Ogni anno il Fisco perde 109 miliardi di tasse

108,7 miliardi di euro. A tanto corrisponde il "gap" medio annuale tra le tasse versate e quelle che andrebbero pagate dagli italiani. In altre parole: ogni anno il Fisco si perde per strada quasi 109 miliardi di euro tra il preventivato e quanto effettivamente ricevuto.

Lo rivela la "Relazione sull'economia non osservata e sull'evasione" allegata al Def che parla di 98,3 miliardi dovuti ai principali tributi, 10,4 ai contributi.

In particolare l'imposta più evasa è l'Iva, il cui "tax gap" medio si attesta a 39,9 miliardi tra 2012 e 2013, ma sale a 40,2 miliardi nel 2014. Segue l'Irpef a 31 miliardi di cui 27,2 miliardi sono relativi al lavoro autonomo e d'impresa. L'Ires arriva invece 14 miliardi nel 2012-13, che scendono a 10 nel 2014. L'Irpef sui dipendenti mostra un "gap" di circa 3,9 miliardi e viene superato sia dall'Irap (8,5 miliardi) sia dall'Imu (4,6 miliardi). La relazione evidenzia poi che tra il 2012 e il 2013 l'incremento delle mancate entrate tributarie è salito di 2,5 miliardi. Il confronto non viene fatto con il 2014 perché manca ancora il dato del lavoro dipendente irregolare.

12,4 miliardi di gap sono invece dovuti a errori o a tasse dichiarate ma poi non versate per le principali imposte (Irpef, Ires, Iva e Irap). La stima non tiene conto delle altre imposte (come l'Imu) e i contributi. Questa quota vale in media 1,5 miliardi nell'Irpef dei lavoratori autonomi, 1,3 miliardi nell'Ires, 8,0 miliardi nell'Iva e 1,6 miliardi nell'Irap.

Commenti

Martinico

Dom, 16/10/2016 - 19:05

Posto che trovo assolutamente civile il pagamento delle tasse, quelle giuste e decorose, penso che quei 109 miliardi servono a tutta la popolazione per fare muovere una economia altrimenti assassinata. Pur certo che i 109 miliardi se arrivassero a agli amministratori Italiani, andrebbero nella vasca da bagno con un buco di scarico più grosso della vasca stessa.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 16/10/2016 - 19:18

La maggior parte dell'evasione nel profondo sud. Dati istat alla mano. Ove le imposte sono un optional.Frase detta me personalmente da un calabrese

gianni59

Dom, 16/10/2016 - 19:24

"...l'imposta più evasa è l'Iva... Segue l'Irpef a 31 miliardi di cui 27,2 miliardi sono relativi al lavoro autonomo e d'impresa..." alla faccia dei furbetti del cartellino....

mcm3

Dom, 16/10/2016 - 19:42

Che vi scandalizzate? Ogni volta che si e' parlato di leggi o provvedimenti contro evasione fiscale Cav. e company hanno fatto cartello...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/10/2016 - 20:10

Se abbassasero le percentuali di tassazione, come tutti gli altri paesi, forse non ci sarebbe tutta questa evasione. Ma noi siamo come il terzo mondo, o per lo meno quelli che ci tassano a dismisura, ossia tassazioni da usura e fan finta di non vedere l'evasione. Avranno copiato da certi paesi africani o sudamericani, oppure siamo stati noi a maestri a divulgare questo nel mondo?

Una-mattina-mi-...

Dom, 16/10/2016 - 20:50

ANDATE A VEDERE COME CALCOLANO LE CIFRE DEI PRESUNTI "CONTRIBUTI EVASI" CHE CI FACCIAMO DUE RISATE...

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 16/10/2016 - 21:00

108,7 miliardi di euro evasi ogni anno, e poi gli stessi ladroni piangono se si dà un piatto di minestra a dei disgraziati che rischiano la vita per non morire di fame.

Lugar

Dom, 16/10/2016 - 21:46

Forse sono i soldi che ci permettono ancora di respirare.

nonnoaldo

Dom, 16/10/2016 - 22:16

A nessuno viene in mente che queste differenze fra balzelli attesi ed ottenuti siano dovute alla morte di centinania di migliaia di piccole imprese?

ennio78

Dom, 16/10/2016 - 22:17

Quanti vessati... beh ora che non ci sara' più Equitalia di sicuro l'evasione diminuirà' anche grazie all' SMS che avviserà' di pagare le tasse.

cgf

Dom, 16/10/2016 - 22:31

Se si parla di preventivato allora la cifra è congrua, anzi anche troppo bassa. È risaputo che i ns governanti sono faciloni nel fare i conti, ci sono migliaia di esempi. Loro sono convinti che aumentando xx% una aliquota anche il gettito di conseguenza aumenta. Nulla di più sbagliato, spesso si disincentiva il consumo e/o il lavoro, in qualche caso si aumenta il sommerso, ma delle due in minor quota, ed alla incassano meno di quanto preventivato

DIAPASON

Dom, 16/10/2016 - 22:37

Bene, 109 miliardi sottratti alle ruberie e al sciupio di questi manigoldi di stato.I cittadini sicuramente ne faranno miglior uso.

cgf

Dom, 16/10/2016 - 22:37

Ovviamente tutti vorrebbero zero tasse e 100% di servizi, ma nel mondo reale questo non è possibile. Stabilito che la tassazione è necessaria, nei secoli si è diffusa la constatazione empirica che oltre un certo livello di tassazione l’introito della stessa si abbassa. Questo perché si preferisce chiudere le attività economiche quando il loro rendimento non è più considerato adeguato allo sforzo per tenerle aperte: potrebbero non essere in passivo, ma chi le gestisce potrebbe avere altre possibilità con un costo opportunità più basso. Ci sono numerosi fattori che influenzano questo rapporto, quindi formalizzarlo è piuttosto difficile: il formalismo più noto è la curva di Laffer.

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Dom, 16/10/2016 - 22:47

Li perde, o si stima che li perda? e chi fa queste stime o calcoli? chi li controlla? La verità è che non c'è più fiducia nelle informazioni che ci vengono propinate. Quante frottole. Vedasi gente che non vota e non legge giornali e TV.

linoalo1

Lun, 17/10/2016 - 08:39

Domanda:Come fanno a sapere l'Importo Evaso???Allora,vuol dire anche,che sanno chi evade e quanto!!!E perché non li perseguono????A me sembra solo una giustificazione creata appositamente per gli Ignorantoni Creduloni,ossia,per l'Opinione Pubblica che,come spesso accade,si beve tutto!!!!Se,invece di 109 miliardi,QUALCUNO dicesse 100.000 Miliardi,i soliti Ignorantoni ci crederebbero senza porsi alcuna Domanda!!!!Quindi,Signori Miei,usate il Cervello e filtrateci ogni Notizia!!A lungo andare,vi renderete conto che,molte notizie,non corrispondono alla Verità!!!!

unosolo

Lun, 17/10/2016 - 17:10

sappiamo il motivo delle evasioni , poco personale e mal gestito , mancano soldi per trasferte e straordinari , mancano soldi e tanti , se vuoi quei miliardi devi pagare per la ricerca della perdita con personale apposito e specializzato oltre a dare possibilità di spostamenti , è il caso di usare le auto , BOLIDI , sequestrati senza auto di servizio e presentarsi sui controlli programmandoli a sorpresa , la GdiF sa lavorare mancano incentivi , quello potrebbe essere l'incentivo sai i miliardi che escono fuori , altro che alzare IVA.

accanove

Lun, 17/10/2016 - 17:22

rendiconti recenti ne dichiavano di più, circa 170 mld, di cui poco più di 100 evasi dalle attività della mafia, poco più di una 40ina circa da banche, grandi società, solo una decina poco più da commercianti e professionisti, guarda caso gli unici contro cui il fisco agisce pesante...... Fateci un pò caso, a fronte di dichiarazione di perdite a 3 cifre i recuperi del fisco annualmente non superano la decina, guarda caso quasi esclusivamente quelle di commercianti e professionisti.

Duka

Mar, 18/10/2016 - 11:46

E chiaro come il sole. Se la politica economica di questo governo di gente sbagliata penalizza le imprese, CHI PAGHERA' MAI LE IMPOSTE? Credo che di questo passo non ci saranno più soldi nemmeno per le abbondanti e indecenti buste paga dei politicanti. (questo però è un bene speriamo arrivi presto) .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 18/10/2016 - 18:22

Italiani brava gente..e bravi evasori fiscali..