Il "prelievo forzoso" sui conti correnti? ​C'è un precedente inquietante

Salvini ha chiesto spiegazioni al Mef sugli scenari col nuovo accordo sul Mes. Il Tesoro: "Ipotesi folle". Ma Amato nel 1992...

Il braccio di ferro sul Mes ha scatenato un vero e proprio terremoto politico. Come è noto la maggioranza litiga sulle nuove regole per il fondo Salva Stati e di fatto le scintille tra M5s e Pd hanno portato ad un rinvio della discussione e a un passaggio parlamentare in cui verrà decisa la sorte del nuovo patto Ue. Ma tra le pieghe del Mes c'è anche chi segnala il rischio di un prelievo forzoso sui conti correnti nel caso in cui sia necessario "mettere i conti a posto" di uno stato membro Ue. E a sollevare il caso è stato Matteo Salvini che a muso duro ha chiesto al Mef di dire la verità prendendo spunto da un articolo di Milano Finanza: "Il signor indegnamente presidente del Consiglio pro tempore dica se è vero o falso" quanto riferito da Milano Finanza del 23 novembre sul Mes. Il trattato sul fondo salva Stati comporta la possibilità di una "ristrutturazione del debito" del 20/30% del risparmio degli italiani oppure "la confisca nottetempo dei conti correnti bancari italiani per un ammontare equivalente del contributo. Mentre è stato tolto lo scudo penale all'ex Ilva, vogliono darte lo scudo a dirigenti di un organismo privato in grado di entrare nei conti correnti degli italiani. E' una follia!", ha attaccato il leader della Lega.

Ma dal Mef è arrivata una risposta proprio su questo punto: "La riforma del Mes non introduce in alcun modo la ristrutturazione preventiva del debito pubblico e tanto meno prevede la confisca dei conti correnti italiani. È una notizia totalmente infondata e priva di ogni possibile riscontro, che continua a inquinare il dibattito con tesi fuorvianti e ingannevoli. Sostenere, come fa l'articolo a cui fa riferimento il leader della Lega Matteo Salvini, che l unica via per avere condizioni economiche e finanziarie forti e un debito pubblico sostenibile è la sua preventiva ristrutturazione o la confisca nottetempo dei conti correnti italiani è una ricostruzione totalmente priva di logica". E fin qui il battibecco duro tra il Tesoro e l'ex titolare del Viminale. Ma come stanno davvero le cose? Il prelievo forzoso dai conti correnti è previsto con il "bail-in".

Il sistema di salvataggio delle banche di fatto permetterebbe un prelievo su tutte le giacenze sui conti che superano i 100mila euro. Un nuovo filone che possa prevedere una "manina" sui conti correnti pare alquanto remoto ma il precedente del bail in e i principi del Mes potrebbero lasciar spazio ad un ritocco sui conti correnti in caso di vero rischio per la stabilità di cassa di uno dei Paesi Ue. I tedeschi, come sottolinea investireoggi, sanno bene qual è la situazione italiana. Il nostro paese ha un debito pubblico alle stelle ma di fatto ha una ricchezza privata piuttosto elevata. Ed è da questo principio che secondo alcuni esperti economisti tedeschi potrebbe derivare una sforbiciata alla ricchezza dei privati per ripianare il debito. In Italia sui conti correnti sono stati depositati almeno 1.500 miliardi che corrispondo al 60 per cento del debito pubblico. Va sottolineato che quando si parla di prelievo forzoso non si intende un azzeramento del conto. Si tratta di un prelievo di una parte affiancato anche da un allungamento delle scadenze dei titoli di Stati. Questo scenario sembra per il momento remoto, ma attenzione: c'è un precedente inquietante. Nel 1992 l'allora governo Amato mise le mani nottetempo sui risparmi degli italiani con un prelievo del 6 per mille. Servivano gli ultimi 8 mila miliardi di lire per la manovra correttiva da 30. Amato e i tecnici del Tesoro e delle Finanze non trovarono altre strade se non quella del prelievo forzoso. Amato la definì: "Una scelta necvessaria". Una mossa che segnò il definitivo tramonto della prima repubblica ma che adesso torna di grande attualità. L'ipotesi di un prelievo potrebbe entrare in scena nel caso in cui la situazione italiana e i fondamentali dei nostri conti precipitassero in un abisso senza ritorno...

Commenti

graffio2018

Lun, 02/12/2019 - 12:09

in un modo o nell'altro, con questo MES siamo nei guai... se firmiamo, dobbiamo tirare fuori 131 miliardi, se non firmiamo dovremo pagare gli interessi per l'aumento dello spread. E' una trappola architettata ad arte per l'Italia, ci porteranno via i soldi in ogni caso. Comunque preferisco un piccolo prelievo sul conto, piuttosto che tasse assurde che provocano la chiusura di imprese e disoccupazione, oppure tasse sulla casa dove abbiamo già una patrimoniale altissima che ha annientato il settore immobiliare, una volta trainante dell'economia.

Trinky

Lun, 02/12/2019 - 12:16

Ci fu un precedente grazie al governo di sinistra di Giuliano Amato un venerdì notte.......

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 02/12/2019 - 12:17

si,proprio lui amato..quello che ha RUBATO i risparmi ai cittadini onesti,che fine ha fatto il sinistro per eccellenza? ritirato dalla politica?? giammai!! sforna ancora sentenze europeiste..e austerita'!!lui dall'alto delle sue pensioni d'oro:60.000 euro/MESE!!! ma qualcuno afferma che sono di piu'....

nerinaneri

Lun, 02/12/2019 - 12:19

...in argentina sono al terzo default in pochia anni, e allora?...

Ezeckiel

Lun, 02/12/2019 - 12:22

Intanto il ministro Tria, stamattina alle 8 intervistato da I conduttori di una nota radio,di fronte a domande incalzanti ha balbettato e tergiversato. Ha accusato Salvini che quando era ministro era a conoscenza dei fatti,ma ha anche detto che dell'accordo firmato da Conte sapeva poco.

pallosu

Lun, 02/12/2019 - 12:27

La lega di salvini ha governato l'Italia per tanti anni ,ha contribuito con politiche scellerate all'aumentare del de debito pubblico a cifre incredibili,e adesso si permette di fare lo sciacallo continuamente

VittorioMar

Lun, 02/12/2019 - 12:30

..E' per quel MOTIVO che AMATO non E' stato NOMINATO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA...!!..il DOTTOR SOTTILE ne aveva le QUALITA' !!!

tormalinaner

Lun, 02/12/2019 - 12:39

Lasciare i soldi in Banca è diventato pericoloso, prima o poi li prenderanno. Per questo fanno la lotta al contante, vogliono i nostri soldi ben custoditi in banca così possono prelevarli quando vogliono.

agosvac

Lun, 02/12/2019 - 12:39

Ricordo quel periodo e ricordo anche che non portò bene ad Amato che da allora fu messo fuori dalla politica attiva.

laval

Lun, 02/12/2019 - 12:40

I rossi è tanto che ci girano attorno e con il beneplacido della UE si plaude anche al ritorno dell'opera di Amato (quanto ti ho amato). Nella trascrizione operativa del prelievo forzato si adduce al fatto che gli italiani hanno beneficiato della riduzione iva sui pannolini richiesta dalla Boldrini. Vi sembra poco? Pagate in silenzio, non potete parlare (lo dicono le sardelle rosse).

michettone

Lun, 02/12/2019 - 12:42

...ricordo ancora le parolacce inviate, con tanto di auguri di fine adeguata, agli artefici del fattaccio! Certo che a quanto mi risulta, il capo dell'allora governo, campa ancora e con tanti migliaia di euro mensili, facendo e disfacendo, in quel della Corte Costituzionale (sic!)

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 02/12/2019 - 12:44

PEGGIO PER VOI ITALIANI CHE CONTINUATE A VOTARE A SINISTRA ED I VOLTAGABBANA DEL MONIVENTO 5 STELLE DI CASALEGGIO. RITIRATE I SOLDI IN BANCA OPPURE SMETTETE DI PIANGERVI ADDOSSO. LA COLPA E' DEL POPOLO ITALIANO CHE E' STOLTO ED I POTERI FORTI SE NE APPROFITTANO PER LORO SIETE SOLTANTO DEI BANCOMAT VUOTO A PERDERE.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Lun, 02/12/2019 - 12:47

una cosa è certa, nel caso che passi un accordo fregatura come quello di cui si discute (lo sappiamo benissimo che qualunque accordo con l'europa comporta una ...fregatura per il nostro Paese) molta gente, me compreso, i quattro soldi risparmiati con una vita di lavoro li ritirerà dalle banche per non farseli rubare da politici antitaliani che ci stanno portando alla rovina. naturalmente ciò comporterà delle conseguenze alle banche, al Paese, con grande gioia dei nostri amici e nemici europei (quasi tutti).

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 02/12/2019 - 12:48

IO VI AVVISO...NON PROVATE A TOCCARE UN SOLO CENTESIMO DAL MIO CONTO CORRENTE....I MIEI SOLDI SONO GUADAGNATI ONESTAMENTE E NON SONO D'ACCORDO A REGALARLI ALLE BANCHE LADRE SOPRATTUTTO POI STRANIERE E ANCOR DI PIU' TEDESCHE...PER CARITA'!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 02/12/2019 - 12:57

CHIUDERE I CONTI IN BANCA AL PIU' PRESTO, DATE UN SEGNALE FORTE POPOLO. QUESTO NATALE NON COMPRATE NULLA SOLO OGGETTI DI SECONDA MANO. PROTESTATE SE NE AVETE IL CORAGGIO OPPURE SMETTETE DI LAMENTARVI

mimmo1960

Lun, 02/12/2019 - 12:57

Per pallosu. E' un troll?? il debito pubblico è aumentato vistosamente con il governo di sx, si informi anziché raccontare balle. Date piu' risorse finanziarie alle famiglie italiane e fate meno accoglienza, il resto sono chiacchiere.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 02/12/2019 - 13:02

Col governo Amato ci fu una manina che ritoccò i conti degli italiani per "stato di necessità",mettendo fine alla prima Repubblica;col governo dell'orrore giallorosso metteranno una manina sui conti e visto che siamo in pieno "Black Friday" ci faranno uno sconticino ..ucci,ucci sullo spread,,mettendo fine a questo governo di poltronari.

nerinaneri

Lun, 02/12/2019 - 13:08

...prossimamente, riceverete nottetempo una visita di una delle bande dell'est che vi risolveranno i problemi di custodia risparmi...imbeccati dal vs direttore di filiale...

roberto zanella

Lun, 02/12/2019 - 13:09

SE SUCCEDE CI VUOLE UNA NORIMBERGA ITALIANA...DEVONO SFILARE TUTTI DA PRODI A MATTARELLA PASSANDO PER NAPOLITANO FINO A TUTTI I PREMIER E MINISTRI DELL'ECONOMIA E CHE HANNO AVUTO A CHE FARE CON L'EUROPA FRANCO TEDESCA....E PURE BERLUSCONI SE NON AVRA' GIUSTIFICAZIONI DA PORTARE.....

steluc

Lun, 02/12/2019 - 13:14

Lo vede anche un cieco che il Mes è un trappolone per tutti i risparmiatori . Si potrebbe pensare ad una uscita dall'Euro, certo non con i Quisling di adesso, e agganciare la moneta al USD o addirittura adottarlo temporaneamente, finchè c'è Trump , per ammortizzare i colpi della speculazione. Del resto dopo la guerra non c'erano le AmLire?

moichiodi

Lun, 02/12/2019 - 13:15

"E fin qui il battibecco duro tra il Tesoro e l'ex titolare del Viminale" battibecco??. Salvini non ci capisce una mazza. Con la Meloni fanno solo becera e falsa propaganda. Tradimento dell'Italia e degli italiani. Vogliono fare credere che Conte è contro l'Italia e gli italiani. Cioè Conte ha come scopo tradire gli italiani. Si può pensare di fare voti in questo modo. Rob de matt.

roberto67

Lun, 02/12/2019 - 13:20

Ricordo bene il prelievo dal mio conto: ero uno studente e quei soldi faticosamente risparmiati mi servivano, ma ai ladri queste piccole cose non interessano, anzi: più la vittima è indifesa e più la derubano. Ho imparato molto presto a non fidarmi delle banche: per il prossimo colpo (bail-in o qualsiasi altro nome si inventino) mi sono già premunito.

bernardo47

Lun, 02/12/2019 - 13:20

ascolto ora Conte e...francamente, mi sembra che gli allarmismi di salvini e della meloni, siano solo cassate......mentre forza italia e' sempre stata piu' prudente.

carpa1

Lun, 02/12/2019 - 13:24

Al di là del fatto che abbiamo a che fare con bugiardi di professione, perchè non tagliano la testa al toro mettendo un articolo breve ma chiaro, in quel MES pieno di ghirigori inutili, che reciti in poche concise parole senza fronzoli "in NESSUN caso potranno essere fatti prelievi dai risparmi dei cittadini", evitando così quanto già avvenuto in passato, ad esempio e non solo, con d'Amato col 6 per mille, nottetempo come i ladri, o con i "BOLLI" del Monti sui depositi divenuti ormai come le accise per la guerra in Etiopia o quelle per i terremoti ovvero "PERENNI"?. Ma chi volete prendere per scemi?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 13:26

Se ratificato dai 27 paesi membri -e lo sarà- col MES verrà data licenza ad un organo al di sopra degli Stati membri (e relativi vertici politici eletti DEMOCRATICAMENTE) totalmente autoreferenziale, a totale "compartimento stagno" inavvicinabile dall'esterno (perfino dalla Com.UE) autonominato non si sa bene da "chi quando e come", DI ESPRIMERSI "se e quando" un determinato paese dell'€urozona (o una delle sue banche private) debba essere "aiutato" economicamente. In pratica: di governare 27 Stati (non più sovrani) ergendosi al di sopra della loro Costituzione. Un art. dello statuto del MES parla chiaro : "quanto deciso in ogni occasione dal ristretto team preposto al MES NON DEVE essere divulgato ad alcun Paese membro a qualsiasi livello, neppure ai suoi vertici politici più elevati". In pratica stiamo dando l'OK di governare l'Europa ad un ristretto gruppo massonico di potere. Ovvero = ci siamo totalmente bevuti il cervello.

GioZ

Lun, 02/12/2019 - 13:41

Non dimentichiamo che, oltre al prelievo di Amato, abbiamo anche avuto l'Eurotassa del governo Prodi del 1996,"Contributo straordinario per l'Europa", che colpiva direttamente il reddito, con scaglioni dallo 0% al 35%, (su 30000 euro lordi, p.e., era di 278.000 lire) che ci ha consentito di entrare nel sistema Euro. La restituzione promessa fu del solo 60% e vanificata dall'introduzione di altre imposte.

roberto zanella

Lun, 02/12/2019 - 13:41

PALLOSU ...ma vai a raccontare le tue Pallesu a queli del PD...

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 13:43

@ Steluc 13:14 "Si potrebbe pensare ad una uscita dall'Euro" - È stato un grave errore entrare nell €urozona (parlandone a posteriori dopo 20anni); sarebbe una follia uscirne adesso, con un Paese come l'Italia che, a differenza di un colosso quale l'UK che può dettare condizioni ALLA PARI all UE, non è assolutamente in grado di dettare condizioni. E poi non ce lo permetterebbero mai di fare (DE e FR, perchè facciamo loro TROPPO COMODO quali meri CONTRIBUENTI UE). Il fatto è che siamo un paese "piccolo" all'interno di un ingranaggio assai più forte (nel quale comandano DE e FR). Il MES non è altro che uno dei mattoni del MURO destinato a strozzare popoli e classi sociali intere, che chi ha architettato l'€uro si appresta a vedere realizzato. Chi ha architettato l'€uro dagli anni 90 (trattati di Maastricht) lo sapeva bene. Solo la grossa opinione pubblica pensava -a torto- che sarebbero stati solo benefici come molti (r.prodi in Italia) vollero far credere...

bernardo47

Lun, 02/12/2019 - 13:44

vedo che Conte naviga in acque sicure! salvini ha sparato le solite cassate e non ha fatto interessi della nazione! DEVE STUDIARE DI PIU' SALVINI! SEMPRE IMPREPARATO SUI VARI TEMI!

nerinaneri

Lun, 02/12/2019 - 13:55

aorlansky60: sempre il solito discorso, 27 stati (ventisette)...

bernardo47

Lun, 02/12/2019 - 13:55

salvini deve studiare di piu'! fa solo sciocco casino ed e' sempre impreparato sui vari temi!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 13:57

@ Roberto67 - Fortunatamente quando accadde io non avevo praticamente nulla sul conto... ma poi 15anni dopo ho pensato alla "faccenda Amato" quando sul c/c ebbi in transito, per alcune settimane, la somma anticipatami dalla banca tramite MUTUO che mi serviva per l'acquisto dell'appartamento in attesa di rogito... e ho sudato freddo... chissà quanti Italiani si sono ritrovati in un caso simile, dove rispetto all'avere 5 milioni di lire, se ne avevi 300 milioni sul conto, a parità di prelievo forzoso la cosa cambiava decisamente prospettiva... Anche perchè le regole di BAIL-IN attuali fanno sembrare il prelievo di Amato del 92 poco più di un misero obolo, qui si parla del 10% per le somme eccedenti i 100.000€ in deposito...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 02/12/2019 - 14:11

Nel dubbio, lasciare in banca lo stretto necessario...

nerinaneri

Lun, 02/12/2019 - 14:14

roberto zanella: hai 80 anni? 84?...

mimmo1960

Lun, 02/12/2019 - 14:18

Per bernardo47. Il debito pubblico insostenibile è una situazione che si verifica quando il debito pubblico di un paese supera una consistente percentuale del PIL. In tali casi l'ulteriore indebitamento per coprire il disavanzo di bilancio provoca il drenaggio delle risorse finanziarie e forti distorsioni sul processo di accumulazione del sistema economico, ostacolandone la crescita economica (PIL). Lei non ha idea a quanto ammonta il debito pubblico, ci fosse crescita economica la potrei anche capire, le racconta solo balle. La colpa è di Salvini??? Ma!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 14:22

@ pallosu 12:27 - Da 20anni ormai mi sono costruito una statistica con i dati ufficiali del valore di DEBITO PUBBLICO ITA mensilmente pubblicato da BankItalia nei suoi bollettini, ebbene le posso assicurare che dal 2000 ad oggi, nonostante si siano succeduti esecutivi di governo sia di Dx che di Sx, il livello di DEB PUBBL è sempre stato in salita costante (mediamente del +2,9% annuo negli anni pre-crisi, mediamente del +4,0% annuo dal 2008 in poi). Il risultato del DEBITO PUBBLICO non è una conseguenza della politica ITALIANA, sia essa di dx o di sx.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 14:25

@ nerina : il mio sarà anche il solito discorso (peraltro documentabile da numeri veri e ufficiali) però lei, mi perdoni, è decisamente monotona...

nerinaneri

Lun, 02/12/2019 - 14:28

...le banche sono anni che ve lo applicano a vs insaputa...

JosefSezzinger

Lun, 02/12/2019 - 14:30

Facciano 2 leggi: condono fiscale e tassazione agevolata per le imprese che insediano la produzione in Italia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 02/12/2019 - 14:50

fatemi sapere se c'è un prelievo forzoso che con un clik del mio pc trasferisco tutto sulla mia banca tedesca.

Ritratto di Arminius

Arminius

Lun, 02/12/2019 - 14:57

Giù le mani dalla proprietà privata. I nostri risparmi sono sacri e inviolabili! Non pensino lorsignori di usarli come garanzia per la solvibilità dello Stato nei riguardi dei detentori dei titoli del debito pubblico! Altrimenti ci arrabbiamo!

flip

Lun, 02/12/2019 - 15:04

SE dovessero 'confiscare' i c/c bancqri, hanno decretato anticipatamente la loro fine esistenziale terrena.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 02/12/2019 - 15:15

@ franco a trier : stia lì in Germania e non si muova, che tra poco sentirà partire un bel botto, sarà quello di Deutsche Bank, una banca che negli ultimi anni ha fatto baldoria e orgia di DERIVATI messi a bilancio (che di fatto sono CARTA che non vale NULLA) per un valore di 20 volte l'intero PIL tedesco, che in cifre fà un totale di 70.000 miliardi di €uro... deve essere proprio per questo che i tedeschi hanno una fretta maledetta di vedere ratificato il MES, da soli non possono farcela a tamponare il buco, hanno bisogno dei soldi delle risorse e dei risparmi di tutti i cittadini degli altri 26 Stati membri, oltre al loro, per non fare affondare il loro TITANIC...

flip

Lun, 02/12/2019 - 15:24

Bernardo47. secondo lei, chi dei nostri pseuto politicanti è preparato? e poi, su quale specifico argomento? seconto me, non ce nè uno che valga una cicca! L'UNICA COSA CHE SANNO FARE DISCRETAMENTE E' QUELLA DI RAGLIARE. DI NAIO DOCET!

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Lun, 02/12/2019 - 15:45

c'e proprio da fidarsi mi ricordo frasi celebri del POL POT bolognese E DEI kHMER ROSSI O SARDINE CECENE Oltre una certa quota di reddito l'uomo diventa più infelice e allora siccome noi dobbiamo cercare la felicità, dobbiamo tenere conto di questi aspetti.“

HARIES

Lun, 02/12/2019 - 15:49

Certamente se qualcuno (in questo caso l'opposizione) fa l'uccello del malaugurio e insistentemente fa profezie nefaste sui conti correnti, prima o poi l'evento si avvera. E magari, quelli che vorrebbero fare danni all'economia italiana a proprio vantaggio, ne approfittano del caos che i pessimisti fomentano, e quindi studiano le strategie per fare ulteriori danni. Caro Salvini & Co, brutto stare all'opposizione sapendo che ti sei lasciato fregare dai tuoi stessi sostenitori. Se invece stavi tranquillo, governavi almeno altri 4 anni con M5S.

salmodiante

Lun, 02/12/2019 - 16:22

In sette anni di governo Renzi, Letta, Gentiloni il debito pubblico è aumentato di trecento mld, Salvini non era al governo e dopo è venuto Conte e Conte bis. Quando le misure hanno raggiunto il colmo ha staccato la spina. Quando questa estate il Min. Gualtieri ha mostrato l' andamento dello spread causato dal "Salvini al Papeete" ha fatto solo una vigliaccata, perché in quel periodo non vi sono state aste che hanno determinato un ulteriore deficit. A fine mese asta di BTP con reddimenti raddoppiati, quindi maggiore debito pubblico ...colpa di "Giuseppi"? Non dimenticatevi che girano ancora i BTP al 4 e al 6% dell' era Monti...colpa di Salvini? Quando si fa un commento occorre entarre nel merito.

bernardo47

Lun, 02/12/2019 - 16:29

mimmo 1960, lei non crede che ad esempio che su reddito di nullafacenza a sbafo e spesso truffaldino, votato e sostenuto anche dalla lega e da salvini, fossero state fatte scelte diverse, anziche' dare ai giovani divani e poltrone, si sarebbe dato lavoro,crescita e aumento del pil? e non crede che anche su quota cento, peraltro poco richiesta perche' molto penalizzante, ma che ci costa miliardi e miliardi, si sarebbe potuto far molto meglio? Lei non pensa che i gialloverdi abbiano buttato via miliardi su miliardi, aggravando deficit e aggravando debito ora a ben 2400 miliardi e in ulteriore irrefrenabile crescita? ? ? Io lo penso....

uberalles

Lun, 02/12/2019 - 16:30

x agosvac h. 12:39 - Direi, invece, che ha portato male agli Italiani, mentre al Dr. Sottile ha fruttato una iperpensione da faraone. Vorrei, tuttavia, far notare che gli sportelli bancari interni al Parlamento,in quella occasione, terminarono la scorta di assegni circolari: i (poco) onorevoli parlamentari, kompagni in testa, azzerarono la giacenza nei loro c/c prelevando con ass. circolare il saldo, per versarlo di nuovo qualche giorno dopo. In tal modo non pagarono l'aiuto alla Madre Patria da loro stessi sancito, lasciando il "privilegio" ai non onorevoli...Vi basta questo per definire il Dr. Sottilette?

roberto67

Lun, 02/12/2019 - 16:54

@aorlansky60, molti correntisti si ritrovarono nella condizione che lei ha ben descritto, e per loro non ci fu nessuna pietà. Chi trasferisce grosse somme di denaro oggi fa tutto in nero oppure usa un conto d'appoggio all'estero, memore di ciò che può succedere in Italia.

Ritratto di Don-kisshot

Don-kisshot

Lun, 02/12/2019 - 16:59

Infatti..e il "Topo" è tra i banchi della Corte Costituzionale! Bella roba!!

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 02/12/2019 - 17:55

Lascerò il c/c a zero, nel caso prelevano e va sotto, prima je meno dopo come me pija.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 02/12/2019 - 17:57

Partiamo che il vostro assegno invece di 20mila euro lo riduciamo a 5mila. Poi tutti gli statali compresi quelli del ministero siano equiparati agli impiegati del privato come retribuzione. A voi bisogna toglierli di mano i soldi, avete le mani bucate, tutti quanti.

Antonio Chichierchia

Lun, 02/12/2019 - 19:40

Il Comune vuole pignorare i conti correnti (perchè non solo il suo credito ?), al Mes fanno gola i 4 mila miliardi di liquidità sui conti correnti italiani privati, il Governo concede aumenti di 3 euro l'anno ai pensionati per interrompere (secondo la sentenza della Consulta che vieta che siano troppo frequenti) il ciclo dei prelievi di solidarietà.così potranno dire una volta prendiamo, una volta leviamo.Insomma stanno tutti in agguato per prendersi i soldi degli italiani. CE LO MERITIAMO.

ziobeppe1951

Lun, 02/12/2019 - 20:07

Merdinaneri...ora capisco perché sei una “persona” NON OCCUPATA...avessi studiato........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/12/2019 - 21:42

@nerinaneri - e allora? Pagatelo voi comunisti il default che state creando. Nati per distruggere le nazioni? Ditemi dove la vostra follia ha arrecato benessere ad uno stato. Cambogia? Venezuela? Nessuno? Andate a casa per sempre, manica di balordi.

rokko

Mar, 03/12/2019 - 00:06

Salvini, in queste uscite, mostra tutti i propri limiti. Ancora non ha compreso che il MES NON E' PENSATO PER UN DEFAULT DELL'ITALIA, e lo scrivo a caratteri cubitali. Peccato che i suoi accoliti, che si informano solo da lui ed hanno rinunciato perfino a lavorare di cervello, se la bevano alla grande. Se l'Italia avrà problemi (e li avrà, non perchè ci sarà Salvini o Zingaretti o Di Maio o la Meloni, ma perchè purtroppo almeno uno dei quattro ci sarà sempre e perchè siamo un popolo di dementi) non ci sarà MES che tenga. Per il salvataggio della Grecia (pil=200 miliardi) sono serviti 200 miliardi, per l'Italia non basteranno certo i 700 mld del MES. Il MES serve solo ad evitare che la crisi arrivi per contagio dalla crisi di un paese periferico, ma se la crisi partirà dall'Italia o ci salviamo da soli o siamo morti.

zingozongo

Mar, 03/12/2019 - 09:16

ma scusate, se nel 1992 avevamo sovranita monetaria e valutaria perché avevamo la lira, perché non stampammo nuove lire invece di prelevare di conti correnti ?

titina

Mar, 03/12/2019 - 09:35

Il prelievo forzoso è un furto perchè su quei soldi sono state già pagate le tasse. Piuttosto abbassino il contante a 30 euro al massimo per beccare gli evasori.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/12/2019 - 11:16

@ rokko 3/12 --- già l'Italia versa alla UE € 14 miliardi/anno per averne di ritorno 12/anno (questo non lo dico io, è una media fatta su cifre ufficiali note degli ultimi 10anni, da cui si deduce che l'Italia è in credito di € 20 miliardi nel presente decennio, soldi di cui NON HA BENEFICIATO minimamente); già l'Italia è stata costretta a versare dal 2011 nel fondo appositamente proposto dall'UE (l'ESM) qualcosa come € 60 miliardi dei quali non ha beneficiato nemmeno di un cent (con quella cifra, i contribuenti ITALIANI hanno garantito ossigeno alle finanze pubbliche di GRE e ES o per meglio dire alle banche private di DE e FR); ora l'UE pretende altri € 125 miliardi dall'Italia per il nuovo fondo MES... il totale fà più di € 200 miliardi in 16anni. A chi legge chiedo : ma non vi sembra che il prezzo da pagare "per stare in Europa" sia scriteriatamente esoso ??? Pensate a quante manovre economiche sarebbe possibile realizzare, in ITALIA, con tutti quei soldi.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 03/12/2019 - 11:22

@ titina 09:35 "Il prelievo forzoso è un furto perchè su quei soldi sono state già pagate le tasse" - VERO. Più che VERO, GIUSTO, perchè è un furto perpetrato su somme già gravate da imposte. Ma a chi siede al vertice della poltrona di comando, l'UE attualmente come g.amato nel 92, non importa nulla. Sapendo questo, il privato cittadino deve agire con misure cautelative verso se stesso.

rokko

Mar, 03/12/2019 - 21:04

aorlansky60, noto una discreta serie di informazioni errate nel tuo post, penso dovute ad una scarsa conoscenza dell'argomento. Finora abbiamo versato 14 miliardi nel fondo salva stati, non 60. L'Europa non ci chiede di versarne altri 125-14, ma di GARANTIRE il fondo fino a 125 mld. I finanziamenti del fondo agli Stati che si dovessero trovare in difficoltà non sono a fondo perduto, ma appunto finanziamenti, cioè prestiti.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 04/12/2019 - 09:13

@ rokko 21:04 - caro amico (si fa per dire), come si vede -dalle tue ultime parole scritte- che l'ignorante in argomento sei proprio tu... vatti a scaricare i bollettini storici di BankItalia che l'Istituto pubblica mensilmente, MA NON QUELLI RECENTI, QUELLI DAL 2012... ti renderai conto (come lo possono fare tutti) che BankItalia citava 2 livelli di DEBITO, quello al lordo e quello al netto DELLA SOMMA RICHIESTA DALLA UE all ITALIA per il fondo ESM appena costituito... il totale che l'ITALIA ha versato in 6 anni a partire dal 2011 è appunto di € 60 miliardi. Quelli che ci vengono richiesti per i prossimi 7anni per il nuovo MES sono TUTTA UN ALTRA COSA, in più. Prima di battere sulla tastiera, almeno documentatevi, per evitare figure da ciocolatini. Se la maggioranza dell'opinione pubblica ITA possiede il tuo livello base di conoscenza caro rokko, siamo messi bene (si fa per dire)...

kennedy99

Mer, 04/12/2019 - 15:10

se il caro amato si presentasse alle prosssime elezioni di sicuro troverebbe ancora gente che lo vota.

rokko

Gio, 05/12/2019 - 06:54

aorlansky60, non è ribadendo sciocchezze che le sciocchezze diventano realtà. Ripeto, nel fondo salva stati abbiamo messo finora 14 miliardi e quelli resteranno. Poi, pensala come vuoi tu, a questo punto la tua ignoranza non mi interessa.

rokko

Gio, 05/12/2019 - 14:22

aorlansky60, tra l'altro, tu hai scaricato l'ultimo bollettino dela banca d'Italia, vero ? Bene, se lo hai fatto, vai pure a verificare: la cifra impegnata finora al fondo salva stati è esattamente di 14.33 miliardi. Dunque, la figura del "ciocolatino", nonchè la dimostrazione di un livello di conoscenza basso, la rimando al mittente. Del resto, se per te la fonte di informazione principale è Salvini, non mi aspetto altro.