Il "pugno di ferro" del Fisco: controlli e blitz per 11 anni

Col dl Fisco aumenta di un terzo la prescrizione per i reati tributari. Entrate e Gdf avranno più tempo per le verifiche

Dopo gli 8 anni di accertamenti fiscali su ogni singola fattura elettronica arriva un nuovo girone dantesco per i contribuenti. Tutti i reati legati al Fisco subiranno un'estensione della prescrizione fino a 11 anni. Cosa significa? Che per più di un decennio andranno messe da parte fatture e documenti che possono essere utilizzati nel caso di un accertamento fiscale. A spiegare come stanno le cose e soprattutto le novità che riguarderanno tutti i contribuenti, come ricorda ilSole24Ore, è il Generale della Guardia di Finanza Luigi Vinciguerra in audizione alla Camera sul dl Fisco: "Per i reati fiscali è previsto un aumento di un terzo della prescrizione, sono circa altri 2 anni e mezzo. Il che vuol dire che per perseguire questi reati la giustizia avrà 10 anni e mezzo-11 anni per contrastare questo reati rispetto agli 8 anni fino ad oggi previsti". Parole fin troppo chiare che alzano il velo su quanto sta nascendo dietro le quinte della manovra: una vera e propria strategia di pressing fiscale su milioni di contribuenti. Chiariamo subito un punto: la manovra giallorssa ha l'obiettivo di accelerare sulla lotta all'evasione e al nero. Ma diverse misure che vanno in questa direzione di fatto stanno creando un vero e proprio Stato di polizia fiscale.

Tutti i rischi della nuova lotta al nero

Lo stesso Garante delle Privacy ha più volte sottolineato che i controlli sulle banche dati con risparmiometro o evasometro vanno a toccare la riservatezza dei dati degli stessi contribuenti. A questo si affianca un inasprimento delle pene per gli evasori col carcere fino a 8 anni e ora, ultimo tassello, l'estensione a 11 anni della prescrizione. Insomma il Fisco avrà molto più tempo per mettere nel mirino il singolo contribuente che potrà subire un accertamento improvviso anche nell'arco di tempo di più di un decennio. Ma non finisce qui. Come abbiamo ricordato qualche giorno fa, questo nuovo corso della lotta all'evasione è stato declinato anche sul fronte delle fatture fiscali. Infatti proprio il nuovo strumento che viene usato da professionisti ed esercenti potrà essere contestato o monitorato dal Fisco e dalla stessa Gdf per 8 anni.


Fatture per 8 anni

Anche in questo caso c'è da sottolineare un inasprimento dei controlli. Parallelamente all'estensione temporale del periodo "a rischio" controllo, c'è anche da rilevare che Entrate e Gdf avranno accesso anche a dati extratributari presenti nelle fatture: il rapporto contrattuale tra fornitore e cliente, la natura e le caratteristiche del prodotto. Insomma la lotta all'evasione da parte del Fisco ormai è dietro l'angolo (il 12 novembre dovrebbe partire il risparmiometro). Ma a farne le spese saranno anche quei contribuenti che pur non avendo commesso nulla, dovranno rendicontare e conservare per 11 anni le prove da presentare in una eventuale "difesa" davanti alla "corte del Fisco".

Commenti

flip

Ven, 08/11/2019 - 18:03

adesso che da perfetti imbecilli avete toltp il cpntante e controllate tutti i c/c bancari, come fatanno i politici (e non solo loro) a gestire le NAZZETTE! Siete solo dei buffoni altro che "economisti! vi state tagliando i cocomeri da soli!

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/11/2019 - 23:08

INSOMMA VALUTANTO I RISCHI, LE CONSEGUENZE CERTE E I GUADAGNI POSSIBILI, IN ITALIA CONVIENE SENZA ALCUN DUBBIO DARSI AL CRIMINE, ALLA DELINQUENZA GENERICA, ALLA PROSTITUZIONE ED ALLO SPACCIO DI DROGA. LE ALTRE SONO ATTIVITA' A RISCHIO ALTAMENTE SCONSIGLIABILI... ROBA DA PERDERCI IL SONNO, INSOMMA... E DIFATTI DA OGNI PARTE DEL MONDO CIURMAGLIE E GENTAGLIA VARIA FANNO LA FILA PER ARRIVARE QUI

libero.pensionato

Ven, 08/11/2019 - 23:45

Credo che se invece di togliere il contante, si togliessero le carte di credito ... come per magia l'economia italiana ripartirebbe alla grande.

gianni59

Sab, 09/11/2019 - 01:12

male non fare paura non avere...dicevano i nostri nonni italiani....

jenablindata

Sab, 09/11/2019 - 01:56

... ne ho abbastanza. ormai non riesco nemmeno più ad arrabbiarmi. ho passato la linea della furia,e ormai sono diventato indifferente,alle sorti di questo paese: sto cercando una alternativa, fin da quando è andato su il conte bis. appena la trovo,tanti saluti al mio ex paese: questa ingrata patria NON avrà le mie ossa, ...e nemmeno le mie tasse.

Rothbard73

Sab, 09/11/2019 - 02:00

Mica ho capito. Piu' digitalizzano, interconnettono, controllano, automatizzano.... piu' inventano sistemi tipo Serpico etc... e piu' dovrebbero andare veloci nei controlli, persino in tempo reale. Invece che fanno.. allungano le scadenze degli accertamenti.. Boh !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 09/11/2019 - 03:50

Otto o undici anni , non fa differenza. Quello che è invece INFAME è che il fisco non è tenuto a provare nulla. Basta che accusi il contribuente di evadere e sarà il contribuente a dover provare che non è vero. Il che tradotto siginifica che quando il governo avrà bisogno di soldi basterà che invii tramite l'agenzia delle entrate alcune centinaia di migliaia di contestazioni ai contribuenti magari per importi modesti dove al contribuente anche se innocente converrà pagare invece di assumere dei professionisti per difendersi. Una rapina legalizzata insomma.

PRALBOINO

Sab, 09/11/2019 - 05:32

QUESTI(di maio zingaretti conte renzi) PENSANO AL "SOCING" STIAMO ATTENTI A COMMENTARE PERCHE' SONO TUTTI "PSICOREATI" PURE DOCUMENTATI E ARCHIVIATI RESTA LA SPERANZA CHE SAPRANNO FARE SOLO CASINO VEDI CASO ILVA...

mcm3

Sab, 09/11/2019 - 06:40

la vostra lotta a chi combatte reati tributari ed evasione, non ha imite, non riuscite a fermarvi, ma perche'??? spiegatecelo bene, di cosa avete paura ??

Popi46

Sab, 09/11/2019 - 07:00

@flip: i cocomeri, esagerato,si e no due noccioline.

gabriel maria

Sab, 09/11/2019 - 07:14

Bene ,cominciate a dragare i bilanci delle coop..........e poi quelli dei partiti della sx......e poi tutte le telefonate di raccomandazione che sono partite dal presidente delle regione Emilia.......sto sognando...lo so......non lo farete mai......perchè dico questo.......eee....

hallogram

Sab, 09/11/2019 - 07:29

Conservare cosa se, essendo tutto elettronico, è già tutto in loro possesso senza doversi neanche scomodare per venirti a trovare. Spero che inizino tempi duri per chi evade veramente. Purtroppo temo che a subire saranno sempre i soliti noti.

QuebecAlfa

Sab, 09/11/2019 - 07:48

Molto bene, notizia eccezionale. La fiscalità italiana deve diventare la più severa e temuta del pianeta.

amicomuffo

Sab, 09/11/2019 - 08:55

come diceva Rocco Schiavone:" Spero nella lentezza della burocrazia!"

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 09/11/2019 - 09:10

Mi ero chiesta come faranno con il personale da mettere in campo se si dovrà protrarre per undici anni i controlli. Ci vorrebbero centinaia di migliaia di esperti che non esistono ancora, esperti che bisognerà istruire ed allenare. Quanto costeranno? Oppure hanno messso in conto la drastica diminuzione di esercenti e partite iva, insomma la decrescita felice

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 09/11/2019 - 09:29

quindi,il venditore di semi di zucca,quello che si mette davanti ai cinema a venderle, dovra' tenere la fatture per una dozzina di anni...e i colossi europie e mondiali,che faranno??

m.m.f

Sab, 09/11/2019 - 09:38

Non è un obbligo ,anzi..insistere a rimanere in un paese come questo.Per poi lamentarsi.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Sab, 09/11/2019 - 11:28

Vogliono incentivare la raccolta indifferenziata di cartacce inutili? e gli incendi (autocombustione)? e incrementare il numero di immobili (solitamente box, oramai inadeguati, per dimensioni, ad accogliere un'auto recente) adibiti a magazzino (più IMU, più tasse)? Ma, visto che sono così "veloci", come faranno a fare i controlli, in "soli" undici anni?

Italianocattolico2

Sab, 09/11/2019 - 19:37

Perché le coop non hanno gli obblighi delle altre aziende ed attività ??? Perché i partiti politici possono scaricare i loro beni nelle fondazioni e poi spartirsi il malloppo esentasse ??? Perchè la GDF non mette mai il becco nei grandi gruppi associati con sedi in giro per i paradisi fiscali ma fa le pulci solo ai piccoli commercianti ed artigiani ??? Perché non vengono recuperati i debiti di Carlo De Benedetti ??? Forse perchè è del PD ???

Altoviti

Dom, 10/11/2019 - 21:13

Gli italiani potranno ottenere lo stato di rifugiato negli USA e la carta verde a causa della dittatura fiscale istaurata nel loro paese!