La Grecia terrorizza l'Europa: Milano in rosso, lo spread su

Torna il panico in Europa: occhi puntati sulla tenuta delle banche greche. Ribassi generalizzati sulle Borse. Molto male Piazza Affari: lo spread vola sopra i 200 punti

Niente ribalzo, niente ripresa. Anzi, è ancora sprofondo rosso. Dopo un timido tentativo di rimbalzo dell'avvio sono apparsi i segni meno davanti ai tutti i listini dell'Eurozona preoccupati dal deteriorarsi della situazione economica del Vecchio Continente e dal riemergere delle tensioni sulla Grecia. Si tratta dell’ottavo calo consecutivo, la serie negativa più lunga dal 2003.

I timori sull'economia del Vecchio Continente, sempre più in affanno e l’aspirazione della Grecia ad uscire in anticipo dal piano di aiuti della Troika, continuano a spaventare i mercati mentre gli spread dei Paesi periferici sono sotto pressione e il decennale della Grecia supera l’8% di rendimento. Timori che scatenano preoccupanti fenomeni di panic selling portando le Borse ai minimi da tredici mesi a questa parte. Ai timori sulla Grecia si è poi aggiunto il flop dell’asta spagnola. Madrid ha, infatti, collocato solo 3,2 miliardi di euro di bond, sotto il previsto top del target da 3,5 miliardi di euro. A eccezione di Francoforte, che chiude in rialzo dello 0,13% con l’indice Dax a 8.582,90 punti, le principali piazze europee chiudono in negativo scongiurando un tracollo analogo a ieri solo grazie al recupero di Wall Street. Il Cac 40 di Parigi cede lo 0,54% a 3.918,62 punti, l’Ftse 100 di Londra perde lo 0,25% a 6.195,91 punti. Ribassi maggiori a Madrid, dove l'Ibex ha perso l'1,45% attestandosi a 9.696,1 punti, Atene (-2,43%) e Lisbona (-3,21%).

Piazza Affari va sempre più giù e, affossata dal comparto bancario, scende ai minimi da settembre 2013. In tarda mattinata il Ftse Mib è arrivato a sfiorare il -4%, cedendo il 3,63% a 17.640 punti, per poi ripiegare in chiusura a -1,21% a quota 18.083 punti. Tornano le vendite sulle banche e sui titoli maggiormente esposti ai tassi d’interesse con lo spread decennale tra i Btp e i Bund tedeschi che balza oltre i 200 punti base arrivando a toccare i 202,60 punti e attestandosi ai massimi dallo scorso febbraio. Già ieri, il differenziale di rendimento tra decennale italiano e tedesco si era allargato di oltre 20 punti base contribuendo ai forti ribassi del settore bancario. Il rendimento si attesta al 2,75%.

Le vendite hanno bersagliato soprattutto i bancari, con una raffica di sospensioni anche per i big del settore. Il Monte dei Paschi di Siena, con un -8,72%, è risultata la peggior blue chips della giornata, sui timori legati agli stress test della Bce. Tra gli altri, Unicredit -3,03%, Intesa Sanpaolo -1,13%, Mediobanca -0,7%, Bpm -4,86%, Ubi Banca -3,21%. Nel risparmio gestito Azimut -3,87%, per gli assicurativi Generali -1,53%. Contrastati gli energetici (Eni -0,88%, Enel -1,93%, Saipem +2,31%) e il lusso con Tod’s che è rimbalzata del 3,27%, Ferragamo -0,65% e Luxottica che ha chiuso a +0,28%. In evidenza alcuni dei principali industriali: Finmeccanica +1,74%, Pirelli +1,01%, CnhI +3,69%, Fca +0,29%. Giù Telecom Italia che ha chiuso con un -4,01% a quota 0,7670 euro per azione, con un minimo toccato in mattinata a 0,7365 euro, vicino agli 0,70 registrati a inizio anno.

Commenti

Duka

Gio, 16/10/2014 - 10:49

Lo spread sale? ma non è colpa della Grecia è colpa di Berlusconi. MACCHE' DIAMINE STIAMO SCHERZANDO?????

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Gio, 16/10/2014 - 10:49

Carissimo Sergio Rame se lo spread sale è colpa del premier!!! Renzi deve dimettersi, ma non ha ancora imparato che lo spread è legato al presidente del consiglio?

celuk

Gio, 16/10/2014 - 10:55

si continuate a dare la colpa alla grecia... E' strano che dopo questa "meravigliosa" manovra i mercati , almeno italiani, non sono in controtendenza....

edo1969

Gio, 16/10/2014 - 11:01

se sale lo spread si dimetta Renzi

nerinaneri

Gio, 16/10/2014 - 11:11

calma, calma...lo spread e' una bufala...l'ha inventato la merkel...tutti si agitano, ma e' uno scherzo...specie se avete un mutuo...o anche dei soldi nel c/c...

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 16/10/2014 - 11:33

oggi arriviamo anche a -2% .Manovra di Renzi fa cagare.....

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 16/10/2014 - 11:52

E pensare che mi avevano quasi convinto che le oscillazioni al rialzo dello spread fossero colpa del Cav. Berlusconi, mentre credevo che dipendessero dalla schizofrenia degli speculatori finanziari. Ma guarda un po'. Sekhmet.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 16/10/2014 - 11:53

questi bastardi di greci con la economia mi hanno già fatto perdere 4000 euro il 10 giorni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/10/2014 - 12:06

napolitano va a milano e lo spread vola!!! :-)

giovanni951

Gio, 16/10/2014 - 12:07

tranquilli....ci pensa il bomba

Invisibleman

Gio, 16/10/2014 - 12:10

forza fratelli Greci!!!!?

Ritratto di 654321

654321

Gio, 16/10/2014 - 12:12

Aspide! Vuoi vedere che hanno saputo della cena con Luxuria.

giuromani

Gio, 16/10/2014 - 12:18

E' tutta e solo colpa di Berlusconi che non è credibile, fa ridere i capi di governo stranieri, nelle fotografie fa le corna e si diletta ad invitare giovani ragazze alle sue feste. Se non fosse stato per lui i Presidenti del Consiglio che si sono succeduti in questi ultimi anni (Monti,Letta Renzi) avrebbero già portato l'Italia fuori dalla palude ed oggi saremmo un paese in via di sviluppo come Cina, India, Brasile, Sudafrica. Alla faccia dello spread, della Merkel, della U.E. dell'Euro. E allora che cosa bisogna fare? Eliminare la lettera B dall'alfabeto in modo che quel cognome non possa essere nè pronunciato nè ricordato; eliminare la lettera S (Silvio) per identico motivo; abbassare gli stipendi a € 100 lordi al mese per tutti, statali e non; aumentare gli emolumenti a deputati, senatori, dirigenti pubblici del 2.000 per cento; aumentare la tassazione diretta ed indiretta fino al massimo del 500 per cento. E aspettare la rivoluzione.

VermeSantoro

Gio, 16/10/2014 - 12:19

Visto che sta andando a schifio sarebbe opportuno chiudere le borse in modo tale da non dare adito alla speculazione di affossarci ulteriormente.

Rossana Rossi

Gio, 16/10/2014 - 12:32

Ma come, forse c'è ancora Berlusconi al governo? Altrimenti come si spiega questa impennata dello spread?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 16/10/2014 - 12:34

La cura Germania non era una panacea buona per tutti,Italia compresa? Questa cura è buona solo per arricchire la Germania ed i suoi paesi vassalli.

rickard

Gio, 16/10/2014 - 12:35

Ma guarda un pò sti greci che fanno perdere soldi ai risparmiatori tedeschi! Propongo una 'soluzione finale'

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 16/10/2014 - 12:36

Trovato il colpevole!! Il Berlusca!!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 16/10/2014 - 12:46

In questo Paese l'importante è dare la colpa a qualcuno : chissà se qualche Magistrato aprirà una inchiesta sulla Grecia per chiarire le responsabilità sullo spread o sull'andamento della Borsa ?? Quello non funziona è il sistema Europa. Noi non siamo come l'America dove tanto per cominciare parlano tutti la stessa lingua e dove la storia antica non c'è... Noi siamo popoli totalmente diversi gli uni dagli altri: come possono ragionare uno Spagnolo, un Greco o un Italiano con un Tedesco, un Olandese o un Danese. L'Europa ha imposto le stesse regole nell'agricoltura , nella pesca e in tante altre cose sia ai Paesi Nordici che a quelli Mediterranei e non si può fare. Quindi ben venga il default della Grecia che sarà l'inizio della fine di questa sciagurata avventura Europea che ci ha solo ed inesorabilmente impoveriti.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 16/10/2014 - 12:56

MA! ALLORA NON É COLPA DI BERLUSCONI SE LO SPREAD SALE???!.

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 16/10/2014 - 13:02

non e' colpa della Grecia, come non e' colpa di ebola o cazzi e ammazzi, e' colpa di quei pochi che gestiscono l'economia del mondo, ogni tanto creano il terrore, cosi' i piccoli risparmiatori come me, impanicati,ci lasciano le penne ed i grossi finanzieri ci guadagnano, ci sono fondi che guadagnano sulle perdite degli altri, fondi preclusi ai piccoli dal momento che solo per entrarci devi depositare 40 o 50 mila euro e piu'. Come al solito una grossa presa per i fondelli.

REVANGEL666

Gio, 16/10/2014 - 13:09

NONOSTANTE sia giovane è un vecchio COMUNISTA, RUBARE AI POVERI E FARLI NORIRE, DOBBIAMO USCIRE DALL'EURO.stiamo peggio che al fine della guerra mondiale,al governo ci devono essere casalinghe,operai,disoccupati,non quelli che non hanno mai lavorato

Ritratto di aquila8

aquila8

Gio, 16/10/2014 - 13:22

Visto che si è realizzato tutto quanto programmato dai Grandi Maestri Burattinai e per i popoli non ci sono più speranze per essere libere.Le Nazioni sono diventate una Colonia gestita direttamente dai padroni del mondo,tramite la Piramide del potere UE,sarebbe meglio per i cretini come me e per chi a creduto negli illusori valori dei vari credo che scoppi una vera guerra,almeno si creperebbe per un motivo valido e non per agonia assistendo ai soliti teatrini recitati dai politici.Non avrei mai potuto immaginare che la ex Grande potenza Russa si sottomettesse ai padroni del mondo e alla UE.E' reale,la Russia senza l'Italia non conta nulla ed è per questo che Putin ha richiesto l'aiuto al Messia affinché lo salvasse dall'isolamento mondiale.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 16/10/2014 - 13:40

Fuori dal manicomio europeo. Ed al più presto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 16/10/2014 - 13:42

Ma quale Grecia.... balle del regime... le solite speculazioni della mafia finanziaria americana ebraica.... ma il giochetto sta per rompersi... Cina, Russia e altri distruggeranno il dollaro presto. Allora si che si riderà

pollicino46

Gio, 16/10/2014 - 13:49

Bene, bene....! e' l'inizio della fine! Quest'agonia deve finire!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 16/10/2014 - 14:21

Il "dito" di Cattelan,in Piazza Affari,è estremamente esaudiente...

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 16/10/2014 - 14:37

tranquilli popolo sinistro , la colpa è di Berlusconi perché ha cenato con Luxuria

meverix

Gio, 16/10/2014 - 14:40

Fanno prendere paura ai piccoli investitori, così vendono rimettendoci...e gli squali sono pronti a banchettare.

Mechwarrior

Gio, 16/10/2014 - 14:41

ogni scusa è buona per dare una spurgata ogni tanto ai listini :-P

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 16/10/2014 - 14:42

Lo spread............sarà colpa di Berlusconi ??Eppure in questi giorni non ha parlato.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 16/10/2014 - 14:46

Certo che la colpa è del Berlusca...di turno. Forse che con il ritiro del Berlusca pensavate che fosse finita la razza dei venditori di fumo?

Nonlisopporto

Gio, 16/10/2014 - 15:16

e la manovra di Renzie non li spaventa i mercati? No vero?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/10/2014 - 15:28

ridicoli i PSICOSINISTRONZI, criticano solo quando fa comodo a loro, non vengono a smentire quello che diciamo noi! ottusissimi e idioti oltre ogni limite! non hanno neanche il pudore di vergognarsi, e sto parlando a voi, PSICOSINISTRONZI, si proprio a voi, che votate il PD e il M5S!!!!! a voi che vi chiamate ERSOLA, LUIGITIPISCIO, PINUX3, EDO1969, 82MASSO, LORENZOVANLOLOLOLOL, PAZZ84, SNIPER, XGERICO, ANDREA626390 e tanti altri!!!

linoalo1

Gio, 16/10/2014 - 16:23

Lo SPREAD vola?Colpa di Berlusconi!Sostituitelo con Monti!Lino.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 16/10/2014 - 16:24

franco-a-trier_DE: se fosse vero ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate. Forza Grecia allora.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 16/10/2014 - 16:51

L´Italia per evolvere dalla fogna in cui si trova ha bisogno che si abbatta lo stato pappone ... Nessuno dei papponi che occupano i luoghi della informazione, della cultura, della politica e della giustizia ha la minima intenzione di farlo... Che venga il default ... e che venga grande e presto ... L´Italia oppressa dalla dittatura della feroce vigliaccheria dei papponi solo puró sperare nel default per ritrovare la Libertá.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 16/10/2014 - 16:52

L´Italia per evolvere dalla fogna in cui si trova ha bisogno che si abbatta lo stato pappone ... Nessuno dei papponi che occupano i luoghi della informazione, della cultura, della politica e della giustizia ha la minima intenzione di farlo... Che venga il default ... e che venga grande e presto ... L´Italia oppressa dalla dittatura della feroce vigliaccheria dei papponi solo puró sperare nel default per ritrovare la Libertá.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 16/10/2014 - 17:25

Speriamo trascinino a fondo tutto il baraccone degli eurostronzi.

BlackMen

Gio, 16/10/2014 - 17:35

L'impennata dello spread è una questione preoccupante per il paese in quanto è il rendimento dei nostri titoli a soffrirne e quindi la nostra economia già abbastanza in crisi. Detto ciò fa un pò sorridere vedere tutti voi Bananas "pasteggiare" su una notizia del tutto falsa. Ricordo chiaramente quando il vostro vate dichiarò che "lo spread non esiste" e voi tutti giù ad incensare. Ora come per magia invece lo spread esiste. che spettacolo che siete!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 16/10/2014 - 17:44

pasquale è colpa degli italiani o dei tedeschi? visto che dici sono razzista contro gli italiani.Non sai neppure cosa vuol dire razzista tu.

albertzanna

Gio, 16/10/2014 - 17:45

RENZI il berlusconiano che fa salire lo sperad!!! Mi aspetto i titoli dei TG prossimi venturi con la defenestrazione del parolaio toscano, nel 2011 fu una scena simile a preparare la defenestrazione NapolitanMerkeliana di Berlusconi. Adesso voglio vedere Napolitano e la Merkel, cosa decideranno di fare, e all'INUTILE AUSONIO voglio solo fare presente che le banche d'affari e gli speculatori ebraici (che non frequentano le sinagoghe), Rockefeller e Rothschild in testa, oggi imitati dai Soros e dai De Benedetti, ora stanno agendo attraverso la UE e la euroburocrazia in Europa, visto che l'economia USA è in ripresa, e non certo per merito del compagno Obama, e Putin dall'oriente europeo si prepara a soffocare l'economia dell'eurozona. I due suddetti ebrei, R&R, furono i più grandi finanziatori del comunismo sovietico e di Stalin prima e durante la seconda guerra mondiale, per ovvie e storiche loro ragioni [avevano già iniziato a pensare al famoso governo mondiale che oggi si chiama NWO] e diventerà il comunismo del XXI secolo che è nei sogni della aspirante mummia del Quirinale e del PCI italiano, che oggi si fa chiamare PD, nella speranza che i bambocci italiani, alla AUSONIO (giusto per chiarire il punto) non lo capiscano e continuino a votarli e a fare governi del presidente alla faccia degli elettori. Questa si chiama Storia, scritta dalla Storia, non dalle Frattocchie. Albertzanna

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 16/10/2014 - 20:03

certo con Berlusconi saremmo come la Germania vero?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 16/10/2014 - 20:07

ragionate , se vi terrorizza la Grecia figuriamoci la Germania cosa fareste morireste....

ghorio

Gio, 16/10/2014 - 20:31

Ma scusate, due giorni fa si annunciava che il Pil della Grecia sarebbe stato positivo nel 2015? Ancora una volta gli analisti delle borse fanno analisi contraddittorie.

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Gio, 16/10/2014 - 21:00

lo spread sale perchè la culona ha piazzato il bund tedesco di 10 anni quindi tutti gli investitori internazionali hanno venduto e investito lì. è ovvio che salga .... la grecia è il caprio espiatorio dei crucchi che se la stanno passando male e ancora una volta parassitano sui più deboli ... pensasse a vestirsi meglio ... va la!! vergognoso !!

jeanlage

Gio, 16/10/2014 - 22:31

E Re Giorgio che fa? Un altro colpetto di Stato? Un qualche professore fallito ci sarà ancora!

Magicoilgiornale

Ven, 17/10/2014 - 08:49

Renzi deve scegliere una strada diversa, tagliare le tasse LOCALI altrimenti il commerciante, l'artigiano falliscono!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 17/10/2014 - 08:52

bingo bongo nno ti devi interessare se guadagna la Germania ma ti devi interessare che guadagni la Italia, guardi la salute degl altri quando tu sei ammalato o pensi alla tua?

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 17/10/2014 - 09:29

Vorrei tranquillizzare i sinistronzi: non è colpa di Renzi. Tra l'altro la sua piccolezza, per non dire nullità, non l'abbiamo capita solo noi ma in tutta europa, se non in tutto il mondo. Quindi, calma; lui, poverino, non c'entra niente. Vorrei però fargli notare, sempre ai sinistronzi, che anche nel 2011 non era colpa di Berlusconi, seppure molto, ma molto, più accreditato rispetto al fantoccino in camicia bianca. Che l'economia mondiale sia in diretta dipendenza del premier italiano è una visione geocentrica ormai sorpassata da secoli. Sveglia, teste di legno!