Referendum, Bankitalia: "Attesa volatilità sui mercati"

Palazzo Koch lancia l'allarme: "Attese forti turbolenze sui mercati". Ma gli italiani non sono più disposti a farsi ricattare dalla Finanza

Gli analisti della Banca d'Italia entrano a gamba tesa sul voto del 4 dicembre. È l'ennesima ingerenza di campo per spingere gli italiani a votare Sì al referendum sulle riforme costituzionali. Nel Rapporto sulla Stabilità finanziaria, l'Istituto di via Nazionale ha infatti agitato lo spettro degli indicatori di mercato che avrbbero registrato "un aumento della volatilità attesa sulle azioni italiane nella prima settimana di dicembre, in corrispondenza con il referendum". Non solo. Palazzo Koch ha sottolineato anche l'incremento dell'attività sui derivati sul debito sovrano italiano.

È il solito ricatto della finanza. Imporre la propria volontà minacciando turbolenze sui mercati e impennate sullo spread. E così anche la Banca d'Italia, nell'ultima edizione del Rapporto sulla Stabilità, va a dipingere scenari a tinte fosche per caricare il voto del 4 dicembre di conseguenze improbabili. Secondo gli analisti di Palazzo Koch, infatti, i rischi per la stabilità finanziaria derivanti dal quadro macroeconomico globale "restano elevati" in un contesto che, anche alla luce delle importanti scadenze elettorali attese in Europa nei prossimi mesi, vede salire le tensioni sui mercati, con particolare riferimento all'aumento dei rendimenti del bond sovrano.

"Nell'area dell'euro e in Italia le condizioni monetarie espansive contribuiscono a sostenere la liquidità dei mercati finanziari, a ridurre i premi per il rischio sulle obbligazioni private, a contenere le tensioni sui titoli di Stato - si legge nel rapporto - dopo le elezioni negli Stati Uniti i rendimenti obbligazionari sono aumentati in tutte le economie avanzate; lo spread sui titoli pubblici italiani è salito". L'allarme della Banca d'Italia è una sorta di déjà-vu. Il differenziale tra i Btp decennali e i Bund tedeschi che aumenta e i titoli che, attaccati dalla speculazione, perdono terreno. Lo stesso scenario del 2011. "Le prospettive di una crescita ancora modesta in Europa e l'incertezza legata agli sviluppi politici nei principali Paesi avanzati potrebbero alimentare forti variazioni dei corsi delle attività finanziarie nei prossimi mesi - prosegue il rapporto - gli indicatori di mercato registrano un aumento della volatilità attesa sulle azioni italiane nella prima settimana di dicembre, in corrispondenza con il referendum sulla riforma costituzionale".

L'analisi della Banca d'Italia ricalca la lettura di il Wall Street Journal che ha messo sotto la lente d'ingrandimento l'appuntamento del 4 dicembre. "È la prossima opportunità per gli elettori di una grande economia di dare uno scossone all'establishment". Secondo i più, lo scossone potrebbe travolgere Matteo Renzi e mandare in tilt il sistema Italia. Eppure, nonostante i poteri forti e i "giornaloni" continuino a sbandierare lo spauracchio dei mercati, i sondaggi confermano che il No resta nettamente in vantaggio. Gli italiani, insomma, non sono più disposti a farsi condizionare. D'altra parte anche la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali avrebbe dovuto essere accompagnata dal crollo dei mercati globali. Così non è stato. La tenuta delle Borse all'indomani del trionfo del tycoon è stata interpretata dagli analisti come uno step di esperienza accumulato dopo la vittoria del "Leave" al referendum inglese. La Brexit, insomma, ha fatto scuola.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 18/11/2016 - 16:07

Dopo ogni tempesta arriva il sole e il cielo è ancora più sereno. Penso che il popolo italiano sia ben disposto a vedere qualche altalena in borsa piuttosto che dare fiducia ad una riforma del genere. Si mettano il cuore in pace.

Mauro23

Ven, 18/11/2016 - 16:11

MA che vengano le turbolenze finanziarie, come negli USA per Trump si avrebbero dovuti avere 4 - 5 Mesi di turbolenze finanziarie il giorno dopo 03-11-2016 Wall Street era già in positivo col $

Libertà75

Ven, 18/11/2016 - 16:13

la borsa inglese sarebbe dovuto scendere a zero e invece i ribassi son durati 36 ore e poi si son avuti guadagni, la borsa americana ha avuto crolli per un paio di ore e poi un boom... e ora ci raccontano la favola che crollerebbe la nostra borsa e schizzerebbe il nostre spread... solo i minus habens ci credono fermamente, gli altri amano la democrazia

paolo b

Ven, 18/11/2016 - 16:16

votiamo no, la banca d'italia non ha fatto nulla per difendere i risparmiatori truffati dalle banche farlocche e adesso che sentono la disfatta tentano di impaurire gli elettori, ricordate che questi sono gli stessi analisti che avevano previsto la fine del mondo se viceva la brexit e la vittoria di trump.....alla grillo.....vaffa.....!!!!!

antipifferaio

Ven, 18/11/2016 - 16:16

S'inventano qualsiasi cosa pur di continuare a succhiarci il sangue...maledetti banchieri...dovranno emigrare come lo stanno facendo migliaia di italiani...

adal46

Ven, 18/11/2016 - 16:18

Perchè non cominciano a stampare LIRE? Così, tanto per non perdere tempo....

honhil

Ven, 18/11/2016 - 16:20

Per quanto forti possano essere le turbolenze, dopo il trionfo dei No al referendum, saranno di certo sempre meno nocive di quelle che artatamente, per tosare i risparmiatori, mettono in atto i cosiddetti mercati finanziari. Con Bankitalia che volta gli occhi dall’altra parte.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 18/11/2016 - 16:30

i banchieri e finanzieri d'assalto temono per i loro intrallazzi

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Ven, 18/11/2016 - 16:34

Adesso basta. Se vince Renzi, addio libertà e speranze di progresso e di benessere. Saremo schiavi suoi e dei suoi scagnozzi. Mano alle vanghe.

giovauriem

Ven, 18/11/2016 - 16:35

facciamo come negli usa , nessuna lobby e nessun potere , in chiaro o occulto , hanno potuto cambiere il risultato elettorale voluto dalla gente , in italia , con il referendum , facciammo la stessa cosa , votiamo tutti compatti no .

Fjr

Ven, 18/11/2016 - 16:36

Hanno pauraaaa,l'acqua è poca anzi scarseggia e la papera non galleggia, affonda a -8

...mauroDaMantova

Ven, 18/11/2016 - 16:37

ma, oltre a lanciare moniti e a NON vigilare, a cosa serve più la banQetta d'itaGlietta?

sdicesare

Ven, 18/11/2016 - 16:37

Film gia' visto, come il ricatto dello spread. Ma gli italiani non ci cascano piu', anzi si incazzano ancora di piu'. E bankitalia, quando tornerà la lira va completamente rinnovata nei vertici e sicuramente nazionalizzata. Ormai non fa piu' gli interessi degli italiani, ma delle banche e della finanza, vedi il caso etruria, antonveneta e tutte le banche collassate, dove bankitalia dormiva...

Fjr

Ven, 18/11/2016 - 16:38

Attesa volatilità' sui mercati, certo a breve voleranno, volatili per diabetici

Una-mattina-mi-...

Ven, 18/11/2016 - 16:39

Ma Bankitalia esiste ancora? E che fa?

puntopresa10

Ven, 18/11/2016 - 16:41

Conoscete la storia,la storia di come i cervelli finanziarii più intelligenti del mondo,le persone su cui facciamo affidamento per la saggezza finanziaria,gli uomini e le donne che hanno frequentato le scuole migliori del mondo,abbiano causato la più grossa crisi finanziaria mondiale.Allora mi domando:se sono così intelligenti,perché il mondo è in questa crisi finanziaria?Perche i ricchi si arricchiscono,i poveri si impoveriscono e il ceto medio sta scomparendo?perche le imposte aumentano e i governi vanno in rovina?Cosa è accaduto ai posti di lavoro?perche gli stipendi diminuiscono mentre l'inflazione aumenta?Per fortuna la gente è meno ignorante di quello che voi informazione volete farmi credere,una risata gigantesca seppellirà voi e tutte le persone che ci vogliono addestrati e non istruiti come il "cane di Pavlov".

griso59

Ven, 18/11/2016 - 16:41

se ci saranno turbolenze con il No il primo responsabile e' il signor Renzi.

lavieenrose

Ven, 18/11/2016 - 16:44

Ma chi se ne frega, mi metterò l'impermeabile.

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 18/11/2016 - 16:44

Da che il mondo è mondo i potenti hanno sempre prospettato scenari apocalittici con lo scopo di arginare il malcontento popolare e salvarsi la ghirba. Chiaramente all'apocalisse non crede più nessuno, ai russi che mangiano i bambini nemmeno, e arriverà il giorno, si spera presto, che non nessuno più crederà anche ai vari spread, crolli finanziari, bolle assortite ecc e si inventeranno qualcos'altro. Ma il dramma è che qualcuno disposto a crederci lo troveranno sempre.

Keplero17

Ven, 18/11/2016 - 16:56

No, non è possibile guardare alla finanza quando il nostro paese sta sprofondando nella delinquenza e nella malavita importata con anziani pestati dai ladri e degrado. senza contare la spesa che sta eliminando dalla protezione sociale gli italiani più poveri. Il punto di rottura è stato raggiunto. Via renzi dal governo.

agosvac

Ven, 18/11/2016 - 17:08

Non capisco quali "strani" interessi possa avere Visco sull'esito del referendum. Ormai è Governatore di bankitalia e nessuno lo può facilmente togliere da dov'è. Ed allora???

g-perri

Ven, 18/11/2016 - 17:10

Anche se non se ne può più di questa campagna referendaria martellante, voluta e finanziata dai poteri forti che desidererebbero convincerci a votare secondo le volontà di questo governo di insulsi, occorre resistere ancora per qualche settimana, dopodichè con una miriade di NO finiranno i giochi sporchi e ci libereremo di una miriade di insopportabili individui.

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 18/11/2016 - 17:13

Il PAGLIACCIO é un burattino in mano ai banchieri e all'alta finanza. Faranno di tutto per fargli la pubblicità e non farlo cadere. Il popolo "bue" se ne accorto e gli darà il benservito il 4 dicembre.

baio57

Ven, 18/11/2016 - 17:15

Bankitalia ? Quella i cui azionisti sono le banche stesse ,Sanpaolo(35%) ,Unicredit (18%),Generali,Carige ...ecc.ecc.? Quindi in regime di autocontrollo ? Molto bene ,ben vengano le turbolenze.....di pancia ai banchieri delle stesse!

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 18/11/2016 - 17:16

cito: "Gli analisti della Banca d'Italia.....", dopo la lettura dell'articolo, immagino che sia inteso riferirsi ai suddetti, come esercitanti abitualmente pratiche di sodomia nei confronti del cittadino suddito e pro tempore non sovrano......ma, stavolta penso che si apra la strada a qualche, per loro sgradevole novità populistica....Io pensionato voto NO!!!!

ILpiciul

Ven, 18/11/2016 - 17:18

Oddio che paura!

agosvac

Ven, 18/11/2016 - 17:19

La borsa italiana, come quelle di tutto il mondo, della politica se ne frega allegramente. A dominarle è l'alta finanza, i vari soros che agiscono solo ed esclusivamente per farsi più soldi di quelli che già hanno rubato alla povera gente. Dico rubati perché con le loro speculazioni riescono, spesso, a portare alla miseria i pesciolini che di fronte ai pescicani soccombono miseramente. L'Italia è andata avanti per anni con questa Costituzione che, sicuramente, NON è la più bella del mondo. Risulta incomprensibile che un NO possa portare conseguenze finanziarie negative mentre un SI le potrebbe portare positive. A muovere l'economia di una nazione è ben altro: è il buono o il cattivo Governo e quello nostro, purtroppo, di buono non ha niente di niente!!!

kallen1

Ven, 18/11/2016 - 17:20

I servi del padrone devono dire queste idiozie se vogliono tenere il posto di lavoro. Ricordate il 2011? Sceneggiata già vista..........

Ritratto di Yasukuni

Yasukuni

Ven, 18/11/2016 - 17:28

Ora basta, mandiamoli tutti a casa, prima con le buone e poi........ Riprendiamoci la libertà e la sovranità e - perché no? - anche i soldi! che ci hanno rubato.

VittorioMar

Ven, 18/11/2016 - 17:30

...sono sempre quelli che non si accorgevano o che hanno "VIGLIACCAMENTE" TACIUTO che le BANCHE FALLIVANO???....non sono CREDIBILI!!

Ernestinho

Ven, 18/11/2016 - 17:31

E basta con questi ricatti! Avrebbero fatto meglio a controllare i vari default delle banche ed invece non lo hanno fatto! I mercati stanno già scendendo sempre da due anni. Meglio starne alla larga. E' tutta una truffa!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 18/11/2016 - 17:49

In quel periodo sarà meglio non muoversi. Gli squali sono già pronti a sbranare gli investitori più piccoli ed inesperti. Se vincerà il NO gli speculatori (quelli che muovono milioni di euro/dollari) faranno massicce vendite facendo crollare i prezzi dei titoli per poi ricomprarli a prezzi stracciati. Se vincerà il SI faranno grossi acquisti per far salire i prezzi per poi rivendere tutto, all'improvviso, ad un prezzo più alto. Se volete rischiare tenete a mente ciò.

amicomuffo

Ven, 18/11/2016 - 17:52

Ma ormai cosa abbiamo da perdere? Votiamo compatti NO e facciamo crollare questa baracca inutile e mangiasoldi!

Ritratto di claudio52

claudio52

Ven, 18/11/2016 - 17:53

GLI UNICI A CREARE TURBOLENZE A DISPERAZIONE SIETE PROPRIO VOI DI BANCA ITALIA . COME AVETE CONTROLLATO LE BANCHE VENETE E QUELLE TOSCANE TANTO CHE I PICCOLI E GRANDI RISPARMIATORI SONO STATI TRUFFATI.VERGOGNATEVI. E ADESSO AGITATE LO SPAURACCHIO DEL REFERENDUM ? MA ANDATE A .......................

flip

Ven, 18/11/2016 - 17:55

visco è uno infarcito di teorie finanziarie astratte, che portano alla rovina dell'economia. è comunque peggio di un bocconiano di nefasta memoria. per lui e quelli come lui, prima viene il profitto e poi il correntista ed il popolo (bue)

aldoroma

Ven, 18/11/2016 - 18:02

TURBOLENZE COME IN in USA E NEL REGNO UNITO????? PATETICI... TERRORIZZATE SOLO LA GENTE.

divenire

Ven, 18/11/2016 - 18:05

I mercati non ricattano; gli investitori vanno dove c'è stabilita politica. Questo giornale dovrebbe saperlo senza il mio aiuto. Se uno crea instabilità non può pretendere che non succeda niente; dovrebbe onestamente dire che certe scelte possono essere costose. Poi uno sceglie. Vedi svalutazione della sterlina per esempio.

Ritratto di mbferno

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

marcello512

Ven, 18/11/2016 - 18:12

Cara Bankitalia ormai non ci crede più nessuno. Hai rotto...... W il noooooooooooooooooo

terzino

Ven, 18/11/2016 - 18:14

Bankitalia dovrebbe solo vergognarsi ad esprimersi. Perchè non lo ha fatto coi titoli farlocchi? Anche loro si sono accorti che non c'è più trippa pe gatti.

Iacobellig

Ven, 18/11/2016 - 18:15

FINITELA, È UNA RIFORMA CHE VA CONTRO I CITTADINI. SALVO DUE/TRE ARTICOLI DI CUI TUTTI CONCORDEREBBERO, I RESTANTI ARTICOLI INSERITI IN UN UNICO CONTESTO SONO CONTRO I CITTADINI! DEL RESTO RENZI E BOSCHI SONO I MENO ADATTI PER RIFORMARE UNA COSTITUZIONE.

CARLOBERGAMO50

Ven, 18/11/2016 - 18:24

ITALIANI CON IL SENNO DI POI NON VI FATE INFINOCCHIARE DA UN BANCA ROTTA D' ITALIA CHE HA PROTETTO ED HA NASCOSTO LE TRUFFE PERPETRATE CONTRO I POVERI RISPARMIATORI DELLE BSNCHE FALLITE E PROTETTE DALL'ATTUALE GOVERNO, CONSOB E LA STESSA BANCA ROTTA D' ITALIS

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 18/11/2016 - 18:28

Certamente con la vittoria del NO ci saranno ripercussioni in borsa, ma il calo non dovrebbe comunque superare il 15-20%, valore tutto sommato accettabile, un poco più grave sarà la ripercussione sul debito pubblico che, per essere rinnovato dovrà pagare interessi importanti. E' un piccolo prezzo, necessario, che i risparmiatori sono ben felici di pagare per mandare a casa renzi. Anche perché dopo un periodo di "turbolenza" (leggi forti perdite) un governo di CentroDestra con grandi economisti come Bagnai, Borghi Aquilini e Brunetta saprà risollevare il Paese con le ricette giuste. Ad esempio è geniale il modo proposto da Borghi Aquilini per far fronte agli impegni: riprenderci la sovranità monetaria e stampare moneta , si potranno così aumentare le pensioni e sostenere i costi della ripresa senza limiti: più soldi servono, più se ne stampano. Mi sembra semplice ed efficace.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 18/11/2016 - 18:33

Ne azzeccassero una...!

Anonimo (non verificato)

Opaline67

Ven, 18/11/2016 - 18:39

CHI SE NE FREGA ! RIDOTTI COME CI HANNO RIDOTTI RENZI E ACCOLITI NEPPURE LO SPAURACCHIO FINANZIARIO ATTECCHISCE PIU'

roseg

Ven, 18/11/2016 - 18:40

Ho perso la scommessa con me stesso convinto che la bordata da Bankitalia arrivasse la prossima settimana... Ma che velocità questi buffoni non sanno piú a che santo votarsi ahahahah.

ego

Ven, 18/11/2016 - 18:53

per divenire----sono d'accordo- E'quanto ho scritto in un paio d'interventi che non mi sono stati pubblicati forse perchè contrari al "pensiero unico" che in questo momento vige in questo quotidiano.

tRHC

Ven, 18/11/2016 - 18:59

Bankitalia e' morta con Cuccia e nessuno lo dice!!!!

paolonardi

Ven, 18/11/2016 - 19:01

Le stesse catastrofiche previsioni, poi rivelatasi delle bufale, sulla Brexit e su Trump. I moderni economisti si dimostrano sempre piu' spesso degli apprendisti stregoni.

baio57

Ven, 18/11/2016 - 19:01

@ perSilvio46 ,ovvero il troll sinistrato n° 1.

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 18/11/2016 - 19:13

Non possiamo paragonare l' affermazione di Trump al nostro Referendum col SI se vogliamo cambiare, col NO se non vogliamo cambiare. Oppure meglio, se volessimo cambiare. Perchè come minimo ci vorranno 2 anni e un Figlio di Buona donna che ti costringa a farlo. Perchè se affrontiamo il discorso con i guanti di velluto 1000 teste non si metteranno MAI daccordo a farlo! Per cui rassegnamoci a tenerci Vita Natural Durante, fin che Morte non ci separi Baffino e Bersanov alla nostra faccia. Senza contare che sarà un rebus per le Banche.

antonio54

Ven, 18/11/2016 - 19:18

Solo degli sprovveduti ci possono cascare... è una mossa studiata ad arte. Occhio...

...mauroDaMantova

Ven, 18/11/2016 - 19:24

ma A CHE SERVE la BANQUETTA?

uberalles

Ven, 18/11/2016 - 19:39

Errore: la volatilità è causata dal giramento di palle degli Italiani, il quale genera turbini di aria talmente forti che fanno lievitare, a mo' di elicottero, i possessori di detti attributi maschili, incavolati per la nullità/negatività del governo.

uberalles

Ven, 18/11/2016 - 19:43

I soloni di Bankitalia, invece di sparare cavolate a dritta e a manca avrebbero dovuto sorvegliare le varie Banche Etruria, Popolare di Vicenza, Monte dei Paschi di Siena etc. Visto che non hanno potuto(sarebbe più giusto dire voluto) arginare l'appropriazione dei risparmi dei correntisti bidonati, ora chiudono la stalla; i buoi, purtroppo, sono già scappati, è rimasto il letame...

magnum357

Ven, 18/11/2016 - 23:47

La smettano di fare le sanguisughe di Stato !!!!!!!!!!!

MOSTARDELLIS

Sab, 19/11/2016 - 01:48

Farabutti. Ma possibile che in Italia non via sia una istituzione pubblica che non sia di parte? (Intendo dalla parte di Renzi). Tutti allineati e coperti: Banca d'Italia, RAI, Ministero degli Esteri, ministeri vari, confindustria, ecc. ecc. , per no parlare poi dell'UE, Obama, l'Ambasciatore americano (che speriamo venga cacciato subito da Trump), Merkel, Schultz, Junker, tutti, tutti, ma prenderanno un tale schiaffone che se lo ricorderanno per tutta la vita.

cicero08

Sab, 19/11/2016 - 07:39

ma quando mai fotografare la realtà fa rima con ricatto???

01Claude45

Sab, 19/11/2016 - 08:16

Perché tanto chiasso? Bankitalia che ha fatto in questi ultimi 6 anni? Visco che ha fatto negli ultimi 3 anni?

01Claude45

Sab, 19/11/2016 - 08:24

Bankitalia, Visco & C. SPUDORATI, STIPENDIATI, INCAPACI FANCAZZISTI. Neppur il controllo interno delle Banche han saputo fare!!!!!!!!!!!!!!!! Traditori !!!!!!!!!!!!!!! Temono per IL DOPO, quello che verrà fatto col controllo delle loro attività. Il 5 dicembre, BLOCCARE TUTTI I LORO PASSAPORTI E CARTE D'IDENTITÀ CON IMMEDIATO DIVIETO D'ESPATRIO, POI "PROCESSO". Cominciamo a RISPOLVERARE il ritorno della "PENA DI MORTE" per TUTTI i TRADITORI DELLA PATRIA E DEL POPOLO".

flip

Sab, 19/11/2016 - 08:37

sarebbe ora che tutte le banche si svincolassero dalla banchitalietta ed operassero, in concorrenza tra loro, sui mercati autonomamente. Le lobbie massoniche hanno fatto il loro tempo ed hanno distrutto quel poco di economia che c'era. I soloni di banchitalia possono solo andare a vendere i limoni all' angolo della strada o tornare ad imparare (se hanno cervello) la vera ONESTA tecnica bancaria.

Doc71

Dom, 20/11/2016 - 07:42

Volatilità dei mercati con lo spread che sale immagino! Ma cambiate disco e VERGOGNATEVI. Pensate invece ai risparmi di migliaia di cittadini, risparmi che si sono "volatilizzati" (quelli si!!) a causa della vostra negligente/colpevole vigilanza su Mps, Banca Etruria ....