Mps, condanna a 7 anni per l'ex presidente Mussari

La sentenza è del Tribunale di Milano e si riferisce a una serie di operazioni finanziarie realizzate dalla banca senese per occultare le perdite causate dall’acquisto di Antonveneta. Condannati anche l'ex direttore generale Antonio Vigni e altri manager di Mps, insieme a sei ex dirigenti di Deutsche Bank e due ex manager della banca Nomura

I giudici di Milano hanno condannato gli ex vertici della banca Monte dei Paschi di Siena e tutti gli imputati del processo su una serie di operazioni finanziarie realizzate dalla banca senese per occultare le perdite causate dall’acquisto di Antonveneta. È stato condannato l’ex presidente di Mps Giuseppe Mussari a una pena di 7 anni e 6 mesi e insieme a lui l’ex direttore generale Antonio Vigni (7 anni e 3 mesi), l'ex responsabile area finanza Gianluca Baldassarri (4 anni e 8 mesi) e l’ex direttore finanziario Daniele Pirondini (5 anni e 3 mesi). Condannati anche Gianluca Baldassarri, ex responsabile dell'area Finanza, a 4 anni e 8 mesi e Marco Di Santo sempre della banca senese, a 3 anni e 6 mesi. I capi di imputazione vanno dalla manipolazione del mercato al falso in bilancio, dal falso in prospetto e ostacolo all'autorità di vigilanza.

Gli altri imputati sono sei ex dirigenti di Deutsche Bank e due ex manager di Nomura. Per quanto riguarda Deutsche Bank, Ivor Scott Dunbar, coinvolto in qualità di managing director-co-head of Global capital markets della filiale di Londra, è stato condannato a 4 anni e 8 mesi, Michele Faissola, imputato in qualità di managing director-head of Global rates, a 4 anni e 8 mesi, Michele Foresti, in qualità di managing director - head of Structured trading, a 4 anni e 8 mesi.

Gli altri tre imputati della banca tedesca sono Dario Schiraldi, in qualità di managing director-head of Europe sales, condannato a 3 anni e 6 mesi, Matteo Angelo Vaghi, in qualità di managing director-head of Italian Sales, a 3 anni e 6 mesi e Marco Veroni, in qualità di direttore - account manager di Db London in relazione al cliente Mps, a 3 anni e 6 mesi.

Per quanto riguarda Nomura, sono stati condannati rispettivamente Sadeq Sayeed, in qualità di ceo di Nomura International Plc London, a 4 anni e 8 mesi e Raffaele Ricci, all'epoca dei fatti responsabile delle vendite per l'Europa e il Medio Oriente di Nomura, a 3 anni e 5 mesi. I giudici di Milano hanno condannato anche Deutsche Bank Ag, Deutsche Bank London Branch e la banca giapponese Nomura.

"Grande stupore" e "sicuro ricorso in Appello" sono stati i commenti dopo la sentenza di Giuseppe Iannacone, difensore degli imputati di Deutsche Bank condannati.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 08/11/2019 - 18:25

di questi chi risarcira' le perdite milionarie coperte dallo stato,cioè da noi??

Yossi0

Ven, 08/11/2019 - 18:25

ma non è lo stesso che era statp nominato presidente dell' ABI ?

Triatec

Ven, 08/11/2019 - 18:43

Speriamo che un giorno si possa arrivare anche a conoscere la verità sulla tragica morte di Davide Rossi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 08/11/2019 - 19:15

A quando la cella?

necken

Ven, 08/11/2019 - 19:21

Sentenza generosa rispetto ai danni plurimiliardari causati, ...si vede che il gioco vale la candela...La notizia dovrebbe avere più risalto in questa testata

giancristi

Ven, 08/11/2019 - 19:48

Quando vedremo Mussari e Vigni entrare in galera, proveremo una gioia sconfinata. Due banditi che hanno distrutto la più antica banca. Era una mangiatoia del PD che adesso costerà cifre ingenti allo Stato, cioè agli italiani. Quando sarà venduta la partecipazione dello Stato, emergerà questa forte minusvalenza!

ziobeppe1951

Ven, 08/11/2019 - 19:52

7 anni sono veramente pochi...galera e buttare chiave

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 08/11/2019 - 20:30

Tanto si sa già come vanno a finire queste cose: quando fra qualche anno la bufera si sarà allontanata, in Appello gli ridurranno le pene a una inezia e al massimo ci sarà un trafiletto in decima pagina su un giornale locale.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 08/11/2019 - 20:52

E la Sorveglianza ? La Banca d'Italia sull'affaire Antonveneta si è sempre ma proprio sempre comportata in modo ineccepibile ?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/11/2019 - 22:09

Ridicolo, non l ifarà mai. E i soldi trafugati? Passano in cavalleria, alla maniera comunsita?

pietro1951

Ven, 08/11/2019 - 22:27

Condannati gli esecutori ma non i mandanti!

Silpar

Sab, 09/11/2019 - 00:25

dopo 10 anni??? hanno gia fatto sparire i miliardi e le prove, fra qualche anno tra appello e cassazione scadra tutto nel dimenticatoio e gli italioti pagheranno grazie pd grazie Boschi e grazie magistronzi farabutti

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 09/11/2019 - 03:44

MA I 18 MILIARDI DI EURO RUBATI DAL PD DOVE SONO?!É QUALI CONDANNE AVRA QUESTO PARTITO?!NIENTE NICHT!NADA VERO?!É L;ASSASSINO DI DAVIDE ROSSI ASSASSINATO NON AVRA MAI UN VOLTO VERO?!.

Dordolio

Sab, 09/11/2019 - 07:19

Non credo che questa gente in galera ci vada. Non ci andrà MAI. Col "Celeste" di "Comunione e Fatturazione" la faccenda fu facile, scaricato come era da tutti. Ma con questi NO. Faranno in tempo a morire nei loro letti, circondati dal tenore di vita - alto - nel quale hanno sempre sguazzato. Una condanna ci voleva naturalmente, ma di pura immagine. Basti pensare a come è stata trattata la morte di Rossi. Che se non fosse stata oggetto di indagine giornalistica sarebbe passata del tutto sotto silenzio. E comunque è ancora lì cristallizzata nel nulla di fatto.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 09/11/2019 - 08:37

MA PER I 18 MILIARDI DI EURO RUBATI DAL PD ALLA MPS DOVE SONO LE CONDANNE?!É DAVIDE ROSSI ASSASSINATO! DI QUESTA POVERA PERSONA NESSUNO VERRÁ PUNITO VERO?!.#giancristi.LA PIU ANTICA BANCA DEL MONDO É IL BANCO DI NAPOLI FONDATO 30 ANNI PRIMA DELLA MPS!QUESTO É STATO ACCERTATO CON DOCUMENTI ALLA MANO!ED É PER QUESTO CHE LA MPS HA DOVUTO CANCELLARE IL LOGO "LA PIU ANTICA BANCA DEL MONDO"!.

lappola

Sab, 09/11/2019 - 08:37

SETTE ANNI SOLTANTO ? PER AVER DISTRUTTO UNA CITTA' SETTE ANNI? COME MINIMO DOVEVANO CONDANNARLI A SETTECENTO ANNI, POI, AL LIMITE, SE LI POTEVANO SPARTIRE TRA LORO.

m.m.f

Sab, 09/11/2019 - 09:33

mps una creatura del PD. Ancora oggi prendono voti...