truccati dalla speculazione? pagherebbe un debito contratto in maniera truffaldina?

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Lun, 13/07/2015 - 18:43

Angrippina è inutile che cerca di eludere, lei è una comunista e basta.

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Lun, 13/07/2015 - 18:46

Se c'era Silvio al governo la Merkel avrebbe fatto meno la smargiassa.

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Lun, 13/07/2015 - 18:47

Ausonio lei è un comunista, Silvio ha sempre detto che i debiti vanno pagati senza se e senza ma.

zen39

Lun, 13/07/2015 - 19:01

I PIANI SEGRETI DEL CLUB BILDERBERG - Edizione Mondadori Direct S.p.A. - www.mondolibri.it Leggere e divulgare. Da lì si capirà tutto quello che sta succedendo. Gente sveglia i prossimi siamo noi! Certi atteggiamenti di qualche nostro politico non sono dovuti solo alla sua pochezza ma a un riverenziale rispetto e sudditanza non giustificati. La Grecia non riuscirà mai a pagare il suo debito senza un fortissimo rilancio della sua economia. Il NWO lo sa e sa benissimo che per conquistare una nazione senza colpo ferire occorre prima affamarlo. E lo farà presto con altri paesi a cominciare dal nostro. La Grecia è l'esperimento base. Ho persino il dubbio che il braccio di ferro con Tsipras sia stato tutta un farsa compreso il referendum.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 13/07/2015 - 19:36

L'ammainabandiera (o l' "ammainacalzoni") di Tsipras mi ha fatto tornare in mente un insegnamento di vita che mi diede un vecchio dirigente della grande azienda dove ero da poco entrato come ingegnere fresco di laurea: "Se cento operai scioperano per avere un aumento di centomila lire al mese, la migliore soluzione e' dare un milione al mese al sindacalista"

Felice48

Lun, 13/07/2015 - 20:16

D'accordissimo con zen39

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 13/07/2015 - 21:07

Puzzava di telenovela dall'inizio, non bisognava farsi illusioni. Avrei voluto che si sfasciasse questa Europa cannibale. E solo un rinvio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 21:26

Quella del regime UE è una vittoria di Pirro. La maschera è gettata da un pezzo. La crisi dell'UERSS è irreversibile. E quanto più il regime ricorre a imposizioni, diktat, vessazioni come quelle contro la Grecia, tanto più avvicina la sua fine. Finirà a pezzi, come l'UERSS, come tutti i regni non fondati sul bene comune bensì solo la sete di potere di minoranze ristrette.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 21:47

tifososenzaopinioni - i debiti vanno pagati ma non quelli truffaldini. Il debito nella zona euro è una TRUFFA perché l'EURO GENERA DEBITO. E difatti il debito aumenta ovunque, SISTEMATICAMENTE, tanto in Grecia quanto in Francia e Germania. Il comunismo non c'entra niente. Io sono più di destra di lei.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 13/07/2015 - 21:59

10 giorni fa il piano dell'UE era assai meno duro di quello di oggi. C'è una ragione economica ad aver inasprito così tanto il piano di tosatura della Grecia? No, non in economia. C'è solo quindi una ragione politica: punire un popolo dissidente. Il regime mostra il suo volto sovietico. E noi amanti della libertà possiamo solo ringraziarlo...perché in ciò c'è l'inizio della fine di questa tirannia.

rokko

Lun, 13/07/2015 - 22:15

Ausonio, ma di che interessi truccati parla? In maniera molto sintetica ciò che è successo è questo: grazie all'euro la Grecia (e altri) hanno collocato i propri titoli sul mercato ad interessi molto bassi per anni. Alcuni paesi hanno usato i soldo risparmiati per investire o ridurre il debito, altri (come la Grecia e noi) per fare spesa pubblica corrente aggiuntiva. Quando i debiti sono diventati tanto alti che gli investitori hanno iniziato a percepire un rischio più alto su alcuni paesi e a chiedere interessi più alti sui finanziamenti (i famosi spread) sono iniziati i guai. Di che speculazione parla?

rokko

Lun, 13/07/2015 - 22:19

albertzanna, approvo la sua filosofia di vita (è anche la mia), tuttavia le devo chiedere di far fare la conversione da euro a lire a qualcun altro, credo che abbia messo ben sei zeri di troppo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 13/07/2015 - 23:08

Come si fa a prestare ingenti somme a chi non è in grado di saldare i debiti è un mistero. A MENO CHE NON CI SIA SOTTO LA MANOVRA SPORCA DI UN GRUPPO DI TESTE D'UOVO EUROPEE CHE STANNO RIDUCENDO ANCHE L'ITALIA E ALTRE NAZIONI A COLONIE DELLA GERMANIA.

marco46

Mar, 14/07/2015 - 01:47

il nostro super ministro è intento a calarsi le braghe per ricevere il cetriolo inviatogli dagli ortolani holland con la culona merkel, che non sempre torna all'ortalano.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 14/07/2015 - 07:05

badboy@ dici gli onesti? e chi sarebbero questi onesti del Nord? quelli che hanno ottenuto (a prestito!) miliardi di euro all' 1% di interesse da pagare alla BCE e poi hanno prestato questi stessi miliardi alla Grecia pretendendo l'8%? certo hanno fatto i loro interessi usurari perché la legge del mercato finanziario lo consente! Ma se questa è la legalità, allora anche i nazisti hanno fatto le cose con legalità (la loro!) quando mandarono gli ebrei a morire nelle camere a gas. La legge lo prevedeva...e quindi li dovremmo assolvere. SUMMUM JUS SUMMA INJURIA scrissero i legulei romani che di leggi se ne intendevano!!

umberto nordio

Mar, 14/07/2015 - 07:33

Tempo e soldi buttati al vento.I greci devono salvarsi da soli o non impareranno mai a comportarsi correttamente.Come dovremo, temo presto, fare anche noi.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 14/07/2015 - 07:34

#albertzanna. Lei, mi chiede se io ho riletto quello che io ho scritto?, ma lei l,ho sá che senza gli aiuti della UE il Governo Greco non avrebbe poi potuto pagare le Pensioni! i Salari agli impiegati Statali! alla Polizia! al personale in Ospedale! con persone che sarebbero morte senza la mancanza di assistenza! oppure gli autisti di ambulanze non sarebbero uscite dalla rimessa per soccorrere la gente!. É; io sono una persona responsabile, é non un ignorante che scrive commenti senza pensare a quello che scrive, é fare il gay con il ciullo degli altri non é nel mio DNA, Percio lei pensi alle conseguenze di un mancato aiuto da parte della UE per la Grecia, invece di scrivere cose Insensate!.

albertzanna

Mar, 14/07/2015 - 11:28

PASQUALE ESPOSITO - torno a ripetere, ma lei rilegge mai ciò che scrive? La Grecia nell’UE?? non ne aveva i requisiti, era già oberata di debiti prima che venisse accettata, e ci è entrata truccando i conti con il beneplacito di euroburocrazia, all'epoca Prodi & Co.. che con le banche avevano programmato lauti affari da anni. Ma dal momento che ci entrò, in luogo di imparare a fare la formichina, una economia nazionale con PIL di neppure 200 miliardi di euro (perché è gonfiato anche quello) deve fare i conti all'osso, iniziò a scialacquare ancora di più, contando sugli aiuti comunitari. Lei cita chi sarebbe rimasto senza stipendi (tutti statali), le ambulanze ferme e la polizia senza mezzi. Si capisce benissimo che lei è uno statale meridionale con il solo concetto che già nascere è faticoso, poi dovere lavorare tutta la vita...... giammai!! Se fra noi due c’è un irresponsabile, si guardi allo specchio. albertzanna

badboy

Mar, 14/07/2015 - 11:33

@giuseppe zanandrea: che cavolo sta dicendo ? di chi sta parlando ? faccia degli esempi per favore. O per Lei sono tutti i paesi nordici dei nazisti ? Ma che immagine ha Lei dell'Europa. Mi sembra che Lei non sappia proprio niente di quanto succede oltre le Alpi. Ma invece il cervello pieno di rabbia nazionalista...

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 14/07/2015 - 11:37

p. esposito@ il tuo discorso vale in periodo di pace. Ma qui è in atto una scena di guerra - come lo fu il bombardamento tedesco che rase al suolo GUERNICA! La guerra fa contare i morti e le distruzioni anche e soprattutto tra i civili. E perché, ti pare civile e umano affamare e fare morire lentamente un Paese mediante la BOMBA della Finanza? quando si sa che mai i greci potranno ripagare il debito che trascende di 10 volte il loro PIL che è quello di una piccola provincia del nord-Italia? Certo le cicale greche hanno peccato di opportunismo- come i bambini cui si offrono caramellle gratis- ma molto più grave è il comportamento delle banche (tedesche francesi italiane!!) che hanno prestato a 8 di interesse quello che la BCE ha dato loro a 1!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 14/07/2015 - 11:41

E poi non si creda che la Cosa finisca qui! dopo Grecia-Guernica le lobbi bancarie che governano al posto dei popoli, scoveranno un ALTRO NEMICO, questa volta più grosso e grasso da affamare e spolpare....magari siamo proprio noi italiani il prossimo obiettivo, la Grecia è solo l' antipasto.....

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 14/07/2015 - 13:16

#albertzanna. EGREGIO; SIGNORE PER PRIMA COSA IO NON SONO MAI STATO UNO STATALE MERIDIONALE! PERCHE IO SONO IN GERMANIA A COSTRUIRE AUTO DA 44 ANNI!É MI SONO ROTTO IL CIULLO GIA ALL;ETA DI 6 ANNI! PORTANDO IL CAFFEE AL CORSO MALTA (MERCATO DELLE SCARPE É MOBILI)VICINO A POGGIOREALE! POI AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO PER 5 ANNI! E SALDATORE ELETTRICO PER 6 ANNI! É FINO AD ORA IO HO SEMPRE LAVORATO! É NON SARÁ UN FRINGUELLO COME LEI A DIRMI COME SI LAVORA CAPITO?; É LEI HA SBAGLIATO PALAZZO QUANDO PARLA CON ME DI MERIDIONALI; PERCHE LEI DELLA REALTÁ DELLA GENTE DI NAPOLI NON CAPISCE UNA BEATA MAZZA!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 14/07/2015 - 13:31

#Giuseppe zanandrea. Ma, tu la conosci la Guerra?; LA VERA GUERRA? quella che ho conosciuto io, cresciuto nel Dopoguerra a Napoli, senza una casa! senza un lavoro é senza pane!. Tu, parli di cose che non conosci, perche se tu conosceresti la Guerra, non scriveresti le minkiate di Bombe della Finanza!, é fino a questo momento in Grecia nessuno é morto per colpa di Banche é Banchieri!. É, se tu parli di Civiltá e Umanitá perche non vuoi vedere che alternativa aveva la Grecia senza gli aiuti della UE?, Cosa avresti fatto TU! se all,improviso sei senza il becco di un quattrino? COME VUOI NUTRIRTI SENZA SOLDI? PAGARE L;AFFITTO DI CASA TUA SE TI MANCANO I SOLDI?!, é anche se la Grecia non potrá pagare indietro il prestito, almeno loro potranno vivere é non morire di fame, é salvare cosi la loro dignitá di esseri Umani!.

albertzanna

Mar, 14/07/2015 - 14:07

PASQUALE ESPOSITO - Veda lei. Io ho certamente molti più anni di lei e le mie aziende le ho sempre create in Italia, pagando centinaia di stipendi ogni mese, per ogni mese che passava e senza mai saltarne uno. Me ne sono andato dall'Italia quando finalmente mi sono reso conto che lo statalismno esasperato della politica italiana avrebbe rovinato e mandato in fallimento l'Italia, cosa che sta regolarmente accadendo. Si ricordi una cosa, i primi che parlano male dei napoletani......, sono i napoletani stessi, quando riescono a scappare dalla tela di ragno che costituisce il governo della sua regione, di Napoli per prima e del meridione in genere. Quanto a lei che dice di montare automobili in Germania..., il mio soprannome è San Tommaso. IO, per ciò che ho realizzato fino ad oggi ho nomi aziendali e prodotti ben conosciuti che dimostrano ciò che sono capace di fare, Lei, invece, ha solo parole...... alla napoletana!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 14/07/2015 - 15:00

#albertzanna. CI; VOGLIAMO TROVARE A COLONIA SUL RENO? COSI LEI POTRÁ VEDERE DOVE IO LAVORO?; PERCHE DAL MOMENTO CHE LEI SI CHIAMA "SAN TOMMASO"; LEI POTRÁ TOCCARE CON LE SUE MANI QUELLO CHE IO DICHIARO! FORSE LEI CAPIRÁ MEGLIO SE IO LE SCRIVO IL MIO INVITO IN TEDESCO?!. SEHR VERHERTE HERR; KÖNNEN; WIR UNS IN KOLN AM RHEIN TREFFEN?; DAMIT SIE SICHER SIND DASS ICH IN DEUTSCHLAND ARBEITE SEIT 44 JAHRE?!.

albertzanna

Mar, 14/07/2015 - 17:48

PASQUALE ESPOSITO - un primo breve rilievo alla risposta che lei ha dato a Giuseppe Zanandrea circa la Grecia: se lei conoscesse la storia, e dimostra che non è così, saprebbe che la Grecia nel dopoguerra ha avuto molti governi che hanno sempre e solo interessato la destra (i colonnelli) e la sinistra, fra socialismo e prove di comunismo. Le alternative della Grecia senza gli aiuti MONETARI della UE? Ma da che parte è scritto che un paese è entrato nella Comunità Europea per farsi mantenere con i soldi degli altri, perché è ciò che la Grecia fa ora che è nella UE. Un paese deve, per prima cosa, sapersi mantenere da solo, e se non può fornire un tenore di vita elevato ai suoi cittadini, semplicemente lo dichiara e vive modestamente, che è molto più dignitoso che andare a svendere anche il Partenone per ottenere i soldi che non guadagna con il PIL. Il suo è un ragionamento da meridionale italiano, quel meridione che da sempre è la zavorra al piede del paese.

albertzanna

Mar, 14/07/2015 - 18:03

PASQUALE ESPOSITO - giusto per farglielo sapere, perchè non credo che le mie cose di famiglia debbano interessarla, io sono tedesco di origine, per l'esattezza della zona che nell'antichità era Prussia. Parlo correntemente il tedesco, l'inglese e il francese e non credo proprio di doverle fornire prove delle mie capacità linguistiche. Nella mia villa in montagna, Appennino modenese, durante la guerra avevamo un Kommandatur della Wehrmacht con un Hauptmann (Kapitän) che si chiamava Willy Maas, che aveva un figlia, Elke, che ancora incontro quando sono in Germania, e che nelle intenzioni di suo padre avrebbe dovuto diventare mia moglie. Non c'è nessuna necessità che ci incontriamo a Köln am Rhein. Io e lei viviamo su pianeti diversi. albertzanna

franco-a-trier-D

Mar, 14/07/2015 - 18:58

e voi pagare pagate e ripagate.A Napoli sono tutti onesti tutti lavorano 8 ore al giorno, nessuno fa contrabbando nessuno vende dro ga

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 15/07/2015 - 07:09

#franco a Trier.TU! SAI SOLO LECCARE IL KULO ALLA MERKEL É ALLA GERMANIA! CHE MINKIA NE SAI DI NAPOLI?!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 15/07/2015 - 07:11

#albertzanna.NOI; 2 VIVIAMO SU 2 PIANETI DIVERSI?; INFATTI IO VIVO NELLA REALTA! É LEI VIVE NEL PASSATO!.