Rivalutazione pensioni: gli assegni su dal 2019

Gli assegni Inps della pensione cambieranno a partire dall'1 gennaio 2019. Di fatto scatteranno le nuove norme che determinano la rivalutazione

Novità per i pensionati. Gli assegni Inps della pensione cambieranno a partire dall'1 gennaio 2019. Di fatto scatteranno le nuove norme che determinano la rivalutazione degli assegni previdenzialicon l'adeguamento all'inflazione che viene rilevato annualmente dall'Istituto di statistica, l'Istat. Con la perequazione l'importo viene adeguato al costo della vita. Su questo sistema va ricordato che con la riforma Fornero era stato bloccato il processo di rivalutazione fino al 2016, blocco poi esteso fino al 2018. Salvo nuove proroghe, da gennaio 2019 dovrebbe scattare dunque l'aumento sugli assegni. Di fatto nella fase di passaggio tra il 2011 e il 2018 sono stati costituiti tre scaglioni: rivalutrazione al 95 per cento per l'importo compresotra 3 e 4 volte il minimo, 75 per cento per 4 e 5 volte il minimo, 50 per cento per 5 e 6 volte il minimo, 45 per cento fino a 6 volte il minimo. Con la fine della fase transitoria cambiano le percentuali per la rivalutazione: 100% per le pensioni inferiori a 3 volte il minimo Inps, 90 per cento per quelle tra 3 e 5 volte il minimo, 75 per cento per quelle superiori a 5 volte il trattamento minimo. Sul fronte rivalutazione inoltre va ricordato che le associazioni di categoria come Aspes hanno presentato un ricorso alla Cedu per ottenere gli arretrati per il blocco delle rivaluitazioni dopo la riforma Fornero. "Tante, forse troppe sono state le violazioni del diritto al giusto processo in tal vicenda, tra cui la violazione della precedente sentenza che costituiva un giudicato costituzionale. La nostra battaglia prosegue", ha infine ricordato Celeste Collovati (rivalutazionepensione@gmail.com), legale di Aspes.

Commenti

jaguar

Mar, 15/05/2018 - 11:36

Si accettano scommesse sull'importo degli "aumenti".

flip

Mar, 15/05/2018 - 11:42

bisognerà però stare molto attenti che l' Istat non faccia calcoli sull'inflazione a spanne o con il solito pallottoliere come ha fatto per diverso tempo (governo pd)

DRAGONI

Mar, 15/05/2018 - 12:25

CERTAMENTE CI SARA' IL PROLUNGAMENTO DEL BLOCCO!!

VittorioMar

Mar, 15/05/2018 - 12:37

..L'INPS FAREBBE BENE A SCORPORARE LA PARTE PREVIDENZA (ANCHE PER PENSIONI NON DOVUTE O PER RICONGIUNGIMENTI FASULLI!) DALLA PARTE ASSISTENZA (ANCHE PER CLANDESTINI E MAMME CON MINORI NON ACCOMPAGNATI)...FARE UN PO' DI CHIAREZZA E NON SEMPRE NEBBIA IN VAL PADANA ...!!

silvano45

Mar, 15/05/2018 - 12:56

Se si tratta di vitalizi o stipendi prebende bonus per politici magistrati burocrati vale il principio dei diritti acquisiti quando si è trattato di bloccare la rivalutazione delle pensioni secondo i calcoli istat per cassazione consulta, gente che prende uno stipendio chissà per quale merito superiore a quello del presidente USA,il principio dei diritti acquisiti non valeva più...e poi si lamentano se i cittadini non li amano anzi !!!!!!!!

agosvac

Mar, 15/05/2018 - 13:26

Questo prendere come riferimento le pensioni minime che, presumo, siano quelle sociali cioè spettanti a tutti gli anziani sopra i 65 anni anche se non hanno mai versato una bel niente di contributi Inps purché non abbiano un reddito soddisfacente non dovrebbe avere niente a che fare con chi invece i contributi inps li ha sempre versati. Sono due cose completamente differenti. Voglio dire che questi aumenti dovrebbero essere del 100% per chiunque abbia una pensione avendo versato i contributi relativi.

snips

Mar, 15/05/2018 - 14:32

@agosvac 13.26- Perfettamente d'accordo!Infatti già lo prevede la ns. costituzione...bellamente by-passata non solo dalla fornero ma anche dal decreto poletti(Governo renzi) che aveva dribblato la prima sentenza dei giudici costituzionalisti(a favore dei pensionati) e poi sempre gli stessi giudici, in seguito a ricorso, gli stessi hanno cambiato nuovamente idea mantenendo,di fatto, la legge fornero....giustizia in questo caso asservita al potere politico!(Inutile dire di sinistra).

baronemanfredri...

Mar, 15/05/2018 - 15:34

JAGUAR NON HO MAI SCOMMESSO QUANDO GIA' SI CONOSCE IL RISULTATO

gedeone@libero.it

Mar, 15/05/2018 - 16:36

Si, come no! questi la rivalutazione te la danno, sui denti!!!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 15/05/2018 - 16:42

Credete che a Salvini o Di Maio gliene freghi qualcosa ? SCORDATEVELO.

sakai389

Mar, 15/05/2018 - 17:51

Certamente, saranno rivalutate al negativo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 15/05/2018 - 23:10

@jaguar - inutile scommettere, non risulteranno neppure sotto la parola aumenti, ma mance o elemosine.