"Più lavoro e investimenti". Standard&Poor's alza rating all'Italia

Standard&Poor's alza il rating italiano per la prima volta dal 2002

Da "BBB/A-3" con outlook stabile a "BBB-/A-2" con outlook stabile. Per la prima volta dal 2002 Standard&Poor's ha alzato il rating dell'Italia, scrivendo in una nota che "l'aumento degli investimenti nel settore privato e dell'impiego stanno trainando la ripresa".

S&P si attende "una crescita del Pil dell'1.4 quest'anno ed una crescita media dell'1.3 nel 2018-2019". E aggiunge anche che il governo dovrebbe riuscire a centrare per quest'anno l'obiettivo di un deficit al 2,1% del Pil.

Commenti
Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Sab, 28/10/2017 - 06:56

Bene gli italiani sempre piu' in miseria ma l'importante è il giudizio di Standard Poor's....

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 28/10/2017 - 07:24

..."l'aumento degli investimenti"...Hanno abolito i semafori per caso?